Denuncia shock: l’ospedale che finge di curare con macchinari rotti

iene-malasanità-tuttacronaca“Lì la maggior parte dei macchinari non funziona”. Cosa significa? “Che sono rotti oppure li teniamo spenti”. Sono queste le prime affermazioni di una dipendente di un ospedale dove si finge di curare i pazienti con macchinari di fisioterapia guasti. A raccontare il caso di malasanità è Nadia Toffa del programma Le Iene (qui il servizio). La denuncia della dipendente che ha documentato ogni cosa grazie a una telecamera nascosta parla di macchinari malfunzionanti o addirittura guasti, scarsa igiene e poca serietà. Il filmato testimonia come nel reparto di fisioterapia i macchinari impiegati per le cure dei pazienti, che pagano da un minimo di 60 a un massimo di 200 euro, restino spenti coinvolgendo anche gli infermieri in una falsa che assume sempre più i connotati di una truffa.

Annunci

Il servizio shock delle Iene sulle “gattare”!

gattare-servizio-iene-tuttacronaca

Una situazione di degrado probabilmente acuitasi per forme di ossessione nei confronti degli animali che due donne tenevano in casa. Dopo 19 anni spesi ad allevare gatti, una madre e una figlia, rispettivamente figlia e nipote  di un celebre attore del passato, premiato a Cannes, di cui nel servizio non viene fatto il nome, vivevano fra escrementi e lerciume, incuranti del tanfo che invece disturba gli altri condomini dello stabile. Nadia Toffa, giornalista delle Iene, dopo una lunga azione di persuasione riesce a convincere le donne a portare almeno la maggior parte dei 60 gatti in un terreno con casale che sorge a un paio di chilometri dall’abitazione e che era stato gentilmente offerto in comodato d’uso da un coinquilino. L’ennesimo caso di uno Stato assente che abbandona i condomini di un palazzo a subire tanfo e rischio di infezioni e due povere donne incapaci di gestire una colonia di 60 gatti?

SCANDALO NELLA SANITA’: tra ormoni per la crescita e tangenti

tuttacronaca-ormone-della-crescita

Ormoni della crescita prescritti a bambini che non ne hanno bisogno. Partendo dalle lettera di una madre che ha scoperto di avere in cura il figlio per un male inesistente, la Iena Nadia Toffa indaga ancora sulle presunte “tangenti” versate sotto forma di regali, viaggi e bonifici dalle case farmaceutiche ai medici per favorire la fidelizzazione di malati immaginari.
Nel caso dell’ormone della crescita, il rischio per i piccoli pazienti, quando la cura non serve, è quello di cancro al seno, o all’intestino.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: