I segreti del Vaticano… Benedetto XVI cambia, perchè non può cambiare!

Passata la giornata storica, arrivano le prime indiscrezioni! Benedetto XVI non è riuscito a cambiare la Chiesa perchè troppo radicata nel potere temporale e autoreferenziale… quindi se non si può cambiare, si cambia! Lascia la Chiesa perchè amareggiato dagli scandali, perchè scosso da Vatileaks  e ostacolato dai suoi fedeli. Ma anche complice? Complice perchè si macchia le mani in Vatileaks, non lascia fin quando non si chiude il processo, non abbandona la sua Chiesa “sconsacrata dal peccato”! Poi spera “abdicando” di portarsi via il male e di lasciare il bene! Ma già iniziano i “giochi del palazzo”, le alleanze e le guerre, le fazioni e le contrade, in quelle mura che da sempre nascondono delitti, misteri e abomini!

VITTIMA E CARNEFICE, STORIA DI JOSEPH RATZINGER!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Nuove verità sull’addio del Papa! Riattivati i bancomat del Vaticano

E’ stato riattivato in Vaticano il servizio di pagamenti elettronici con Bancomat o carta di credito. Lo ha detto il portavoce vaticano padre Federico Lombardi, spiegando che il nuovo servizio e’ garantito da un accordo con la societa’ svizzera Aduno Sa. Ritorna quindi alla normalita’ in Vaticano la possibilita’ di fare acquisti pagando con Bancomat, che era stata bloccata dal 1 gennaio per il diniego della Banca d’Italia all’autorizzazione al provider Deutsche Bank Italia. Il servizio era stato bloccato il 1 gennaio. Appare strana la coincidenza… ieri le “dimissioni” del Pontefice e oggi la riattivazione! Cosa c’è ancora da scoprire?

Questa presentazione richiede JavaScript.

Femen a Notre Dame… protesta sterile!

femen - notre dame

Le attiviste ucraine hanno “festeggiato l’addio del Papa” irrompendo a seno nudo nella chiesa di Notre Dame di Parigi e gridando “Pope no more”, mai più un Papa. Le Femen sono entrate nella basilica e hanno invaso la navata centrale. Poi con pezzi di legno hanno percosso e fatto suonare le nuove campane, provvisoriamente esposte nella chiesa, che sostiuiranno quelle vecchie, in occasione degli 850 anni del tempio simbolo di Parigi. Numerosi visitatori della cattedrale hanno espresso il loro fastidio e la loro costernazione, invitando le giovani donne a coprirsi, e dopo pochi minuti è intervenuto il servizio di sicurezza della chiesa, che le ha costrette a uscire. Le Femen avevano già espresso il loro disappunto nei confronti di Benedetto XVI, quando il 13 gennaio scorso si sono presentate a seno nudo in piazza San Pietro mentre era in corso la recita dell’Angelus.

Perchè un movimento femminista deve interessarsi del Papa? Perchè trovare come slogan “Pope no more”? Piuttosto una lotta affinché le donne che lo desiderino possano dire messa? Possano diventare Papa? Possano avere un ruolo centrale nella Chiesa?

LA CHIESA DI NICHI VENDOLA!

“Se ora la Chiesa si chiude nella torre d’avorio e scaglia fulmini contro chi accusa di essere nemico di Dio, le persone che vogliono vivere alla luce del sole non capiscono”.  E sul previsto bacio gay a Sanremo dice: “Non è inutile spettacolarizzazione. Le lancette della nostra storia sono ferme a un evo precedente”. Ieri era turbato oggi è combattivo… Nichi Vendola e i suoi colpi di sole in pieno inverno!

nichi_vendola_chiesa

Se questa è la sinistra… non abbiam più speranze!

Non bisogna essere credenti, non bisogna essere religiosi, ma sicuramente bisogna essere rispettosi del credo dei propri cittadini. Bisogna anche rispettare le decisioni di un Capo di Stato estero e, qualsiasi sia il pensiero sulla chiesa e la propria idea politica, bisogna comunque rispettare il Papa, in quanto autorità suprema dello Stato Città Vaticano. Hollande, il guerrafondaio Hollande, ha pensato bene di irridere sull’abdicazione di Benedetto XVI con una battuta che neppure Silvio Berlusconi avrebbe potuto coniare. Una mancanza di rispetto, ma soprattutto di stile, da politico che ha calpestato i credenti francesi con la sua ironia sciocca e gratuita. Ieri sera, Hollande ha prima detto di “lasciare che la Chiesa cattolica determini come organizzare la successione” di Benedetto XVI, poi ha aggiunto, sorridendo: “Noi non presentiamo candidati”. Oggi scatta la polemica, come è giusto che sia, e anche l’ex Ministro dell’Interno francese , Claude Gueant, ha detto di “rammaricarsi” criticando un presidente “non molto favorevole alle religioni in generale e alla religione cattolica in particolare”.

Complimenti al guerrafondaio Hollande, per la mancanza di stile! Dalla sinistra ci si aspetterebbe un’intelligenza, una cultura e un’educazione alla libertà di idee, anche quelle religiose. La religione è l’oppio dei popoli, ma la maleducazione è la tomba della civiltà.

Hollande papa

 

 

Non ce l’ha fatta con Bersani, ma forse Renzi è stato ascoltato dal Papa!

Il Papa si dimette e lo fa, almeno pubblicamente, per la sua età. Ma perchè Benedetto XVI “abdica” e Giovanni Paolo II ha portato la sua croce fino alla fine?

Negli ultimi anni del pontificato di Giovanni Paolo II, quando le condizioni di salute del Pontefice destavano viva preoccupazione non solo tra i fedeli ma anche negli ambienti vaticani, le ipotesi di abdicazione si fecero sempre più insistenti. Molti cardinali erano d’accordo con questa opzione e il cardinale Sodano si limitò a commentare che la decisione “andava rimessa alla coscienza del Papa”. Eppure Wojtyla, che aveva più volte dichiarato che avrebbe rinunciato al suo mandato solo in caso fosse diventato mentalmente inabile, continuò nella sua missione evangelica fino alla fine dei suoi giorni, stroncato dal morbo di Parkinson.

L’odierno proclama di Benedetto XVI mostra una Chiesa che vuole rincorrere il mito del “giovanilismo ad oltranza” o cerca più ragionevolmente forze nuove per tempi sempre più difficili?.

In ogni caso Ratzinger si è ritirato e i politici italiani invece restano in Parlamento. Forse sarebbe bene che riflettessero attentamente sulle parole del Papa!

papa Bersani

Angeli e Demoni tra mura del Vaticano?

Ora che Benedetto XVI si è dimesso, l’uomo più potente di Santa Romana Chiesa si chiama Tarcisio Bertone. Il cardinale, infatti, non è solo Segretario di Stato del Vaticano, ma anche cardinale “camerlengo”. La figura che presiede la sala apostolica e che amministra i beni e i diritti temporali della Santa Sede quando quest’ultima è “vacante”.

Che ne dite di una serata tra Angeli e Demoni?

Questa presentazione richiede JavaScript.

A che ora è la fine del mondo? L’ultima profezia di Malachia

papa - malachia - profezia

Durante l’ultima persecuzione della Santa Romana Chiesa siederà Pietro il Romano, che pascerà il gregge fra molte tribolazioni. Passate queste, la città dei sette colli cadrà ed il tremendo Giudice giudicherà il suo popolo. Amen“.

Molti vedono nella figura di Pietro il cardinal Bertone, considerato papabile per essere eletto al soglio pontificio: il suo nome Tarcisio Pietro Evasio Bertone, e il suo luogo di nascita, Romano Canavese, identificherebbero in lui Pietrus Romanus, l’ultimo Papa.

Sebbene la profezia sia giudicata un falso del XVI secolo redatta dal falsario umbro Alfonso Ceccarelli allo scopo di influenzare i cardinali che prendevano parte al Conclave del 1590, durante il prossimo conclave tutti gli occhi saranno di certo puntati sul religioso piemontese.

Alcuni fanno anche notare che 11 febbraio ricorre l’anniversario della prima apparizione di Lourdes. Nel 1858 la giovane Bernadette Soubirous, contadina quattordicenne, riferì di aver assistito alla prima delle diciotto apparizioni della Madonna, in una grotta poco distante dal piccolo sobborgo di Massabielle. Un evento miracoloso che, secondo molti, non può non avere un legame con i fatti delle ultime ore.

E c’è anche lo spettro di Satana: sommando i giorni che mancano alla fine del Pontificato di Benedetto XVI si ottiene il numero 18 che altro non è che la somma di 6+6+6 = 666 il numero di Satana, la Bestia che s’impossesserà del mondo.

 

Benedetto XVI e il suo gran rifiuto!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Il Gran Rifiuto, cioè l’atto con cui un Papa lascia il pontificato prima della sua morte, è assai raro nella storia della Chiesa. Bisogna ritornare indietro nel tempo a Celestino V, Pietro da Morrone, sacerdote, che condusse vita eremitica. Fu lui a dare vita all’Ordine dei ‘Fratelli dello Spirito Santo’, denominati in seguito i ‘Celestini’. Eletto papa quasi ottantenne, si trovò di fronte ad interessi politici ed economici e a ingerenze anche di Carlo d’Angiò.

Dopo 4 mesi rinunciò alla carica proprio a causa delle ingerenze politiche nel suo Pontificato. Giudicato severamente da Dante come “colui che per viltade fece il gran rifiuto”, oggi si parla di lui come di un uomo di straordinaria fede e forza d’animo, esempio di umiltà e di buon senso.

Poi ci fu il caso di  Gregorio XII, papa dal Papa dal 19 dicembre 1406 al 4 luglio 1415. Veneziano, una volta eletto si impegnò a porre fine al “grande scisma” fra i pontefici di Roma e quelli di Avignone. I suoi sforzi risultarono inutili e Gregorio XII rinunciò al pontificato e si ritirò a Recanati.

Alcuni documenti d’archivio di fonte ecclesiastica, relativi alla Seconda Guerra Mondiale, fanno presuporre che  Papa Pio XII (1876-1958) avesse scritto un documento segreto dove affermava che doveva essere considerato dimissionario nel caso in cui fosse stato rapito dai nazisti su ordine di Hitler. Eugenio Pacelli era stato informato di un piano del dittatore tedesco per arrestarlo e portarlo in una piccola località in Germania.

La notizia del Papa fa il giro del mondo!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Il Papa lascia il Pontificato… Vendola si turba!

”La notizia delle dimissioni del Papa ci turba molto… Sono notizie che confermano che viviamo dentro un tempo storico, una storia con la S maiuscola”.

Il leader di Sel Nichi Vendola ha appreso la notizia mentre era in corso un incontro con la Coldiretti e da subito si è mostrato molto turbato. Poi ha aggiunto:  “I nostri pensieri sono turbati dall’annuncio di Benedetto XVI, qualunque cittadino del pianeta non puo’ non sentire turbamento e grande rispetto di fronte a una scelta che rappresenta uno sconvolgimento epocale di cui siamo allo stesso tempo protagonisti e spettatori”.

vendola papa

Papa si dimette… e Bersani pontifica!

”E’ una notizia di portata storica, ha precedenti solo in secoli fa, ed e’ storica due volte: e’ una decisione rarissima e secondo me, siccome questo Papa non prende decisioni per debolezza ed e’ un grande teologo, mi sembra un gesto di impostazione, di novita’ per il futuro” così il leader del Pd.

Bersani per il futuro prossimo… dimettiti, il pontificato ti attende! Ci sono forze nuove nel Pd!!!

bersani2

 

E arriva anche la satira politica… dopo le dimissioni del Pontefice

ATTENZIONE VIDEO DAI CONTENUTI CHE POTREBBERO RISULTARE OFFENSIVI PER GLI UTENTI.  

WARNING: CONTAINS OFFENSIVE

Il Papa “abdica” ed è già polemica sulle cause

Annunciando le proprie dimissioni, il Papa ha spiegato di sentire il peso dell’incarico di pontefice, di aver a lungo meditato su questa decisione e di averla presa per il bene della Chiesa.  La “ingravescentem aetatem”, cioè l’età avanzata, (86 anni ad aprile) è tra i motivi addotti da Benedetto XVI, per le sue dimissioni. La sua decisione è stata accolta nel più profondo silenzio e con smarrimento. Il Papa ha chiesto un conclave per l’elezione del successore. “Un fulmine a ciel sereno” queste le parole del cardinal Angelo Sodano.

Già c’è chi dice che uno dei motivi può anche esser stata la promozione di padre Georg. Il 6 dicembre potrebbe aver sancito una “frattura incolmabile” tra il Papa e i poteri forti della Chiesa, l’ordinazione a vescovo di padre Georg e la concentrazioni di incarichi senza precedenti assegnategli dal Pontefice, avrebbe innescato una bomba all’interno delle Mura Vaticane.

Altra indiscrezione sarebbe sugli scandali (pedofilia e fuga di notizie) che avrebbero messo il Pontefice in cattiva luce all’interno della Curia.

Si parla inoltre anche di “ingerenze” nell’ambito politico italiano e di un pontificato molto più attento al potere temporale che non a quello spirituale.

papa benedetto XVI lascia pontificato

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: