Giallo sul mistero Diana: il soldato N fuggito sparito all’estero

Diana-tuttacronaca

Giallo sul mistero della morte della principessa Diana. Il militare conosciuto come “soldato N“,  membro delle Sas, che aveva accusato la Gran Bretagna di aver architettato un complotto ai danni della principessa, ora avrebbe lasciato l’Inghilterra con destinazione Thailandia per paura di una ritorsione da parte dei suoi ex compagni del Sas. La polizia di Londra quindi non può interrogarlo. Molti giornali avevano tuttavia espresso molti dubbi sulla veridicità delle affermazioni del “soldato N”, ma invece le dichiarazioni erano state ritenute credibili dal padre di Dodi,  Mohamed Al Fayed, sostenitore della tesi del complotto,che da sempre sostiene che suo figlio e la principessa Diana fossero stati vittima di un’operazione dei servizi britannici.

Annunci

La principessa del popolo… esce il film su Lady D.

lady D.-diana-naomi watts-tuttacronaca

Il film – fumetto che racconta in maniera politically correct la storia di Diana ha rilasciato il trailer. Con una fotografia patinata, grandi movimenti di macchina a enfatizzare i momenti cruciali della vita della “principessa del popolo” e una colonna sonora struggente che accompagna Naomi Watts nelle scene girate come volontaria nei paesi in via di sviluppo, il film di  Oliver Hirschbiegel, sembra più che un biopic, una storia da “telefoni bianchi”, attualizzata. La controversa figura di Diana non era facile da ritrarre in un film di 90′ ma sembra proprio che si sia scelto di fare una soap opera celebrativa che evita volutamente di toccare i temi più scabrosi della vicenda e gli scandali a corte.

Lady D. divenne un uomo per Freddy Mercury!

tuttacronaca-lady-diana-freddy-mercury

Sembra non trovare pace la memoria di Lady Diana e ancora una volta finisce in uno scandalo. Sembra, infatti, che Freddy Mercury vestì la principessa come un uomo e con lei e una coppia di amici andarono in un bar gay di Londra dove nessuno la riconobbe.
A fare la dichiarazione è l’attrice Cleo Rocos nelle sue memorie, pubblicate oggi dal Sunday Times online. All’ingresso nella Royal Vauxhall Tavern, racconta l’attrice nel «Il potere della bevuta positiva»,«ci sembrava ovvio che avrebbero scoperto chi era». Ma l’attenzione di tutti si concentrò su Mercury, su di lei e sull’altro amico, il dj Kenny Everett, mentre la principessa, in divisa, cappello e occhiali di sole fu assolutamente ignorata.
Ordinarono da bere, e l’attrice conferma che anche travestita Diana sembrava comunque un bell’uomo, dopo circa 20 minuti abbandonarono il locale.

Harry segue le orme della madre, diventa testimonial di Halo Trust.

harry-dinghilterra-halo trust-tuttacronaca

Il principe Harry porta avanti la causa per cui la madre Diana si era tanto impegnata: la lotta contro le mine antiuomo. Il secondogenito di Diana e Carlo è diventato, infatti, seguendo in questo le orme della defunta “principessa del popolo”, il nuovo testimonial di “Halo Trust”, la ong britannica che ha liberato da milioni di ordigni i Paesi poveri del mondo. Harry guiderà la campagna per il 25esimo anniversario dell’associazione, che ha iniziato la sua attività di bonifica nel 1988.

Gli abiti da favola della principessa Diana vanno all’asta!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sono alcuni fra gli abiti piu’ celebri della principessa Diana, tra cui quello indossato in un ballo con John Travolta nel 1985 alla Casa Bianca. Si tratta di 10 pezzi che andranno all’asta a Londra il 19 marzo prossimo, e che sono valutati quasi 700 mila euro, come ha annunciato la casa d’aste Kerry Taylor Auctions. ”Alcuni dei vestiti sono stati indossati nel corso di visite ufficiali in Austria, Australia, Brasile, India, Corea del Sud e Stati Uniti.

La duchessa di Cambridge diventa la “principessa di palstica”

news-kate-middleton-e-davvero-incinta-L-uQAIQe

La famiglia reale non riesce a risollevarsi dal mirino della stampa. Dopo le serate molto “indie” di Henry e la copertina di Chi che ritrae William e Kate su una spiaggia privata, adesso arriva anche la pluripremiata scrittrice britannica Hilary Mantel. La Mantel ha definito Kate una “principessa di plastica”, senza personalità e il cui unico scopo è quello di procreare. La Mantel, 60 anni, ha pronunciato queste parole in occasione di una lettura al British Museum dedicata alle grandi donne della storia britannica, da Anna Bolena a Diana. Una donna che pronuncia tante parole forse non è in crisi con se stessa? Appare evidente che la Mantel, forse, ha cercato in questo modo di fare notizia, anche per rilanciare i suoi libri e la sua immagine pubblica. Quel che è triste è l’attacco di una donna a un’altra donna in una manifestazione per le donne. Dove è finitala solidarietà femminile?

Questo slideshow richiede JavaScript.

“L’intervento di Hilary Mantel contro la duchessa di Cambridge è stato incauto e del tutto sbagliato”. E’ quanto ha dichiarato, secondo la Bbc, il premier britannico David Cameron. Il primo ministro, che si trova in visita ufficiale in India, è intervenuto per criticare le dichiarazioni della scrittrice britannica.

Nuova faccia per le 10 sterline! Non più Darwin… Beatles? Jagger? Diana?

10pound

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: