9 milioni e mezzo d’italiani in vacanza a Natale… ma sarà mini

vacanze-natale-tuttacronacaE’ un sondaggio Confesercenti-Swg a rivelare che quest’anno saranno 9 milioni e mezzo gli italiani che si concederanno una vacanza durante le prossime festività natalizie. Il dato è in lieve flessione rispetto l’anno scorso (-2%, circa 500mila in meno), ma rappresenta il 20% degli adulti del Paese. Per chi non partirà, 13.6 milioni di persone, il 36%, non potrà farlo per motivi economici. Per chi invece si concederà il break, le vacanze saranno “mini”: tra chi viaggia, si registra una diminuzione della spesa media (694 euro, il 9% in meno rispetto al 2012). Tale risparmio permetterà una permanenza media che però si allunga passando da 6 a 7 giorni. Aumentano anche i vacanzieri che resteranno fuori solo due giorni (+7%). Ma cresce la voglia di cultura: aumentano i viaggiatori in cerca di arricchimento culturale (+9%) e le città d’arte raccolgono più preferenze della montagna (33% contro 30%). Tra chi non parte, oltre che coloro che lo fanno per mancanza di disponibilità economica, anche chi, nelle feste, cerca un momento di riposo e da dedicare alla famiglia: il 17%. E’ la stessa percentuale di chi ritiene che i prezzi da pagare per un viaggio siano troppo alti, in calo però dell’1% rispetto al 2012. Il 14% degli intervistati, invece, sostiene di preferire altri periodi dell’anno per un viaggio, mentre è sempre fermo al 7%, com’era accaduto l’anno scorso, chi indica come ostacolo alle vacanze la mancanza di giorni di ferie. Il 4% invece non partirà perché deve occuparsi di familiari o anziani, mentre il 3% perché non ha nessuno con cui condividere il giorno di ferie. Oltre il 44% di chi parte avrà meno di 34 anni e in totale il 39% di chi farà una vacanza se la dedicherà con la famiglia. Il dato è in calo del 5% rispetto al 2012, ed è controbilanciato dall’aumento di chi va con gli amici (la cui quota passa dal 24 al 26%), di chi sceglie il viaggio con il partner (da 25 a 26%) e dalla crescita dei viaggiatori solitari, che passano dal 5 al 7%. Stabile al 2%, come lo scorso anno, la quota di chi sceglie il viaggio organizzato. A cosa mira chi parte? Il 47% desidera riposo e relax, in calo dell’8%. Diminuisce anche il numero di coloro che cercano divertimento ed evasione (dal 31% al 28%), mentre più che raddoppiano i vacanzieri orientati verso l’arricchimento culturale, che nel 2013 saranno il 17%, il 9% in più dello scorso anno. Aumentano anche le persone che sperano di fare conoscenze (dal 3 al 5%), mentre rimangono stabili al 3% i romantici: coloro che vorrebbero incontrare, in vacanza, un `nuovo amore´.

Il mercatino di piazza Navona si rifà il look: in nome del decoro e del Natale

roma_mercatini_piazza_navona-tuttacronacaNegli ultimi anni il famoso mercatino natalizio di Piazza Navona, a Roma, dietro le sue luci e la sua magia ha nascosto abusi e degrado. Quest’anno, per scongiurare questo rischio, è stato deciso un restyling, tramite un accordo siglato ieri tra il municipio 1, Apre Confesercenti e Fiva Confcommercio: tutti d’accordo, quindi, i 117 operatori che daranno il via alla fiera dal 1° dicembre. Quest’anno tutto dovrà rientrare nei canoni prestabiliti, via quindi luci e impianti elettrici non a norma, pedane sporgenti e sproporzionate all’area concessa, merce esposta appesa ovunque e cineserie d’ogni sorta. Le bancarelle non solo dovranno rispettare i limiti del posteggio, ma anche curarne il decoro e la pulizia. Altra regola da rispettare: la merce esposta dovrà essere rigorosamente conforme alla concessione, nel pieno rispetto della festa. Al momento si contano 51 banchi fuori dai canoni, sotto accusa negli anni passati e ora obbligati a rispettare le regole. In caso contrario, potranno vedersi revocare la concessione: “Io stesso – assicura Jacopo Emiliani Pescetelli, assessore al commercio del Centro – la notte del 25 novembre sarò presente al momento di montare i banchi. La polizia municipale dovrà vigilare anche sulla presenza degli abusivi che in passato ha creato una sgradevole sensazione di sovraffollamento che non deve ripetersi”. Per il prossimo anno verranno avviati fin da gennaio un tavolo e un bando pubblico per rivedere tutto l’assetto e cancellare i ricorsi in tribunale: “È la prima volta – ha commentato con soddisfazione la presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi – che gli operatori di piazza Navona si siedono a un tavolo con il Municipio. Per anni l’amministrazione faceva dei provvedimenti e gli operatori facevano ricorsi e spesso li vincevano anche. Non si poteva più agire neanche per il decoro”.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: