E’ morta un anno e mezzo fa e si trova ancora in obitorio

luigina-caso-padova-malasanità-tuttacronaca

Una storia assurda e agghiacciante quella legata al decesso di Luigina Cocco, nata nel 1921, morta in ospedale, a Padova, il 4 marzo 2012, dopo 40 giorni di sofferenze, ricoveri e dimissioni. Secondo i figli Giorgio e Sergio Ghiron, la madre non avrebbe ricevuto cure adeguate per la sua insufficienza renale, in pratica sarebbe stata sbagliata la terapia di idratazione. La donna infatti si era gonfiata come un pallone al punto da ingrassare di ben 20 chili e di trasudare acqua. Ora sembra che l’autopsia possa essere effettuata e alcuni nomi finiscono nel registro degli indagati: il primario di Nefrologia 2 Agostino Naso, 64 anni; il dottor Lorenzo Previato, 55 anni, della Clinica Medica 1; l’internista Sabina Zambon, 54; i due medici specializzandi (all’epoca dei fatti) Marco Arboit, 30 anni, e Francesco Simioni, 26; oltre al medico di famiglia il dottor Alberto Varotto, 55 anni.

L’odissea della signora Luigina non è ancora finita: il nullaosta per la sepoltura potrebbe non essere dato prima del completamento degli accertamenti medico-legali. Tempo richiesto: 60 giorni.

Annunci

La 72enne che “resuscita” dopo un incidente d’auto

72enne_morta-resuscitata-tuttacronacaA Itzehoe, vicino ad Amburgo, c’è stato un terribile incidente d’auto nel quale hanno perso la vita tre persone, per le quali la polizia ha disposto il trasferimento in obitorio. Ma si è in seguito scoperto che le salme erano solo due. Una donna di 72 anni infatti, che sembrava morta e per questo è stata riposta in un sacco per cadaveri, si è poi risvegliata una volta in obitorio svelando il tragico equivoco. A scoprire che l’anziana respirava ancora, una volta aperto il sacco, un addetto alle onoranze funebri che ha poi raccontato al giornale tedesco Bild la sua incredibile storia.

La foto di Aldrovandi non è veritiera? Giovanardi indagato per diffamazione

federico-aldrovandi

In diverse occasioni, il senatore Pdl Carlo Giovanardi, l’ex senatore ora in Fratelli d’Italia Alberto Balboni e il segretario nazionale del Coisp, sindacato di polizia, Franco Maccari, hanno sostenuto che non fosse veritiera la foto di Federico Aldrovandi all’obitorio, con la testa appoggiata su un lenzuolo macchiato di sangue. La madre del ragazzo,Patrizia Moretti, morto a Ferrara nel 2005 dopo un controllo da parte di alcuni agenti di polizia, si è sentita pubblicamente offesa da simili posizioni. Ora la procura della città ha aperto un fascicolo per diffamazione ai danni della donna. Era stata lei stessa a sporgere querela dopo il sit in organizzato dal Coisp a sostegno dei 4 agenti condannati, proprio sotto le finestre del Comune di Ferrara per il quale lavora. Quel giorno, Patrizia era scesa in strada portando con sé la foto ingrandita che ritraeva il figlio morto, così come l’hanno potuto vedere i parenti all’obitorio. Riguardo l’immagine, Maccari aveva affermato che “non è stata ammessa in tribunale perché non veritiera”, mentre Balboni aveva aggiunto che “la foto non corrisponde alla verità”, ed era stata usata dalla stampa “per una campagna di disinformazione ma è una falsificazione della realtà”. Giovanardi, intervenendo poi alla trasmissione radiofonica La Zanzara, aveva infine dichiarato che  la macchia rossa sulla foto non era sangue “ma un cuscino”.

Dopo i lavori forzati, 3 anni in obitorio. Via crucis di una cinese

abba_sotto_scheletro

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: