La Boldrini e la richiesta di suggerimenti in Fb: “Come chiamo il gatto?”

laura-boldrini-mici-tuttacronacaEra aprile quando alla grillina Roberta Lombardi rubavano il portafoglio dentro il quale conservava tutte le ricevute delle spese sostenute. La pentastellata chiedeva consiglio alla rete, con un post in Facebook, su come comportarsi. Ora è la Presidente della Camera Laura Boldrini a rivolgersi al popolo del social blu chiedendo suggerimenti. Ha infatti postato un’immagine dei suoi due gatti chidendo idee per il nome da dare al nuovo arrivato: “Approfitto di questi giorni di pausa per dedicarmi anche ai miei gatti. Da qualche settimana infatti sono diventati due. Al nostro Gigibillo, nome dato da mia figlia Anastasia quando lo abbiamo trovato per strada circa quindici anni fa, si è aggiunto un magnifico gattone nero, a cui ancora dobbiamo trovare un nome (suggerimenti?)”

Annunci

Annoiati dal solito pranzo natalizio? Quest’anno… fatti un panino!

natale-panino-tuttacronacaDue creativi milanesi, un art director e un interior designer, Stefano e Riccardo, sono gli Gnam Box e hanno deciso di rinchiudere il pranzo di Natale tra due fette di pane. Le idee che propongono sono sempre originali, come dimostra l’idea di proporre un panino natalizio. Come spiega l’Huffington Post, tra le due fette ci sta di tutto: cappone, cappelletti, mascarpone e baccalà e per assaporare le loro ricetta basta dare un occhi al loro sito nato poco più di un anno fa. E scoprirete tutto un mondo intorno. Per dire: da settembre 2012 ad oggi hanno aperto la loro cucina e raccontato più di cento personaggi. Vip e non.

Loro spiegano: “Ci piace incontrare molte persone. Hanno cucinato con noi vip come Filippa Lagerback e personaggi meno conosciuti, ma da scoprire. Ci piace fare scouting. In qualche caso abbiamo messo in difficoltà i nostri ospiti: alcuni proprio avevano poco a che fare con il cibo. In alcuni casi poi è nata una vera e propria amicizia che prosegue oltre la serata”. Così hanno ospitato anche musicisti che hanno improvvisato in Gnam Box un miniconcerto: è successo con Jack Jaselli . Hanno raccontato bei progetti come quello di Zelda. Hanno fotografato e cucinato con coppie famose come Candela e Fabio Novembre.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Decorare il Natale a costo zero… e con tanta fantasia!

albero-natale-tuttacronaca“Alberi” di Natale per tutti i gusti e a costo zero… con un po’ di pazienza e inventiva. Si va dal classico per gli amanti della lettura all’innovativo tripode per gli appassionati di fotografia, senza dimenticare palle natalizie ma anche dando un aspetto natalizio a una classica parete solo distribuendo in modo mirato quadri e decorazioni varie. A costo zero, perchè son tutti oggetti che si possono trovare in casa: pile di cuscini, scatole di uova o anche spartiti arrotolati. Di che “fantasia” decorerai il tuo Natale?

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’albero di Natale più alto d’Italia svetta a Milano

albero-milano-tuttacronacaL’albero di Natale più alto d’Italia svetta a Milano e misura 230 metri. In realtà è la “trasformazione” natalizia dell’Unicredit Tower, per le feste vestita si verde e bianco a simboleggiare un abete. Ma per non farsi mancare nulla, in piazza Gae Aulenti, sempre a Milano, dove si trova il quartiere generale dell’istituto di credito, ha fatto la sua apparizione anche una scultura luminosa alta 20 metri che riprende in modo stilizzato la forma del classico albero di Natale e augura buone feste nelle 16 lingue parlate dal gruppo bancario.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Facciamo l’albero?

albero-natale-tuttacronacaRiscaldamento acceso, nebbia, lucine colorate e le pubblicità della cioccolata o del panettone in tv. Ok, è appurato: si sta avvicinando Natale. E arriva la fatidica domanda: facciamo l’albero? Poi scatta quella successiva: naturale o artificiale? Ecco alcune opzioni per queste feste:

1. Albero “reciclato”

Diana Colomino, del WWF, consiglia: “Se volete essere verdi e sostenibili questo Natale, la cosa migliore è scegliere un albero con materiali reciclati”. Ecco allora alcune idee per costruirne uno, sicuramente originale. A volte basta avere a disposizione una bottiglia di plastica:

Oppure una rivista:

O ancora del semplice spago:

2.Usare una pianta qualsiasi

Ma sempre Colomino ricorda anche che “l’altra opzione è quella di utilizzare una qualsiasi pianta da appartemento che già si trovi in casa”:

Questo slideshow richiede JavaScript.

3. Comprare un albero naturale

Se poi proprio vogliamo acquistare un albero, sempre meglio prenderne uno naturale piuttosto che uno artificiale. Luciano Labajos, educatore ambientale e membro di Ecologistas en Acción consiglia che sia una specie autoctona, così che sia possibile reimpiantarlo. L’aspetto positivo degli abeti naturali è che non hanno un impatto negativo sull’ambiente, anche nel caso terminino nella spazzatura, piuttosto contribuiscono a generare ossigeno.

4. Comprare un albero artificiale

Sempre gli ecologisti consigliano, in caso si opti per un abete artificiale, di sceglierne uno in carta e ricorrere a quelli in plastica solo come ultima spiaggia. Però, in questo caso, cercare di averne cura in modo che duri il più a lungo possibile.

5. Fare il Presepe

Sempre Labajos rivendica “il Presepe tutta la vita”. Il suo collettivo è contrario all’acquisto di alberi naturali perchè in genere finiscono o nel camino o nella spazzatura mentre il Presepe. Meglio quindi optare per delle belle statuine? 

E se ancora cercate nuovi spunti… ricordatevi di fare un giro in rete: ce ne sono per tutti i gusti!

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, …

condividere - tuttacronaca

… allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un’idea, ed io ho un’idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.
[George Bernard Shaw]

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: