Panico in volo! Messaggio per i passeggeri: “Qualcuno sa pilotare un aereo?”

infermiera-pilota-tuttacronacaSe qualcuno dei passeggeri ha paura di volare… difficilmente rimetterà piede in un aereo dopo aver sentito un simile annuncio: “C’è tra i passeggeri qualcuno in grado di pilotare un aereo?” Ma non solo: poco prima, dopo il classico din-don che avvisa che stanno per parlare dalla cabina di pilotaggio, il microfono gracchiante aveva chiesto: “C’è un medico a bordo?” E’ la scena di un nuovo film in uscita nel week-end? Purtroppo no: è accaduta negli Usa, sul volo tra Des Moines e Denver. Il pilota ha avuto un attacco di cuore e ha abbandonato i comandi.  A risolvere la situazione ha pensato una infermiera californiana, Linda Alweiss (a bordo non c’erano medici), che ha soccorso il pilota consentendogli di portare l’aereo sulla pista e diventando rapidamente un’eroina la cui storia è stata diffusa dai media americani ai quali lei continua a spiegare di non aver fatto nulla di straordinario.

Annunci

Non giocherà più, ma suonerà! L’incredibile storia del “risveglio” di un ragazzo

ragazzo-commozione-cerebrale-tuttacronaca

Scontri duri, tanto che Lachlan Connors, 19enne di Denver, da sempre appassionato di lacrosse, che si vedeva già proiettato verso il professionismo, ha dovuto rinunciare a una delle sue passioni a seguito di una commozione cerebrale. “Sono caduto all’indietro durante una partita e ho battuto la testa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quando mi sono svegliato ero molto stordito: era successo qualcosa di brutto”, ma il giovane non si è arreso e ha continuato a giocare. Fin quando non ha iniziato ad avere crisi epilettiche e allucinazioni tanto che è stato necessario il ricovero in ospedale. Proprio qui dopo qualche settimana di cura, si è reso conto che era in grado di suonare 13 strumenti. prima dell’incidente la musica era solo una passione, dalla quale però aveva sempre avuto scarsi risultati.  Ora gli è stato vietato di tornare in campo in sport da contatto, ma potrà comunque suonare.

 

Paura in campo per la mascotte: Rocky sviene!

denver-mascot-sviene-tuttacronacaSicuramente non era stata programmato così l’ingresso della mascotte della squadra Nba dei Denver Nuggets, il leone di montagna Rocky. Durante lo show prepartita, infatti, è stata calata dal soffitto ma, una volta raggiunto il suolo, non ha mosso un muscolo. Forse, imbrigliato nel pesante costume, “Rocky” è svenuto per il caldo. Fortunatamente dopo qualche minuto è stato possibile tranquillizzare tutti: la mascotte si è ripresa ed ha potuto godersi la partita.

Spillano più di un milione di dollari a donne innamorate spacciandosi per soldati

madre-figlia-truffa-online-tuttacronacaSono state condannate rispettivamente a 15 e a 12 anni una madre e una figlia, Karen e Tracy Vasseur, che utilizzando centinaia di diverse realtà virtuali hanno spillato oltre 1 milione di dollari a 374 vittime negli Stati Uniti, principalmente in Colorado, e ad altre 40 di diversi stati esteri. Le donne, residenti a Brighton, una piccola città del Colorado, avevano studiato degli alter ego fin nei minimi particolari per riuscire a far cadere nella loro trappola le prede: si spacciavano per militari americani dislocati in Afghanistan e in altre aree bollenti del pianeta. Le due donne, di 63 e 42 anni, hanno operato in questo modo tra il 2009 e il 2012, ossia fino alla loro cattura. La loro colpa, oltre alla truffa, è il fatto di aver spezzato cuori. Come ha commentato il procuratore generale del Colorado John Suthers: “Non hanno solo violato la legge ma hanno infranto cuori in tutto il mondo”. Le loro vittime venivano selezionate dai social network tra le persone considerate “vulnerabili”, single, in cerca d’amore, iscritte a siti di incontri, pronte a inviare soldi a un fantomatico agente in Colorado che si sarebbe poi occupato di inviare i soldi al militare. Le prede credevano di aver instaurato una relazione sentimentale con un giovane e coraggioso soldato americano dislocato in un campo militare in Medio Oriente. L’operazione era semplice: Tracy si spacciava per un giovane e, con foto e documenti atti a testimoniare l’identità in divisa, instaurava un rapporto via e-mail, fino a quando la preda non concedeva la sua fiducia. A quel punto arrivava la richiesta di denaro, per fare telefonate con il cellulare satellitare o per fare viaggi negli Usa e raggiungere l’amata. Le Vasseur non erano sole in questa operazione: facevano infatti parte di un’organizzazione con base in Nigeria. A testimonianza di ciò i trasferimenti di denaro verso il Paese africano da parte delle due truffatrici, che per sé tenevano solo il 10% dei soldi spillati. I complici, però, non sono ancora stati trovati.

Poteva essere una seconda Columbine? Arrestato 17enne in Oregon

Columbine

Il 20 aprile 1999, nel distretto amministrativo di Columbine, non lontano da Denver (Colorado) ebbe luogo il massacro della Columbine High School. Due studenti, Eric Harris e Dylan Klebold, si introdussero nell’edificio armati e aprirono il fuoco su numerosi compagni di scuola e insegnanti. Al termine della sparatoria rimasero uccisi 12 studenti e un insegnante, mentre 24 furono i feriti, compresi 3 che erano riusciti a fuggire all’esterno dell’edificio. I due autori della strage morirono suicidi a loro volta, asserragliati all’interno della scuola dopo che le squadre SWAT della polizia erano intervenute a circondare la zona.

Una delle pagine oscure Americane, connessa alla violenza e ai tanti dibattiti sulle armi. Fa tornare in mente quel massacro la notizia che si apprende dalla Cnn la quale rende noto che un ragazzo di 17 anni è stato arrestato in Oregon perchè sospettato di voler far saltare in aria il suo liceo. La polizia ha rinvenuto nella sua camera da letto delle bombe al napalm oltre ad altri sei tipi di eplosivi.

Gallinari s’infortuna e la rete s’infiamma di solidarietà e affetto

danilo gallinari - tuttacronaca

Danilo Gallinari era in campo contro i Dallas Mavericks quando, nel secondo quarto della partita, si è infortunato al ginocchio sinistro. Nonostate il giornalista di “Yahoo Sport!”, Adrian Wojnarowski, tramite il suo profilo Twitter rende noto che “i primi test evidenzierebbero una rottura del legamento crociato anteriore”, non ci sono notizie ufficiali e sul sito del giocatore si legge: “Danilo ha avuto un’infortunio al ginocchio sinistro nelle prossime ore verrà sottoposto agli esami clinici del caso. Appena avremo notizie certe vi informeremo”. Il coach di Denver, George Karl, subito dopo l’accaduto ha dichiarato che “Non sembra una cosa da poco però a volte le prospettive cambiano. Un paio di anni fa ho visto una situazione simile con Nene, tutto faceva presagire un infortunio serio e invece la risonanza magnetica evidenziò soltanto una distorsione, speriamo accada la stessa cosa con il Gallo”. In effetti i Nuggets rischiano di perdere Gallinari per il resto della stagione, play off inclusi. La squadra sicuramente ne risentirebbe, considerato che l’azzurro stava disputando la sua migliore stagione NBA con 16,3 punti di media a  partita (secondo miglior marcatore della squadra dietro Ty Lawson a 16.7), con 5.2 rimbalzi e 2.5 assist.

In attesa di una diagnosi, ecco che la rete si mobilite ed arrivano i primi twitter che dimostrano sia affetto che solidarietà per il cestista infortunato. Tra gli altri

Marco Belinelli: ‏”Spero non sia così grave… Dai @gallinari8888 !! Un abbraccio …”

Milan: “In bocca al lupo @gallinari8888 per l’esame di oggi. Tutto il mondo #rossonero è con te! “

Pallacanestro Varese: “#pallVarese fa il tifo per @gallinari8888, patrimonio della pallacanestro italiana, nella speranza di rivederlo presto in campo”

Conversione… architettonica. Una chiesa per…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Chiese sconsacrate in giro per il mondo, riutilizzate e ristrutturate per diventare qualcosa di diverso… estremamente diverso. Ebbene sì, questa è l’ultima sfida della “riconversione” architettonica. Una chiesa è uno spazio architettonico ampio che permette di essere sfruttato in vari modi, o con suddividendo gli spazi o lasciando l’open space… Ecco così sorgere pub, ristoranti, case, biblioteche, nightclub… insomma scatenate la fantasia e gli occhi, queste immagini vi stupiranno davvero!

Strage in Colorado… è stata la madre a uccidere i figli!

L’unico superstite è grave!

original

3 morti in una casa a Denver! 2 sono bambini. Trovato anche un bimbo ferito

IL COLORADO ANNEGA NEL SANGUE!

l43-denver-120720182240_big

Quando si dirà basta??? A Denver un uomo uccide tre persone prima di suicidarsi

Nba: Gallinari stratosferico fa 24 punti, ma Denver perde con Minnesota

La “Pepita” Gallinari ha fatto una gara ottima conto il Minnesota, ma la sua squadra, i Denver Nuggets, hanno perso ancora. Stavolta sconfitti dal Minnesota in casa.

gallinari_nuggets_getty

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: