“Se date la grazia a Berlusconi, la voglio anch’io!” Così un pregiudicato

grazia-pregiudicato-berlusconi-napolitano-tuttacronacaTomas Mazzi, piccolo pregiudicato veronese di 46 anni condannato con sentenza definitiva a quattro mesi per violenza a pubblico ufficiale mentre era sotto l’effetto dell’alcool, ha presentato domanda di grazia al Presidente Napolitano. Come spiega il suo avvocato difensore, Guariente Guarienti, nel documento è però indicata una “condizione”. Si legge infatti: “La mia domanda di grazia è condizionata al fatto che venga concessa la grazia all’on. Silvio Berlusconi, sempre che questi, direttamente o indirettamente, la chieda”. E quindi prosegue: “Onestamente riconosco di aver subito più condanne di quante ne ha subite l’ex presidente del Consiglio; osservo tuttavia come si tratti di reati di gran lunga meno gravi”. La condanna di Mazzi è attualmente sospesa per la verifica dell’idoneità dell’abitazione dell’uomo ad accoglierlo agli arresti domiciliari.

Annunci

Tbc in carcere… scatta l’allarme a Messina

carcere, messina,tbc,tuttacronaca

“Un detenuto italiano della Casa circondariale di Messina è stato ricoverato con urgenza all’ospedale Papardo per sospetta tubercolosi”. Lo rende noto il segretario aggiunto del sindacato di polizia penitenziaria Osapp, Mimmo Nicotra. “Il detenuto lavorava nella cucina detenuti di Gazzi, e per questo, precauzionalmente, la direzione dell’istituto ha isolato per motivi sanitari anche tutti gli altri detenuti che hanno lavorato negli stessi ambienti”.

L’oscena India… 4 donne sfregiate dall’acido!

violenza,india,tuttacronaca

Non si arresta l’ondata di violenza contro le donne in India. Quattro sorelle di età compresa tra i 19 e i 24 anni sono state vittime di un’aggressione nell’Uttar Pradesh, nel Nord del Paese: due uomini non ancora identificati hanno gettato loro addosso acido. Una delle quattro ragazze è ora ricoverata a New Delhi per le gravi ustioni riportate.

Le sorelle, tre delle quali sono insegnanti, stavano tornando a casa dopo la scuola. “Le vittime stavano camminando insieme quando due uomini in motocicletta, dopo aver fatto alcuni commenti osceni, hanno gettato loro addosso l’acido”, ha raccontato un responsabile della polizia, aggiungendo che nessuno dei due aggressori è stato ancora arrestato.

La condizione femminile in India e le frequenti violenze ai danni delle donne sono sotto i riflettori internazionali dopo lo stupro e la morte di una studentessa a New Delhi a dicembre. Inoltre, il parlamento indiano ha votato contro una proposta di legge finalizzata ad aumentare all’ergastolo la pena prevista per gli attacchi all’acido: attualmente per questo tipo di reato la pena prevista per i colpevoli è dagli 8 ai 12 anni di carcere, a seconda dei danni subiti dalle vittime, ma i condannati possono poi essere rilasciati su cauzione. Diverse associazioni hanno anche chiesto una regolamentazione della vendita dell’acido conosciuto come “Tezaab”, normalmente usato per la pulizia degli attrezzi arrugginiti.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: