Alex e Winslow: la tenera storia dietro le foto virali

alex-wilburn-tuttacronacaLo scorso maggio Alex Lubow ha deciso di utilizzare un buono Groupon per un servizio fotografico professionale in un grande magazzino della catena JC Penney facendosi ritrarre con il suo gattino Winslow, di sole dieci settimane. E’ questa l’origine del tenero photo shoot che recentemente il giovane ha deciso di postare su Reddit. Le immagini sono immediatamente diventate virali e così Alex ha pensato di approfittare dell’improvvisa fama per lanciare una raccolta fondi per Winslow che, soffrendo di una malattia genetica che attualmente gli impedisce di camminare, deve sottoporsi ad un costoso intervento alle ginocchia: obiettivo raggiunto!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Il padiglione indiano di Parigi avrà nuova vita: diventa residenza per artisti

padiglione-indiano-tuttacronacaCambia volto il padiglione indiano dell’Expò Universale di Parigi che, inaugurato in occasione del weekend del Patrimonio, rimarrà visibile al pubblico per alcuni giorni nel sua forma prima di venire trasformato e riadattato a residenza per artisti. Il padiglione sorge a Coubervoi, sobborgo nordoccidentale della città francese.

L’edificio risale a prima della creazione di uno dei monumenti simbolo della capitale transalpina, la Tour Eiffel, che fece parte del progetto dell’Expò universale parigina nel 1889. Il padiglione indiano è datato invece 1878.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Obama… aiutaci tu! Le Femen “accolgono” il presidente Usa a Berlino

obama-berlino
Il presidente americano Barak Obama si è recato oggi a Berlino dove ha citato il discorso di Reagan alla Porta di Brandeburgo: “Dobbiamo fare in modo di far sparire altri muri che ci sono nel mondo”. Aggiungendo: “E’ meraviglioso essere di nuovo a Berlino – ha poi detto Obama ringraziando la sua ospite – e sono contento dell’invito della cancelliera dopo i 50 anni dalla visita di Kennedy”. Da parte sua la Merkel conferma l’impegno della Germania per il successo del trattato di libero commercio riservando però una bacchettata a Obama: “Apprezziamo il lavoro degli Usa sulla sicurezza, ma c’è una questione di proporzionalità”. Il presidente Usa ha inoltre affermato: “Ho deciso che noi possiamo garantire la sicurezza degli Usa anche se riduciamo i nostri armamenti atomici strategici fino a un terzo”. Il discorso è quindi deviato sugli sforzi per la pace in Afghanistan, in Siria e in Medio Oriente: gli afghani, ha spiegato riferendosi ai colloqui con i talebani, hanno bisogno di parlare con gli afghani per rompere il ciclo di violenze, e quindi “spero che i colloqui di pace proseguano nonostante le difficoltà”. Riguardo i problemi sorti con Kabul, che oggi ha annunciato lo stop ai negoziati sull’accordo sulla sicurezza, ha sottolineato che “sapevamo che ci sarebbero state tensioni, non è una sorpresa: siamo nel mezzo di una guerra”, con morti da entrambe le parti. A conferma delle tensioni, è arrivata la dichiarazione del presidente Karzai: “Non ci uniremo ai negoziati in Qatar se non avverranno nell’ambito di un processo guidato dagli stessi afghani”. Per quel che riguarda la Siria, l’appello è affinchè termini “lo spargimento di sangue: siamo uniti nel desiderio di trovare una soluzione nella trattativa”. Ha quindi sottolineato come “tutti i Paesi del G8, Russia inclusa, hanno sostenuto la necessità di creare un governo di transizione con pieni poteri”, dichiarando che è vero che la Casa Bianca ha “le prove dell’uso di armi chimiche da parte del governo di Assad”, anche se sarebbero “esagerate” le voci di un pronto intervento. Riguardo Guantanamo, Obama ha confermato che vorrebbe ancora chiuderlo “ma ovviamente è stato più difficile delle aspettative”. Ma il presidente non si è sottratto neanche in merito alla questione datagate, riguardo la quale ha sottolineato che “gli Usa non frugano nelle email dei cittadini”, ma il governo ha mantenuto un “equilibrio appropriato” tra le esigenze dell’intelligence e i diritti civili.
Ma all’arrivo a Berlino c’è stato anche un “fuoriprogramma”, un blitz organizzato da due Femen al passaggio del convoglio del presidente. Le ragazze, a seno nudo, hanno mostrato le scritte “Obama help” e “Free our sister” lanciandosi verso l’auto ma venendo bloccate dalla polizia che, con violenza, hanno fermato la prima ragazza buttandola a terra sull’asfalto e ammanettandola. Una volta fermata anche la secondo, entrambe sono state fatte salire sulla camionetta della polizia.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Antonio Conte… ha detto sì!

antonio-conte-matrimonio
Gliel’aveva promesso: in caso di Scudetto, avrebbe capitolato e l’avrebbe condotta all’altare. E così è stato. Dopo aver detto un primo sì, quello alla panchina bianconera, oggi Antonio Conte ha ripetuto la magica parola alla sua compagna, Elisabetta Muscarella, già madre di sua figlia Vittoria. Alla cerimonia, tra i 300 invitati, oltre a tutta l’attuale dirigenza: Andrea Agnelli, Fabio Paratici, Pavel Nedved e Giuseppe Marotta e i giocatori non impegnati con le rispettive nazionali, anche ex dirigenti bianconeri come Antonio Giraudo e Luciano Moggi, che i tifosi hanno accolto con un applauso davanti alla chiesa S. Angeli Custodi dove, come da tradizione, la sposa è arrivata con un ritardo di mezz’ora. Del resto, lei ha atteso anni che Conte la portasse all’altare!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: