La critica alla società moderna passa per topless e scene trash

studentesse_nude_topless_biblioteca_tuttacronacaA girare, lo scorso novembre, il video InitiatiØn è stata la studentessa della Columbia University Coco Young, che ha portato avanti un prgotto artistico, clandestino e hot filmando un gruppo di ragazze all’interno della biblioteca dell’università di New York. Le protagoniste del video, improvvisamente, iniziano a spogliarsi rimanendo in topless. Dopo di che è un crescendo di scene sexy con baci saffici, strofinamenti e tanto altro che, di colpo, lasciano spazio a momenti stravaganti, con le giovani che si trascinano a terra, uova rotte e capelli tinti. L’Huffington Post riporta: “L’obiettivo è esplorare i rituali delle società segrete americane mettendo in evidenza la percezione che ha la nostra cultura riguardo al desiderio femminile”.  L’autrice spiega: “Le persone guardano il video perché ci sono ragazze nude, ma poi iniziamo a fare cose grottesche che non risultano attraenti per tutti. Diciamo che la nostra è una critica alle istituzioni e alla società”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Il costume di Halloween… come Natura crea! Nude alla festa

Halloween-nuda-tuttacronacaIn Italia pensiamo ai travesimenti per Halloween e immaginiamo immediatamente creature della notte: streghe, vampiri, mostri. Tutto quello che riguarda la sfera dell’incubo. All’estero, però, la festa assume molto più le fattezze del nostro Carnevale e la fantasia si scatena, come si nota anche solo girovagando per il web. Ma le “vincitrici” dell’anno sono due ragazze che hanno partecipato ad altrettanti party in università americane. Cos’aveva di così particolare il loro costume? Semplicemente, non c’era! Le loro foto completamente nude, com’era prevedibile, hanno fatto il giro del mondo in poche ore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cinesi segregate, ritrovate nude e con segni di violenza sui polsi e caviglie.

donne-cinesi-tuttacronaca-segregate

Erano segregate in un appartamento di Milano, le tre donne che ieri sono state liberate dalla polizia. Una di loro era riuscita a fuggire  e rifugiatasi nella farmacia di Via Mac Mahon 111, ha chiesto aiuto. La giovane di 27 anni era nuda, con un cappuccio sulla testa e segni di legacci su polsi e caviglie. E’ stata lei a indicare il luogo dove sono state ritrovate nelle stesse condizioni altre due ragazze cinesi di 32 e 36 anni.  Con l’aiuto di un’interprete, le tre donne sono state ascoltate dalla polizia. E’ emersa una storia di violenza e di sfruttamento. le tre giovani sono state accompagnate anche in ospedale, le loro condizioni non destano preoccupazioni. Un’inchiesta è stata aperta dalla Squadra Mobile di Milano.

Putin contestato a suon di… seni!

putin-merkel-fiera-hannover-femen-tuttacronaca

“Fuck dictator” scritto sul petto e una protesta in stile Femen ha accolto la visita del presidente Vladimir Putin alla fiera internazionale di Hannover lasciando di sasso anche la Merkel!

Il presidente russo non è apparso turbato dalla protesta e ha dichiarato: “Mi è piaciuta, darà più visibilità alla fiera di Hannover. Non ci vedo niente di male. Sarebbe meglio non disturbare l’ordine pubblico però, e una discussione politica è possibile solo se si è vestiti”, ha dichiarato alla conferenza stampa a cui ha partecipato anche la Merkel.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Jihad a seno nudo… Femen per Amina

femen-amina-tuttacronaca

Da Milano a Kiev in Russia, le femen si coalizzano per salvare Amina, la ragazza tunisina che rischia la lapidazione perchè si è fotografata a seno nudo. Continua, quindi, la Topless Jihad di Femen. Sono state tre ragazze che hanno iniziato le proteste davanti al consolato tunisino in in viale Marche a Milano. Poi la risposta di Kiev davanti alla moschea con lo slogan ‘Amina libera’ tatuato sul corpo.

Topless jihad… l’ultima provocazione delle Femen!

topless jihad-tunisia-tuttacronaca

Le Femen lanciano una mobilitazione internazionale per la liberazione di Amina Tyler, la giovane attivista tunisina che osò postare su Facebook una sua foto a seno nudo sfidando apertamente il costume del suo Paese, di certo non abituato a vedere donne che si denudano in pubblico. Le attiviste ucraine hanno deciso di chiamare la protesta con un nome che non mancherà di suscitare reazioni di rabbia nel mondo musulmano – “Topless jihad”, ovvero guerra santa in topless – e invitano a manifestare in tutto il mondo davanti alle ambasciate della Tunisia.

Modelle nude nell’ultimo video di Robin Thicke!

Robin Thicke-tuttacronaca

Sono passati due anni da ‘Love After War’, e Robin Thicke ha deciso di tornare in scena. Questa volta il suo singolo si chiama ‘Blurred Lines’, cantato con i due rapper Pharrel e T.I.
Grande successo del video, che ha riscosso più di un milione di visualizzazioni. Guardandolo si capisce il motivo: i 3 artisti sono circondati da bellissime e sensualissime modelle nude e coperte solo da un tanga ‘invisibile’ color carne. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Reclutamento italiano… Femen cercano ragazze per manifestazioni!

femen-italia-tuttacronaca-gallery

Le Femen arruolano nuove attiviste anche in Italia. Il movimento fondato in Ucraina da Inna Shevchenko si allarga quindi al Belpaese e sceglie tre studentesse per la prima uscita pubblica contro la violenza sulle donne.  Il movimento sbarca in Italia e cerca ragazze che si lascino coinvolgere per protestare… Femen prote a spogliarsi e dare scalpore a ogni manifestazione, per far sentire la propria voce e per richiamare i media. Ecco la gallery delle studentesse appena reclutate:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le proteste inutili… Femen a San Pietro! Puro protagonismo.

femen-vaticano-pope no more-tuttacronaca

Protesta di una esponente del gruppo Femen in piazza San Pietro in occasione dell’apertura del Conclave. La giovane donna a seno nudo, con scritte sul corpo, è stata portata via dalla polizia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

La protesta si è svolta in piazza Pio XII, proprio davanti all’ingresso di piazza San Pietro, poco dopo l’inizio del conclave. Due le donne di Femen che si sono messe a seno nudo con una scritta sul ventre: «Pope no more». Una ha iniziato ad urlare slogan camminando davanti alla transenna di divisione tra la strada e la piazza. Ambedue sono state fermate e coperte dagli agenti di polizia in servizio.

Rihanna e Kate Moss in versione molto HOT!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rihanna e Kate Moss nude e sensuali come non si erano mai viste. La cantante e la top model hanno posato per il servizio fotografico di Mario Testino, pubblicato dalla rivistaV Magazine. Le due bellezze si stringono e si sfiorano, sfoderando tutta la carica erotica di cui sono portatrici. Tra qualche frusta e qualche atteggiamento sadomaso, Rihanna e la Moss avevano già anticipato su Instagram alcune immagini di questo servizio fotografico.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: