Fate annusare erbe, spezie e cibi ai neonati!

bimba-tuttacronaca

“Quando mio figlio Joe era poco più che neonato  gli facevo annusare la frutta, la verdura e le erbe aromatiche”. A raccontarlo è Lidia Bastinich, madre di Joe, l’imprenditore e ristoratore, famoso per essere stato tra i giudici di Masterchef nell’edizione italiana e americana. ” I bambini – dice Lidia Bastianich – entrano in relazione con il mondo attraverso l’olfatto, così come riconoscono la mamma dal suo odore. Prima di imparare a cucinare devono imparare a mangiare. E prima ancora ad annusare”. Purtroppo molti bambini rifiutano le verdure o la frutta, prediligendo spesso sapori che sono molto meno salutari come le patatine fritte, le merendine e più in generale il junk food. Il problema è che alcuni cibi non vengono avvicinati al bambino che poi si ritroverà a contatto con pietanze sconosciute e quindi rifiuterà di mangiarle. La Bastianich prosegue “L’olfatto è lo strumento più importante con cui i bambini conoscono il cibo: già a pochi mesi è bene abituarli a odori più intensi. Altrimenti quando avranno 5 o 6 anni non ne vorranno sapere di mangiare broccoli”.

joe bastianich-lidia-bastinich-tuttacronaca

La madre di Joe sfata anche un altro “mito”, non si cucina per i figli, ma gli si propongono cibi “Il cibo è parte della vita di famiglia. Non si cucina specificatamente per i figli: a loro si propone e si fa assaggiare tutto. E’ importante farli partecipare già quando acquistiamo gli ingredienti, e già da piccoli possiamo affidare a loro piccoli compiti, come pelare le patate o le carote”.  Come sottolinea sempre la Bastianich è che c’è un progressivo allontanamento dei bambini dalla natura, soprattutto per chi vive nelle grandi città e molti bambini non sanno neppure da dove vengono le uova o il petto di pollo. Spesso quest’ultimo lo si trova dal macellaio già impanato pronto per essere fritto, è chiaro quindi che non lo si associ più all’animale. Secondo la madre di Joe quindi i bambini oggi  ” hanno pezzi di informazione slegati gli uni agli altri, non hanno accesso alle fonti”. Altro fattore importante che oggi si sta perdendo è la stagionalità dei prodotti infatti nei supermarket o nei negozi di frutta e verdura durante tutto l’anno è possibile reperire ingredienti che invece dovrebbero essere disponibili solo in alcuni periodi dell’anno. E la Bastianich invece ricorda la sua infanzia quando con la nonna si recava all’orto e lì, a contatto con la terra, le è stato insegnato che c’è  “una stagione per i piselli, una per le fave e una per i fichi”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

L’Italia che non ha rivali… in cucina! Luca, il friulano che vince MasterChef USA!

lucamanfrè-masterchef-tuttacronacaLuca Manfrè è uno che non molla. Un friulano doc che, rispedito a casa durante la terza stagione di Master Chef USA (galeotto un fegato alla veneziana forse troppo cotto e una polenta che non era riuscita nel migliore dei modi), dopo essersi sentito dire dai giudici che andava affinata la tecnica ha affilato i coltelli. Alla quarta stagione era ancora tra i fornelli, pronto a servire in tavola (e alla giuria) la cucina Tricolore. Il 31enne di Aviano, in provincia di Pordenone, manager di ristoranti a New York alla seconda partecipazione alla celebre trasmissione culinaria, ha iniziato in sordina ma, piatto dopo piatto, è diventato “the one to watch”. Un piatto tipico del suo Friuli, il frico, l’ha traghettato in finale dove ha battuto la 26enne casalinga di San Diego Natasha Crnjac. Il trionfo è stato sancito dai giudici Gordon Ramsay, Joe Bastianich e Graham Elliott. Il commento a caldo di Luca? “And now I am America’s MasterChef”. Che ora sogna di aprire “un ristorante di cucina friulana a Manhattan”. Ma anche una catena di gelaterie e una fabbrica di pasta fresca.

“Io muoro” è successo in Facebook…

io-muoro-facebook-tuttacronaca

L’idea viene da quel tormentone lanciato da Joe Bastianich, nell’ultima edizione di Masterchef: “vuoi che muoro?”

Adesso Facebook ha lanciato con una pagina la moda del “Io muoro”. Per partecipare basta farsi scattare una foto nella classica posizione “della salma” ma bisogna “farlo strano”. Ed ecco che si muore dal dentista, in gelateria o al bowling

Questo slideshow richiede JavaScript.

Bastianich, l’uomo che caccerebbe Berlusconi… dal ristorante!

joe-bastianich-silvio berlusconi-tuttacronaca

Su Social Media Channel va in onda “Reputescion – Quanto vali sul web?” condotto da Andrea Scanzi”, l’ospite odierno è  Joe Bastianich, famoso ristoratore americano di origini italiane salito alla ribalta grazie Masterchef Italia condotto insieme a Carlo Cracco e Bruno Barbieri. Tra le solite domande quella che sicuramente colpisce di più colpisce in pieno il tema del giorno: Silvio Berlusconi.

Scanzi chiede a Bastianich “E’ vero che tu una volta hai detto che se Berlusconi venisse nel tuo ristorante lo cacceresti?” e la risposta è secca

“Sì, non mi è molto simpatico. E’ una cosa che non capisco degli italiani: come un uomo del genere può esistere in Italia. Per gli americani un uomo come Berlusconi è inconcepibile. Il mio ristorante è il mio ristorante. Il mio ristorante, è un posto pubblico. Ma non so, lui ha fatto abbastanza danni a persone che io conosco personalmente. L’Italia che ha creato lui è un disastro e il messaggio che ha lanciato per tutto il mondo non è positivo. E quello mi dispiace.”

Ma pur non amando Berlusconi, Bastianich ama l’Italia:

“Un popolo così intelligente e di così tante persone creative e positive messo nelle condizioni attuali a causa della politica mi stupisce un poco. L’Italia ha ancora molto da offrire al mondo e qui si deve fare solo comunicazione. Io lo vedo ogni giorno nella ristorazione: il tesoro dell’Italia, i cuochi, stanno scappando via. Ogni giorno sento parlare di venti richieste di cuochi che vogliono andare a lavorare ad Hong Kong, in Australia, in America e quello è un disastro perché senza il ristorante, senza gli chef, cosa rimane? Il palco dove esaltare l’altro tesoro dell’Italia sono l’artigiano e il contadino”

Habemus Chef! Tiziana trionfa

tiziana stefanelli

Serata ricca d’emozioni per i seguaci di Masterchef Italia! Il primo a lasciare i fornelli, dopo la Mistery Box e la prova del dolce, è stato Andrea, mentre Tiziana e Maurizio si sono cimentati con i menù che dovevano dimostrare appieno il loro estro. Se il copywriter si è ispirato agli anni ’80, l’avvocatessa si è cimentata in preparazioni elaboratissime, una delle quali talmente eclettica da venire definita, da Joe Bastianich, “bisessuale”. Termina quindi con il trionfo totale l’avventura dell’avvocatessa romana, riconosciuta antipatica del gruppo e, contemporaneamente, donna che non sa resistere al fascino di Cracco. Quello che resterà maggiormente impresso, soprattutto al pubblico di Twitter, è il tormentone dell’#oilgate, scaturito dopo che Tiziana, durante una prova, ha aggiunto dell’olio ad una sua preparazione a prova terminata. Resta da chiedersi cosa riuscirà a colmare il vuoto che lascia questa trasmissione… almeno fino alla prossima stagione!

Masterchef: ultimi, appetitosi piatti

masterchef italia

Ultime due sfide per Maurizio, Andrea e Tiziana, i tre “sopravvissuti” agli implacabili giudici Bastianich, Barbieri e Cracco. Come nelle precedenti puntate, i tre se la dovranno vedere con la Mistery Box, che viene promesso essere la più impegnativa di quelle viste fin’ora. Al termine della prima sfida, il vincitore accederà direttamente alla finale mentre gli altri sue aspiranti chef si confronteranno con l’Invention Race, una prova a più step volta a determinare chi ha piu’ creativita’ e velocita’ di esecuzione. Un’ultima prova decreterà il vincitore della stagione: preparare un menu completo, che esprima la propria personalita’ come futuro chef.
Buon appetito a tutti!

 

 

A Masterchef stasera si chiudono… i fuochi

masterchef

E’ arrivata all’ultma puntata la trasmissione che quest’anno ha registrato una fedeltà di pubblico che ha toccato l’85% e un aumento di spettatori dalla prima alla ultima puntata del 90%, senza contare il fenomeno dei social network, in particolare twitter. “Gli ascolti sono uno dei motivi della nostra felicità”, ha affermato la direttrice di Sky Uno, Michela Barbiero. “Ma abbiamo anche altri motivi per essere felici: i nostri abbonati ci hanno dato grandi soddisfazioni. Grazie a X Factor e MasterChef Sky Uno si conferma il canale numero uno della piattaforma il giovedì sera.”

Non solo gli aspiranti chef, anche i giudici hanno giocato un ruolo importante per riuscire a far entrare la trasmissione nelle cucine italiane.  Barbieri: “Non siamo stati cattivi, è normale che nella seconda edizione le persone conoscano le nostre mosse. Abbiamo anche una grande responsabilità: il vincitore non si aggiudica solo i soldi ma diventa un personaggio”. Cracco: “Io sono molto più cattivo normalmente. È uscito solo il 10% della mia cattiveria. Siamo severi perché altrimenti si rischia di scivolare in una piega troppo confidenziale e caciarona, e non è quello che vogliamo”. Bastianich, in collegamento telefonico da Los Angeles: “MasterChef dà la grande opportunità di entrare nel mondo della cucina. Vincerlo è così importante che una persona deve sfruttarlo al massimo. È una grossa opportunità da sfruttare, poi tutto sta anche nella personalità di chi ha vinto”.

Alla vigilia della grande sifda che proclamerà il vincitore (che si aggiudicherà 100mila euro in gettoni d’oro oltre alla possibilità di pubblicare un libro di ricette) restano in corsa il pittore e copywriter Maurizio Rosazza Prin, il tecnico informatico Andrea Marconetti e Tiziana Stefanelli.

I fornelli sono ancora freddi, ma già si pensa alla terza stagione: da martedì 26 febbraio sarà possibile iscriversi online alle nuove selezioni del talent show mentre si vocifera di un’eventuale edizione Junior di MasterChef: Per gli appassionati, poi, giovedì 28 febbraio alle 21.10 su Sky Uno andrà in onda MasterChef The Movie, un’occasione per vedere fuori onda e dietro le quinte inediti.

Masterchef: Alain Ducasse aspetta gli sfidanti in Toscana

masterchef

Dopo aver superato la prima fase della serata, gli aspiranti chef “sorapvvissuti” se la vedranno direttamente con Alain Ducasse presso il suo ristorante italiano “La Trattoria Toscana”, nella tenuta L’Andana a La Badiola di Castiglione della Pescaia: qui si misureranno con uno staff di alta cucina. Buoni fornelli a tutti!

Pentole e canzoni: Masterchef sfida Sanremo ed invita Lidia Bastianich

masterchef

Penultimo incontro con gli aspiranti chef: chi tra Andrea, Ivan, Maurizio, Marika e Tiziana entrarà nella rosa dei tre concorrenti che si contenderanno la vittoria la settimana prossima? La prima delle due puntate di stasera inizia con la sfida dell’a Mystery Box, che nasconde un ingrediente semplice ma non banale, subito dopo faremo conoscenza con il primo ospite della serata, la star della Tv Usa Lindia Bastianich, chiamata a giudicare le preparazioni dell’Invention Test.

Profumo di mare stasera a Masterchef!

Dopo la Mistery box che vedrà i concorrenti alle prese con la carne dei volatili, la sfida si sposta in esterna. Divisi in due squadre, gli aspiranti chef “affileranno i coltelli” nel porto di Portofino. Chi tra loro convincerà i critici gastronomici Davide Paolini, Allan Bay e Marco Bolasco?

masterchef

A Masterchef forchette puntate sui volatili!

Mistery box con prova di altissima cucina questa sera per gli aspiranti chef! I concorrenti dovranno creare un piatto usando come ingrediente principale la carne di un comunissimo volatile. Ospite speciale Paola Budel, uno dei più famosi chef donna, che offrirà preziosi consigli al vincitore della prima sfida.

masterchef

Lo chef Batali a New York trova il modo di “scampare” ai controlli

 

Un allarme in grado di avvisare i responsabili di un ristorante che un’ispezione sta per arrivare in modo di avere il tempo per risolvere le eventuali pecche e non pagare le multe.

Joe Bastianich parla di “un trucco che non accetterei”, smentisce così le lodi del New York Post alla trovata geniale di Batali. Mario+Batali+Star+Chefs+Barney+Window+Display+rx20LQvW6v1l

La sensualità è servita! Questo il tema della puntata odierna di Masterchef

Al termine della serata altri due aspiranti cuochi dovranno salutare i loro sogni di gloria.

Fuoco e fiamme stasera a Masterchef: 2 eliminazioni e Spyros ospite

Butta la pasta… inizia Mastechef! Stasera la seconda puntata

Da 40 a 18 a 17, questo il programma per la serata. Dopo la prima scrematura della settimana scorsa, i 40 aspiranti cuochi rimasti si sfideranno a suon di padelle per entrare nella rosa dei 18 che parteciperanno a quest’edizione. Non avranno il tempo però per festeggiare: un’altra prova, valutata dai giudici Barbieri, Cracco e Bastianich, porterà all’eliminazione del primo dei 18 concorrenti.

Buona cucina a tutti!

Al via stasera la seconda edizione di Masterchef Italia

Il programma si svilupperà in 22 puntate a cui si aggiungerà un daytima: Masterchef Magazine. Riconfermati i giudici della scorsa stagione: Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich.

Inizia stasera la selezione dei concorrenti da parte della giuria: dei 100 aspiranti chef che hanno superato le prime selezioni solo 18 diventeranno i concorrenti della seconda edizione. Come prima banco di prova dovranno confrontarsi con il “live cooking” consapevoli che, visto il successo della precedente edizione, sono molto alte le aspettative. Ma entrare nella rosa dei prescelti sarà solo il primo passo di un lungo percorso: con il trascorrere del tempo le sfide si faranno infatti sempre più ardue e richiederanno preparazione, passione e creatività.

Buon appettito… pardon, visione, a tutti!

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: