Quando il tetto… è un vinile!

hotel-california-tuttacronacaL‘Inglewood Forum, che è stato appena ristrutturato, dona una visuale incredibile a chi, in questi giorni, atterra a Los Angeles. Il suo tetto, infatti, è un vero e proprio 33 giri.

Si tratta di un enorme “vinile” che vuole omaggiare lo storico album degli Eagles del 1976, Hotel California. Il tetto-disco ha un diametro di 122 metri e gira sul serio a una velocità di circa 27 km/h. Quello che manca, in poche parola, è la musica. Ma niente paura: risuonerà presto all’interno del forum, rimesso a nuovo grazie a un investimento di 100 milioni di dollari che l’ha reso la più grande arena indoor della California.

E con un simile omaggio sul tetto, chi altri avrebbe potuto inaugurare la seconda vita dell’Inglewood se non gli Eagles? La band terrà infatti sei concerti tra il 15 e il 25 gennaio prossimi.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

E se Batman fosse vissuto in Texas?

batman-texas-tuttacronacaSiamo abituati a vedere Batman girare per Gotham City, anche se recentemente ha fatto un’apparizione in una favela di Rio de Janeiro destinata a scomparire in vista dei Mondiali 2014, ma se l’uomo pipistrello fosse vissuto in Texas? La domanda se l’è posta la fotografa francese Remi Noël, che si è divertita a dare al supereroe una nuova ambientazione. Nella sua serie in bianco e nero eccolo apparire in ogni posa: a letto, nascosto dietro la carta igienica o in un barattolo di fagioli.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

Attenzione! Granchi in fuga… sull’Isola di Natale!

fuga-granchi-tuttacronacaSi chiama “Christmas Island” ed è una piccola isola australiana che sorge dall’Oceano Indiano. L’Isola di Natale, oltre al nome particolare, ha anche una caratteristica curiosa: in alcuni periodi dell’anno viene ricoperta da una marea rossa formata da tanti piccoli granchi. E’ stato un utente di Reddit a documentare fotograficamente la loro migrazione. Scatti che ha poi postato in rete. Come spiega l’Huffington Post, dalle foreste alle coste, i granchi rossi si spostano in massa, partendo da diversi punti dell’isola. L’invasione è “sincronizzata”: case e strade si riempiono, senza creare alcun disturbo alla popolazione. Gli abitanti dell’isola considerano, infatti, una cosa perfettamente normale “cedere il posto” a questi animali. E sono disposti anche ad aiutarli: sulle strade non è raro trovare dei cartelli che invitano gli automobilisti a fare attenzione: “Vai piano, granchi sulla strada”.

Questa presentazione richiede JavaScript.

E se gli oggetti non risentissero della forza di gravità?

Sans-titre-5-tuttacronacaSi chiama Cerise Doucède ed è una fotografa francese che si esprime creando situazioni surreali nelle quali immerge i suoi protagonisti.  Cerise inventa set il cui allestimento e la cui costruzione sono a dir poco complessi, e lasciano stupefatti, con una nuvola di oggetti che sembrano non risentire della forza di gravità:

Questa presentazione richiede JavaScript.

La morte della fotografa Kate Barry, figlia dell’attrice Jane Birkin

kate-barry-tuttacronacaAveva 46 anni la fotografa Kate Barry, figlia dell’attrice e cantante Jane Birkin e del compositore John Barry, morta ieri a Parigi dopo essere caduta da una finestra della sua casa al quarto piano, nel sedicesimo arrondissement. L’appartamento, in cui la donna era sola, è stato trovato chiuso dall’interno e sul posto c’erano degli antidepressivi. Gli inquirenti dovranno accertare se si sia trattato di suicidio. La fotografa aveva esposto le sue opere fino allo scorso 20 novembre  in una galleria parigina. Aveva collaborato con molte famose riviste come Elle e Vogue e anche per il Sunday Times e il Telegraph. Lascia un figlio, Roman, nato nel 1987. Dopo l’unione con John Barry, autore tra l’altro di diverse musiche originali per i film di 007, Jane Birkin ebbe altre due figlie, Charlotte Gainsbourg e Lou Doillon.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Se solo per un secondo… Spensieratezza per battere il cancro

cancro-parrucchiere-tuttacronacaLa Mimi Foundation, associazione francese che si batte contro il cancro, ha preso spunto da una frase pronunciata due anni fa da una donna a cui era stato diagnosticato il cancro per realizzare un progetto davvero unico. “Sapete cosa mi manca di più? Essere spensierata”. Proprio da questa affermazione l’associazione ha avuto l’idea di regalare qualche momento di felicità e così ha riunito venti malati in un salone di bellezza di Bruxelles dove ciascuno ha ricevuto, tenendo gli occhi chiusi, le cure di hair stylist e professionisti del make up. A lavoro ultimato tutti i pazienti, infine, sono stati posizionati davanti a uno specchio a due vie. Dall’altra parte c’era il fotografo Vincent Dixon, reclutato dall’agenzia Leo Burnett. Il professionista doveva cogliere la loro espressione nel momento stesso in cui avessero aperto gli occhi. Il risultato di questo lavoro è il libro fotografico “If only for a second”, online sul sito della fondazione Mimi.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

140 corpi nudi in time-lapse: la pubblicità che consiglia di fare esercizio fisico

corpi-nudi-tuttacronacaE’ stata un’azienda che produce strumenti digitali per monitorare la propria salute e il proprio esercizio fisico a commissionare all’agenzia londinese Man+Hatchet il compito di creare una pubblicità apposita. E il risultato, giunto dopo tre giorni di lavoro a Tallin, in Estonia, è a dir poco entusiasmante.

I pubblicitari hanno infatti fatto ricorso a 140 corpi nudi, 70 uomini e 70 donne, per creare un time lapse che racconta una breve storia nella quale il protagonista, l’unico a indossare dei  boxer rossi, a fare un’appropriata attività fisica. Il video è stato prodotto mettendo insieme circa 2000 scatti effettuati con una fotocamera posta a 17 metri di altezza.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Come ti arredo una stanza da sogno…

jeeYoungLee-tuttacronacaLe foto arrivano dalla Opiom Gallery, in Francia, dove dal 7 febbraio al 7 marzo 2014 sarà possibile ammirare i set di ‘Stage of mind’, il progetto di Jee Young Lee. L’artista coreana, alla sua prima esposizione in Europa, porta i suoi autoritratti surreali, e privi di manipolazione digitale, dove appare immersa nei paesaggi onirici che lei stessa crea in uno spazio di Seoul che misura 3.6 x 4.1 x 2.4 m. Qui svuota la mente e riversa la sua fantasia per ricreare questi mondi paralleli, con grande pazienza e talento.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Gli attivisti Greenpeace appaiono sulla facciata della Sagrada Familia

greenpeace-sagradafamilia-tuttacronacaLe foto dei trenta attivisti Greenpeace della nave Arctic Sunrise detenuti in Russia hanno fatto oggi la loro apparizione su una delle facciate della Sagrada Familia, in Spagna. A srotolare gli striscioni con i loro volti una decina di compagni, che ne richiedono la liberazione. L’arresto degli attivisti risale a fine settembre, in occasione di una contestazione attorno alla piattaforma di trivellazione di Gazprom, nell’Artico. Sono stati prima accusati di pirateria, che in Russia prevede 15 anni di carcere, e poi di teppismo, reato che ne prevede sette.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Cosplay: e il travestimento si fa stile di vita

cosplay-tuttacronacaIl nuovo trend americano si chiama “cosplay”, costume play, ed è l’arte di mascherarsi. Va bene qualsiasi tipo di travestimento, dai personaggi manga, ai mostri passando per animali e supereroi. Ma la caratteristica di questa moda è che spesso si spinge oltre e invade la realtà, diventando uno stile di vita. Come sa il fotografo australiano Klaus Pichler. E’ sua l’idea di una serie, “Just the two of us“, che ritragga gli appassionati di cosplay nella loro quotidianità, all’interno delle loro dimore. “Chi è che non ha desiderato per un momento di essere qualcun altro?” si legge sul sito di Pichler, “travestirsi è un modo di creare un alter ego e una seconda pelle… Qualunque siano i motivi che spingono qualcuno a comprare un costume il principio rimane lo stesso: una persona normale si traveste e diventa qualcun altro”. Pichler spiega che “è molto più di un costume, è un alter ego”.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Salviamo gli squali: il flash-mob sulla spiaggia di Hong Kong

squalo-hongkong-tuttacronacaSalvami e Rispetto. Sono queste le scritte apparse accanto a uno “squalo-umano” apparso sulla spiaggia di Hong Kong. A dar vita al flash mob un migliaio di bambini, accompagnati dai loro insegnanti, all’interno della campagna che ha lo scopo di sensibilizzare sulla conservazione delle specie marine. In particolare, i bambini che hanno dato vita all’immaggine di uno squalo con la pinna tagliata che poi si ricompone, hanno fatto riferimento a tutti gli animali che vengono uccisi per la prelibata zuppa di pinne di pescecane.

Questa presentazione richiede JavaScript.

In coppia con se stessa! La fotografa greca di sdoppia!

Penelope Koliopoulou-tuttacronaca

Sono passati i tempi della coppia perfetta o quasi all’americana. I giovani, carini, sullo sfondo di una metropoli americana. Basta anche con le coppie scoppiate, basta con la coppia on the road e con un lui femminizzato e una lei mascolinizzata, basta con le coppie a cena fuori nei locali glamour… ecco che la fotografa greca  Penelope Koliopoulou, 26 anni, per il suo progetto “Self Portraits”, si sdoppia e diventa uomo e donna. A essere ritratta è la vita quotidiana, con i diversi look e stili di vita. “Il risultato è volutamente divertente, a volte comico e persino esagerato” spiega la fotografa.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Se solo le case potessero volare via…

case-volanti-tuttacronacaVolare con la fantasia… o con la casa? Un po’ come nel film Up, ma senza l’ausilio dei palloncini, le abitazioni immortalate dalla francese Laurent Chehere, appassionata di “surrealismo”, hanno preso il volo. Non importa la tipologia, che sia un palazzo, un tendone da circo o un camper, tutte sono rimaste sospese in aria, alcune ancorate a terra solo grazie ai fili della corrente. Le fotografie, che verranno esposte a New york, alla Muriel Guepin Gallery, dal 1 novembre al 1 dicembre, sono state create digitalmente e la fotografa ha preso spunto dalle abitazioni dei quartieri più poveri. Impossibile non chiedersi che viaggio hanno intenzione di compiere…

Questa presentazione richiede JavaScript.

Maglietta shock… American Apparel punta sulla donna

petra_collins-tuttacronaca

Una maglietta shock che vorrebbe mettere al centro dell’attenzione la donna nella sua parte più intima, ma il cui gusto non convince fino in fondo: peli pubici, ciclo mestruale e masturbazione femminile. L’ultima provocazione creata per American Apparel dall’artista e fotografa canadese, la 22enne, Petra Collins vorrebbe essere la summa di tutti i tabù che ruotano intorno al sesso femminile, ma forse, secondo alcuni, finisce per essere una caricatura di se stessa. Sicuramente rompe con quell’immagine di “donna Barilla” e arriva in un momento in cui la pubblicità di molti marchi è sotto accusa proprio per aver relegato la donna a mero oggetto sessuale o a mamma rassicurante in un mulino che offre come massima aspirazione la vita domestica.

Ma la maglia non riesce ad avere la stessa forza dirompente che si può leggere nei “monologhi della vagina”, sembra una piatta nomenclatura dell’organo femminile e non trova sulla maglia il protagonismo e lo spazio di cui avrebbe bisogno. Molto meglio andare sul classico e godersi “la nascita del mondo” di Coubert in attesa della prossima provocazione di American Apparel

 

Narcotizzata e derubata: la notte da incubo di Natalia Estrada

Natalia-Estrada-narcotizzata-furto-tuttacronaca

E’ stata La Stampa a raccontare la disavventura in cui è incorsa Natalia Estrada, soubrette e attrice di origine spagnola che ora si è reinventata come fotografa, avrebbe subito un furto mentre si trovava nel suo ranch astigiano, sulle colline di Cortazzone. La Estrada si sarebbe addormentata, probabilmente a causa di un gas usato come narcotico, e, risvegliatasi, la scoperta. “E’ stato mio marito Andrea a svegliarmi stamane – ha raccontato – . Entrambi abbiamo fatto fatica ad alzarci: avevamo mal di testa, nausea e un senso di malessere. Anche un nostro ospite americano aveva gli stessi sintomi e i nostri due cani sono ancora storditi. Appena alzati abbiamo scoperto che c’erano stati i ladri e che ci avevano portato via tutto, compresa la mia attrezzatura fotografica e gran parte del mio archivio elettronico di foto”. Il bottino sottratto ammonterebbe a circa 50 mila euro.

Fotografa i ladri romeni e li fa rintracciare dalla polizia.

furto-auto-tuttacronaca-fotografa-ladri-arrestati-pescara

Una donna di Pescara ha consentito alle forze dell’ordine di arrestare due ladri che stavano rubando un’auto. La donna li ha prima notati armeggiare n via Aremogna, poi li ha inseguiti quando loro l’hanno notata e hanno desistito dal furto, quindi ha scattato le foto con il cellulare e poi ha chiamato il 113, consentendo così di farli arrestare. I due giovani, erano due romeni, C.G. e G.F., di 37 e 24 anni, che sono stati ora denunciati per  reato di tentato furto aggravato in concorso.

“Sei davvero mio amico”? Viaggia per il mondo per conoscere i contatti in Fb

tanja-fotografa-facebook-tuttacronacaQuante persone sono davvero “amici” tra tutti i contatti in Facebook? La fotografa Tanja Hollande voleva una risposta per questo quesito e così ha deciso di partire per un lungo viaggio intorno al mondo per cercare, e infine conoscere, tutte le 678 persone con cui è in contatto tramire il social blu. Il suo peregrinare è durato due anni e l’ha portata dall’Afghanistan a Jakarta. In questo lasso di tempo, Tanja ha incontrato tutti i suoi “amici social” e ne ha approfittato per fotografati nelle loro case, durante le loro attività domestiche quotidiane. Al termine della sua “missione”, ha realizzato sia un mostra fotografica che un libro in cui ha raccontato l’avventura vissuta in giro per il mondo.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Uno sguardo alla… pasta alla carbonara

La ricetta puoi trovarla QUI!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Gina Lollobrigida sul set di… Le Bambole di Bolognini

Gina Lollobrigida sul set di… Un bellisimo novembre di Bolognini

Gina Lollobrigida sul set di… Trapeze di Carol Reed

Gente di Subiaco… Gina Lollobrigida

tuttacronaca-gina-lollobrigida

Uno sguardo a Subiaco… il ponte di San Francesco.

subiaco_ponte__san_francesco_tuttacronaca

Uno sguardo a Subiaco… il monastero!

subiaco_lollobrigida-tuttacronaca

Uno sguardo a… SUBIACO, Roma!

Subiaco-tuttacronaca-gina-lollobrigida

L’alfabeto erotico!

Z

Strano a dirsi, ma lascia letteralmente senza parole questo alfabeto immaginato dalla fotografa greca Anastasia Mastrakouli, ventiquattrenne studentessa della Ionian University, a Corfù, presso il Department of Audio Visual Arts. Lo stesso corpo nudo, fotografato in trasparenza dietro un vetro rigato dall’acqua, assume 26 pose estremamente sexy per dare vita al più erotico degli abbiccì.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Come non l’avete mai visti!

foto-verdure- microscopio- tuttacronaca

La fotografa Caren Alpert ha speso una vita a immortalare il cibo da qualsiasi angolazione. Ora ha deciso di mostrare ciò che l’occhio umano non può vedere: col il suo foto-progetto “Terra Cibus”, infatti, Alpert ha immortalato diversi cibi comuni attraverso la lente di un microscopio elettrico: “Maggiore è l’ingrandimento, maggiore è la sensazione che il cibo faccia parte di un eco-sistema più ampio”. Il risultato del suo lavoro è una serie di immagini affascinanti in cui minuscole porzioni di biscotti o pomodori danno vita a scenari da fantascienza.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: