Google ci porta indietro nel tempo e ci insegna il rispetto del territorio

 timelapse-time-google-tuttacronaca

Dopo Google View arriva Timelapse! Una specie di macchina del tempo, una piattaforma per vedere come un determinato territorio si è modificato negli anni. Il “ritorno al passato” è stato possibil grazie a una collaborazione con il U.S. Geological Survey (USGS), la NASA e la rivista Time. Google ha iniziato a lavorare al progetto nel 2009, unendo 2,068,467 foto per un totale di 909 terabytes. Il tutto è stato reso poi navigabile grazie allo sviluppo in HTML 5. Google quindi oltre che a guidarci per il mondo ora ci guiderà anche nel tempo e ci insegnerà ad aver rispetto della terra… basterà per educare le coscienze anche di chi da sempre il territorio lo stupra per ricavarne profitti personali? Riusciremo a invertire la rotta avendo accesso all’informazione o sarà semplicemente l’ennesimo intrattenimento quando si è annoiati a lavoro o un passatempo prima di mettersi a letto?

google-timelapse-dubai

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: