Il padre lo costringeva a doparsi: 14enne affidato ai servizi sociali

minorenne-doping-tuttacronacaLo scorso ottobre, a Treviso, veniva alla luce una drammatica realtà familiare: un padre costringeva il figlio 14enne, promessa del nuoto, ad allenamenti continui e all’assunzione di integratori proteici, creatina e aminoacidi ramificati solo per eccellere nella sua disciplina. L’amore del genitore, infatti, era strettamente legato ai risultati agonistici. All’epoca furono i familiari e gli amici del giovane a lanciare l’allarme, notando che qualcosa non andava nella vita del giovane. Subito era scattate le indagini e ora sono arrivate le sentenze: il giudice di Treviso ha tolto la patria potestà a entrabi i genitori, con la madre che non è stata ritenuta idonea all’educazione, ma non solo. Nel frattempo la donna ha infatti trascinato  in tribunale il marito per maltrattamenti in famiglia: l’uomo ha patteggiato due anni di reclusione con la sospensione della pena. Il ragazzino, che da tempo accusava malesseri fisici e disturbi psicologici, è stato ora affidato ai servizi sociali. All’epoca, anche Matteo Renzi si era interessato della vicenda dicendosi, in una sua newsletter, “colpito” dalla storia. “Ci penso e ci ripenso. E mi domando cosa possa scattare nella testa di un uomo per arrivare a una simile follia. Distruggere la libertà di un figlio per inseguire un proprio sogno – aveva scritto Renzi – è l’atto di egoismo più grande immaginabile”.

Annunci

Quell’addio che è sempre un arrivederci! Pellegrini e Magnini nel bacio di Capodanno

federica-magnini-tuttacronaca

“Ke follia la nostra vita!!e ancora nn capiamo perché nn riusciamo a dirci addio nonostante tutto e tutti!Buon anno”. Con  un tweet postato la sera di Capodanno Federica Pellegrini comunica al mondo di aver passato insieme a Filippo Magnini gli ultimi istanti del 2013 e i primi del 2014. La love story, tra alti, bassi, tra addii e arrivederci, la coppia di nuoto continua a far parlare di sè!

Il teatro subacqueo di Gana Maximova

teatro-subacqueo-tuttacronacaGana Maximova è un’atleta russa di nuoto sincronizzato che dal padre ha ereditato l’arte del “Teatr na Vode”, il teatro nell’acqua e la sua arte è un incrocio di  nuoto, danza e giocoleria. In questo video caricato su YouTube, “Underwater contact juggling”, Gana danza sottacqua insieme a delle sfere che quasi per miracolo seguono le curve e il fluire del suo corpo nell’acqua. Un omaggio al padre, alla musica e alla bellezza del fluire.

Nei 200 stile libero… Federica è oro!

Federica-Pellegrini-tuttacronacaDopo il bronzo di ieri sui 400 metri, oggi Federica Pellegrini è tornata sul podio, conquistando il gradino più alto nella finale dei 200 stile libero femminili nell’ultima giornata degli Europei in vasca corta di Herning, in Danimarca. La campionessa azzurra ha registrato un crono di 1’52″80 che le ha permesso di battere sia la francese Charlotte Bonnet (argento in 1’53″26) che la russa Veronika Popova (bronzo in 1’53″62). Buona prova anche per Alice Mizzau che, raggiunta la finale, ha registrato l’ottavo tempo in 1’55″96. La Pellegrini ha regalato all’Italnuoto il primo titolo nella rassegna danese.

Podio per Federica: la Pellegrini conquista un bronzo agli europei

federica-pellegrini-tuttacronacaSi stanno svolgendo gli europei in vasca corta a Herning, in Danimarca, e questa mattina la Pellegrini aveva centrato la finale nei 400 stile libero con l’ultimo tempo utile. Nel pomeriggio, la 25enne di Spinea ha conquistato il bronzo con un tempo di 3’58″90, alle spalle della spagnola Mireia Belmonte Garcia, vincitrice in 3’56″14, e della danese Lotte Friis argento in 3’58″35. A Raisport ha detto: “Dopo stamattina poteva accadere qualunque cosa, nel pomeriggio ho sempre sensazioni diverse. Sono molto contenta e sorpresa, dopo Londra sono riuscita ad essere di nuovo sul podio”. Altra soddisfazione alll’Italia del nuoto l’ha regalata Gabriele Detti, che ha conquistato a sua volta un bronzo nei 1500 stile libero. Il 19enne di Livorno ha chiuso con il tempo di 14’36″43, alle spalle dell’ungherese Gergely Gyurta, vincitore in 14’30″26, e di Pal Joensen, delle isole Far Oer, argento in 14’35″99.

Il momento d’oro della Pellegrini: nuovo record per lei

federica-pellegrini-tuttacronacaWeek-end di successi questo per Federica Pellegrini, in vasca al meeting Mussi-Lombardi-Femiano di Viareggio. Dopo aver conquistato ieri il record italiano nei 200 metri dorso, oggi la campionessa azzurra si è imposta nella sua gara: i 400 stile libero. Con 4’02″38, sigla il suo nono miglior tempo ottenuto in carriera e l’ottavo crono mondiale stagionale confermandosi in ottima forma. Nel pomeriggio, ha dominato i 100 stile facendo registrare il nuovo primato italiano in 52″86, stracciando il precedenti di Erika Ferraioli (53″58). “Non me l’aspettavo sinceramente è cominciata una nuova carriera per me. E’ arrivata una Federica Pellegrini e se ne va un’altra”. Così la nuotatrice ha commentato la vittoria aggiungendo:   “Viareggio la porto sempre nel mio cuore, perché mi ha sempre portato fortuna. Ringrazio di cuore anche chi contribuisce affinché possa conseguire questi risultati che sono importanti in chiave futura”. Tra gli altri risultati delle prove mattutine del meeting viareggino, da segnalare il successo di Filippo Magnini nei 200 stile libero col tempo di 1’45″13 e di Matteo Rivolta nei 100 farfalla in 51″61.

Federica Pellegrini torna a infrangere i record!

pellegrini_federica-record-dorso-tuttacronacaPiù determinata che mai, Federica Pellegrini è riuscita a infrangere un nuovo record. Questa volta si è trattato del primato italiano sui 200 metri dorso di 2’04″55, stabilito da Alessia Filippi il 25 aprile 2009: la nuotatrice ha fermato il cronometro sui 2’03″75 nel corso del trofeo “Mussi, Lombardi, Femiano” di Viareggio, valido per la qualificazione agli Europei in vasca corta di Herning, in Danimarca. Non solo, nel 9° GP Italia è riuscita a migliorare di quasi due secondi il suo personale stagionale, ma ha fatto registrare l’ottavo tempo assoluto sulla distanza nel 2013: “Sto lavorando in vista dell’Olimpiade del 2016 e spero di mantenere questa serenità. Saranno gli ultimi tre anni di preparazione e voglio divertirmi il più possibile, voglio cercare di fare ogni giorno quello che più mi piace quando scendo in acqua”. Dal 12 al 15 dicembre, Federica gareggerà ai campionati europei in vasca corta: “Non sono una specialista di vasca corta, ma cerco di prendere parte a tutte le gare che sono di avvicinamento per trovare la condizione migliore”.

Padre shock! Il suo affetto il figlio lo deve conquistare diventando un campione

amo-campione-tuttacronacaE’ la Procura di Treviso ad accusare un padre di aver costretto il figlio, appena 14enne, ad applicarsi nel nuoto in maniera ossessiva, cimentandosi nell’attività agonistica e allenandosi al limite delle sue possibilità fisiche. Non solo, spinto dal desiderio di crescere un figlio campione, avrebbe condizionato le manifestazioni d’affetto nei suoi confronti in base ai risultati delle gare e sarebbe arrivato anche a indurlo ad assumere integratori alimentari e prodotti iper-proteici del tutto inadeguati alla sua età per migliorare le sue prestazioni. Tale alimentazione avrebbe causato al figlio nausea, vomito e diarrea. Ora la Procura ha chiuso le indagini e chiesto il rinvio a giudizio dell’uomo per il quale l’accusa è di maltrattamenti in famiglia. L’adolescente, vittima di simili vessazioni morali e fisiche, ora soffrirebbe di un malessere psicologico e di disturbi di salute. L’inchiesta era scattata su segnalazione di amici e compagni del giovane nuotatore, che assieme ai famigliari si erano accorti dei cambiamenti. Ora spetterà al gup decidere se le condotte contestate al padre si siano effettivamente verificate, e siano dunque punibili, o se il processo dovrà chiudersi con un proscioglimento. Secondo la procura sarebbe emerso chiaramente anche il comportamento tenuto dal genitore in base ai risultati ottenuti dal 14enne, una sorta di ricatto affettivo che avrebbe minato lo sviluppo psicologico del minore.

La scuola dove s’impara a essere… principesse del mare

scuola-sirene-tuttacronacaNuotare libere come sirene, immergersi e compiere acrobazie in acqua luccicando grazie a una coda variopinta. Solo nei sogni? Non alla Philipine mermaid swimming academy, a Manila, dove insegnano a nuotare con la coda. La scuola, che sta riscuotendo un grande successo, insegna alle aspiranti sirenette a pinneggiare tra i flutti proprio com’è in grado di fare Ariel, la Sirenetta del cartone della Disney.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dalla delusione in vasca Barcellona all’infortunio: anno nero per Scozzoli

Fabio-Scozzoli-ranista-infortunio-tuttacronaca

Veramente un anno nero per Fabio Scozzoli, campione europeo e vicecampione mondiale, dopo una prestazione non certo brillante a Barcellona arriva anche l’infortunio avvenuto a Lido delle Nazioni dove il gruppo degli atleti dell’Imolanuoto stava preparando la prossima stagione.

«Mi stavo allenando — racconta il campione — e mentre facevo un esercizio sulla sabbia sono atterrato male dopo un salto. Di preciso non ricordo la dinamica, ma devo aver messo male il piede d’appoggio e il ginocchio mi è uscito verso destra. È stata una sensazione orribile, ho sentito un male terribile, poi per fortuna è passato, ma facendo qualche passo ho sentito di nuovo male».

Si tratterebbe, dopo una prima visita di una lesione al legamento crociato anteriore. Scozzoli la prende con filosofia:

 «Sono tranquillo questo incidente è capitato in un momento in cui c’è tempo per recuperare, al massimo avrei partecipato alla Coppa del Mondo. Ora vediamo prima di tutto di quale entità è il danno e poi quello che c’è da fare. Ma anche nella peggiore delle ipotesi, punto a recuperare velocemente: entro quattro mesi tornerò al 100 per cento».

 Anche Cesare Casella, tecnico di Scozzoli sembra ottimista:

 «In quel momento io non ero presente — dice Casella —, ma ho parlato con lui e mi ha detto che il ginocchio gli fa male. Per fortuna non si è gonfiato e c’è il nostro fisioterapista Maurizio Solaroli che lo segue costantemente. Vista la situazione non sembra grave e speriamo che i tempi di recupero siano veloci. Come ha detto Fabio chiaramente, fermarsi in questo momento non pregiudica troppo la stagione agonistica». Rammaricato, naturalmente, il presidente dell’Imolanuoto Mirco Piancastelli: «Pensare che prima che partisse ci siamo trovati io, Fabio, Casella, Solaroli e Massimo Marchi che si occuperà della preparazione fuori dalla piscina e gli ho detto: L’importante è che non ti faccia male».

“Sto con il Papa”, Pellegrini prega per la pace in Siria. Reazioni su Twitter

FEDERICA PELLEGRINI -papa-tuttacronaca

“Aderisco con tutto il mio cuore all’appello di Papa Francesco contro il pericolo di una guerra in Siria”. Federica Pellegrini, nuotatrice azzurra più volte campionessa olimpica e mondiale, in una dichiarazione all’Ansa annuncia la sua partecipazione all’iniziativa del Pontefice per la pace.

“Sabato pertanto mi raccoglierò in preghiera – aggiunge – e saprò essere in questo modo vicina a quanti si riuniranno in piazza San Pietro”. “Vogliamo – conclude l’azzurra – che la pace sia l’unico argomento sul quale impegnarsi”.

E già ci sono le prime reazioni su Twitter:

Federica Pellegrini… e quei 3mila euro per 2 ori e 3 record

federica-pellegrini-polemica-tuttacronacalLa Fin (Federazione Italiana Nuoto) ha ratificato i premi dei mondiali di nuoto di Roma del 2009, quando la Pellegrini infranse i precedenti record dei 200 e 400 stile libero aggiudicandosi due medaglie d’oro. “Questo è quello che ho guadagnato vincendo 2 mondiali con 3 record del mondo in una sola edizione. Fate voi!”. La nuotatrice ha ricevuto 3000 euro complessivi.  “Sono felice che sia ufficiale. Mi spiegheranno anche perché”. Forbes, la rivista statunitense, stila ogni anno la classifica degli sportivi più ricchi del pianeta: con 78,1 milioni di dollari Tiger Woods precede Roger Federer, con 71,5 milioni. Sul podio la stella dei Lakers Kobe Bryant, con 61,9 milioni. Per quel che riguarda il mondo delle corse bisogna scendere al 19esimo posto dove si piazza Fernando Alonso, che porta a casa qualcosa come 30 milioni. Il pilota spagnolo della Ferrari guadagna otto milioni in più dell’unico italiano presente in classifica, Valentino Rossi. Nonostante i due anni deludenti alla Ducati il Dottore si piazza in 51esima posizione con 22 milioni, due in meno rispetto allo scorso anno. Più “nera” la classifica delle donne: tra i primi cento troviamo solo tre rappresentanti e tutte tenniste. In 22esima posizione c’è Maria Sharapova con 29 milioni all’anno mentre Serena Williams è 68esima con 20,5 milioni e Li Na 85esima con 18,2.

Aggiornamento 13 agosto 2013, 18.52:

La Fin ribatte al Twitter di Federica Pellegrini e fa sapere che alla nuotatrice sono già stati erogati 60mila euro per i due oro di Roma:  «I premi per quei Mondiali del 2009 sono stati erogati già nel 2010, e quanto all’entità è quella stabilita prima di ogni rassegna internazionale. Gli ori di Roma valevano oltre trentamila euro ciascuno. La Fin stabilisce ogni anno agonistico una tabella premi a favore degli atleti e ha già erogato anche queli per gli Europei di Budapest 2010, campionati del mondo di Shanghai 2011, Europei di Debrecen 2012 e Olimpiadi di Londra 2012, per i piazzamenti non coperti dai contributi Coni».

La Fin spiega poi che:  «i premi stabiliti e comunicati per i mondiali di Barcellona 2013 per il settore nuoto, in linea con quelli degli anni precedenti, ammontano a 35.000 euro per il primo posto, 18.750 euro per il secondo (quello conquistato da Federica nei 200 sl), 11.250 euro per terzo, 4.000 euro per il quarto, 3000 euro per il quinto, 2500 euro per il sesto, 1500 euro per il settimo e 1000 euro per l’ottavo».

Dopo i mondiali, la Pellegrini si ‘tuffa’ in famiglia.

pellegrini-famiglia-tuttacronaca

Basta con il gossip su amori, veri, presunti e a volte proprio inventati. Basta con gli allontanamenti e gli avvicinamenti da Filippo Magnini. La Pellegrini per trascorrere le sue ferie sceglie la famiglia. La campionessa di nuoto si concede un periodo di relax a Porto Rotondo con  mamma, papà e fratello dopo la medaglia d’argento conquistata a Barcellona nei 200 stile libero.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“I gesti del nuoto sono i più simili al volo. …

nuotare-tuttacronaca… Il mare dà alle braccia quella che l’aria offre alle ali; il nuotatore galleggia sugli abissi del fondo.”

-Erri De Luca-

Federica Pellegrini aspetta Del Piero per festeggiare il suo quarto di secolo

Pellegrini-federica-alessandro-del-piero-magnini-tuttacronaca

Fra poco Federica Pellegrini, campionessa azzurra del nuoto, juventina di fede calcistica, festeggerà il suo quarto di secolo e lo farà con una festa a Jesolo a cui parteciperanno i suoi amici più cari, ma lei attende anche un ospite speciale: Alessandro Del Piero e ha dichiarato: «So che il capitano sarà lì in ritiro con il Sidney ai primi di agosto, mi farebbe piacere incontrarlo e invitarlo alla festa».

Pellegrini e Magnini: scoppia la coppia d’oro del nuoto italiano!

pellegrini-magnini-rottura

La rottura tra Federica Pellegrini e Filippo Magnini è ufficiale. Sono stati loro stessi a comunicarlo dichiarando: “Siamo molto dispiaciuti nel comunicare che la nostra storia d’amore è finita”. Entrambi avevano già confessato, singolarmente, che il loro rapporto stava vivendo un periodo difficile, ed ora è arrivata una telefonata congiunta all’Ansa: “Per motivi personali che non c’entrano niente con le cose scritte nelle ultime settimane. A volte è solo il sentimento che va scemando”. Fine della coppia fuori dalla piscina, ma la determinazione in acqua resta molta, con tanta vogli di riscatto dopo le deludenti prestazioni olimpiche a Londra 2012: “Continueremo da professionisti il nostro percorso sportivo comune fino a Barcellona, concentrandoci solo su quello”. Luca Marin, ex fidanzato della Pellegrini, non è voluto entrare nel merito della notizia: “Sinceramente non mi interessa. Se questa è la loro decisione, è la loro decisione, punto”. Aggiungendo, ai microfoni di Radio Capital: “Il gossip che ha coinvolto Federica negli ultimi mesi non credo abbia influito sui suoi risultati sportivi, perchè certe cose contano solo se vuoi che contino. Lei è sempre stata una professionista e non credo che questo abbia inciso”. La fiducia nell’ex, dal punto di vista agonistico, non è però messa in discussione: “Nella vita di tutti gli sportivi ci sono sempre alti e bassi. Lei ha avuto purtroppo il momento basso nell’anno dell’Olimpiade, però tornerà sicuramente ad alti livelli”. Per avere la conferma alle sue parole non resta che attendere i Mondiali 2013, che si svolgeranno in Spagna dal 19 luglio al 4 agosto.

Dalla vasca alla mazza!

phelpsweb22s-4-web

L’ex nuotatore statunitense Michael Phelps non ritornera’ in piscina perche’ vuole diventare un buon giocatore di golf. “Molti grandi sportivi sono tornati dopo essersi ritirati. Semplicemente io non mi vedo a fare una cosa del genere”, ha detto il campione olimpico dopo aver negato tre volte di voler tornare a nuotare, spiegano i media statunitensi. Phelps era a Sarasota, in Florida, sul campo di allenamento in vista dell’inizio di stagione, della squadra di baseball Orioles di Baltimora, la sua citta’ natale. Si e’ vestito con la divisa ufficiale della squadra ed ha provato a colpire la palla con la mazza, con la quale ha mostrato piu’ forza che precisione.

Phelps in acqua pensando a Rio 2016? Secondo Lotche, sì

Michael_Phelps__2264603k-582x288

Campionati europei in vasca corta: l’Italia si è ricordata come si nuota???

 


Sono i giovani i primi a portare a casa le medaglie, due argenti e due bronzi: Gabriele Detti e Andrea Mitchell D’Arrigo nei 400 stile libero, Stefania Pirozzi e Alessia Polieri nei 200 farfalla.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

Stacy Alexander

Arte California

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: