E’ emergenza al Napoli: AAA, portiere cercasi!

Rafael-Santos-tuttacronacaSi fa critica la situazione del Napoli, per quel che riguarda la protezione della porta, ora che Rafael è stato vittima di un bruttissimo infortunio. Reina è spesso ai box a causa di acciacchi vari mentre il 38enne Colombo è ormai disabituato a giocare. La soluzione che si prospetta, quindi, è che il ds dei partenopei, Bigon, peschi dal mercato degli svincolati come già successo con Reveillere. Come spiega Calciomercato.it, in tale ottica il più appetibile sembra essere Tim Wiese, estremo difensore tedesco che è stato nel giro delle Nazionale e che è rimasto senza contratto dopo l’esperienza all’Hoffenheim.

Annunci

CLAMOROSO: stagione finita per il portiere del Napoli!

Rafael_tuttacronaca
Crack! E’ la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro di Rafael, portiere titolare del Napoli, protagonista ieri sera di uan splendida gara contro lo Swansea, ma la sua prestazione è stata interrotta proprio a causa dell’incidente che lo ha costretto alla sostituzione. Ora ci sarà l’intervento chirurgico e poi i tempi della riabilitazione, presumibilmente 4 mesi. Per lui quindi stagione finita. La conferma si è avuta oggi pomeriggio dopo un consulto con il professor Mariani a Villa Stuart, in cui si è reso noto che Rafael potrebbe essere operato già all’inizio della prossima settimana.

 

Paura per Rafael, il ginocchio si è girato

napoli-rafael-tuttacronaca

E’ stato lo stesso giocatore a informare i tifosi: «Farò degli esami per capire l’entità. Un dolore forte con il ginocchio che si è girato». Ieri sera contro lo Swansea Rafael aveva fatto dei grandi interventi, salvando il risultato in diverse occasioni. Oggi il brasiliano scoprirà che problema ha accusato: la risonanza magnetica stabilirà se c’è o meno un interessamentodei legamenti, potrebbe trattarsi di una distorsione. La frase è stata riportata dal twitter ufficiale del Napoli, ma non c’erano dubbi che solo un grande dolore poteva aver fatto uscire l’estremo difensore del Napoli che ieri stava disputando una grande gara.
Su Twitter anche altri azzurri hanno commentato il risultato ottenuto: «E’ stata una partita molto tosta e abbiamo anche sofferto,ma abbiamo la possibilità di giocarci tutto al San Paolo, adesso Genoa! Forza Napoli», scrive Reina, mentre Hamsik si mostra meno soddisfatto: «Abbiamo avuto 3-4 ripartenze che non abbiamo sfruttato, questo risultato non è brutto ma dobbiamo migliorare». Chiude Maggio: «Contro una squadra che gioca bene è venuto fuori un pareggio. Adesso ce la giocheremo al San Paolo».

Rientra l’allarme in casa rossonera: Essien firmerà il contratto

Essien_Milan2-tuttacronacaAlla fine l’allarme è rientrato: i medici hanno dato l’ok a Essien e il centrcampista potrà essere tesserato. Ulteriori controlli si erano resi necessari dopo che il giocatore non aveva superato il primo gradino delle visite mediche a causa di un vecchio problema a un ginocchio, che già ne ha pregiudicato il rendimento nelle ultime stagioni. Gli accertamenti eseguiti hanno scongiurato il peggio e presto giungerà la firma sul contratto ed il tesseramento di Essien. Sollievo anche per Seedorf, che potrà contare su un calciatore che, nei suoi piani, dovrebbe elevare il rendimento e l’equilibrio del reparto e soprattutto ovviare alla contemporanea assenza degli squalificati Montolivo e Muntari nell’appuntamento ormai cruciale dell’annata, l’andata degli ottavi di finale di Champions del prossimo 19 febbraio a San Siro contro l’Atletico Madrid.

Problemi in casa Milan: Essien e il problema al ginocchio

essien-milan-tuttacronacaEssien è arrivato a Milano e Seedorf ha dichiarato: ”Essien è un rinforzo importante, ha spirito guerriero, personalità e un grande valore umano”. Neanche il tempo di terminare l’elogio e spuntano i primi problemi per il colpo sul mercato invernale. Il calciatore ghanese, 31 anni compiuti nello scorso dicembre, non ha infatti superato il primo gradino delle visite mediche: colpa di un vecchio problema a un ginocchio, che già ne ha pregiudicato il rendimento nelle ultime stagioni. Ora Essien verrà sottoposto a ulteriori e approfonditi test da Milan Lab, la struttura medico-atletica di Milanello, per ottenere l’eventuale via libera. Spiega Repubblica:

Tutto dipende dal cosiddetto test di performance, che dovrà valutare la stabilità del ginocchio alle sollecitazioni che comporta il massimo sforzo agonistico. Ma la firma sul contratto non è ancora arrivata e il contrattempo pone interrogativi sull’effettiva possibilità, per Seedorf, di contare sempre su un calciatore che, nei suoi piani, dovrebbe elevare il rendimento e l’equilibrio del reparto e soprattutto ovviare alla contemporanea assenza degli squalificati Montolivo e Muntari nell’appuntamento ormai cruciale dell’annata, l’andata degli ottavi di finale di Champions del prossimo 19 febbraio a San Siro contro l’Atletico Madrid (Montolivo mancherà anche al ritorno, l’11 marzo al Calderòn, essendogli stato appena confermato dall’Uefalo stop di due giornate per l’espulsione del dicembre scorso contro l’Ajax).
L’attesa del responso di Milan Lab, al T Hotel di Cagliari dove la squadra si sta preparando alla partita di oggi al Sant’Elia, è piena di tensione soprattutto per Galliani. L’emergenza centrocampo, infatti, rischia di accentuarsi, ora che Nocerino è passato in prestito al West Ham e il mercato invernale si chiude il 31 gennaio, senza che si profilino all’orizzonte altre occasioni dello stesso livello (l’esperienza internazionale di Essien e la sua duttilità tattica sono fuori discussione) a parametro zero, criterio base di una campagna acquisti improntata all’austerity.

I viola ancora senza Gomez… fino a quando non si sa!

gomez-tuttacronacaEra il 15 settembre quando la Fiorentina pareggiava con il Cagliari ma, soprattutto, vedeva uscire dal campo dopo 50 minuti di gioco il neo acquisto Mario Gomez, per un dolore al ginocchio. A quasi tre mesi di distanza, ancora non si sa quando lo rivedremo in campo. Colpa dell’infiammazione al ginocchio destro che lo ha colpito in seguito al problema al legamento collaterale mediale. Inizialmente si era parlato di una ripresa in 6-7 settimane: nonostante il legamento fosse quasi rotto, si decise di non operare il giocatore ma di immobilizzarlo con un tutore ed andare avanti con la soluzione riabilitativa. Un mese dopo l’incidente, sul sito ufficiale della Fiorentina, Gomez disse: “Il ginocchio sta bene, torno presto” il senso del discorso. Il problema è che, una volta guarito il legamento e tornato in campo forzando per rimettersi al pari degli altri, si è ripresentato il dolore. E il rientro rimandato di settimana in settimana. Il dolore arrivava da un’infiammazione tendinea nella zona della zampa d’oca, zona limitrofa al legamento precedentemente lesionato. Finchè non passa il dolore, però, Gomez non può tornare in campo. Oggi il responsabile sanitario della Fiorentina dottor Paolo Manetti ha preso la parola spiegando la situazione. “Le terapie a cui si sta sottoponendo l’attaccante hanno aiutato la riduzione del dolore. Che però non è ancora scomparso. Per questo il ritorno in gruppo non è possibile e l’infiammazione alla parte finale della zampa d’oca è ancora presente. Stiamo facendo tutto il possibile, come il calciatore, compreso infiltrazioni che poi necessitano di tenere il giocatore qualche giorno a riposo. Impossibile stabilire la gara nella quale Gomez tornerà a giocare, il rientro non è previsto a breve. Finché non passa il dolore non ci sono i presupposti per il rientro in gruppo. Il problema iniziale era serio, il legamento quasi rotto. Si è deciso di non operare chirurgicamente ma di andare con soluzioni conservative; l’arto è stato immobilizzato. Immobilizzazione che ha forse contribuito a creare quelle aderenze all’interno del ginocchio che ne limitano ancora l’impiego agonistico. Serve ancora qualche passaggio prima di risolvere completamente il problema. Gomez giocherebbe anche sul dolore, ma noi preferiamo risolvere il problema in maniera definitiva”. Di certo non sarà in campo in occasione delle ultime due partite di quest’anno. Per quel che riguarda il 2014… non resta che aspettare.

Shock Napoli: Maggio operato!

maggio-christian-operato-menisco-tuttacronaca

E se per il Milan è emergenza dopo la conferma di tre turni di squalifica a Balotelli per il Napoli è shock quando si apprende che Christian Maggio deve essere operato. Visitato oggi a Roma dal prof. Mariani, a Villa Stuart, per una piccola sofferenza al ginocchio sinistro, si è deciso di procedere all’intervento in artroscopia per regolarizzare il menisco. L’intervento verrà eseguito mercoledì. Maggio tornerà a disposizione subito dopo la sosta di campionato in programma dopo la gara con il Livorno.

Giornata no per i viola: Cuadraro ko e stop di 2-3 mesi per Gomez

fiorentina-gomez-tuttacronacaGiornata da dimenticare per i viola di Montella che al Franchi non sono riusciti ad andare oltre al pareggio con il Cagliari ma, soprattutto, sono stati decimati dagli infortuni. Dopo i primi trenta minuti di gioco, Cuadraro ha lasciato il campo per un problema alla spalla e il referto medico post-partita parla di lussazione acromionclaveare alla spalla, un problema che dovrebbe tenerlo fuori almeno 20 giorni. Ancora peggio è andata per il neo acquisto Mario Gomez. Per lui l’incontro è terminato al 50′ quando è uscito dal campo con il ginocchio dolorante. I successivi accertamenti medici hanno confermato la peggiore delle ipotesi: “trauma distorsivo al ginocchio con lesione parziale del legamento collaterale mediale“, un interessamento al legamento che potrebbe significare almeno 2-3 mesi di stop.

Dalla delusione in vasca Barcellona all’infortunio: anno nero per Scozzoli

Fabio-Scozzoli-ranista-infortunio-tuttacronaca

Veramente un anno nero per Fabio Scozzoli, campione europeo e vicecampione mondiale, dopo una prestazione non certo brillante a Barcellona arriva anche l’infortunio avvenuto a Lido delle Nazioni dove il gruppo degli atleti dell’Imolanuoto stava preparando la prossima stagione.

«Mi stavo allenando — racconta il campione — e mentre facevo un esercizio sulla sabbia sono atterrato male dopo un salto. Di preciso non ricordo la dinamica, ma devo aver messo male il piede d’appoggio e il ginocchio mi è uscito verso destra. È stata una sensazione orribile, ho sentito un male terribile, poi per fortuna è passato, ma facendo qualche passo ho sentito di nuovo male».

Si tratterebbe, dopo una prima visita di una lesione al legamento crociato anteriore. Scozzoli la prende con filosofia:

 «Sono tranquillo questo incidente è capitato in un momento in cui c’è tempo per recuperare, al massimo avrei partecipato alla Coppa del Mondo. Ora vediamo prima di tutto di quale entità è il danno e poi quello che c’è da fare. Ma anche nella peggiore delle ipotesi, punto a recuperare velocemente: entro quattro mesi tornerò al 100 per cento».

 Anche Cesare Casella, tecnico di Scozzoli sembra ottimista:

 «In quel momento io non ero presente — dice Casella —, ma ho parlato con lui e mi ha detto che il ginocchio gli fa male. Per fortuna non si è gonfiato e c’è il nostro fisioterapista Maurizio Solaroli che lo segue costantemente. Vista la situazione non sembra grave e speriamo che i tempi di recupero siano veloci. Come ha detto Fabio chiaramente, fermarsi in questo momento non pregiudica troppo la stagione agonistica». Rammaricato, naturalmente, il presidente dell’Imolanuoto Mirco Piancastelli: «Pensare che prima che partisse ci siamo trovati io, Fabio, Casella, Solaroli e Massimo Marchi che si occuperà della preparazione fuori dalla piscina e gli ho detto: L’importante è che non ti faccia male».

Il Milan trema in vista della Champions: Balo ci sarà?

balotelli-playoff-tuttacronacaPreoccupazione in casa rossonera: si avvicina la (non facile) sfida con Psv per i playoff di Champions e SuperMario, che ieri si è fermato durante l’allenamento della Nazionale, hsi ritrova con il ginocchio gonfio. La trasferta di Eindhoven è per il 20 agosto e il Milan non può permettersi di fallire, ma non si sa in che condizioni ci arriverà la squadra, visto che già manca Pazzini. Oggi il dottor Castellacci, medico della Nazionale, dovrebbe rimandare a casa Mario, che verrà poi visitato dai medici del suo club e tenuto a riposo qualche giorno per permettere al ginocchio di sgonfiarsi. Non si può dire che il pre-campionato di Balo sia stato dei migliori, tra l’infortunio in Confederations e una serie di problemini che lo stanno rallentando nella preparazione, tra i quali anche il risentimento muscolare al polpaccio. Nulla di grave, ma certamente il sintomo di una situazione da tenere in debito conto e risolvere al più presto tanto che Galliani sembra aver riaperto una porticina al ritorno dell’attaccante della Roma Marco Borriello, tenuto in sospeso in attesa che sia fatta luce sulla situazione di Balotelli. Qualora l’infortunio dovesse essere più preoccupante di quanto al momento sembra, l’ad rossonero chiuderà con i giallorossi e restituirà una maglia a Borriello.

Compleanno rovinato per Balotelli e per l’Italia?In forse contro l’Argentina

balotelli-infortunio-tuttacronaca-argentina-italia

Compleanno rovinato per Mario Balotelli? Oggi si è dovuto fermare in allenamento e la sua presenza è in dubbio per Italia-Argentina di mercoledì 14 agosto. Si parla di una piccola ricaduta al ginocchio destro già operato. Durante la seduta di oggi l’attaccante è uscito in anticipo per un leggero versamento. ”Valuteremo nelle prossime 48 ore- ha detto il professor Castellacci- non è nulla di grave ma rischiare i giocatori non è nostra abitudine”.

La Roma parte per gli Usa ma senza Borriello e Destro

usa-canada-amichevoli-calcio-roma-borriello-destro-tuttacronaca

La Roma pronta a partire per gli Usa, ma nella lista dei convocati ci sono due assenze pesanti:  Marco Borriello e Mattia Destro.

I motivi sono diversi, ma le assenze hanno richiamato immediatamente l’attenzione. Borriello è sempre più vicino a far ritorno al Genoa nell’ambito dello scambio con Gilardino che il ds giallorosso Sabatini sta perfezionando con Preziosi proprio durante questo caldo weekend di fine luglio. Mentre  Mattia Destro dovrà continuare il protocollo riabilitativo personalizzato che dovrà aiutarlo a superare i problemi al ginocchio.

Quindi i due giocatori non saranno presenti nelle tre partite amichevoli che la Roma giocherà tra Stati Uniti e Canada. Convocati invece:

Balzaretti, Benatia, Bradley, Burdisso, Caprari, Castan, Crescenzi, De Rossi, De Sanctis, Dodò, Florenzi, Jedvaj, Lamela, Lobont, Maicon, Marquinho, Osvaldo, Pjanic, Ricci, Romagnoli, Skorupski, Strootman, Taddei, Tallo, Torosidis, Totti, Verre.

Gallinari s’infortuna e la rete s’infiamma di solidarietà e affetto

danilo gallinari - tuttacronaca

Danilo Gallinari era in campo contro i Dallas Mavericks quando, nel secondo quarto della partita, si è infortunato al ginocchio sinistro. Nonostate il giornalista di “Yahoo Sport!”, Adrian Wojnarowski, tramite il suo profilo Twitter rende noto che “i primi test evidenzierebbero una rottura del legamento crociato anteriore”, non ci sono notizie ufficiali e sul sito del giocatore si legge: “Danilo ha avuto un’infortunio al ginocchio sinistro nelle prossime ore verrà sottoposto agli esami clinici del caso. Appena avremo notizie certe vi informeremo”. Il coach di Denver, George Karl, subito dopo l’accaduto ha dichiarato che “Non sembra una cosa da poco però a volte le prospettive cambiano. Un paio di anni fa ho visto una situazione simile con Nene, tutto faceva presagire un infortunio serio e invece la risonanza magnetica evidenziò soltanto una distorsione, speriamo accada la stessa cosa con il Gallo”. In effetti i Nuggets rischiano di perdere Gallinari per il resto della stagione, play off inclusi. La squadra sicuramente ne risentirebbe, considerato che l’azzurro stava disputando la sua migliore stagione NBA con 16,3 punti di media a  partita (secondo miglior marcatore della squadra dietro Ty Lawson a 16.7), con 5.2 rimbalzi e 2.5 assist.

In attesa di una diagnosi, ecco che la rete si mobilite ed arrivano i primi twitter che dimostrano sia affetto che solidarietà per il cestista infortunato. Tra gli altri

Marco Belinelli: ‏”Spero non sia così grave… Dai @gallinari8888 !! Un abbraccio …”

Milan: “In bocca al lupo @gallinari8888 per l’esame di oggi. Tutto il mondo #rossonero è con te! “

Pallacanestro Varese: “#pallVarese fa il tifo per @gallinari8888, patrimonio della pallacanestro italiana, nella speranza di rivederlo presto in campo”

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: