Il post Oscar… è glam! Il Vanity Fair Party

vanity-fair-party-tuttacronacaSe il red carpet degli Oscar è prestigioso, il Party realizzato ogni anno al termine della cerimonia dalla rivista Vanity Fair lo è anche di più. Le star presenti alla premiazione non sono mancate al dinner e all’appello erano presenti tante altre star, per la gioia di fotografi e paparazzi che hanno potuto continuare a far ballare i flash. Scontato il cambio d’abito per le celebrità, che hanno sfilato come se fossero fresche di trucco e parrucco. Ovviamente, non passano inosservate le belebrity, ma neanche gli stilisti che le hanno vestite. Malin Akerman ha indossato un elaborato abito di J. Mendel a cui ha abbinato un sandalo oro lucido e una clutch Anya Hindmarch, Jennifer Lawrence ha scelto un prezioso mini abito Tom Ford, Penelope Cruz ha optato invece per la moda eco-sostenibile, indossando un abito blu notte di H & M della collezione “Conscious”. Emmy Rossum ha scelto un abito da favola Monique Lhuillier, Rashida Jones un Valentino, Taylor Swift un abito nero lungo e paillettato di Julien Macdonald, Kate Beckinsale ha indossato un abito couture di Elie Saab, Kate Hudson uno di Zuhair Murad Couture. Rosie Huntington-Whiteley ha scelto un abito azzurro pallido di Cushnie et Ochs, Anne Hathaway, uno bianco e nero di Viktor & Rolf senza spalline, Diane Kruger un Valentino, Jaime King uno Couture di Ulyana Sergeenko, Selena Gomez uno oro in tulle ricamato di Emilio Pucci. Elizabeth Banks si è presentata con un abito di Jenny Packham a cui ha abbinato una clutch Jimmy Choo ‘Cloud’ e scarpe Casadei, Kristen Bell ha scelto un abito rosso da famme fatale di Zuhair Murad, Naomie Harris uno Naeem Khan. Evan Rachel Wood ha sbalordito con un abito di Elie Saab Couture, Eve Hewson ha indossato un abito nero senza spalline di Dsquared. Cavalli anche per Jada Pinkett Smith e Sheryl Crow. Bruce Willis e Emma Heming e Jason Bateman e Amanda Anka hanno scelto invece Dolce&Gabbana. Le più scandalose, come sempre, sono state Donatella Versace e Lady Gaga, arrivate in coppia. Insomma, un matrimonio tra spettacolo e moda da togliere il fiato!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Toglietemi tutto, ma non i miei tacchi! L’albero di Natale diventa fashion

albero-tacchi-tuttacronaca“Addobbi estremi” per Victoria Beckham che si arrampica sulla scala per addobbare un albero di Natale in stile minimal. L’ex Spice Girl è in bilico sui suoi vertiginosi tacchi ai quali non rinuncia neanche in quest’occasione. Lei stessa ha commentato lo scatto postato su Istagram: ”Christmas can be dangerous fashion bunnies!”

Questa presentazione richiede JavaScript.

E se Marge si trasformasse in un’icona della moda?

marge-simpson-tuttacronacaSe anche ci provasse, Marge Simpson non riuscirebbe mai a passare inosservata, fosse solo per quella sua chioma azzurra che tocca il cielo. Però c’è chi, come il designer di origini italiane AlexSandro Palombo, ha voluto tentare di trasformarla in un’icona di stile. Come? Facendola sfilare come una modella con addosso gli abiti che hanno segnato la moda di otre 20 anni dettando stile ed eleganza. L’artista ha spiegato a Vogue Uk che “C’è una Marge Simpson in ogni donna. Con questo omaggio ho voluto accendere la magia, la forza, la femminilità, l’eleganza, l’erotismo e la bellezza che è in ciascuna”. Tra gli altri modelli che Marge ripropone, il tailleur rosa di Dior che indossava Jackie Kennedy, il corpetto firmato Yves Saint Laurent con cui spesso viene ricordata Madonna, l’abito blu che Kate Middleton portava il giorno dell’annuncio del fidanzamento e il modello di Valentino con cui Julia Roberts ha sfilato la notte degli Oscar, quando vinse la statuetta.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Laura Louise Cannon e la sua vittoria sul cancro… a suon di fashion!

LauraLouiseCannon-blog-cancro-tuttacronacaHa appena 23 anni l’inglese Laura Louise Cannon, ma grinta da vendere. Tanta da riuscire a sconfiggere una malattia devastante come il cancro. C’è chi si lascia abbattere e ne diventa vittima, ma non lei, che ha trovato un modo tutto suo per reagire: immergersi nel mondo del fashion! Dopo aver provato sulla sua pelle la chemioterapia e aver visto i suoi capelli cadere, ha creato un blog, Laura Louise and her naughty disease…, attraverso il quale ha raccontato come essere bella anche seguendo terapie così debilitanti. A forza di affermazioni tipo “Quando hai dei tacchi altissimi nessuno si preoccupa se sei pelata”, la 25enne ha attraversato la malattia con tono ironico e agguerrito, facendosi forza con articoli glamour che l’hanno portata ad avere oltre 100 mila lettori e diventare una star del web.

Le avevamo viste di tutti i colori… le scarpe blu con il tacco di Elkann

lapo-elkann-mocassino-blu-scarpa-tacco-tuttacronaca

Non è insolito vedere Lapo Elkann in abiti stravaganti eppure quando pensiamo che ormai non potrà più stupirci ecco che invece, ancora una volta, riesce a mettere a segno il look che ci lascia a bocca aperta. Per fare shopping in Via Montenapoleone, ha scelto un completo azzurro-blu, occhiali, braccialetto con un paio di occhiali blu, maglietta a righe orizzonatali… e un paio di scarpe di velluto blu con coccarda una tonalità più scura e… tacco. Un mocassino femminile, che fa molto fashion!

Questa presentazione richiede JavaScript.

L’Obama Style non convince la Westwood!

Vivienne Westwood - tuttacronaca-michelle obama

La First Lady Michelle Obama sara’ anche diventata un’icona di stile per gli americani, ma c’e’ a chi il suo modo di vestire proprio non piace. A sparare a zero sulla moglie del presidente Usa e’ l’eccentrica stilista britannica Vivienne Westwoood. ”Non parliamo di lei, e’ orribile quello che indossa”, ha detto al New York Times. E la designer del Regno Unito non le risparmia neanche il paragone con Jackie Kennedy: ”Ecco, lei era un’altra cosa”, afferma Westwood.

Tv sì, ma anche moda per la Moric

nina moric hot su twitter-2

«Resterò nel campo della televisione anche se la mia intenzione è di dedicarmi totalmente a questa collezione che ho nel cuore e che considero come un secondo figlio». Lo ha detto Nina Moric nel corso della presentazione della collezione di moda a lei ispirata e realizzata dallo stilista Anton Giulio Grande. «Noi donne – ha aggiunto – ci siamo evolute in senso positivo e sappiamo cosa vogliamo dalla vita. Per il momento la mia priorità, comunque, è questo progetto relativo alla moda che ho presentato oggi a Lamezia Terme».

Sfilano i nudi!

pam-hogg-credit-tm-newsinfophoto-10

Modelle svestite… può sembrare un ossimoro. Ma alla London Fashion Week  succede anche questo. La stilista Pam Hogg manda in passerella un nudo integrale nella collezione di  prêt-à-porter autunno/inverno 2013… Una sfida alla provocazione o al freddo? Nudo d’inverno… un attentato alla salute!

 

Greenpeace Vs Fashion: attacco al Castello di Milano!

greenpeace- milano- castello

Un blitz di Greenpeace è in atto, stamani, in centro a Milano dove oggi comincia la settimana della moda. Un numero imprecisato di attivisti, secondo le prime informazioni, si è introdotto all’interno del Castello Sforzesco, una delle sedi delle sfilate della fashion week.

Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, presenti sul posto in ausilio ai carabinieri, alcuni degli attivisti sono saliti su una torre dalla sommità della quale stanno calando degli striscioni. Nella notte tra il 18 e il 19 sostenitori di Greenpeace avevano messo in atto una singolare manifestazione nel Quadrilatero della Moda, componendo a terra dei graffiti con l’ inusuale tecnica della pulizia dei marciapiedi (fatta in modo tale da comporre delle figure) nell’ambito di una campagna denominata ‘TheFashionduel’ nei confronti del mondo della Moda.

La moda di strada ci trascina per le vie di Londra…

Questa presentazione richiede JavaScript.

Grande kermesse a Londra per la settimana della moda. Tante le foto scattate per le strade della capitale inglese con modelle e modelli in posa. L’occasione è stata il giorno dedicato allo Street style. Tra echi antichi e tendenze moderne, i colori hanno invaso le strade di Londra… una vera e propria festa per gli occhi. Oggi è il terzo giorno e continuano a spopolare le pellicce e i coat animalier, ma c’è spazio naturalmente anche per il classico cappotto cammello, da portare in un total look, spezzato da accessori rosso fuoco, magari senza calze per le più impavide, e l’intramontabile giacca di pelle dall’ allure rock irresistibile. C’è chi punta sull’eccentrico per stupire, e chi preferisce outfit comodi e casual, come la jumpsuit da lavoro, bomber e stivali comodi per girarsi la città. Non mancano, come sempre, tanto optical e stampe all over, dal geometrico al floreale.

 

Michelle ha solo la frangia!

michelle obama, frangia

“La frangetta? E’ la mia crisi di mezza età… Non posso avere una macchina sportiva, non mi lasciano fare bungee jumping. Non mi è rimasto altro che la frangia…”.Così la First Lady ironizza sul taglio che un mese fa a fatto il giro del mondo. Le supposizioni più assurde e i quotidiani con titoli in prima pagina non hanno tolto la voglia a Michelle Obama di scherzare sui suoi capelli.

370 ragazzi e ragazze per i 5 piani del Gotham Hall (NY): la foresta umana!

 

Questa presentazione richiede JavaScript.

Una foresta umana per presentare la collezione A/I 2013-2014 di Moncler Grenoble. I colori dominanti sono  il verde e il colore dei boschi di montagna, il resto lo farà  l’imponente cupola del Gotham Hall di New York che si trasformerà in un suggestivo paesaggio di montagna dove il verde dei suoi boschi si fonde col marrone dei tronchi degli alberi. Il brand porta così, nel cuore di Manhattan, la natura maestosa delle foreste di montagna, capaci di avvolgere, proteggere e trasportare il pubblico in una dimensione parallela. Cinque file, a gradini crescenti fino a superare i dieci metri d’altezza, ricoprono le pareti circolari lungo cui si schierano 370 ragazzi e ragazze che indossano i capi della collezione, mentre uno specchio, agganciato al soffitto restituisce le loro caleidoscopiche ripetizioni. Ma ai luoghi estremi ci si avvicina con le attrezzature tecniche giuste ed è così che, Moncler Grenoble ha pensato a linee uomo/donna dalle grandi prestazioni e massime performance senza però rinunciare allo stile e all’eleganza. Per la donna, la new entry è il pile effetto tressé che mantiene integre le sue proprietà di isolamento termico. Entrano in scena la pelliccia, il cavallino, il montone combinati a nylon e tessuti in lana laminata con un sapore Sixties dal fit sensuale. Per lui invece, alle tradizionali fantasie maschili come il tweed e il pied de poule si mescolano inserti camouflage o motivi nordici.

Dubai e il suo 25esimo Pet show a scopo benefico!

Oltre 1.000 i cani hanno preso parte il 25esimo Dubai Pet show . Al Pet Show di quest’anno hanno partecipato ani di tutti i tipi: sia quelli di grossa taglia, come quelli da caccia, che possono superare anche il metro di altezza, sia quelli di piccole dimensioni, che possono essere portati in giro stando in una borsetta. L’evento si è svolto per raccogliere fondi da donare ad associazioni che si occupano di animali meno fortunati.

Da low cost alle passarelle a Parigi… l’evoluzione di H&M

E a Cracovia sfila la carta riciclata!

Questa la proposta degli allievi della School of Art and Fashion Design di Cracovia che fotografano così la crisi economica e l’incertezza nel futuro. Ma anche una proposta “ecosostenibile” e originale.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Sfilano con lo scettro all’Armani Privè. Folk in stile italiano.

Un piccolo scettro che fa da abbottonatura alla giacca. Così sfilano le modelle all’Armani Privè.

30af028fde7bfa4695d6e9772a0e6c1a

L’ultima provocazione di Chanel: il matrimonio è gay con figlio!

chanel-hc-brides

Da Firenze a Milano è di moda… L’UOMO!

Dopo Pitti a Firenze sfilate maschili anche a Milano.

BeFunky_B&w_4

 

La moda ci vuole così: pronti a prendere a calci la vita!

Tendenza a Pitti: tessuti tecnici, abiti di sartoria, materiali unisex

BeFunky_ViewFinder_3

Pitti show: sfilate, glamour e… nuovi look!

BeFunky_HDR_1

E domani a Pitti Uomo arriva “!m? erfect”, il marchio della Belen

BeFunky_HDR_1

Pitti Uomo Vs London Fashion Week

Sfilate a Firenze in competizione con la settimana della moda maschile a Londra. Chi vincerà?

BeFunky_ViewFinder_9

A tutto fashion! Dall’8 all’11arriva “PITTI” a Firenze

o-matic

E dopo Natale… l’estate di Victoria’s Secret!

Del Toro e Keitel modelli per Prada!

p9tnDfym

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: