Le feste sono pericolose per gli amici a 4 zampe, parola dei veterinari!

Natale-foto-cane-e-gatto-tuttacronaca

Le feste sono periodi particolarmente insidiosi per chi a casa ha un gatto o un cane, soprattutto per gli avanzi che spesso poi finiscono tra le fauci dei nostri amici a quattro zampe e possono risultare pericolosi per la salute degli animali domestici. Attenzione ai panettoni, allo spumante, ma anche alle decorazioni che potrebbero attrarre l’attenzione di cani e gatti tanto da indurli a mangiare ciò che commestibile non è. Divieto assoluto per la cioccolata, ma anche per le cipolle.Dannosa anche l’uva e le caramelle senza zucchero. Ma il nemico numero resta proprio il cacao: «Chi ha un cane o un gatto ormai sa che la cioccolata è pericolosa per la presenza di teobromina, una sostanza tossica per gli animali perché la metabolizzano molto lentamente», spiega all’Adnkronos Salute Marco Melosi, presidente dell’Anmvi, l’Associazione nazionale veterinari italiani.  Per un cucciolo anche solo mezza tavoletta di cioccolato fondente può provocare danni gravissimi. «Altro alimento tossico conosciuto è la cipolla, presente in molte preparazioni, che può provocare nel cane un’anemia emolitica», aggiunge Melosi. «Ci sono però altri cibi, meno noti per i loro effetti negativi – sottolinea l’esperto – che però, se assunti in quantità importanti, possono essere pericolosi. Le caramelle e le gomme senza zucchero, ad esempio, che contengono xilitolo, sostanza che può causare un’ipoglicemia perché dà un’improvviso rilascio di insulina. Un problema soprattutto per i cuccioli, che sono più curiosi e cercano di tutto». Vietatissimo l’alcol, «anche quello contenuto nei dolciumi», assicura Melosi. No anche a «uva e uvetta, soprattutto per i cani. Se mangiati in quantità sono alimenti in grado di creare danni a livello renale o provocare vomito e diarrea».  Tossico per gli animali anche l’avocado, frutto esotico frequentemente utilizzato in questo periodo. «Sia la polpa che le foglie contengono una tossina pericolosa per cani e gatti», precisa Melosi. «I nostri animali – spiega il veterinario – oggi sono alimentati in maniera molto regolare e bilanciata, con crocchette e scatolette. Un cambio improvviso della dieta, in questi casi, è deleterio, come sono deleteri i fritti, gli umidi e tutti gli avanzi di cucina». I cuccioli, inoltre, vanno tenuti lontani dalle decorazioni, anche quelle naturali «le stelle di Natale in particolare, ma anche gli abeti naturali e il vischio: sono tossici se ingeriti o masticati», avverte.

Annunci

Pernigotti diventa turca!

pernigotti-torino-turchia-tuttacronaca

Dopo Loro Piana è toccata a Pernigotti. Il noto marchio di cioccolata, con una storia di 150 anni, con un prodotto d’eccellenza come il cioccolato gianduia, da cui i noti gianduiotti, ora passa dalle mani di Averna al gruppo turco della famiglia Toksoz. La cessione ha fruttato 75 milioni di euro e un pezzo di storia italiana a cui dire addio.

Arriva il pronto soccorso per i cuori infranti

cuore-infranto

Ci son poche cure per un cuore infranto e per la maggior parte delle volte si consiglia di far passare del tempo. Ma a volte le giornate sembrano incredibilmente lunghe… Come fare allora? Arriva il nuovo kit per cuori infranti! L’idea è dell’artista newyorkese Melanie Chernock, che ha riunito in una valigetta compatta, dal design minimal totalmente bianco con dettagli rossi, tutto ciò che serve per affrontare una rottura: dalla cioccolata alla vodka.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A volte ritornano… La Hepburn torna in vita grazie alla CGI

hepburn

Sembra una magia, un sogno. Audrey Hepburn che passeggia per le strade della costiera amalfitana, a Cetara, e si prende gioco di un ragazzo del luogo che la invita sulla propria decappottabile facendogli fare da tassista e si gode una, miraccomando una sola, barretta di cioccolata. E’ proprio lei, il suo sguardo da cerbiatta, un po’ birichino, i suoi vestiti, il suo portamento regale…

E’ l’ultima pubblicità della fabbrica di dolciumi inglese Galaxy, che tramite la CGI (computer generated technology) ha fatto rivivere una delle più grandi attrici mai esistite, per un altro minuto.

Lo spot ha avuto l’approvazione dei figli della Hepburn, Sean Ferrer e Luca Dotti, che hanno commentato: “Cattura perfettamente lo spirito giocoso di nostra madre” e hanno confermato l’amore di Audrey per il cacao: “Parlava spesso di come il cioccolato le sollevasse il morale”.

La tecnica era già stata usata nel 2011 da Jean-Jacques Annaud, regista premio Oscar di Sette Anni in Tibet, per la pubblicità della fragranza di Dior, J’Adore. In quel caso la fortunata era l’attrice Charlize Teron che nella pubblicità scherza e ride nel camerino della passerella di Dior con niente meno che Marilyn Monroe, Grace Kelly e Marlene Dietrich.

Robot in Gastronomy: la stampante 3D per il cioccolato… che va per strada!

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: