La sentenza shock: assolti poliziotti e servizi sociali che trascinarono Leonardo

bambino-conteso_tuttacronacaEra l’ottobre 2012 e Leonardo, un bimbo di Cittadella, in provincia di Padova, veniva prelevato con la forza dalla scuola, trascinato via da polizia e assistenti sociali mentre invano tentava di liberarsi. Tutto per applicare l’ordinanza di allontanamento dall’ambiente materno. Il video di quella scena fece il giro d’Italia e se ne discusse molto. Le scuse di sua madre per aver offeso la polizia, il ritorno del bimbo a scuola, la decisione definitiva del tribunale: Leonardo deve tornare da suo padre. Poi non se n’è più parlato, ma la giustizia non si è fermata e oggi il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Padova, Domenico Gambardella, ha archiviato il procedimento a carico degli agenti di polizia e dell’ex capo settore dei servizi sociali di Padova che il 10 ottobre 2012 hanno operato per l’allontanamento di Leonardo.  Gli agenti di polizia e il dipendente comunale erano stati denunciati dalla madre del bambino di Cittadella per lesioni e violenza privata in concorso dopo che la stessa madre aveva ripreso con una telecamera i momenti il cui il ragazzino è stato prelevato da scuola.

Incendia la casa dell’amico… per bruciare i ricordi della sua ex!

piromane-padova-tuttacronacaIl 25enne Luca D., veneziano, dopo aver ignorato l’obbligo di dimora nella comunità alla quale era stato associato, ha chiesto ospitalità a un amico residente a Santa Giustina in Colle, in provincia di Padova. Qui, questa mattina, ha deciso di liberarsi dei ricordi dell’ex fidanzata bruciandoli nel locale caldaia. Ma il rogo è sfuggito al suo controllo trasformandosi in un incendio che ha fatto intervenire i vigili del fuoco. Ma ormai il danno era stato fatto: le fiamme hanno distrutto in parte la casa dell’amico che l’ospitava. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Cittadella, sempre nel Padovano, e il piromane improvvisato è stato arrestato per l’evasione dalla comunità e denunciato per danneggiamento.

Alla ricerca di una badante? No a caccia di ragazze!

badante-padova-uomo-arrestato-tuttacronaca

Con la scusa di cercare una ragazza per un fantomatico anziano, Sergio Parussati, un uomo di 49 anni, originario di Cittadella (Padova), ma residente a Castelfranco Veneto (Treviso) ha palpeggiato e chiesto prestazioni a delle ragazze che si offrivano come badanti per anziani. Le ragazze, A.F. di 21 anni, residente a Loreggia, e S.R., di 20 anni, abitante a Vedelago in provincia di Treviso, amica della prima, lo hanno denunciato e fatto arrestare.

 

“Se vuoi costruire una barca, non radunare uomini per tagliare legna,…

…dividere i compiti e impartire ordini, ma insegna loro la nostalgia per il mare vasto e infinito.”

Antoine de Saint-Exupéry, Cittadella, 1948 (postumo)

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: