Strage di cuccioli nel casertano: fiamme appiccate da ignoti

incendio-allevamento-tuttacronacaIeri la notizia di un rogo nel capannone di un allevamento di cani di razza pregiata ad Aversa, nel Casertano, che ospitava 199 cuccioli, 17 dei quali hanno perso la vita. Per gli investigatori potrebbe trattarsi di un rogo di origine dolosa. Sul posto, oltre ad una scala appoggiata al tetto dei box e che avrebbe consentito l’accesso alla struttura, mai notata dai proprietari, sono state trovate anche alcune polpette, su cui verranno effettuate analisi per stabilire la presenza di veleno; il cibo era destinato probabilmente ai cani da guardia della struttura. Gli investigatori ritengono dunque che c’era qualcuno estraneo all’attività nella tarda serata di venerdì nel perimetro esterno dell’azienda World PetCenter ed è probabile che l’obiettivo fosse quello di distruggere solo il furgone da cui sono divampate le fiamme che però, assieme al fumo, si sono propagate per il vento coinvolgendo anche il capannone che ospitava altri box e le gabbie dei cuccioli di cane.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Annunci

Incendio in un allevamento: muoiono 15 cuccioli

allevamento-incendio-tuttacronacaDrammatico incendio in un capannone di 240 metri quadrati appartenente alla società import-export di cani di razza “World PetCenter” di Aversa, in provincia di Caserta, dove si trovavano 200 cuccioli di cane di varie razze. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno accertato che le fiamme si sono sviluppate per cause non ancora verificate, dal furgone di proprietà della stessa società che è andato completamente distrutto, per poi propagarsi alla struttura dove erano custoditi in diversi box 200 cuccioli. 15 cuccioli hanno perso la vita soprattutto per le esalazioni dei fumi mentre gli altri 185 sono stati salvati e ora sono in attesa di una sistemazione. Oltre ai carabinieri e ai vigili del fuoco, sul luogo anche i veterinari dell’Asl di Caserta che stanno curando i cagnolini rimasti intossicati, alcuni dei quali rischiano di morire.  I vigili del fuoco di Caserta intanto sono al lavoro per accertare l’eventuale origine dolosa o accidentale delle fiamme, partite dal furgone usato dai titolari della società per il trasporto dei cani. Dagli accertamenti effettuati non sono inoltre emerse irregolarità a carico dell’azienda.

I cuccioli di animale come non li avevate ancora visti!

animali-utero-tuttacronacaProduttore di National Geographic, Peter Chin ha “catturato” quello che crede meglio rappresenti un cucciolo nel grembo materno. Non lasciatevi ingannare però: le immagini sembrano reali, in realtà sono state sapientemente create da Chin e il suo team con piccole macchine e grafici, come spiega Viral Nova. Le 12 incredibili immagini che vi proponiamo erano state utilizzate per il documentario Nell’utero: animali. Sebbene il documentario e le immagini risalgano al 2006, per tutta la settimana hanno catturato l’attenzione degli utenti Imgur.

Questa presentazione richiede JavaScript.

I gemellini di orso polare che vedono la mamma per la prima volta

orsi-polari-gemellini-tuttacronacaScalda il cuore il filmato che arriva direttamente dallo zoo Hellabrunn di Monaco di Baviera, in Germania, dove sono recentemente due teneri gemellini. Si tratta di due cuccioli di orso polare che si svegliano tra le zampe della mamma, l’orsa Giovanna, e la vedono per la prima volta. Gli orsi, ha spiegato la direttrice del parco, aprono gli occhi solo alcune settimane dopo la nascita, ed è fondamentale che la prima cosa che vedano sia la loro mamma.

Natale… tempo di dolcezza!

cuccioli-tuttacronacaOggi è Natale e, nonostante la sua magia sia coinvolgente ad ogni età, è indubbio che per i bambini si ammanta di una gioia speciale: la scoperta, il gioco, la gioia. Ma Natale è anche una festa per la famiglia, fatta per abbracciare i nostri cari. Ma non sono solo gli esseri umani a prendersi cura dei piccoli, anche gli animali lo fanno. E trasmettono delle emozioni che aprono il cuore. Ecco allora una galleria di amici animali, perfetta per chi li ama, gode della loro compagnia e li rispetta. E adesso dite se non vi viene voglia di abbracciare qualcuno…

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

L’uomo immortala la natura selvaggia: Wildlife Photographer of the Year

elefanti-tuttacronacaAl Museo di Storia Naturale di Londra sono stati annunciati i vincitori della Wildlife Photographer of the Year Competition. A trionfare il fotografo sudafricano Greg du Toit, acclamato Wildlife Photographer of the Year 2013 per il suo scatto Essence of elephants, un impressionante ritratto di quattro elefanti che du Toit ha immortalato nella riserva naturale Northen Tuli Game, in Botswana.

Ma il concorso ha sancito anche un altro vincitore, quello della categoria dei bambini: si tratta del 14enne Udayan Rao Pawar, premiato per questa foto di un coccodrillo femmina con i suoi cuccioli sul fiume Chambal, in India.

coccodrillo-tuttacronacaMa al concorso hanno preso parte, vincendo in altre categorie, altre foto che non possono passare inosservate…

Questa presentazione richiede JavaScript.

Ad ogni cucciolo… il suo biberon!

animali-biberon-tuttacronacaNon sempre i cuccioli che nascono nei giardini zoologici hanno a loro disposizione abbastanza latte. Ecco allora che, per supplire alla mancanza, chi si prende cura di loro integra la dieta con del latte artificiale. Come? Con gli immancabili biberon! Ecco alcuni degli scatti più belli di queste “poppate”:

Questa presentazione richiede JavaScript.

Ecco a voi… i baby panda di Chengdu!

baby-panda-tuttacronacaIl più “vecchio” di loro ha appena quattro mesi e tutti riescono a catturare il cuore di chi li ammira. Si tratta dei cuccioli di panda del centro di ricerca sul panda gigante di Chengdu in Cina.

Nella struttura, ne sono nati in totale 24.

Putroppo, uno dei baby panda è morto alla nascita, mentre gli altri stanno bene e trascorrono le loro giornate tra far la nanna e far la pappa. Oltre a farsi coccolare! A prendersi cura di loro, oltre alla mamma, anche  i custodi della base di ricerca.

Sei cuccioli, una ciotola di latte e… una coreografia!

cani-ciotola-tuttacronacaSei cuccioli di Scottish Terrier affamati e una ciotola di latte di capra? Quello che si ottiene è una coreografia come quella che mostra un video pubblicato in Youtube e che ha superato i due milioni di visualizzazioni: i cagnolini ruotano tutti assieme attorno al loro spuntino terminando tutto il latte in meno di un minuto… e forse sperando ne arrivi dell’altro!

106 cuccioli salvati: un furgone li stava trasportando in Spagna

cuccioli-salvati-tuttacronacaUna nota della Forestale ha informato che sono stati salvati 106 cuccioli che erano stipati in 60 gabbiette, delle dimensioni di una quarantina di centimetri, all’interno di un furgone proveniente dalla Bulgaria e diretto a Barcellona che stava percorrendo la A4. I due ungheresi che conducevano il mezzo sono stati identificati e denunciati per maltrattamento di animali, poiché molti dei cuccioli salvati presentavano evidenti traumi, frode in commercio, uso di documento falso e traffico illecito di animali da compagnia. I cuccioli, labrador, chihuahua, pitbull e pastori tedeschi, di età compresa tra le sei e le otto settimane, erano sprovvisti dei documenti necessari per il trasporto e la compravendita e ora sono stati affidati a una struttura protetta per lo svezzamento. L’operazione è stata condotta dal personale della stazione di Portogruaro del Corpo forestale dello Stato e dal personale del Cites di Trieste, in collaborazione con la Polizia stradale di San Donà di Piave.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Altro che “Lago dei Cigni”… Arriva il “Salotto di Struzzi”

BABY-OSTRICH-DANCE-PARTY-facebook-tuttacronaca

Chi è rimasto senza fiato assistendo al Lago dei Cigni forse potrà apprezzare anche il Salotto di Struzzi! I piccoli pennuti sono stati filmati mentre zampettano a ritmo di musica in un salotto, sembra proprio che nelle loro zampe ci sia il ritmo della samba.

Crudeltà a Memphis: Pittbull costretto a seppellire i cuccioli!

migel martinez-tuttacronaca

Alla fine è stato arrestato Migel Martinez, padrone di un pittbull di razza che è stato costretto a seppellire i suoi 11 cuccioli morti di fame. L’uomo è accusato di crudeltà verso gli animali e la mamma dei cuccioli. il vicino di casa ha raccontato a Wreg.com di aver cercato per tre giorni di convincere Martinez a portare i cani da lui, ma non lo ha convinto. Martinez ha girato anche un video in cui mostra come il pittbull seppellisca i suoi piccoli, secondo l’uomo infatti ai cuccioli sarebbe stato dato del latte, ma essendo la sua cagna troppo emaciata non è stata in grado di badare anche ai piccoli. Il video ha sollevato molte polemiche nell’opinione pubblica americana.

+++ VIDEO DESTINATO A UN PUBBLICO ADULTO E CONSAPEVOLE +++

I gattini di New York bloccano la metro per due ore!

gattini-metropolitana-metro-new york-tuttacronaca

Loro giocano e la metro della Big Apple si blocca. Brutto risveglio per i newyorkesi, questo 30 agosto, dove i passeggeri che sostavano sulla banchina, in attesa del treno, a Church Avenue, hanno notato due gattini che si rincorrevano sui binari. Immediatamente la circolazione delle linee B e Q è stata interrotta e il personale della metro ha dato la caccia ai micetti. Ma i cuccioli di lasciare i binari non ne volevano sapere e gli operatori hanno impiegato due ore. Poi il cosiddetto uovo di Colombo, un poliziotto mette un piattino di latte sui binari e i due si avvicinano per bere. A quel punto i poliziotti sono riusciti a trarli in salvo.

Video shock: fa jogging e lancia i cani oltre il muro di una villa

cuccioli_di_cane_oltre muro di cinta-video-operaio-lecce-tuttacronaca

Un operaio,  residente in una frazione di Vernole, di 55 anni appassionato di jogging, ma sicuramente molto meno amante degli animali, infastidito da tre cuccioli che lo seguivano durante il suo percorso podistico, ha pensato bene di lanciarli al di là del muro di recinzione di una villa che affaccia sulla strada, ignaro del sistema di sorveglianza. L’uomo ha afferrato i cuccioli, mentre si trovava su una stradina tra le campagne leccesi di Vernole e Melendugno, in località Trescorpi, e uno a uno e li ha scagliati con violenza nella villa. Gli animali hanno riportato traumi come ha spiegato  il proprietario della villa, che una volta ritrovati gli animali nella sua proprietà ha deciso di tenerli con sé. Grazie al filmato delle telecamere, l’uomo è ora ricercato, dopo denuncia per abbandono e maltrattamenti di animali, dai carabinieri di Melendugno.

I nostri 7 giorni: tra pallottole e palloni

7giorni-tuttacronacaNon si ferma la cronaca, neanche nella settimana più “calda” dell’anno. Ma anche se nei giorni che da sempre vengono visti come il clou delle ferie estive la politica non si è fermata, ciò non toglie che un po’ di “vacanze” dalla quotidianità spesso vengono cercate evadendo e sognando… magari il prossimo campionato! Infatti negli ultimi sette giorni l’evasione sembra sia stata cercata attraverso gli articoli di sport. Perchè il campionato è alle porte e tutti desiderano sapere chi ci sarà in campo a difendere i colori della squadra del cuore. Ecco allora che tra gli articoli che più avete apprezzato troviamo “l’enigma Pirlo“: andrà al Real Madrid salutando così una squadra in cui potrebbe non essergli possibile esprimersi al meglio? Ma se sicuramente molti tifosi juventini rimpiangeranno la perdita, sembra invece che ad essere pronti ad esultare siano i giallorossi, che già da tempo hanno messo la parola fine alla loro “storia d’amore” con Osvaldo, tanto da arrivare a indispettirne anche la fidanzata, stanca di queste attenzioni non gradite se è arrivata a scrivere in Twitter “Patetici tifosi maleducati. Fatevi una vita. Mi fa pena la vostra ignoranza e immaturità”. Ora il giocatore militerà tra le fila del Southampton e sicuramente la speranza di una ritrovata serenità è alta!  Stessi colori, ma una storia diametralmente opposta è invece quella dell’inossidabile capitan Totti: anche al mare non smette di portare con sè i suoi colori: ed il pubblico esulta nel vedere Er Pupone giocare in spiaggia con i figli e… con un gommone giallorosso! Per la gioia dei supporters, di sicuro, quella che non ha riscosso Balotelli, almeno a vedere com’è stata ridotta la sua Ferrari. Il rossonero avrebbe negato degli autografi ai tifosi che non ci sono andati sul leggero con il messaggio tra le righe: la sua auto è stata infatti ricoperta di cartigenica. Di certo non la settimana migliore di SuperBalo che ha dovuto saltare l’amichevole Italia-Argentina per un dolore al ginocchio. La compagnia del suo nuovo cucciolo, la maialina Super, gli avrà ridato il sorriso? Quello che è certo è che mancano ormai pochi giorni all’inizio del campionato ma già s’inizia a far sul serio: Juve e Lazio si sono scontrate all’Olimpico. Obiettivo: portare a casa la Supercoppa. E i campioni d’Italia hanno dimostrato di essere pronti per mirare al terzo scudetto consecutivo. Chi saranno i loro avversari più accaniti? Alla settimana prossima, per una prima, provvisoria, risposta.

tuttacronaca-7giorni

Ma non di solo calcio si è parlato in Italia. Un tema caldo sono stati gli scontri in Egitto, con il sangue scorso sulle strade che ha reso rovente una situazione già calda e ha catalizzato l’attenzione mondiale. Dando anche l’avvio a una nuova polemica della Lega verso la Kyenge, questa volta per voce di Salvini che, via Facebook, fa sapere: “La sciura Kyenge dice che la crisi in Egitto porterà un’impennata di immigrazione e che una legge sullo ius soli va fatta e si farà. Come dire avanti, in Italia c’è posto per tutti”. Del resto in Italia nè le ondate di caldo nè l’arrivo delle perturbazioni riescono a mutare aspetto al clima politico. Con Berlusconi che lancia la sua nuova campagna con Forza italia pur non avendo ancora certezze circa il suo futuro (e senza che sia stato risolto il nodo “chiedere o non chiedere la grazia”) e con il Pd ancora incerto sul proprio futuro, chi sembra continuare a marciare tranquillo e fiducioso è invece il Premier Enrico Letta, che rilascia dichiarazioni ottimistiche. In un futuro che sembra essere incerto quanto l’identità del “mostro” rinvenuto su una spiaggia spagnola, a volte vien da chiedersi se non sia possibile riuscire a trovare quell’intesa che a volte s’instaura tra i cuccioli…

GOOD NIGHT, AND GOOD LUCK!

I panda rossi emozionano lo zoo di Parigi

panda-rosso-parigi-tuttacronaca

Sono nati alla fine di luglio i due panda rossi che ora rischiano di diventare la vera attrazione dello zoo di Parigi, anche se al momento non sono ancora visibili al pubblico. Secondo i veterinari del  Jardin des Plantes, i due cuccioli sono un vero e proprio miracolo poiché difficilmente questa specie di riproduce in cattività. Piccoli e più fragili del loro ”cugino” gigante (uno pesava 416 grammi alla nascita e l’altro 392), i due panda risultano molto fragili e bisognosi di attenzioni. Prevalentemente questa specie da adulta si ciba di bambù ma anche di frutta, foglie, radici ed occasionalmente insetti e piccoli vertebrati. Di solito si nutrono di notte mentre di giorno preferiscono dormire. La posizione preferita da questi animali è allungarsi su un ramo e lasciare a penzoloni le zampe, mentre arrotolano la coda attorno al corpo o anche sul capo. Anche per bere a volte sono abbastanza originali e preferiscono mettere la zampa nell’acqua e poi leccarla.

 

Piccoli di leone di mare attaccati dall’orca

orca-caccia-leoni-marini-galapagos-tuttacronaca

Il più piccolo spesso soccombe nel mondo animale… ma c’è anche la volta in cui il più grande viene beffato dall’agilità e dall’astuzia. Questo è quello che è successo quando un’orca ha provato a cacciare alle Galapagos alcuni piccoli di leone di mare, nati da circa 2 mesi.

Questa presentazione richiede JavaScript.

I leoni erano in acqua a giocare e pescare, quando hanno visto il pericolo arrivare. In una corsa all’ultimo respiro sono riusciti a usciti dall’acqua e a mettersi al riparo sulla sabbia. L’orca si è portata a riva fino alla spiaggia nel vano tentativo di poterne cacciare almeno un paio, ma ha rischiato di spiaggiarsi. Per questa volta hanno vinto i più piccoli.

Ecco i cuccioli di liliger!

cuccioli

Sono nati lo scorso marzo allo zoo di Novosibirsk, in Russia, i tre cuccioli di liliger, tutte femminucce, che vanno ad ampliare la famiglia del leone africano Sam e di Zita, una femmina di liger, il più grande felino al mondo, metà leone e metà tigre. Le tre cucciole hanno anche un fratellino maggiore, un dolcissimo liliger nato un anno fa.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Uomini che amano… gli amici a quattro zampe!

uomini-animali-tuttacronaca

A volte basta un piccolo amico a quattro zampe per tirar fuori il lato più tenero e dolce di certi uomini. Un cagnolino che scodinzola o un gatto che si arrampica sulle spalle riescono a sciogliere anche il più roccioso dei cuori e queste immagini ne son la prova. Che si ritrovino dopo un disastro ambientale o che si concedano assieme una piccola siesta, queste immagini parlano di una grande amicizia, destinata a durare tutta la vita…

Questa presentazione richiede JavaScript.

In giro per l’Europa… da uno zoo all’altro!

cuccioli

Sono molti gli zoo presenti in Europa dove si possono trovare animali di tutte le razze e specie. Lo Schönbrunn, a Vienna, è quello più antico del mondo: la sua inaugurazione risale al 1752 e vanta una media di due milioni di visitatori l’anno, ance se sulla rete non sembra riscontrare particolare successo, a differenza di quello londinese: per lui 23mila followers e delle new entry di eccellenza: Jae Jae e Melati, sue splendide tigri di Sumatra.  Ma anche Kumbuka, un gorilla di 15 anni da poco arrivato. In Gran Bretagna è poi anche possibile visitare lo zoo di Chester, il più grande di tutto il Regno Unito con 11mila animali e 19mila visitatori virtuali. Qui si possono conoscere Tina il bradipo, Nima il panda rosso, e Millie il baby giraffa. Chi ha da poco spento le 100 candeline è lo zoo di Edimburgo, che si vanta di avere la più grande piscina per pinguini d’Europa. Chi invece ha organizzato un reality, in onda su RTE One, è lo zoo di Dublino, che racconterà l’amore tra Marmaduke e Rio (due tapiri) e “l’adolescenza” di Budi, giovane elefante. Quello di Praga è invece più recente, la sua inaugurazione risale al 1931, che ha subito però seri danneggiamenti nel corso dell’alluvione del 2002. In primavera ha tagliato il nastro alla valle degli elefanti e sono state aperte nuove case per gli ippopotami. Imperdibile poi l’adventure zoo di Hanover, dove si possono ammirare le immersioni dei pinguini, degli orsi polari e delle foche, ma anche i cuccioli di elefante e i gorilla di montagna. Gli orsi polari, gli elefanti ed Enzo, il leone marino californiano si possono andare a salutare, invece, a Berlino. Per un’esperienza diversa, una zoo-immersion, indispensabile arrivare al bioparco di Valencia, suddiviso in quattro zone che danno l’impressione di un viaggio in Africa: savana, foresta equatoriale, Madagascar e zone umide. Ma anche in Italia abbiamo di che andare orgogliosi: oltre al bio parco di Roma e al parco faunistico di Bergamo, a Fasano, in Puglia, è possibile vivere l’avventura di un vero e proprio safari a bordo della propria auto e ammirare leoni, tigri, elefanti e antilopi e, se non si ha voglia di guidare, si può sempre optare per un viaggio in treno attraverso il villaggio delle scimmie.

Questa presentazione richiede JavaScript.

La sensibilizzazione al rispetto degli animali passa per il web

cucciolo-cane-tuttacronaca

Cuccioli di cane, di soli 14 giorni, abbandonati e salvati. Questo è il contenuto del video in cui è mostrato anche come i cuccioli sono curati amorevolmente e allattati col biberon in attesa che qualcuno li adotti. Il web diventa quindi il luogo per sensibilizzare al rispetto degli animali, a non pensare che siano solo dei giochi temporanei da regalare ai figli. Un’immagine positiva che si spera possa avere moltissimi click e superare quei video virali che spesso ritraggono la brutalità dell’uomo nei confronti di poveri animali inermi.

La casa invasa dai coccodrillini!

baby-coccodrillo-brasile-famiglia

Tornare a casa e trovarla invasa da una mamma e 14 cuccioli. Già se si trattasse di cani o di gatti, la situazione non sarebbe delle più semplici, ma in questo caso il problema era molto più delicato trovandosi di fronte i coccodrilli.  Così una famiglia brasiliana di Florianopolis, nello stato meridionale di Santa Catarina, si è trovata la rimessa del giardino invasa da cuccioli e mamma al seguito. La coppia, con figli piccoli, ha allertato immediatamente la polizia militare ambientale per far portare via gli indesiderati ospiti. Dopo molto lavoro i 14 cuccioli sono stati catturati tutti e portati in una riserva del Progetto Lontra, dove potranno avere il tempo di crescere indisturbati per 30-40 giorni fin quando saranno in grado di affrontare da soli la natura!

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: