Il sipario strappato a Sanremo

sanremo-contestazione-tuttacronaca

La contestazione di Grillo, le due persone che minacciano il suicidio e vorrebbero che Fazio ripetesse il gesto di Baudo, ma soprattutto il sipario che si rompe e Fazio costretto a improvvisare prima di lasciarsi andare a ”come inizio non c’è male”. Poi finalmente il sipario si è aperto su  Luciano Ligabue che, insieme a Mauro Pagani, ha cantato «Creuza de ma», nel giorno del compleanno di Fabrizio De Andrè e a 30 anni dall’uscita dell’album capolavoro che prende il titolo da questa canzone straordinaria.

Durante la pubblicità poi arriva il botta e risposta tra Fazio sul palco e Grillo in platea  ”Appena siamo in onda arrivo!”, ha scherzato il leader M5s. ”Ti ci metti pure tu? Ma ormai ti hanno superato”, ha risposto il conduttore riferendosi alla protesta di alcuni lavoratori che ha interrotto la serata nei primi minuti. ”Non puoi immaginare quanto mi fa piacere”, ha detto Fazio riferendosi alla presenza di Grillo, che gli ha replicato ”Parlami in diretta”. E il conduttore: ”Ora fatemi fare il Festival, altrimenti faccio Ballarò”

Annunci

Super ospite a sorpresa per la serata finale del festival di Sanremo

 

ligabue-e-il-sotto-bombardamento-tour-tuttacronaca

Ci sarà un superospite a sorpresa nella serata dinale del Festival di Sanremo, che nonostante i tagli richiesti dalla Corte dei Conti sembra comunque volare ad alta quota e stavolta a calcare le assi dell’Ariston arriverà Ligabue che appena tre giorni fa, il 10 febbraio, era approdato alla radio con il suo terzo singolo “Per sempre” che segue “Il sale della terra” e “Tu sei lei”, estratto dal suo decimo album di inediti “Mondovisione”. Il video del brano sarà proiettato in anteprima e in esclusiva il 14 febbraio, San Valentino, nelle 447 sale digitali UCI Cinemas. Dal giorno successivo sarà online sui canali web ufficiali di Ligabue.

 

Orfani del partito: Ligabue non voterà alle primarie

ligabue_orfano-partito-pd-tuttacronaca

Cresce il numero di delusi, di quegli orfani del partito Pd. Luciano Ligabue è tra coloro che non si riconosce più tra i democrat, ma non ha neppure troppa fiducia nel Movimento a 5 Stelle “Credo di far parte di un club molto nutrito, il Pd sa quanto ha deluso i suoi elettori” ha detto il rocker a Milano per presentare il suo nuovo album intitolato Mondovisione. ”Non voterò alle primarie”.

Per Ligabue il Movimento guidato da Beppe Grillo “è necessario per dire che c’è da cambiare”. ”Il Movimento 5 Stelle ha costretto la politica a pensare di dover cambiare, fino al loro arrivo – ha spiegato il rocker – era chiaro agli elettori, ma non alla politica”.

Ma il fatto che i grillini siano necessari ”non vuol dire che abbiano le risposte per questo paese – ha precisato Ligabue – io non so quali siano e quale sia la persona più indicata a darle, per me è più facile dirlo se lo vedo in azione”. Quel che è certo è che ”è sotto gli occhi di tutti la disaffezione per la politica, è facile aver voglia di un cambiamento anche drastico dopo tanti anni”.

 

Svelata la copertina dell’album di Ligabue: mappamondo accartocciato

ligabue-mondovisione-tuttacronaca

Mondovisione e il mappamondo accartocciato che diventa il logo dell’ultimo album di Ligabue. La cover, svelata sui social network, del nuovo lavoro del rocker in uscita il 26 novembre, fa in fretta il giro dei fan e dei media. A tre anni dall’ultimo disco il cantautore torna così sulle scene. L’album è stato anticipato dal singolo “Il sale della terra”, andato subito al vertice della classifica iTunes e dei brani più trasmessi in radio. Le visualizzazioni su YouTube del video ufficiale sono già oltre tre milioni e mezzo.

Morto Patrick Perissinotto, la voce “sosia” del Liga

Patrick-Perissinotto-tuttacronacaAveva 37 anni la voce “sosia” di Luciano Ligabue, Patrick Perissinotto. Il cantante delle Schegge Sparse è morto tra il 15 e il 16 ottobre ed è stata la moglie a trovarlo senza vita nella sua abitazione di Mongrando, nel Biellese. La Procura ha disposto l’autopsia per accertare le cause della morte e l’esatto orario in cui è avvenuta. Perissinotto avevo fondato alla fine degli anni ’90 la storica cover band che è riuscita a uscire dai confini di Biella e provincia grazie alla voce del suo frontman, molto simile a quella del Liga.

Fabio e Paola, dopo l’incidente lei chiede aiuto a Ligabue, appello su Facebook

paola-fabio-poliziotto-ligabue-tuttacronaca

Fabio, è un poliziotto di 32 anni, travolto da un furgone che spunta contromano, mentre il giovane si trova alla guida del suo scooter in Riviera di Chiaia, a Napoli. Lo schianto è inevitabile. Nonostante il casco Fabio riporta degli edemi più gravi di quelli che in un primo momento erano sembrati operabili e così con il passare delle ore il poliziotto peggiora e i medici comunicano alla sua compagna Paola che c’è la probabilità che Fabio non si risvegli più dal coma farmacologico. Paola non si rassegna e inizia lanciare un messaggio virale su Facebook in modo che possa arrivare a Ligabue, di cui Fabio è un grandissimo fan, per farlo arrivare al capezzale del poliziotto nel tentativo di riportare il giovane alla “vita”. Sembra che il messaggio sia già arrivato a Ligabue e il cantante, impegnato a Verona per 6 serate abbia deciso di registrare un messaggio rivolgendosi a Fabio per incitarlo a lottare contro la malattia. Poi Ligabue sembra essere intenzionato anche a fare di più appena il tour gli consentirà una pausa.

In questo momento così difficile, noi di Tuttacronaca ci uniamo a Paola e al suo appello a Ligabue.

appello-paola-volpe-fabio-ligabue-facebook-tuttacronaca

Il video di Luciano Ligabue che cade sul palco a Verona

ligabua-arena-2013-verona-tuttacronaca-cade-dal-palco

Luciano Ligabue, che ieri sera ha portato a termine la prima di 6 serate, all’arena di Verona ha avuto un piccolo incidente. E’ infatti caduto dal palco, ma si è immediatamente rialzato senza danni. Il video è stato diffuso su Wake Up News:

Dopo gli accertamenti clinici il responso è stato: “microfrattura alla spalla destra”. Ligabue ha comunque voluto garantire la presenza agli altri cinque concerti, che si terranno nei giorni 17-19-20-22-23 settembre, tornando sul palco più carico di prima.

Ligabue, incanta l’arena con “Sale della Terra”

ligabue-arena-di-verona-tuttacronaca

Stasera è stata solo la prima serata per Ligabue all’arena di Verona, ma per tutti i suoi fan è stato davvero un concerto indimenticabile in attesa del suo ultimo album, dal titolo ancora top secret, che uscirà il 26 novembre.

tante le emozioni e soprattutto per Ligabue questo è stato anche un saluto, anzi un addio a un album che è uscito tre anni fa e che ha segnato profondamente il percorso professionale e personale del cantante. Tante le immagini anche che si sono succedute su “Buonanotte all’Italia”. Tanti volti che non ci sono più da Margherita Hack, Lucio Dalla, Little Tony, Vincenzo Cerami, Pietro Mennea, Stefano Borgonovo, Enzo Jannacci. Una Buonanotte triste, malinconica per un Italia che non c’è più.

 

Ligabue ha detto “Sì”, blindate le nozze con Barbara

nozze-ligabue-tuttacronaca

Dopo soli due giorni dall’uscita del nuovo singolo, Il sale della Terra, che fa da apripista all’album atteso per 26 novembre, senza nessun clamore e lontano dai giornalisti di gossip – tutti con gli occhi puntati sul matrimonio di Belen e De Martino – Luciano Ligabue, con lo stile che lo ha sempre contraddistinto si è sposato con Barbara Pozzo, la sua ex fisioterapista a cui si era legato dopo la rottura dell’unione con la prima moglie Donatella. Una cerimonia top secret alla presenza anche della bambina che la coppia  ha avuto 8 anni fa, Linda.  Un unione sancita al Municipio di Correggio a un orario strategico, le 13.30, ora in cui centro cittadino si svuota per la pausa pranzo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Secondo indiscrezioni, oltre al sindaco Marzio Iotti, che ha unito in matrimonio Luciano e Barbara, erano presenti i testimoni, la sorella della sposa e il fratello del Liga, Marco Ligabue (anch’egli cantautore di successo) e un fidato assistente dell’artista. Una cerimonia lampo, venti minuti appena, il tempo di pronunciare gli sponsali in tutta riservatezza, in un municipio completamente sgombro. Senza l’ombra di flash. Senza che la coppia venisse presa d’assalto da obbiettivi indiscreti. Poi in serata la festa si è trasferita in uno dei locali storici di Reggio, il Caffé Arti e Mestieri nel cuore della città lungo la via Emilia. Qui gli invitati arrivati intorno alle 18, sono stati una cinquantina sempre seguendo quindi la linea della discrezione, virtù che sembra ormai persa dalla maggior parte degli artisti che amano sempre più spesso pubblicizzare anche la loro vita privata, dai social alla rete ormai lo showbiz impazza. Per fortuna che c’è ancora chi ama tutelarsi e sposarsi lontano dall’assordante clamore dei flash.

Raduno di star: tempo di Wind Music Awards

wind-music-award-2013

Al Centrale del Foro Italiaco va in scena un raduno di star stasera. L’occasione è la nuova edizione del Wind Music Awards. E’ dal 2007 che gli Oscar della musica ospitano tutti coloro che hanno avuto il maggior successo discografico, che hanno vinto un Disco d’Oro, un Disco di Platino o di Diamante, più alcuni special guest e un gruppo di giovani in gara al concorso Wind Music Award Next Generation, dedicato agli artisti emergenti. Sul palco, presieduto da Carlo Conti e Vanessa Incontrada, sfileranno dunque gli artisiti, in una staffetta rapida: il tempo di qualche chiacchiera e un po’ di buona musica, anche se non tutti si esibiranno, prima di passare il testimone. Ad aprire ci sarà Claudio Baglioni con il suo E vai, ma la lista è lunga: Renato Zero, Biagio Antonacci, Francesco De Gregori, Malika Ayane, Mario Biondi, Emma Marrone, i Club Dogo, Tiziano Ferro, i Negramaro, Emis Killa, Fedez, Fiorella Mannoia, Max Gazzè, Marco Mengoni, i Modà, Gianna Nannini, Max Pezzali, Eros Ramazzotti, Antonello Venditti, Chiara Galiazzo e così via. Non solo Italia però. La musica non conosce barriere e quindi a Roma arriveranno anche gli inglesi Bastille, il cantautore e pianista britannico Jamie Cullum e Olly Murs, nuova scoperta dell’X Factor UK  (anche lui inglese e diventato famoso grazie a X Factor UK. Ma ricordiamo anche i dieci emergenti che, grazie al voto in rete, si sono conquistati il diritto di giocasi “la finale”: Daniel Adomako, Niccolò Agliardi & Bianca Atzel, Caponord, Marco Castelluzzo, Arianna Cleri, Coez, Donatella, Erica Mou, Le Rivoltelle e Renzo Rubino. Buon divertimento.

Marco è uscito dal gruppo e questo è il risultato!

marco-ligabue-intervista-tuttacronaca

Atteso, attesissimo, virale ancor prima di uscire! Il nuovo video di Marco Ligabue, sembra proprio destinato a farsi strada nella rete!

Dopo l’addio, nel giugno scorso, al suo gruppo storico i Rio, con cui ha condiviso dieci anni di concerti e firmato tre album come autore di testi e musiche, il fratello di Luciano si presenta ai nastri di partenza di un nuovo progetto discografico.

Da Livorno, il 12 aprile, partirà il tour che porterà Marco Ligabue per tutta la primavera, l’estate e il prossimo autunno nelle principali città italiane, tra cui Roma a Milano.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: