“Per noi è sì”: Letta incassa la fiducia

letta-fiducia-tuttacronacaFiducia confermata al governo Letta da parte del Senato: vincono i sì, 235, mentre si ferma a 70 la conta dei no. Il premier ha ricevuto il via libera dall’Aula dopo aver presentato la sua proposta a Palazzo Madama: “L’Italia è a un bivio”. Nella tarda mattinata era intervenuto anche Berlusconi per comunicare il suo orientamento: sì all’esecutivo da parte del Pdl. Non hanno preso parte al voto sei senatori del Popolo della Libertà, tra cui Sandro Bondi.

Annunci

Il tramonto del Cav: tra i fischi e gli insulti

berlusconi-tuttacronaca-buffone-contestato

“Vai via, vai via! Buffone, buffone!” e poi fischi, tante le persone fuori Palazzo Madama che hanno atteso l’uscita di Silvio Berlusconi per contestarlo da dietro le transenne.

Poco prima il presidente era stato rincorso da Pierferdinando Casini: “Silviooo, Silviooo, Silviooo…” e poi si stringono la mano e si sorridono. Casini, impietoso: “Bravo, io avevo capito tutto, io da quella scuola ci vengo, ieri avevo capito tutto. E poi l’ho detto: Silvio si è invecchiato, ma non è rincoglionito!”. Berlusconi sorride, stringe la mano all’ex alleato e concede una rapida frase: “Grazie del bel giudizio”, poi tra le risate dei presenti s’infila nell’ascensore e se ne va.

Dopo 8 punti Pd, 8 proposte PdL, agenda Monti… ora arriva la “memoria” di Barca!

fabrizio barca - tuttacronaca

Fabrizio Barca, intervenuto alla trasmissione In mezz’ora di Lucia Annunziata, ha annunciato la sua volontà di entrare a far parte della dirigenza del Pd: “Non ambisco a fare il segretario del Pd, ambisco essere parte del gruppo dirigente”. E già si è messo all’opera al riguardo. La settimana prossima, infatti, presenterà la sua agenda: la sua “memoria”. “Il Pd, la sinistra e Sel hanno bisogno di fare squadra, non ovviamente a costo di un compromesso, non se non c’è un ‘sentimento’ di squadra”, ha spiegato, aggiungendo che è necessario superare l’idea tecnocratica, ossia il “pensare che ‘il cosa fare’ lo sappiano 15-20 persone” così come va lasciata alle spalle la convinzione “secondo la quale ‘ormai siamo in un mondo in cui tutti sanno cosa fare e veniamo convocati tutti davanti al computer e basta fare un referendum’. Si tratta di due visioni sbagliate”. L’intervista di Barca, arrivata in un momento delicato per un Pd scisso tra il rifiuto e la volontà di aprire al PdL, è servita al ministro per la Coesione territoriale per ribadire il suo punto di vista circa la centralità dei partiti.  “Le parti economiche sono importantissime, ma il partito è il crogiolo dove i bisogni delle persone, e soprattutto le soluzioni, arrivano a una decisione”. “Ad una macchina dello Stato riformata deve corrispondere un sistema dei partiti che funzioni bene”.

Pierferdinando scarica Monti!

CASINI_pierferdinando-tuttacronaca

“Non sono deluso da Monti, ma da una scelta cui anche io ho concorso e che si e’ rivelata sbagliata. Abbiamo cambiato noi stessi i connotati di Monti: da servitore dello Stato, da Cincinnato che era, abbiamo pensato potesse essere l’uomo della Provvidenza per l’affermazione del centro. Ora comincia una nuova stagione. E’ evidente che la prossima volta dovremo schierarci. Misureremo le alleanze sul grado di affinita’ che avremo nel processo costituente”. Lo sostiene il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, in un’intervista al ‘Corriere della Sera’.

FINI NON ENTRA IN PARLAMENTO, CASINI CE LA FA!

cnfntll02_gianfranco-fini-beve-telefona

Fini non ha raggiunto al quota minima per entrare nel parlamento, ma l’odore della sconfitta si annusava già giorni fa quando lo stesso leader del Fli aveva affermato che “Far politica non vuol dire necessariamente essere presenti in Parlamento. Io sono convinto che non accadrà (invece è accaduto), ma a chi dice che si ubriacherebbe io replico che credo sia gia’ ubriaco”.

ECCO LE FACCE DELLA SOFFERENZA: Prodi (l’antico) e Bersani (il nuovo?)

prodi_bersani

Tra i toni di Pierluigi Bersani e la faccia a “sorpresa” di Romano Prodi si sono consumate oggi in Piazza Duomo le illusioni degli italiani. La solita vecchia politica, le solite vecchie facce dell’Ulivo, poi diventato Pd che urlano il cambiamento, lasciando il finanziamento ai partiti e gli stipendi stratosferici ai manager. Tra privilegi e cene, tra sperpero di denaro pubblico e aumento delle tasse, la sinistra senza idee e senza un programma, promette, attacca e cerca consenso a meno di una settimana dal voto, mentre l’obiettivo da raggiungere sembra sempre più sfuggirle di mano. E’ questo il mondo di sinistra che abbiamo sognato tanti anni? La faccia di un Prodi e di Bersani che snocciolano idee che sono già superate? Una visione della politica vecchia maniera, che si ripiega su se stessa per non innovare, perchè incapace di uscire fuori dai vecchi stereotipi?

“Ancora sette giorni e lo smacchiamo il giaguaro”: con queste parole, fra gli applausi, Pier Luigi Bersani ha iniziato il suo intervento alla manifestazione del centrosinistra in piazza Duomo a Milano.

“Faccio una scommessa, le loro coalizioni si frantumeranno”, ha assicurato Bersani, nello scommettere che l’alleanza di centrosinistra resisterà, parlando delle coalizioni legate al centrodestra e a Monti. “Chi si diverte a sfrugugliare nella nostra coalizione – ha avvertito – si riposi. Noi il nostro patto l’abbiamo fatto con 3,2 milioni di notai. Ci siamo presentati con la nostra foto di gruppo. Lo facciano gli altri. Non ho visto una foto di Berlusconi, Maroni e Storace o Fini, Casini e Monti”.

“Partiremo con una lenzuolata di norme contro la corruzione, che premino gli onesti e non i furbi”. Il candidato premier del Pd, tra le priorità, ha citato quella di norme che possano contrastare il falso in bilancio, i reati finanziari e il voto di scambio mafioso.

Perché la politica torni ad essere credibile con i cittadini bisogna avviare “una grande stagione sui diritti e sulla moralità”, ha affermato Bersani, elencando tra i diritti quello allo studio e quello “delle coppie omosessuali ad avere le unioni civili”. Bersani ha parlato anche di una legge sul femminicidio e dell’importanza della parità di genere. “Noi porteremo in Parlamento il 40% di donne – ha spiegato – e saranno loro a dire a Berlusconi come si parla alle donne”.

“Dalla Lombardia partirà la svolta, e da qui chiuderemo questa fase e volteremo una pagina ventennale”. Con queste parole il candidato premier del centrosinistra ha concluso il suo comizio in piazza Duomo. “Noi tireremo fuori dal buio la Lombardia e l’Italia – ha aggiunto – e fra sette giorni un arcobaleno colorerà il bel cielo lombardo”. MA NON ERA IL SOLE DELL’AVVENIRE ORA ABBIAMO L’ARCOBALENO???

Bersani ha ribadito che “in Lombardia si gioca la partita decisiva perché è sempre stato il luogo da dove è partita una svolta, sia nel bene sia nel male”.

Il grigio Casini ha le idee confuse…

Nozze gay e pedofilia sono la stessa cosa! Qualcuno disposto a spiegargli la differenza?

CHE VERGOGNA!!!

casini gay

I Cancelli della Politica che portano al Parlamento

 

Monti, Berlusconi, Bersani sono pronti ai blocchi di partenza per l’ultimo mese di campagna elettorale. Tra una manovra contesa tra Bersani e Monti (che poi inizialmente l’idea era stata di Bersani con “la polvere sotto il tappeto” e ora “presa in prestito” da Monti, perché una manovra non si rifiuta mai) e un piano di riforme che assomiglia molto a una minestra riscaldata (e pure male!), tutti sperano di arrivare a vedere l’apertura del cancello di Palazzo Chigi. CHI SARA’ IL VINCITORE? FAREMO GLI HUNGER GAMES?

Monti  ”I partiti sono molto legati ad apparati, ad interessi costituiti. Non hanno quella freschezza che noi abbiamo perche’ noi siamo sgombri da queste eredità di partiti pluridecennali”.

Bersani  ”Lasciamo stare la grande coalizione, per l’amor di Dio…” (ma lasciamo stare pure Dio… e questa è una sinistra? Nomina pure Dio! E pure invano!)

La bozza di riforma del mercato del lavoro a cui sta lavorando la lista Monti prevede anche una riforma del calendario scolastico in modo da limitare a un mese le vacanze estive. La misura “non vuole aggravare il lavoro degli insegnanti”, ma favorire i genitori lavoratori. “Sarà l’istituto a scegliere autonomamente come impiegare il tempo in più. Le attività sportive, di recupero, alternative e per la comunità possono trovare più spazio se la scuola rimane aperta per undici mesi l’anno, incoraggiando ogni istituto a essere autonomo nella scelta dell’impiego per il tempo supplementare”. (Insegniamo burlesque o come diventare un cervello in fuga? Possiamo insegnare anche come eludere un referendum popolare e continuare a erogare il finanziamento ai partiti!)

1 mese solo di vacanze agli studenti è giusto ma con programmi seri da seguire, non lasciare le scuole allo sbando!

i cancelli della politica

Che novità la politica italiana: riduzione tasse, grande coalizione, apertura al centro!

Monti lancia il suo slogan e naturalmente trova la pressione fiscale come motore propulsore della sua campagna elettorale. Da carnefice ad angelo consolatore delle famiglie italiane sull’orlo del baratro. Quindi propone l’Imu ridotta dal 2013 e un abbassamento delle imposte Irpef e Irap dal 2014. MA NON AVEVA DETTO CHE CHI TOGLIEVA L’IMU POI L’AVREBBE DOVUTA RIMETTERE L’ANNO SUCCESSIVO CON ONERI MAGGIORI PER I CITTADINI? ORA INVECE E’ POSSIBILE FARE DETRAZIONI PER FIGLI E ANZIANI A CARICO? FRA QUALCHE GIORNO DIRA’ CHE DELL’IMU NON C’E’ PROPRIO ALCUN BISOGNO? E A 10 GIORNI DALL’ELEZIONE SENTIREMO DICHIARAZIONI DEL TIPO “IMU? COS’E’ L’IMU?”

Monti poi vuole una GRANDE COALIZIONE. Un bel minestrone per fare delle belle riforme su lavoro, giustizia, economia che ci mandino direttamente a vivere a un altro paese.

Bersani, dopo lo scandalo MPS, è pronto al dialogo? E come mai? “Sul governo, siamo pronti a discutere con Mario Monti. Starà a lui decidersi. Non voglio che il centrosinistra sembri settario” e aggiunge “vista la situazione del Paese, mi impegno a dialogare con le forze europeiste, non populiste e costituzionaliste”. QUANTO E’ BUONO IL DITTATORE BERSANI!!! DA SBRANARI CHI PROVA A PARLARE DEL MPS AD APRIRE UN DIALOGO CON MONTI… CHE MENTE GENIALE E CHE ANIMO COMPASSIONEVOLE!!!

Casini si augura già un ritorno alle urne (non era il ritorno dei morti viventi?)! Volendo possiamo fare anche un cinepanettone al senato e c’è posta per te alla camera!

Google-censura-politica_h_partb

 

Arriva lo sconto? “Non sono 3,9 mld, ma solo 2” così Monti su MPS

DURANTE LA NOTTE IL DEBITO SI E’ ABBASSATO?

Le risorse per i ‘Monti bond’ “non sono soldi che vanno dallo Stato a Mps per restarci, ma che verranno rimborsati e con un alto tasso di interesse, e sono 2 miliardi su base netta”. Cosi’ il presidente del Consiglio, Mario Monti, parlando a ‘Radio 1’. Monti ha spiegato che dei 3,9 miliardi complessivi, 1,9 sono “rimborsi dei precedenti ‘Tremonti bond’. “I risparmiatori italiani – ha aggiunto Monti – il cui sistema nervoso e’ stato messo a dura prova” anche dai rumors e dalla “corrida elettorale”, devono “sapere che le banche italiane sono state durante tutta la crisi finanziaria tra le piu’ solide e se si parla di Mps e’ solo perche’ le autorita’ europee hanno chiesto di aumentare la capitalizzazione di Mps, e solo di Mps”.
SE LE BANCHE ITALIANE STAVANO COSI’ BENE PERCHE’ SONO STATE TUTTE RIFINANZIATE CON I SOLDI PUBBLICI DURANTE LA CRISI?

GLI ITALIANI HANNO I NERVI A PEZZI? O GLI ITALIANI SONO STANCHI DI FACCE NUOVE CON COMPORTAMENTI VECCHIO STILE?

MONTI SAREBBE IL RINNOVAMENTO? IN QUALE PARTE DEL MONDO SI SCOPRE ALL’IMPROVVISO UN VUOTO DA 2 MLD DI UNA BANCA COLLEGATA A UNA CORRENTE POLITICA?

QUESTA E’ L’IMMAGINE DELL’ITALIA! NEPPURE L’EUROPA DIFENDE GLI ITALIANI, NESSUNA INDAGINE SU MPS? 

thumbtrue1320945406282_710_472

Leggi articoli correlati.

Rubato il tablet, in assemblea, a Romolo Semplici, socio di MPS.

Il socio Romolo Semplici interviene e denuncia: “Poco fa mi hanno rubato il tablet! Questa è l’etica che c’è nella banca».

Profumo ribatte: «Su questo la banca non c’entra, sono i soci, casomai…».

url

Leggi articoli correlati.

MPS TRASCINA GIU’ IL PD. Esisteva una finanza parallela fuori dal mercato!

Ezio Mauro: “ridicolo tentativo della sinistra di crearsi una finanza parallela fuori dalle leggi del mercato, protetta da sistema politico”

monte paschi siena bersani satira barzellette carton vignette

Leggi articoli correlati.

Mps. Una brutta storia italiana.

Grillo: “Bisogna identificare i responsabili del piu’ grande crac finanziario d’Italia, peggiore di quello della Parmalat. Si sono mangiati 14 miliardi di euro e i responsabili sono un partito preciso, ben definito. E poi chiedere a chi doveva controllare, come la Consob, come mai non ha controllato”.

Casini: “evidenti responsabilita’ politiche senesi”

Schifani:”Quanto e’ accaduto all’Mps e’ un episodio preoccupante. Siamo davanti ad una situazione che puo’ avere conseguenze gravissime. E’ assolutamente necessario fare immediatamente luce sulla vicenda per evitare gravi ripercussioni economiche e finanziarie”.

BeFunky_ViewFinder_3q

Leggi articoli correlati.

Ecco l’Italia dopo le dichiarazioni dei politici!

 

Maroni non vuole perdere e allora accordiamoci con il Pdl. “mi sono preso dei vaffa per quest’accordo”. IL PROBLEMA E’ AVERE LA POLTRONA O FARE POLITICA SERIAMENTE?

Grillo: “Monti è l’esorcista!” CHIAMIAMO IL DIAVOLO?

Tremonti “Monti incapace peggiora la crisi” E VOI L’AVETE GENERATA!

Ingroia ” Bersani, finge di non capire” E MAGARI FINGESSE…. NON CAPISCE PROPRIO!
cadere

Che confusione…

Vendola con Monti ci farà solo riforme!

Di Pietro non ci sta. Ingroia censurato nei tg della Rai

Grillo ce l’ha con il triplice no della Fiom.

Bersani dice no. Nessun patto di desistenza con Rivoluzione Civile.

Casini non fa crostate con nessuno… al massimo fa spaghetti mari e monti.

STATE UN PO’ ZITTI???

mario monti

Monti a colloquio con Alfano, Bersani e Casini!

BeFunky_ViewFinder_7monti

Nuovo spauracchio italiano: il redditometro! Alfano dice no, Casini sì

Alfano: la crisi che piega il Paese è frutto del governo Monti

“Non si può pensare solo all’austerità tralasciando la crescita”.

Rispettiamo i gay! Ma noi siamo per la famiglia

MENTRE ALL’ESTERO SI FANNO I MATRIMONI NOI DIBATTIAMO SUL RISPETTO? VERGOGNOSA ITALIA SCHIAVA DEL VATICANO!

BeFunky_ViewFinder_9

Giornata politica intensa: Casini, Ingroia, Finocchiaro e l’immancabile Silvio!

Casini conferma la divergenza tra la lista Monti e il Pd, a sua volta la Finocchiaro ribadisce che la politica del centro è “roba vecchia”. Intanto Insorge Ingroia contro la candidatura di Grasso e il povero Berlusconi spiazzato da così tante affermazioni non può far altro che alzare il tiro “se vinco io faccio un’inchiesta contro Monti e la congiura che ha fatto cadere il mio governo”.

CONVIENE A TUTTI FREDDARE I BOLLENTI SPIRITI!

wXBrf6HG

Monti a Natale ringrazia le istituzioni!

L’ex Premier chiama Napolitano e i leader Bersani, Casini, Berlusconi e Alfano.

monti

Montezemolo e Casini accolgono a braccia aperte Monti

montimario

I politici italiani come ragni tessono le loro tele!

Bersani grida al populismo, come Berlusconi grida all’Imu o ai comunisti che mangiano i bambini.

Intanto si riuniscono i moderati a Palazzo Chigi: Monti, Casini, Montezemolo e Riccardi.

La grande tessitura è iniziata!

598348_396147717134391_2116743208_n

Berlusconi sgomita, non trova spazio e fa decadere l’offerta a Monti…colpa di Casini!

“L’ITALIA HA BISOGNO DI ME”

MA LO HA SOGNATO?

sleeping-berlusconi-007

Guerre e alleanze… la solita zuppa della campagna elettorale: Casini no a Vendola!

000909-5_big

Casini: “Berlusconi in stato confusionale!”

20080214_casini

Casini: “il populismo non aiuta i mercati, gli investitori non si fidano”

Pier-Ferdinando-Casini

Casini: “Lista per l’Italia? E’ lunga la road map!” Ce la farà per le elezioni ?

phpThumb_generated_thumbnail

Casini: Vendola è un problema!

Casini: non mi interessano gli organigrammi, non mi comprano con i posti

 

Riforma legge elettorale: la strana maggioranza verso un accordo – Così ha dichiarato Casini

Quirinale: “Non ci sono condizioni per voto anticipato”

 

Vendola e la pioggia di dichiarazioni dopo l’assoluzione

Dopo l’assoluzione… Il diluvio Vendola!

Prima lacrime in tribunale davanti al giudice che lo assolve “perchè il fatto non sussiste” e poi il diluvio di dichiarazioni durante la conferenza stampa tenutasi nella Presidenza della Regione Puglia.

“Per me è un momento di felicità. Sono stato in questi anni usato come contraltare per le più scandalose inchieste che hanno coinvolto un pezzo di ceto politico verminoso. Io sono una persona perbene ed è stato per me bere un calice amaro. L’ho fatto con rispetto nei confronti della giustizia, un rispetto dei confronti della Procura della Repubblica… Ora penso di cominciare la cavalcata delle primarie, finora sono stato frenato.” Queste le dichiarazioni a caldo di Vendola.

Poi parla del suo confronto con Bersani “Si è discusso del centrosinistra. Questa è la casa che io voglio contribuire a costruire. Ed è una casa in cui non c’è l’Udc, questo non è l’esercizio di un diritto di veto, è una constatazione. Casini ha fatto un altro percorso, le sue posizioni ad esempio in materia di diritti civili sono state in questi anni antitetiche e alternative a quelle che il campo progressista ha potuto rappresentare. E se Casini immagina che l’orizzonte della politica debba essere l’austerity e il liberismo da qui all’eternità è chiaro che Casini sarà un avversario e non un alleato”. E il nodo di scontro  con il leader dell’Udc è sempre e ancora una volta sulle unioni di fatto. Anche ultimamente Casini, ha dichiarato di essere contrario alle unioni gay, definendole incivili e contro natura.

Apre la porta anche a Di Pietro ammesso che lui si stacchi una volta per tutte dall’Udc e poi ribadisce a gran voce : “Sono una persona perbene”

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: