900 curricula per 3 posti: tutte vogliono lavorare da Benetton

commesse-benetton-tuttacronacaAll’interno del centro commerciale “La Fattoria”, a Rovigo, sta per alzare le serrande il nuovo negozio Benetton. Fra tutti i preparativi, forse l’impresa più ardua è l’assunzione delle tre commesse: sono 900 i curricula pervenuti. Maria Luisa Manuali, assistente del titolare Corrado Frigeri e con lui impegnata nelle selezioni, spiega: “Ci sono arrivati 900 curriculum una situazione davvero drammatica perché tantissime erano preparate e adatte, un po’ di tutte le età, alcune ancora studentesse, altre che hanno dei grossi problemi alle spalle, ad esempio il padre disoccupato o in cassa integrazione e l’onere di badare al sostentamento della famiglia”.

Cerchi lavoro? Impara ad usare Instagram!

instagram-tuttacronaca-assunzioneIl motore di ricerca specializzato nel lavoro “indeed.com” ha effettuato una ricerca in cui si nota come, negli annunci di lavoro globali dell’ultimo anno, ad essere sempre più richieste sono le competenze nell’utilizzo di Instagram, mentre è precipitata la richiesta per Facebook e Twitter. Oltre a Instagram, anche Vine è molto richiesto e ciò dimostra come sia importante essere in grado di muoversi sia tra immagini che video quando si ha a che fare con i social network. Perchè questi dati? Per quel che riguarda impieghi come social media management o community management, viene dato per assodato l’utilizzo di Facebook e Twitter, in particolar modo sui mercati tecnologicamente avanzati come gli Stati Uniti. C’è poi da sottolineare come i nuovi social puntino su immagini e video, che rappresentano anche il futuro di tutto: dalla notizia di giornalismo, alla promozione di prodotti, o persino di serate nei locali.

Come trovare lavoro in un tweet!

twitter-ricerca-lavoro-tuttacronaca

Sappiamo tutti che la brevità di un cv e un colloquio di pochi minuti con idee lucide sono una buona formula per conquistarsi un lavoro, ma forse, in questi tempi bui, in cui la disoccupazione in Italia ha toccato, purtroppo, dei record negativi da far impallidire anche i peggiori pessimisti, non basta più. E allora c’è chi ci prova con un tweet a trovare lavoro o quanto meno a farsi notare dall’azienda in cui si vorrebbe lavorare. 140 caratteri per una bio che diventa il nostro cv. Meglio se li sfruttiamo in modo ironico e sincero, meglio se riusciamo a imprimere ottimismo e i nostri punti di forza. Difficile in soli 140 caratteri, ma non impossibile. Un biglietto da visita che sicuramente ha aiutato molti e che è ancora poco sfruttato in Italia dove sui social network di solito si va per parlare delle proprie passioni o per intrattenere conversazioni con amici e conoscenti.

Ma quali sono i “segreti” per riuscire a focalizzare l’attenzione sul nostro profilo a livello professionale? Sicuramente evitare quei tweet un po’ troppo personali: “oggi alle 10 ho incontrato Mario” oppure “alle 15 ho l’appuntamento dal dentista… pregate per me!” Molto meglio, secondo gli esperti, avere contenuti interessanti, sempre originali e condividere informazioni utili. Esprimere la propria opinione, ma senza imporre le idee con rabbia e soprattutto avere delle ottime pr con tutti quelli con cui si entra in contatto sul social network. Altra regola fondamentale è cercare di stabilire una conversazione a due, ma senza fare stalking. Provare ad avvicinare la persona che ci interessa, trovare il profilo di un manager dell’azienda a cui siamo interessati o il profilo della società a cui ci vogliamo proporre, ma senza inviare migliaia di messaggi. Provarci un paio di volte e se il contatto non risponde si passa oltre (saranno molti a non rispondere, ma non perdere mai le speranze). Infine regola banale, ma non sempre rispettata è quella di non postare contenuti compromettenti. Non lamentarsi a esempio della società per cui si lavora o si vorrebbe lavorare “mi piacerebbe lavorare per voi, ma l’ultima pubblicità che ho visto non mi è proprio piaciuta”. Ecco criticare con la speranza di venire notati non è un ottimo metodo. Se poi scrivere non è il vostro forte potete anche provare a inserire un video di Vine in 6 secondi per raccontare qualcosa di voi e… Buona fortuna!

  

La politica 2.0 del M5S… Via i portaborse, chi vuole può mandare cv!

m5s-tuttacronaca

AAA collaboratore cercasi, via web. Il Movimento 5 stelle cancella la vecchia figura del portaborse e promuove, attraverso la rete, la ricerca di tutte le figure professionali che saranno utili ai gruppi parlamentari del movimento di Beppe Grillo. Lo annuncia la capogruppo alla Camera Roberta Lombardi, con un post sul sito del M5S e sulla sua bacheca Facebook. «Il 15 marzo entreremo nelle aule parlamentari, non lasciateci soli. Cerchiamo persone che vogliano aiutarci a far uscire dal buio questo Paese da affiancare ai gruppi parlamentari di Camera e Senato -scrive la Lombardi-. Persone pulite, trasparenti e oneste, competenti e volenterose. Un Parlamento Pulito prima di tutto dall’assunzione degli assistenti e di coloro che lavoreranno con i gruppi. Sceglieremo i migliori tra i curricula che riceveremo, perché vogliamo svolgere un lavoro eccellente». La Lombardi scandisce anche i tempi dell’iniziativa: «Dalla prossima settimana inizieremo ad incontrarvi. Il tempo stringe, se vuoi candidarti per lavorare in Parlamento puoi mandare il tuo curriculum vitae a curricula movimento5stelle.it».

Il bando on line vale per determinate figure professionali: «Assistenti legislativi con laurea in materie giuridico-economiche con indirizzo pubblico, una profonda conoscenza del diritto costituzionale e diritto parlamentare. Questa figura seguirà i portavoce nel lavoro delle Commissioni, preparerà proposte di legge, atti normativi ad hoc, proposte di emendamenti e rapporti sul lavoro delle commissioni». Poi si ricercano «assistenti alla segreteria organizzativa con laurea in materie giuridico-economiche con indirizzo pubblico o esperienza comparabile, una forte capacità organizzativa e di gestione delle criticità. Seguirà i gruppi nell’organizzazione dell’agenda dei Portavoce per i lavori parlamentari e per la comunicazione con i cittadini e gli attivisti. Si richiede un’ottima conoscenza dei principali applicativi software di scrittura, database e fogli di calcolo, ed è indispensabile un’ottima conoscenza di Internet, i principali social network e della posta elettronica». Infine, ci sono le figure del «direttore amministrativo con laurea in economia ed esperienza pregressa di contabilità, gestione dei flussi di cassa e dei flussi con la banca» e quella del «revisore dei conti: iscritto all’albo, è responsabile del bilancio dei gruppi parlamentari in coordinamento con la società di revisione esterna».

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: