Video: ecco la conferma che sono i ribelli che usano armi chimiche?

siria-armi-chimiche-tuttacronaca

E’ la tv iraniana in lingua araaba Al Alam ha diffondere un video che dimostra chiaramente, secondo l’emittente, il coinvolgimento dei ribelli nell’utilizzo delle armi chimiche.

Le immagini sono postate su Facebook e Youtube e “mostrano cosiddetti militanti dell’Esercito libero siriano (Fsa) mentre lanciano un attacco al gas contro un villaggio siriano” (non meglio precisato). Le immagini “mostrano anche razzi caricati con taniche tossiche”.

Già nei giorni scorsi si erano avuti i dubbi sul presunto utilizzo da parte delle forze governative delle armi chimiche:

Armi chimiche complotto per incolpare Assad? Daily Mail cancella l’articolo

Il regime siriano accusa i ribelli di utilizzare armi chimiche

Annunci

Il regime siriano accusa i ribelli di utilizzare armi chimiche

siria-armi-chimiche-tuttacronacaLo scorso mercoledì i ribelli siriani avevano accusato il regime di utilizzare armi chimiche: ora è il regime ad accusare i ribelli di farne uso. Una fonte ufficiale, che non è stata identificata, parlando alla televisione statale ha assicurato che molti soldati “hanno visto elementi chimici e hanno sofferto di asfissia” quando sono entrati nei rifugi dei ribelli a Yobar, nella periferia di Damasco. “Gli eroi delle Forze Armate stavano entrando nei tunnels dei terroristi a Yobar e hanno visto elementi chimici. Molti soldati hanno sofferto di asfissia”, ha segnalato la fonte. “Sono arrivare ambulanze per soccorrere quanti stavano soffocando a Jobar”, ha precisato oltre a segnalare que una unità dell’Esercito si sta preparando per fare irruzione nella zona controllata dai ribelli che lottano contro il regime di Bashar al Assad. Il regime siriano ha rivolto le accuse lo stesso giorno in cu la rappresentante dell’ONU per il disarmo, Angela Kane, è giunta a Damasco per tentare di convincere le autorità a permettere l’accesso immediato alla zona del presunto attacco con il gas nervino che ha causato la morte di centinaia di persone nella periferia della città. La Kane è arrivata in città percorrendo la strada che unisce il centro con Beirut e ha raggiunto il suo hotel senza rilasciare dichiarazioni alla stampa, come fonti ufficiali hanno riferito a Efe. La rappresentate ONU ha in programma d’incontrare con urgenza i funzionari siriani affinchè venga consentito immediatamente l’ingresso della missione delle Nazioni Unite che sta indagando sull’eventuale presenza di armi chimiche nel sobborgo di East Guta dove, secondo l’opposizione, hanno perso la vita più di 1.300 persone. Fino ad ora, il regime siriano non ha dato risposte al riguardo.

I ribelli siriani denunciano l’utilizzo di armi chimiche da parte del regime

siria-armi-chimiche-tuttacronacaLe aree vicine a Damasco, sotto controllo dei ribelli, sono state attaccate con un pesante bombardamento da parte delle forze del presidente Bashar al Assad che sono accusate, dagli attivisti siriani, di aver utilizzato armi chimiche. La denuncia arriva nel giorno della visita a Damasco di un team Onu di esperti di armi chimiche mentre il Comitato locale di coordinamento dell’opposizione al regime ha riferito di 30 corpi portati in un ospedale da campo a Kafr Batna, a est della capitale. Tale denuncia, tuttavia, non può essere verificata in maniera indipendente. Reuters cita degli attivisti secondi i quali i morti sarebbero 213, mentre quelli sentiti da Al Arabiya, parlano di almeno 500. I Comitati locali hanno denunciato: “Centinaia di martiri e di feriti, tra cui donne e bambini, sono il risultato del barbaro uso di gas letali da parte del regime criminale nelle città dell’est Ghouta”. L’Osservatorio siriano per i diritti umani ha riportato invece che “dopo mezzanotte, le forze del regime hanno intensificato le operazioni militari, ricorrendo all’aviazione e ai lanciagranate, causando decine di morti e feriti”. L’agenzia ufficiale Sana cita invece fonti del governo che hanno smentito l’uso di armi chimiche in un bombardamento sulla regione della Ghouta, vicino a Damasco, affermando che si tratta solo di “un tentativo di ostacolare il lavoro degli ispettori dell’Onu sulle armi chimiche”, attualmente in Siria.

+++ LA VISIONE DEL VIDEO E’ CONSIGLIATA A UN PUBBLICO ADULTO +++

Le diverse versioni sui monaci decapitati. Video!

monaci-francescani-decapitati-in-siria-tuttacronaca

Erano francescani del  convento di Ghassanieh, in Siria, i tre uomini decapitati dal Fronte al Nusra, dopo un processo sommario nel quale sono stati accusati di “essere al soldo del regime”.

Lo rivela Radio France International, che diffonde anche il video del  gruppo di jihadisti che mostra l’esecuzione.

La vicenda però era iniziata qualche giorno fa quando padre Pierbattista Pizzaballa, custode di Terra Santa, riportando le parole del suo ministro regionale della Siria, padre Halim Noujaim, aveva affermato la presenza di un gruppo di ribelli che, con la forza, era entrato  nel convento di Ghassanieh. L’edificio religioso era stato razziato e distrutto e nel comunicato compariva anche il nome di padre Francois, un eremita cattolico che aveva cercato rifugio nella comunità conventuale e che era rimasto ucciso durante l’attacco dei ribelli.

Ora sembrerebbero diverse le notizie invece riportate oggi dalla radio francese che ha diffuso la notizia del rapimento, da parte dei jihadisti, di tre religiosi, tra cui anche padre Francois (Francesco Mourad), a cui è stato fatto un processo sommario, dopo che su un’agenda di uno dei monaci era stato rinvenuto il numero di telefono di un militare, per poi eseguire l’esecuzione. I religiosi erano stati anche accusati di aver favorito il traffico di armi e munizioni per conto del regime.

++ ATTENZIONE IL VIDEO PROPONE IMMAGINI FORTI – E’ DESTINATO A UN PUBBLICO ADULTO ++

Aggiornamento:

Non si ricevono conferme sull’identità delle vittime. Padre Pierbattista Pizzaballa, custode di Terra Santa, ha infatti smentito con un comunicato ufficiale che le tre persone trucidate siano tre francescani. Si tratterebbe invece di un eremita francese e di altre due persone non appartenenti all’ordine religioso.

Scontri in Siria 25 morti a Damasco e sale polemica armi chimiche

picture1143169

Vai all’articolo precedente.

Assad non cede ai ribelli, l’Ue vuole le dimissioni del leader siriano

o-matic

La Siria fa paura e Israele si barrica. Nuova barriera in Golan

artista-siriano-orig_main

Diserta generale in Siria e accusa l’utilizzo di armi chimiche

syrien_chemische_waffen

Leggi l’articolo precedente.

Esplode il confine turco-siriano: 20 morti, tra le vittime 8 bimbi

img_1618498_53722002_2

Armi chimiche siriane. Ci sono le prove! Fotografie di preparativi.

photo_1343045398339-1-0

Vedi articolo precedente.

Missili scudo contro i presidi dei ribelli in Siria, lo dice il New York Times

Da lunedì il governo siriano ha iniziato a utilizzare missili lanciandoli dalla base di Shaykh Sleiman a Damasco. Il governo nega categoricamente.

l43-armi-chimiche-120724202456_big

Incontro a Mosca tra Lavrov, ministro esteri e leader opposizione siriana.

Il regime siriano è veramente al collasso?

TOPSHOTS A fighter from the Syrian oppos

102!!! LE VITTIME SIRIANE OGGI.

2012-10-19t124704z_2026459328_gm1e8aj1lme01_rtrmadp_3_lebanon-explosion

Secondo la Nato il regime siriano sarebbe vicino al colasso

l43-siria-dimostrazione-istanbul-111021184842_medium

Sangue ovunque in Siria: 30 morti negli scontri e 16 vittime autobomba Damasco

strage-in-siria

La scia infinita di sangue in Siria: 50 morti, 10 alla moschea Daraya

Siria_

Guerra, tragedia e distruzione: autobomba a Damasco!

264102_sirija13_origh

Lavrov: Usa infrange accordo di Ginevra se si schiera con oppositori siriani

Mideast Syria

Usa: Ribelli siriani riconosciuti come legittimi rappresentanti del Paese

Barack-Obama-ha-autorizzato-l-intelligence-a-sostenere-i-ribelli-in-Siria_h_partb

Siria, ogni giorno una strage oggi 200 morti ad Aqarab.

628x471

Morte e stragi in Siria: 28 vittime civili

s_s18_54008246

Ue prende posizione con la Siria, più sostegno a ribelli!

Ma non c’era la crisi in Europa? Dobbiamo spendere soldi e rischiare la vita dei nostri soldati? Ci sono tante guerriglie contro i regimi nel mondo e dobbiamo proprio difendere i ribelli della Siria?

Benvenuti in Europa!

Mideast Syria

Guerriglia siriana: nuovi scontri a Damasco

SYRIA-CONFLICT

Emergenza profughi Siria: 61.000

img_1618498_53722002_2

Combattimenti in autostrada in Siria: vicino a base militare Wadi al Daif

Conflict in Aleppo, Syria - 03 Oct 2012

Morti a ripetizione a Damasco. Scontri e ancora scontri

Unrest in Aleppo

Bombardamenti a Damasco: sotto assedio la parte sudest della città

IMAGEN-12404622-2

Siria: arriva l’embargo dagli Usa contro i ribelli Janhat al Nusra

640x392_52547_245822

Ecuador: Assad non ha chiesto asilo politico

A slipper hangs on a vandalised poster o

Un té per la Siria! Pomeriggio a Dublino per Clinton, Lavrov e il mediatore Brahimi.

E’ sempre più evidente che una possibile soluzione  della questione siriana si gioca fuori dalla Siria. Quanto si dovranno impegnare Mosca e Washington per evitare  una possibile escalation della guerra?  E’ più che probabile che Assad possa usare le armi chimiche se aumentano  gli  aiuti militari dell’Occidente ai ribelli!

13_cwpreccu-770x506

Vedi articolo precedente.

Siria: Assad vuole andare in Sud America e chiede l’esilio

NEWS_34542

Arrivano i ribelli? Si combatte vicino a Damasco, Aleppo, Idlib!

siria

Alta pressione su Assad: Niente armi chimiche! L’ultimo appello è di Ban ki moon.

9BD01BBC-0D34-49B3-A185-EFF499EDEA0A_mw1024_s

Vedi articolo precedente.

Monti chiaro con Najib Mikati, Premier del Libano: l’Italia appoggia l’opposizione siriana!

main_01344772731

Strage in una scuola a Damasco, 29 vittime

Li chiamiamo rivoluzionari o assassini?

siria-suspy-damasco-un-fiume-di-sangue-riempi-L-RkjIJa

Nato pronta a intervenire se la Siria usa armi chimiche

siria-assad-presidente

Vedi articolo precedente.

Obama spaventa la Siria: “se utilizzano armi chimiche, interverremo!”

Barack Obama

Vedi articolo precedente.

Siria: i ribelli abbattono 2 mig e due elicotteri

Syrian rebels hunt for snipers after att

Bombe in Siria in un edificio occupato dai ribelli, 11 morti

SYRIA-CONFLICT

Siria: oggi 105 morti!

l43-siria-damasco-120921214808_big

Il Ministro degli Esteri britannico Hangue ringrazia la Jolie

Il Ministro inglese ha ringraziato l’attrice americana per l’appoggio che ha dato al team di esperti al team di esperti britannici per aiutare le vittime di stupro in Siria.

Angelina Jolie

Oggi 73 morti in Siria

scuola-in-siria-60670

Siria: Mussa Abu Omar, eroe dei ribelli, abbatte un Mig 23 e un elicottero!

iran-missili-terra-aria-antiarei

Siria: oggi almeno 56 vittime

Morte senza fine!

6573-proteste-in-siria

Clinton: Usa pronti a intervenire per la risoluzione della crisi siriana

clinton-hilary-hair-back-600x399

Siria: 61 morti nella sola giornata di oggi

La Siria va offline

Per non far avere aggiornamenti in tempo reale all’occidente, la Siria va offline sul web.

Human Rights Watch: i ribelli siriani hanno mandato i bambini a combattere

Ribelli siriani bombardano casa di un dirigente del partito di Assad, forse ucciso.

Siria: 20 morti, bomba su frantoio

Vittime segnalate anche a Damasco, Daraa e Homas.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: