M5S pronto a votare Casson ma arriva la telefonata dal Colle!

mario_michele_giarrusso_m5s_casson-commissioni-tuttacronaca

“Noi Felice Casson l’avremmo votato”. È Mario Michele Giarrusso a spiegarlo. Il senatore del Movimento 5 stelle parla chiaro: “Ieri non abbiamo votato scheda bianca, come ha fatto il Pd, per caso”. L’ex magistrato del Partito democratico evidentemente rispecchiava i requisiti di trasparenza e autorevolezza richiesti dai grillini. O forse convergere sul suo nome sarebbe stato un modo come un altro per bloccare l’elezione di Nitto Palma, fedelissimo di Silvio Berlusconi, alla presidenza della commissione Giustizia del Senato.

Fatto sta che i senatori a 5 stelle hanno fatto arrivare chiaro e forte il messaggio: “Abbiamo reso nota la nostra disponibilità a votare il candidato del Pd sia allo stesso Casson, sia al capogruppo Luigi Zanda”. Forse non sarebbe bastato per spuntarla, ma poco ci sarebbe mancato.

Ma, a quanto emerso dalle dichiarazioni post-voto, due leghisti si sono astenuti, e su Palma sarebbero confluiti due voti Democratici, arrivati per scongiurare eventuali sorprese. Secondo la versione di Giarrusso il perché è presto spiegato: mancava la volontà politica di affossare la candidatura dell’ex Guardasigilli. “Noi fino a stamattina siamo rimasti della nostra idea. Zanda e Casson lo sapevano, ma alla fine hanno deciso di virare sulla scheda bianca”, dice Giarrusso. Che continua: “È arrivata una telefonata dal Colle, perché altrimenti il governo sarebbe stato a rischio e Palma non poteva saltare. Noi in terza votazione abbiamo votato un nostro nome solo per poter arrivare al ballottaggio e dare fino all’ultimo la possibilità al Pd di ripensarci. Ma Zanda ha deciso di continuare su quella strada”. Se ci fosse stata la volontà, insomma, il Pd avrebbe potuto contare sul Movimento 5 stelle per l’elezione di un suo esponente. La prima volta dall’inizio della legislatura.

Che gioco sta facendo il Pd? E’ possibile avere un Enrico Letta ricattato  e un Pd osannante verso il Cav. per avere la governabilità in Italia? Il Pd è morto e Berlusconi gode di ottima salute… la condanna di oggi sarà stracciata in Cassazione dal suo amico Giorgio Santacroce anche lui eletto con i voti del Pd

Francesco Nitto Palma passa… sconfitta per il Pd. E per l’Italia onesta?

nitto_palma_foto_giustizia-tuttacronaca

Francesco Nitto Palma è stato eletto presidente della Commissione Giustizia al Senato. Alla quarta votazione ha ottenuto 13 voti, mentre ci sono state otto schede bianche, una nulla e quattro per Mario Michele Giarrusso del Movimento 5 Stelle. L’elezione è stata accolta con un applauso dal Pdl. Poco prima c’era stata la terza fumata nera. Sui 26 presenti, alla terza votazione, Palma aveva ottenuto 13 voti, mentre c’erano state nove schede bianche e quattro indicazioni per Giarrusso. Dopo la bocciatura di ieri, Renato Schifani aveva dichiarato: “Resta lui il nostro candidato”, riferendosi all’ex magistrato vicino a Silvio Berlusconi.

“A noi quest’accordo non è piaciuto, ma io penso che gli accordi vadano rispettati e quindi ho votato a favore di Nitto Palma”, ha dichiarato il senatore di Svp, Karl Zeller, uscendo dalla Commissione Giustizia del Senato. Mentre il capogruppo di Scelta civica al Senato, Gianluca Susta, ha detto: ”Quello a cui abbiamo assistito con la votazione sulla presidenza Nitto Palma in Commissione Giustizia è davvero il teatrino della vecchia politica. Hanno votato senza battere ciglio Formigoni in commissione Agricoltura e poi qui, dopo aver preso un accordo preciso, non lo hanno rispettato”.

Il Partito democratico, nel frattempo, propone la rinuncia all’indennità di funzione per i parlamentari che fanno parte degli uffici di presidenza delle commissioni di Senato e Camera. “Serve un segnale vero di sobrietà”, hanno spiegato i capigruppo del Pd alla Camera, Roberto Speranza, e al Senato, Luigi Zanda. E hanno aggiunto: “I gruppi parlamentari del Pd proporranno che tutti i senatori e i deputati eletti negli uffici di presidenza delle commissioni, presidenti, vicepresidenti e segretari, rinuncino alle indennità di funzione previste per tali incarichi”.

Ma su cosa non hanno le indennità i parlamentari?

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: