L’Italia come Kiev? Shock per la lettera recapitata all’Ansa dal Noa

NOTAV_ATTACK-tuttacronaca-noa

L’Italia come Kiev? Nessuno fino a oggi ci avrebbe pensato, nonostante il terremoto politico che negli ultimi giorni ha invaso le pagine dei media e che forse ha lasciato ad articoli di fondo la situazione esplosiva NO TAV che sembra non aver fine. Oggi è stato però recapitato all’Ansa di Torino un documento shock firmato Nuclei Operativi Armati (Noa), che annuncia «la lotta armata di liberazione». La lettera parla di «lotta di liberazione contro il Tav» e di un «tribunale rivoluzionario» che «condanna a morte» alcune persone ritenute «responsabili della repressione in atto». «I Nuclei Armati Operativi – si legge nel documento – sono pronti all’azione diretta nei confronti dei mandati e degli esecutori della strategia repressiva che sta togliendo libertà e prospettiva al movimento no tav. Le accuse, ridicole, di terrorismo richiedono una risposta forte che dimostri, rapidamente, che non siamo inermi. Ora è il momento di praticare la lotta armata di liberazione, i terroristi sono loro, noi siamo i partigiani della libertà».

Altre due lettere identiche, almeno a una prima analisi, sono state consegnate anche alla sede dell’Ansa di Roma e di Bologna. Il plico, tre fogli fotocopiati all’interno di una busta commerciale, sembra spedito, secondo un timbro poco leggibile, da Torino con due francobolli da 0,70 euro ciascuno.

Il peso naturalmente di queste lettere dovrà essere vagliato attentamente, ma la situazione a nord, e in particolare a Torino, è esplosiva da tempo e sarà necessario un intervento mirato per spegnere questi atti sul nascere. Chiaramente in questi mesi, in cui nonostante le proteste non si è mai arrivati a trovare un dialogo con le organizzazioni presenti sul territorio ha fatto crescere la tensione e questo documento è forse solo un atto dimostrativo del malessere che stanno vivendo alcuni cittadini, ma proprio per questo uno stato democratico e “giusto” non dovrebbe archiviare la questione andando avanti a oltranza con i lavori di un’opera che quando sarà ultimata potrebbe già risultare superata.

Annunci

Il dittatore nordcoreano ha ordinanto l’esecuzione della famiglia dello zio

Kim-Jong-Un-tuttacronacaLo scorso dicembre il dittatore nordcoreano Kim Jong-un arrestava con l’accusa di tradimento lo zio Jang Song-Thaek, la cui esecuzione capitale è stata eseguita il 12 dicembre. Ora nuovi orrori arrivano da Pyongyang. Il leader ha infatti ordinato l’esecuzione della famiglia dello zio, ex tutore ed ex eminenza grigia, nonchè degli uomini a lui vicini. A renderlo noto il Chosun Ilbo che cita diverse fonti, tra cui una governativa, mentre i servizi di intelligence si sono rifiutati di dare conferme.

Lo zio del dittatore nord coreano sbranato vivo dai cani

nord-korea-tuttacronacaSono diversi media internazionali, tra cui anche la statunitense Nbc e il britannico Daily Mail, a riportare la notizia, diffusa da fonti locali ma non ancora confermata da comunicati ufficiali, che il giovane dittatore nordcoreano Kim Jong Un avrebbe preteso una orribile sentenza capitale nei confronti di suo zio, Jang Song-Thaek. L’uomo, che era stato arrestato all’inizio di dicembre con l’accusa di tradimento e la cui esecuzione capitale è stata eseguita lo scorso 12 dicembre, sarebbe stato mandato a morte in una gabbia con 120 cani randagi affamati che lo avrebbero sbranato vivo. 

In migliaia a Port Said per i funerali dei manifestanti

la-epa-egypt-unrest-port-said

Leggi articoli correlati.

Oggi i funerali delle 42 vittime delle rivolte di ieri e Ue chiede moderazione all’Egitto

bilde

Scontri dopo condanna a morte di 21 partecipanti a massacro di Port said.


Allo stadio di Port Said vennero uccisi 74 supporter dell’Ahly del Cairo in una sfida sportiva contro El Masri. La sentenza ha scatenato un’ondata di violenza tra i familiari degli imputati e almeno due persone sono morte negli scontri scoppiati all’esterno del carcere.

Aggiornamento ore 15.12: 27 vittime

6bb6e0d3-afa7-4583-b3ec-efc6c06dcec4

Condanna a morte! 5 impiccati in Iran per traffico di droga e stupro.

IzERUOvp-1

Pena di morte in calo, nell’ultimo anno, in tutti gli Usa! Si va verso l’abolizione?

pena-di-morte-connecticut-1024x682

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: