De Magistris chiama governo: “non siamo i vostri bancomat”

luigi-de-magistris-imu-tuttacronacaI sindaci italiani aspettano risposte dal governo e non intendono attendere oltre. Piero Fassino, presidente dell’Anci (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani), rinnovando la richiesta di un incontro urgente con il Presidente del Consiglio ha lanciato un appello: ”Il Governo faccia rapidamente chiarezza sulla seconda rata dell’Imu 2013 e onori gli impegni assunti con i contribuenti e i Comuni italiani. I sindaci hanno dimostrato ampiamente responsabilità e spirito propositivo, ma non si può abusare della loro pazienza e tanto meno si puo’ abusare della pazienza dei cittadini”. Ha quindi sottolineato: ”Da troppe settimane e ancora nelle ultime ore -si susseguono da parte di singoli esponenti governativi dichiarazioni contraddittorie e addirittura antitetiche. E’ tempo che cessi questo assurdo balletto di parole che hanno il solo esito di alimentare confusione e sconcerto nei cittadini ed esasperazione negli Amministratori locali”. E poi ha aggiunto: “All’atto della decisione di superare l’Imu sulla prima casa il Governo assunse due espliciti impegni: i contribuenti non avrebbero più pagato l’Imu nel 2013 e ai Comuni sarebbe stato garantito l’identico importo onde poter assicurare l’erogazione di essenziali servizi ai cittadini. E’ troppo chiedere che finalmente si dia corso a impegni così esplicitamente assunti?” A rimarcare la dose il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, anche lui in merito all’abolizione delle seconda rata dell’Imu: ”L’ipotesi che il Governo non dia ai si sono stancati di essere bancomat o esattori del Governo”. Una situazione, quella del reperimento delle risorse che vengono meno in seguito all’abolizione dell’imposta per cui de Magistris ha riferito di essere ”in costante contatto” con il presidente dell’Anci Piero Fassino.

Il sindaco di Napoli contro L’espresso: la sfida dell’acqua

demagistris-acqua-tuttacronacaSu Sky si sono scontrati il sindaco di Napoli De Magistris e il direttore de l’Espresso Bruno Manfellotto. La polemica riguarda la copertina del settimanale che recava la dicitura “Bevi Napoli e poi muori“. I toni sono stati forti, con il primo cittadino che spiega: “Difendo Napoli calunniata perchè sulla base di un rapporto che riguarda pochi rubinetti di case private di ufficiali americani è stato inflitto a Napoli un danno ben più salato che il miliardo di euro che la città vi chiede”. Risponde il direttore: “Sono napoletano anche io e soffro per la situazione della mia città. Lei non deve fare causa all’Espresso ma alla Us Navy che ha riconfermato le sue raccomandazioni”. Il duello termina con una sfida, su proposta di De Magistris: “Ho fiducia nella sua buona fede. Se le porteremo le prove che l’acqua di Napoli è potabile, lei farà un’altra copertina?”. I due si danno idealmente la mano. Una seconda copertina su Napoli per lavare il ricordo di quella che gridava “Bevi Napoli e poi muori”.

Da pizza e mandolino a “si vive alla grande e ci si innamora”!

La Speranza che risolleva l'Amore ferito Zilda -tuttacronaca

Da pizza e mandolino a “si vive alla grande e ci si innamora”! Sarebbe stata l’occasione giusta per dare un tono internazionale a Napoli, ma forse ci è sfuggita di mano ancora una volta. De Magistris parlando davanti a una platea di giornalisti provenienti dai cinque continenti in occasione della  giornata conclusiva del X Forum internazionale dell’informazione per la salvaguardia della natura, organizzato da Greenaccord e dal Comune di Napoli a Castel dell’Ovo, invece sembrerebbe puntare l’accento sui luoghi comuni e su quelle frasi che all’estero poi diventano stereotipo e vengono strumentalizzate «A Napoli si sta bene, guardate me…». Poi rilancia con una battuta: «Qui si mangia sano, si vive alla grande e ci si innamora. Tornate a trovarci. Specie a Natale». Sull’emergenza rifiuti poi De Magistris afferma «Napoli è la città più bella del mondo e sui rifiuti ha già voltato pagina». E di battuta in battuta, tra un luogo comune e l’altro, i napoletani (e anche gli italiani) all’estero sono costretti sempre a sentirsi dire…

Sospiro di sollievo per i tifosi del Napoli: non devono emigrare!

sanpaolo-napoli-tuttacronacaIl San Paolo resta “la casa” del Napoli. Nei giorni scorsi il presidente De Laurentiis aveva minacciato il sindaco De Magistris di trasferire la squadra a Caserta se non avesse avuto risposte, ma dall’incontro di ieri con il primo cittadino è uscito soddisfatto: “Abbiamo stilato una agenda di appuntamenti e di lavoro – ha detto De Laurentiis -. Partirà a breve un tavolo permanente sullo stadio con il Napoli da una parte ed il Comune dall’altra. Vogliamo valorizzare il San Paolo. Il San Paolo resterà la casa del Napoli. Mi auguro che alla fine l’impianto diventi di proprietà del club, ma l’aspetto importante è che lavoreremo nell’interesse della città”. Anche De Magistris conferma il buon esito della riunione: “Incontro proficuo. Abbiamo deciso la costituzione di una commissione bilaterale tra Comune e club, che affronti tutti i temi dello stadio”.

De Laurentiis al sindaco di Napoli: “mi venda lo stadio o vado a Caserta”

aurelio-de-laurentiis-stadio-tuttacronacaHa parlato a Radio Kiss Kiss il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis da dove ha lanciato il suo messaggio al sindaco di Napoli: “Mercoledì chiederò a De Magistris di vendermi il San Paolo”. E ha spiegato: “Sono molto preoccupato perché il sindaco disse che mi avrebbe venduto lo stadio, ma con i tempi biblici ai quali sono abituati al Consiglio Comunale io non credo che saranno in grado di farlo. Quindi io mercoledì stesso, dopo l’incontro, monterò in macchina e farò l’accordo con il sindaco di Caserta e da gennaio comincerò a costruire il nuovo stadio a Caserta”.

Saviano contro De Magistris… “il nulla di 2 anni di amministrazione”

Roberto-Saviano-de magistri-sindaco-di napoli-tuttacronaca

Non usa mezzi termini Roberto Saviano. Il suo è un attacco diretto al sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. Lo fa affidando la sua voce a La Repubblica, dove l’autore di Zero Zero Zero, intervistato dal quotidiano nazionale, afferma: È una «città che langue da tempo».

Poi aggiunge:

Lo stato di salute della città non lo valuto dalle mie brevi visite, ma da quello che leggo, da ciò che studio, dai feedback che ho da chi ci vive. La città langue da così tanto tempo che la tenacia di chi ci vive sembra essere l’unica vera forza che tiene ancora insieme tutto. Occorre rompere definitivamente con il passato. In questi giorni, forse conseguenza del sostanziale fallimento del processo relativo alla gestione dei rifiuti che lo ha coinvolto, Antonio Bassolino, secondo alcuni, avrebbe intenzione di ricandidarsi a sindaco della città. Se dopo solo due anni di amministrazione de Magistris si arriva anche solo a ipotizzare un’enormità del genere, credo che nessun commentatore, neanche il più prevenuto, potrebbe peggio descrivere il nulla di questi due anni di amministrazione.

E quando gli viene chiesto se teme una nuova guerra di camorra, Saviano risponde:

La guerra non ha mai avuto un armistizio definitivo. Solo brevi tregue. Fa meno notizia quando si ammazzano pochi a settimana e non decine come durante l’acme dello scontro tra scissionisti e Di Lauro. Il ritorno sul territorio di Marino Mckay lo avrebbe reso il sovrano che i “girati” attendevano. Senza dubbio.

Ma se Saviano non è tenero con l’attuale sindaco di Napoli, lo è ancor di meno con la passata amministrazione guidata da Antonio Bassolino:

«Occorre rompere definitivamente con il passato. In questi giorni, forse conseguenza del sostanziale fallimento del processo relativo alla gestione dei rifiuti che lo ha coinvolto, Antonio Bassolino, secondo alcuni, avrebbe intenzione di ricandidarsi a sindaco della città. Se dopo solo due anni di amministrazione de Magistris si arriva anche solo a ipotizzare un’enormità del genere, credo che nessun commentatore, neanche il più prevenuto, potrebbe peggio descrivere il nulla di questi due anni di amministrazione».

Il fratello del sindaco di Napoli indagato per la Coppa America

de magistris-claudio-tuttacronaca

E’ l’Ansa a rivelare che tra gli indagati per gli appalti (di due edizioni) della Coppa America che si sono svolte a Napoli risulterebbe esserci anche il fratello e collaboratore del  sindaco Claudio de Magistris, il capo di gabinetto del sindaco Attilio Auricchio, il presidente della Camera di Commercio Maurizio Maddaloni, il presidente degli Industriali di Napoli, Paolo Graziano, e Mario Hubler, dirigente di Acn, gia’ coinvolto nell’inchiesta su Bagnolifutura. L’inchiesta verterebbe su presunte irregolarità nelle gare di appalto.

 

Crisi del Pd anche a Napoli! De Magistris cambia la giunta

luigi-de-magistris-tuttacronaca

”Il 10 maggio presenterò la nuova agenda politica per Napoli per i prossimi 3 anni e la nuova giunta”. Lo ha annunciato il sindaco di Napoli Luigi De Magistris in un Forum dell’ Ansa.

”Cambio per migliorare”, puntando su ”allargamento alle forze democratiche, radicamento nella città e passione”, ha aggiunto.

La Città della Scienza che risorge dalle ceneri

città-della-scienza-catamarani-inchino-america's-luna-rossa-napoli-tuttacronaca

Scienza ma non solo. Anche Musica, giochi e animali, così questa mattina la città della Scienza di Napoli ha riaperto i battenti dopo il tremendo incendio, del 4 marzo scorso, che l’aveva rasa al suolo. Oltre 5mila persone stanno partecipando alle decine di attività’ organizzate dalla Fondazione Idis in collaborazione con associazioni e scienziati. Una manifestazione “Insieme ripartiamo” dedicata ai bambini a cui si sono affiancati importanti testimonial, come  Alessandro Cecchi Paone, l’ex calciatore Ciro Ferrara e l’olimpionico schermidore Diego Occhiuzzi, per ribadire con forza la volontà di ricostruire la Città della Scienza.

Poi c’è stato anche l’inchino dei catamarani dell’Americàs Cup che arrivati davanti alla Città della Scienza Città della Scienza hanno eseguito la virata, “inchinandosi” e salutando quel luogo così martoriato che ha risposto con il suono di una sirena al segno d’omaggio delle imbarcazioni.

 

I clan manovrano le proteste a Napoli?

napoli-proteste-tuttacronaca

Risponde duramente il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, alle proteste che questa mattina hanno sconvolto la città di Napoli. “Da cittadino e da napoletano provo una grande amarezza perché abbiamo assistito ad una sospensione del pieno diritto a manifestare che deve essere garantito ad ogni cittadino, a causa dell’infiltrazione di delinquenza comune e camorra”.

Paralisi a Napoli e scoppi di petardi.

napoli-protesta-commercianti-paralisi-de magistris-tuttacronaca

Paralisi a Napoli e commercianti in piazza. Negozio con le serrande abbassate e in più di mille sotto al Municipio, per contestare il sindaco De Magistris  la zona a traffico limitato che ha portato un calo d’incasso del 50%. Molta tensione davanti a Palazzo San Giacomo così che le forze dell’ordine sono dovute intervenire per allontanare la folla dopo il lancio di cinque petardi. La città è bloccata e sventolano le bandiere della Confcommercio.

 

VORAGINE AL VOMERO, Napoli paralizzata!

voragine-napoli-strada- tuttacronaca

Napoli crolla! E per fortuna che si sfiora la tragedia, ma alla fine i napoletani sono anche fortunati.  Da ieri sera la strada nel quartiere Belvedere, dove abita anche De Magistis, si è aperta una voragine in strada. La voragine sarebbe stata creata da lavori non correttamente realizzati da una ditta che ha effettuato scavi nel recente passato. Al momento non si registrano danni strutturali alle abitazioni circostanti, ma i controlli proseguono!

Tanta pulizia e buoni propositi fra i politici italiani!

 

Dalle LISTE PULITE che imperversano ovunque a i gridi di vittoria. I politici sono già tutti con lo spazzolone in una mano e la sfera di cristallo nell’altra?

La LEGA E’ PULITISSIMA, lo dice Maroni… UNA GARANZIA!!! Hanno fatto fuori il povero Bossi Jr e la Strega Cattiva? Adesso chi comprerà i pannolini a Renzino?

Monti ascolta tutti, anche l’uccellino di Twitter!  Anche le critiche… pensate che concessione da un politico!

Berlusconi è senza amici nelle liste… la colpa è dei pm catto-comunisti!

Una famiglia spaccata: 2 fratelli Mario e Francesco Giro sono in lotta per il Senato, 1 con il Prof e l’altro con Cavaliere.

MA A CHE LIVELLI E’ ARRIVATA LA POLITICA? MA SI PUO’ PARLARE ANCORA DI POLITICA? TRA LISTE PULITE E AMICI, TRA GRIDI DI VITTORIA E INNI, TRA CORRUZIONE ED ELUSIONE?

QUESTA NON E’ UNA CAMPAGNA ELETTORALE E’ UN BURLESQUE!!! ANDIAMO IN PIAZZA O CI FACCIAMO INVITARE A CASA DA BERLUSCONI?

parlamento-pulito

Di Pietro vs De Magistris: basta patti di desistenza

Secca la risposta di De Magistris ”Se uno fa la lista che si chiama ‘rivoluzione civile’  ha le idee ben chiare!”

CIOE’  BASTA IL NOME?

Mosaico-Ravenna-Antonio-Di-Pietro1

Saviano Vs De Magistri, non sono state rispettate le promesse

BeFunky_ViewFinder_3

Tattiche politiche a confronto!

Cicchitto prende (o perde?) tempo per esaminare Legge di stabilità e Dl sulle liste per le elezioni.  A ruota Franceschini che vuole un allungamento della legislatura. Ma Monti non doveva dimettersi? Poi è la volta di De Magistris che si dice disponibile a un dialogo se Bersani “avanzerà veramente ipotesi di cambiamento”

IL GRANDE CIRCO PRE ELETTORALE E’ INIZIATO… I NOSTRI POLITICI SONO PRONTI AI SALTI MORTALI PER ACCAPARRARSI ANCHE UN SOLO VOTO!

Cirque_Du_Soleil_06

 

 

De Magistris: basta botti sosteniamo le iniziative anti-camorra

Appello del sindaco di Napoli a non spendere denaro nei fuochi d’artificio ma piuttosto nel sostenere iniziative che ripuliscano la città dalle organizzazioni criminali!

vignetta_pistole_piccione

Guatemala è il trampolino di lancio di Ingroia che scende in politica!

Perche-il-Guatemala-ha-voluto-proprio-Ingroia_h_partb

Si configura il IV polo? Idv, Prc e De Magistris!

quarto-polo

De Magistris: fare chiarezza su stagione delle stragi per andare avanti

Concludendo la manifestazione del Movimento arancione De Magistris ha affermato di schierarsi con Ingroia.

La pagella di De Magistris: boccio il governo Monti, lo promuovo sulla credibilità

De Magistris c2

Vendola e De Magistris: “entente cordiale” attorno al Movimento Arancione?

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: