Birra, sigaretta e smartphone: Boateng all’antidoping fa discutere

boateng-sigaretta-birra-antidoping-tuttacronacaLo scorso 15 febbraio lo Shalke 04 vinceva per 2-1 contro il Bayer Leverkusen. Al termine del match, l’ex rossonero Kevin Prince Boateng si sottoponeva all’antidoping. Fin qui nulla di strano. Solo che un fotografo ha catturato l’immagine del giocatore e ne mostra un’immagine inedita: il futuro papà, infatti, ha con sè sigaretta, birra e cellulare. Nessuno scandalo, ma per il quotidiano tedesco Bild si tratta di una foto che ha davvero poco di professionale: Boateng sta attendendo che il compagno Hildebrand espleti i test e cerca di combattere la noia fumando una sigaretta, bevendo una birra e consultando i social network con il suo smartphone. Lo Shalke 04 è subito intervenuto al riguardo, spiegando che si tratta di scene consuete in quei frangenti: “Prince ha acceso una sigaretta per rilassarsi dopo la bella vittoria, mentre la birra viene data appositamente in quanto consente di urinare immediatamente e agevolare i tempi dell’antidoping”, fa sapere il general manager dello Schalke Horst Heldt. Ma nonostante questo, in Germania e in Europa l’immagine è stata additata come poco edificante nei confronti dei giovani che si avvicinano allo sport. Critiche dunque che piovono sul calciatore che già sta affrontando un periodo difficile: recentemente la compagna Melissa Satta è stata colpita da un malore mentre ieri ha perso la nonna. A dare la notizia del luttuoso evento, è stato lo stesso calciatore che ha utilizzato il proprio profilo ufficiale di Twitter per dire addio all’amata nonna. “Rip Grandma”.

Incidente a Boateng, aggredito da uno sconosciuto

Boateng - giocatore -aggressione-tuttacronacaEra a Kaarst per vedere il figlio Jermaine-Prince, a casa della sua ex moglie, Jenny, e proprio nella cittadina tedesca, Kevin Prince Boateng, ex giocatore del Milan è stato aggredito da uno sconosciuto. Il giocatore è stato colpito con un violento pugno da un uomo ancora non identificato. Boateng, nella caduta ha riportato danni al collo e alle costole. Trasportato in ospedale, è stato dimesso poco dopo. Le autorità locali hanno già escluso i motivi razzisti, o motivi legati all’attività calcistica del giocatore e propendono invece per un movente personale, forse l’uomo che ha aggredito Boateng potrebbe essere un amico della ex moglie.

Si allarga la famiglia “Satteng”: l’annuncio con due tweet

melissa-satta-incinta-tuttacronacaPrima la foto su Instagram, qualche giorno fa, dove Melissa Satta appariva con un’ampia casacca che dava l’impressione potesse nascondere una gravidanza, ora l’annuncio ufficiale, su Twitter, da parte sia dell’ex velina che del fidanzanto, il calciatore dello Schalke 04, il tedesco naturalizzato ganese Kevin Prince Boateng. Lei scrive: “Aspettiamo un bambino! Siamo felici di annunciare a tutti voi che presto ci sarà un altro membro della famiglia Satteng. with love M. KP Mj”

1Lui ripropone lo stesso annuncio della gravidanza della fidanzata in tre lingue, tedesco, italiano e inglese:

2

Calcio italiano infettato dal razzismo? La Satta smentisce le dichiarazioni su Boateng

boateng_schalke-tuttacronacaChe in Italia i cori e gli insulti razziali sui campi da calcio siano una triste realtà è noto. Ieri le dichiarazioni di Peter Peters, dirigente dello Schalke04, circa il fatto che Kevin Prince Boateng se ne sarebbe andato via dal Milan a causa del razzismo, avevano gettato benzina su un fuoco che è stato lo stesso Galliani a spegnere ribadendo che il ghanese non ha mai chiesto la cessione per questi motivi. Poteva chiudersi la polemica ma oggi è stata la compagna del centrocampista, Melissa Satta, a tornare sull’argomento. A Radio Monte Carlo ha smentito le dichiarazioni del dirigente tedesco: “Kevin è uno che se deve dire una cosa non la fa dire agli altri. Ama l’Italia, adora Milano, io sono italiana e non potrebbe mai dire una cosa del genere. Le parole che escono dalla bocca degli altri non sono mai vere”.

A.A.A. squadra per El Shaarawy cercasi? Il Borussia osserva…

elshaarawy-borussia-milan-tuttacronacaSi era già parlato dell’interesse del Manchester City per Il Faraone ma ora il sito internet 4-4-2.com riporta che anche il Borussia Dortmund avrebbe chiesto informazioni sull’attaccante rossonero scontento della troppa panchina fatta dal suo club. Klopp avrebbe convinto la sua dirigenza a fare un’offerta per El Shaarawy, il cui contratto è in scadenza nel 2018, e che vede aleggiare su di lui lo spettro della panchina. Adriano Galliani ha confermato che l’arrivo di Kakà e Matri impone ad Allegri un cambio di modulo: il Milan tornerà a giocare con il 4-3-1-2, rosa prevista Matri, Balotelli, Pazzini e Robinho. Bisgonerà attendere e vedere quanto l’italo-egiziano punterà i piedi per giocare: a gennaio, tutto è possibile.

Arriva il sì di Kakà: Ricardo torna a vestire la maglia rossonera!

kaka-milan-sì-tuttacronacaSì è conclusa con il sì di Ricardo Kakà la giornata a Madrid di Galliani: il brasiliano, accettata la proposta del Milan, ha firmato un contratto biennale. Dopo quattro stagioni deludenti con i merengues (e con lo spettro di dover stare in panchina a causa dell’arrivo di Gareth Bale) il giocatore si aggregherà alla squadra di Allegri, con referti medici e agonistici che inducono all’ottimismo riguardo alle condizioni di Ricardo. Quei milanisti che hanno atteso l’evento per due estati festeggiano e il mister trova un buon apporto tecnico-tattico. Ora tocca ad Allegri trovare la formula migliore, con Balotelli e il Faraone, se il Faraone tornerà se stesso. L’operazione finanziaria è formidabile: acquistato per 8,5 milioni nel 2003, ceduto al Real per 67,2 milioni nel 2009, rientrato alla base all’ipotetico costo zero.

CLAMOROSO! El Sharaawy sul piatto per far arrivare al Milan Kakà e Ozil?

kaka-milan-galliani-spagna-tuttacronacaDopo la partenza di Boateng e l’arrivo di Matri, Galliani ha un obiettivo ben chiaro: portare sulla panchina rossonera Kakà. Per questo motivo, sfumato l’affare Honda, lanciato l’ultimo assalto a Ricardo, ora è partito per Madrid. E’ stato lui stesso, dalla capitale spagnola, a dichiarare ai microfoni di Milan Channel: “Sono qui a Madrid per Kakà. E’ difficilissimo”. In programma c’è infatti l’incontro con Florentino Perez. Anche Kakà è stato convocato per oggi al Bernabeu. Con la sua cessione, quasi certamente gratuita, il Real avrà una forte minusvalenza, ma risparmierà 30 mln di ingaggio. Alle 19.35, poco dopo l’inizio dell’incontro, l’ipotesi che circola ha del clamoroso: nell’incontro tra le due società si starebbe parlando anche dell’inserimento di Ozil nella trattativa. Per il doppio colpo, il Milan metterebbe sul piatto El Shaarawy (che partirà dalla panchina col Cagliari) e soldi. Al momento, tuttavia,  l’indiscrezione non trova conferme. Poco dopo le 20, i due club riescono infine a raggiungere un accordo: ora manca è la disponibilità del giocatore di abbassarsi sensibilmente l’ingaggio.

Via Boateng arriva Kakà? Clamoroso Milan che cambia squadra a fine calciomercato

kakà-calciomercato-tuttacronaca

La mossa di Galliani arriva nel cuore della mattinata: Kevin Prince Boateng ha lasciato il Milan per passare allo Schalke 04. Il centrocampista è già in Germania, per le visite mediche e poi per firmare il suo nuovo contratto. A questo punto il Milan libera un posto in rosa. Quel posto che potrebbe essere per Riccardo Kakà. Il Milan va all’assalto. Il web si scatena:

Colpo di fine calciomercato: l’icredibile cessione di Boateng

Boateng-cessione-calciomercato-tuttacronaca

Kevin Prince Boateng allo Schalke 04, le visite mediche sono già in corso: la clamorosa notizia di mercato viene da Bild.

Nell’edizione on line, il giornale tedesco annuncia l’ingaggio del 26enne centrocampista ghanese autore di due gol contro il Psv che hanno dato al Milan la qualificazione alla Champions. Il club rossonero non smentisce.

Milan shock: El Shaarawy venduto al Manchester City?

el-shaarawy-venduto-manchester-city-tuttacronaca

Ma non era incedibile? Sembra di no! Stephan El Shaarawy potrebbe andare al Manchester City per 40 milioni di euro. Il City in queste ore sta pressando il Milan e sembra che i vertici della società un pensierino ce lo stiano facendo davvero. Anche perchè ora il Milan deve costruire una squadra a misura di Balotelli… e forse El Shaarawy non è più indispensabile!

Condannati i tifosi razzisti per i cori contro Boateng

kevin-prince-boateng-cori-razzisti-tuttacronaca

Sono 6 i tifosi della Pro Patria condannati dal tribunale presieduto dal giudice Toni Adet Novik. I fatti si riferiscono a gennaio scorso quando in un amichevole tra  Pro Patria e Milan dalle curve si alzarono cori razzisti indirizzati al giocatore milanista Kevin-Prince Boateng. I tifosi ora dovranno scontare pene che vanno da 40 giorni a 2 mesi di reclusione essendo stati ritenuti colpevoli di  ingiuria aggravata dai motivi razziali.

Boateng insulta i tifosi milanisti… che bell’esempio!

boateng-vaffa-tuttacronaca

L’educazione nel calcio si è persa. I primi sono propri i giocatori come  Kevin Prince Boateng che reagiscono ai fischi dei tifosi con le parolacce. Un giocatore dovrebbe avere l’umiltà anche di accettare le critiche e comunque una disciplina tale che non gli permetta di reagire con insulti solo perché il loro gioco non è piaciuto. Dovrebbero essere i primi a dare il buon esempio… invece il ghanese del Milan ha preferito un “vaffa” indirizzato alla tribuna rossa di San Siro.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: