Avete mai mangiato il delfino?

carne-di-delfino-tuttacronaca

Siamo sulla costa laziale e la Iena Giulio Golia ha scoperto un commercio e quindi un relativo consumo del tutto illegale. Stiamo parlando di carne di delfino servita in ristoranti e acquistabile da pescatori. E’ stata filmata infatti una cena in cui i clienti chiedono al ristoratore di servire mosciame di delfino, richiesto tramite parola d’ordine: black. Naturalmente arriva il piatto come richiesto e a fine cena i clienti ne richiedono anche un pezzo da poter portare a casa. Il ristoratore, sale in casa dove lo tiene nascosto e ne porta mezzo kg. Mentre la carne di delfino viene venduta ai clienti, il ristoratore specifica anche che la qualità più pregiata la si trova a Camogli, sulla costa ligure. Quando Golia va a interrogare il ristoratore e il pescatore, entrambi negano. La carne acquistata dai clienti viene sottoposta ad analisi e il dna del pesce risulta compatibile con quello dei delfini. L’unica ammissione che Golia riesce a strappare nell’intero servizio è che a volte, per disgrazia, un delfino può rimanere intrappolato nelle reti e allora lo si tira su per pura casualità. Ma anche in tal caso le leggi internazionali impongono di denunciare la morte degli animali alla Capitaneria di Porto, cosa che naturalmente non avviene.

 

Davide contro Golia: la class action contro la Rai

rai-andrea-maestri-tuttacronaca

Andrea Maestri, l’avvocato che ha promosso la class action di 123 abbonati Rai di Ravenna contro la tv pubblica, si è definito proprio Davide contro Golia. La battaglia intrapresa  da Maestri è destinata a vedere in campo la tv pubblica che si difenderà da 125 abbonati Rai che non possono usufruire del servizio o ne usufruiscono solo parzialmente, pur pagando il canone. Il problema è sulla recezione del segnale, un disagio che non è sicuramente circoscritto all’area di Ravenna, ma che è stato rilevato in vaste zone d’Italia, dalla Val D’Aosta alla Sicilia. E’ passato un  anno dal completamento dello switch off e molti teleutenti sono rimasti senza poter vedere i programmi della Rai, tanto da promuovere un caso che è stato portato davanti al Tar del Lazio il 18 Luglio e di cui ora, si attende la sentenza.

“Mi sento un po’ come Davide contro Golia – dice Maestri – perché la Rai e la sua controllata Raiway (la società che possiede e gestisce la rete) si sono costituite in giudizio schierando fior fiore di avvocati. Nel pool di quattro legali della tv di Stato c’è anche Giuseppe De Vergottini, professore emerito di diritto costituzionale dell’università di Bologna, con il quale mi sono laureato io stesso col massimo dei voti, nonché uno dei trenta saggi nominati dal premier Enrico Letta per lavorare alle riforme”.

Non solo, De Vergottini fa anche parte del team di otto giuristi che ha stilato i sei pareri che puntano a sancire l’incostituzionalità della legge Severino, ovvero della norma che potrebbe scrivere la parola fine alla carriera parlamentare di Silvio Berlusconi.

La Rai schiera anche un altro nome illustre, Carlo Mirabile, che oltre a essere un esperto nel settore degli appalti pubblici, tra le varie cariche ha ricoperto quella di vicepresidente di Lottomatica Sistemi e di consigliere giuridico dell’amministratore delegato di Poste Italiane. Una potenza di fuoco giuridica che farebbe impallidire qualunque controparte. Così come farà impallidire anche la parcella del “dream team” di consulenti legali Rai, ben superiore a quella di Maestri: “Noi abbiamo chiesto 10 euro a ogni sottoscrittore della class action e il rimborso delle spese di bollo”.

Ma chi dovrà pagare il conto della Rai? I contribuenti, ergo gli abbonati della televisione pubblica. Gli stessi che stanno portando avanti la class action, gli stessi che continuano a pagare un canone per il quale non ricevono il servizio (l’azione collettiva punta alla restituzione dei versamenti degli ultimi tre anni) ma che intanto retribuisce indirettamente chi è dall’altra parte della barricata da dove chiama in causa anche il Ministero dello Sviluppo Economico.

La Rai, per adesso, ha risposto alla diffida inviata da Maestri (come da prassi) sottolineando che il canone di abbonamento “ha natura di prestazione tributaria fondata sulla legge, e non costituisce quindi un corrispettivo per la prestazione di un servizio” e che il digitale terrestre non funziona per l’inadeguatezza “dei sistemi di ricezione dei singoli cittadini anche per difetto di puntamento delle antenne”.

Intanto gli abbonati ravennati attendono il verdetto del Tar: “Sono un po’ preoccupato perché in effetti io sono solo un piccolo avvocato – ammette Maestri – ma è anche vero che siamo in tanti a far valere le nostre ragioni”.

L’orco verde che non paga i musicisti è polemica alle Iene.

giulio-golia-golia-tuttacronaca-shrek

Il celebre orco verde dei cartoons, Shrek,  non paga i musicisti. La Iena Giulio Golia ha scoperto che non è ancora stato pagato nessuno del cast che ha partecipato alla tournée francese dell’anno scorso. La società LVShow che li aveva ingaggiati  è stata messa in liquidazione per essere sostituita poi da LV Spettacoli, il cui titolare naturalmente è sempre lo stesso, Lorenzo Vitali. La Iena è andata a incontrare il responsabile e ha strappato una mezza promessa che il personale sarà pagato entro tre mesi, ma passati pochi giorni gli è stata recapitata una diffida a mandare in onda il servizio. All’udienza, però, il giudice ha dato ragione a Golia, permettendogli di mandare in onda il filmato, e ha condannato Vitali a pagare 5200 euro di spese processuali. “Non sarebbe stato meglio versarle ai musicisti creditori?”, ha commentato quindi la Iena.

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: