I video di Letta ad Agorà: il futuro sarà migliore anche per l’Italia

IL GOVERNO DELLE LARGHE INTESE-letta-alfano-tuttacronaca

“Le maggiori difficoltà le abbiamo alle spalle” questo è il pensiero di Letta che viene riproposto oggi dalla trasmissione televisiva Agorà in onda sulla Rai.

Nel filmato, il pensiero ottimistico di Letta prevale e poco importa se l’Europa ha lanciato l’allarme per il debito pubblico o se il governo sta attarversando una “crisi al buio”, l’importante è mantenere i toni pacati e lo sguardo fiero come quando afferma:

Intanto con le larghe (o larve) intese si fa a pesca di voti per  tenere in vita un esecutivo agli sgoccioli.

“Sto cercando di fare del mio meglio, ma gestire una grande coalizione non è facile”, lo ammette il  presidente del Consiglio, Enrico Letta, il quale si dice però “convinto che la stabilità prevarrà”.

La pesca miracolosa si spacca sul ddl del governo che abolisce il finanziamento pubblico dove i partiti alla maggioranza si spaccano: sono infatti irrisolti i nodi che dividono Pd e Pdl, a partire dal tetto alle donazioni dei privati.

E mentre il relatore del ddl, Emanuele Fiano (Pd), ammette che “non c’è l’accordo”, il M5S fa sapere via Facebook, per bocca del deputato Danilo Toninelli, che presenterà una propria proposta di legge”alternativa a quella del governo, dove prevediamo solo le donazioni dei privati ai partiti con un massimale annuo di 5.000 euro”. “Il rischio? – scrive nel post – Che questa maggioranza faccia dei danni immani ed approvi una legge addirittura peggiore di quella attuale!”Toninelli, che è membro della commissione Affari costituzionali della Camera, spiega che “la spaccatura della maggioranza delle larghe intese non permette alla Commissione di riprendere i lavori. E’ da tempo, correva il mese di luglio, che il M5S affermava che non c’erano le condizioni politiche per migliorare una legge governativa che nasceva malissimo, e che si doveva andare in aula ed aprire il dibattito parlamentare. Ma questa maggioranza ha cercato solo di insabbiare la proposta di legge, ben consapevole che non avrebbe mai trovato una quadra al proprio interno”.

Per il deputato grillino “è chiaro: il Pd vuole partiti ‘pesanti’ che abbiano statuti fatti di tonnellate di burocrazia; dall’altra parte il Pdl, che ha un solo finanziatore, tale Silvio Berlusconi, non vuole Statuti pesanti e soprattutto non vuole tetti massimo per le donazioni, altrimenti Silvio come farebbe? Ora ci troviamo all’ultimo rinvio, si spera: la commissione si riunisce per l’ultima volta prima dell’aula di domani”.

Ma se il finanziamento spacca la maggioranza e irrita gli italiani, tutti i politici sono amorevolmente d’accordo sulla
cassa integrazione per i dipendenti dei partiti che, proprio a causa della nuova legge sul finanziamento pubblico, perderanno il posto.
Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: