Tragico Natale: un’etiope travolge e uccide un ragazzo napoletano

via_colonne_giugliano-paolo-iannello-tuttacronaca

E’ successo in via Colonne, il giorno di Natale, a Giuliano di Napoli. Un etiope a bordo della sua Peugeot 307, per schivare una Fiat Punto che stava effettuando un’inversione, ha perso il controllo della vettura e ha travolto Paolo Ianniello, un ragazzo di 25 anni che si trovava sul marciapiede, nei pressi di un supermercato. C’è da chiedersi a che velocità andassero sia la Punto che la Peugeot 307 per causare un incidente mortale nel cuore della città, dove la velocità  dovrebbe essere moderata proprio per evitare simili tragedie. Lo straniero è stato denunciato per omicidio colposo e il conducente della Fiat Punto per concorso in omicidio.

 

Jemal Kedija: la baby-sitter scomparsa sulle colline di Lucca

babysitter-scomparsa-tuttacronacaE’ scomparsa venerdì nei boschi di Mutigliano, sulle colline di Lucca, la 32enne etiope Jemal Kedija. Le ricerche continuano da allora. La donna si trova in Italia al seguito di una famiglia inglese, per la quale lavora come babysitter. Era solita uscire ogni giorno per una passeggiata, senza documenti nè cellulare, ma l’altro giorno non è più tornata. Alle ricerche partecipano anche gruppi cinofili e un elicottero dei carabinieri. La famiglia per la quale lavora è quella del professore inglese Paul Horwich, famoso filosofo e docente alla New York University che da 25 anni anni assieme alla moglie, funzionario Onu a Beirut, trascorre l’estate sulle colline toscane. Stefano Fedele, colonnello dei carabinieri di Lucca, ha spiegato che la scomparsa potrebbe essere legata a un incidente, come una caduta, un morso di vipera o anche l’attacco di un cinghiale. “L’ipotesi al momento più probabile è che la donna sia stata vittima di un incidente”. Ma non vengono comunque escluse altre piste, come quella dell’aggressione, visto che Jemal viene descritta come molta bella: qualcuno potrebbe averla seguita e aggredita nel bosco. Sembrerebbe invece difficile si possa trattare di allontanamento spontaneo: la 32enne non ha portato con sé né soldi né documenti ed era anche libera di allontanarsi o andarsene in qualsiasi momento.

Obama e la miss! Incontro di galà in Israele!

obama_e_la_miss_il_presidente_incontra_la_reginetta_di_israele

L’ufficio stampa del governo di Israele ha diffuso le immagini che ritraggono l’incontro tra Barack Obama e Yityish Aynaw, la prima Miss Israele di origine etiope. Nelle foto la reginetta viene introdotta a Obama dal presidente israeliano Shimon Peres. L’incontro è avvenuto lo scorso giovedì durante una cena di gala. L’invito è stato fatto dietro esplicita richiesta dalla delegazione inviata dalla Casa Bianca per organizzare la visita di Obama. La partecipazione della Aynaw alla cena di gala – alla quale hanno preso parte oltre alle massime autorità israeliane 120 invitati – ha acceso i riflettori sui 120mila ebrei di origine etiope che spesso hanno denunciato di essere vittima di discriminazioni

Ritrovato morto! 14enne scomparso da Paderno.

Habtamu-Scacchi-di-Paderno-Dugnano-scomparso-sul-lago-dOrta-www.paderno7onair.it_
E’ stato trovato morto a Biassono in provincia di Monza il ragazzino di origine etiope di 14 anni scomparso da Paderno Dugnano, in provincia di Milano, il 13 febbraio. Habtamu Scacchi era già scappato di casa un anno fa ed era stato rintracciato a Napoli mentre tentava di tornare nel suo Paese per ricongiungersi con due fratelli. Ancora ignote le cause del decesso.
La storia di Habtamu aveva fatto il giro del Paese all’inizio del 2012, quando era fuggito da Pettenasco, sul lago d’Orta, dove era in vacanza con i genitori in una casa di villeggiatura. Il ragazzino era stato fermato cinque giorni dopo da alcuni agenti di polizia che lo avevano riconosciuto a Napoli. Allora si era portato via una cartina geografica per orientarsi nel viaggio verso il Sud dell’Italia, alla volta dell’Etiopia.

Il suo sogno era rivedere i fratelli che aveva lasciato poco tempo prima quando era stato adottato, assieme a un altro fratello, dalla famiglia di Paderno. La polizia ferroviaria lo riconobbe mentre vagava nella stazione centrale di Napoli. Agli agenti raccontò la nostalgia di casa e il desiderio di riabbracciare i famigliari rimasti.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: