Modi infinitamente semplici per piegare un tovagliolo… e far bella figura!

tovaglioli-tuttacronacaAmmettetelo, siete ancora davanti al computer, tra poco inizieranno ad arrivare parenti e amici e l’unica cosa che dovevate fare era apparecchiare la tavola… e non l’avete ancora fatto! Ecco allora delle idee semplici e rapide per distribuire i tovaglioli senza trasmettere l’idea che siano stati semplicemente “messi là, vicino al piatto”. (Con un grazie alla rete, sempre pronta a far sbucare un tutorial quando meno te lo aspetti!)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Decorare il Natale a costo zero… e con tanta fantasia!

albero-natale-tuttacronaca“Alberi” di Natale per tutti i gusti e a costo zero… con un po’ di pazienza e inventiva. Si va dal classico per gli amanti della lettura all’innovativo tripode per gli appassionati di fotografia, senza dimenticare palle natalizie ma anche dando un aspetto natalizio a una classica parete solo distribuendo in modo mirato quadri e decorazioni varie. A costo zero, perchè son tutti oggetti che si possono trovare in casa: pile di cuscini, scatole di uova o anche spartiti arrotolati. Di che “fantasia” decorerai il tuo Natale?

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’albero di Natale più alto d’Italia svetta a Milano

albero-milano-tuttacronacaL’albero di Natale più alto d’Italia svetta a Milano e misura 230 metri. In realtà è la “trasformazione” natalizia dell’Unicredit Tower, per le feste vestita si verde e bianco a simboleggiare un abete. Ma per non farsi mancare nulla, in piazza Gae Aulenti, sempre a Milano, dove si trova il quartiere generale dell’istituto di credito, ha fatto la sua apparizione anche una scultura luminosa alta 20 metri che riprende in modo stilizzato la forma del classico albero di Natale e augura buone feste nelle 16 lingue parlate dal gruppo bancario.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Facciamo l’albero?

albero-natale-tuttacronacaRiscaldamento acceso, nebbia, lucine colorate e le pubblicità della cioccolata o del panettone in tv. Ok, è appurato: si sta avvicinando Natale. E arriva la fatidica domanda: facciamo l’albero? Poi scatta quella successiva: naturale o artificiale? Ecco alcune opzioni per queste feste:

1. Albero “reciclato”

Diana Colomino, del WWF, consiglia: “Se volete essere verdi e sostenibili questo Natale, la cosa migliore è scegliere un albero con materiali reciclati”. Ecco allora alcune idee per costruirne uno, sicuramente originale. A volte basta avere a disposizione una bottiglia di plastica:

Oppure una rivista:

O ancora del semplice spago:

2.Usare una pianta qualsiasi

Ma sempre Colomino ricorda anche che “l’altra opzione è quella di utilizzare una qualsiasi pianta da appartemento che già si trovi in casa”:

Questo slideshow richiede JavaScript.

3. Comprare un albero naturale

Se poi proprio vogliamo acquistare un albero, sempre meglio prenderne uno naturale piuttosto che uno artificiale. Luciano Labajos, educatore ambientale e membro di Ecologistas en Acción consiglia che sia una specie autoctona, così che sia possibile reimpiantarlo. L’aspetto positivo degli abeti naturali è che non hanno un impatto negativo sull’ambiente, anche nel caso terminino nella spazzatura, piuttosto contribuiscono a generare ossigeno.

4. Comprare un albero artificiale

Sempre gli ecologisti consigliano, in caso si opti per un abete artificiale, di sceglierne uno in carta e ricorrere a quelli in plastica solo come ultima spiaggia. Però, in questo caso, cercare di averne cura in modo che duri il più a lungo possibile.

5. Fare il Presepe

Sempre Labajos rivendica “il Presepe tutta la vita”. Il suo collettivo è contrario all’acquisto di alberi naturali perchè in genere finiscono o nel camino o nella spazzatura mentre il Presepe. Meglio quindi optare per delle belle statuine? 

E se ancora cercate nuovi spunti… ricordatevi di fare un giro in rete: ce ne sono per tutti i gusti!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scoppia la moda green… il gioiello è una pianta!

Wearable planter-tuttacronaca

Ormai ecosostenibilità è una parola che ci accompagna in ogni nostra azione quotidiana… questo è quello che deve aver pensato Wearable planter, studio di arte e design di Atlanta che ha iniziato a progettare e realizzare piante come gioielli. Nel sito lo slogan è chiaro: “Crediamo che il mondo sarebbe un posto più felice se persone apprezzassero la natura un po’ di più e se portassero sempre con sé una pianta vicino al cuore”.

Collane, spille, orecchini, ma anche decorazioni realizzate mettendo piantine minuscole dentro dei vasetti… il tutto prodotto mediante stampanti 3D.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cappuccino con fido!

chocolate-cappuccino-art-3-chocolate-32385322-650-628

Cappuccino in barca!

1310299167_35_www

Cappuccino all’onda!

Cappuccino01

Cappuccino in bici!

38a4efe44e290683091d1f56fcaac2d3

Cappuccino con un amico!

29-2-15

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: