L’asso nella manica di Letta, dalla Gruber con “Stabilità”

-letta-007-tuttacronaca

Stabilità sembra la parola magica, quasi l’asso nella manica, che Letta lancia quando si trova alle strette. Una parola capace di rievocare gli spettri dello spread, i mercati in caduta libera, la troika che si avvicina e gli scenari della Grecia che si materializzano davanti agli occhi degli italiani. Così il Presidente del Consiglio Enrico Letta, ospite di Lilli Gruber su La7 a Otto e mezzo ritorna sul suo cavallo di battaglia e afferma:

“In 4 giorni di crisi di governo siamo passati da tassi al 4,8 a 4,2 e questo vale per il bilancio pubblico miliardi. Io voglio farmi garante della stabilità per evitare che ci siano terremoti come in passato e una volatilità che danneggia il paese”.

E poi gioca in casa, con quella Legge Elettorale che nessuno ha voglia di cambiare, perché poi non ci sarebbero più alibi come quelli posti invece oggi da Letta. Il premier, infatti, in mattinata aveva parlato di 6 mesi «difficilissimi», comunque racconta di non aver mai pensato «di gettare la spugna» perchè, anche per colpa della legge elettorale, «le alternative non mi convincono» e bisogna andare «avanti fino al 2015».

Ma da Lilli Gruber esce fuori anche la parte “democristiana” del Premier che si augura, come già fatto con Fassina, di poter chiarire con Monti al più presto  dopo che il Professore lo ha accusato di essersi «inginocchiato» sull’Imu al Pdl: «Non voglio infilarmi in polemiche -ha detto Letta – che non hanno a che fare con le cose concrete. Con Monti ci vedremo, ci chiariremo».

Tiene a distanza anche la “tematica” Renzi: il presidente del Consiglio preferisce «perdere energie» nello sforzo di «portare il paese un passo alla volta fuori dalla crisi»

E proprio per concentrare i suoi sforzi sull’uscita dalla crisi Letta difende a spada tratta la sua Legge di Stabilità. La verità sulla manovra è che «a differenza delle ultime due dove c’erano più tasse, questa è neutra» e soprattutto «nelle nostre previsioni darà una crescita dell’1% nell’anno prossimo». «Mi dicono di essere stato prudente, sì lo sono perchè dalla crisi si esce passo dopo passo», osserva aggiungendo, rivolto sia alle contestazioni dei sindacati sia a quelle di Confindustria, che «è stata criticata da chi ha detto che è troppo dura e chi ha detto che è troppo morbida». Mentre «noi abbiamo fatto una scelta legata alla stabilità, a dare certezze per un triennio: creare stabilità è l’unico modo perché il paese si salvi» e attacca anche sul tema centrale del cuneo fiscale e dei 14 euro in busta paga “Se l’è inventata qualcuno per farci del male. In Italia se qualcuno fa qualcosa, parte un grandissimo sforzo per denigrarlo. Abbiamo messo cinque miliardi di tasse in meno – ha continuato il premier – e abbiamo detto a Parlamento e parti sociali di concentrarli su chi ha più bisogno. Sta a loro discuterne”.

Duro anche nei confronti di Maradona e il suo gesto contro Equitalia: «Non mi è piaciuto per niente, chi paga le tasse va rispettato e sono gli italiani onesti mentre in molti, come Maradona, fanno il gesto dell’ombrello».

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: