Arrivano le nuove patenti elettroniche… ed è caos!

nuove-patente-tuttacronaca“Si prepara un casino simile a quello con l’INPS per gli invalidi civili, perché non prevedono la cooperazione applicativa con i programmi già in essere nelle ASL”. E’ quanto confidato da un medico ASL al sito Tom’s Hardware. E in effetti la rivoluzione delle nuove patenti elettroniche non è partita bene: il 9 gennaio, quand’è partita, molti utenti sul sito che avrebbe dovuto semplificare le procedure si sono trovati a leggere “Servizio non disponibile” mentre tra ASL, medici, istituzioni di vario genere e Governo è stato il caos. Il sito è quello che gli automobilisti possono consultare per trovare il medico giusto per fare tutte le analisi necessarie per il rinnovo del documento. E sempre da questo sito dovranno passare i medici per comunicare le informazioni alla Motorizzazione civile. Solo nel 2014 sono 5 milioni le persone che dovranno rifare la patente. Il problema, come ha spiegato Repubblica, è che solo il 9 gennaio, ovvero al varo dell’iniziativa, è stato consegnato agli addetti ai lavori il manuale della rivoluzione.

Annunci

“I nostri figli non si drogano”: la polizia mostra loro le foto in Facebook…

festine-droga-tuttacronacaAlcuni ragazzi delle città a sud di Ancona ricevevano in regalo, da parte di amici in gita in Olanda, dosi di stupefacenti acquistate nei coffee shop. Il fatto è finito la centro dell’inchiesta dei regalini alla droga da Amsterdam, che presenta interessanti retroscena. Come racconta il Messaggero, tra questi, anche il fatto che i genitori non credano che i figli adolescenti facciano uso di droghe e si convincano solo quando la polizia mostra loro le immagini postate dai ragazzi su Facebook che li ritraggono in pieno sballo, mentre fumano hashish e marijuana. I giovani erano convinti, sostengono gli stessi, che essendo sostanze in libera vendita il loro comportamento non fosse reato. Spiega ancora il quotidiano:

L’inchiesta è destinata ad allargarsi e coinvolgere studenti di altre città a sud di Ancona. Ai cinque universitari di Osimo e Castelfidardo di 21 anni denunciati per spaccio, potrebbero affiancarsi nuovi indagati. La Polizia sta mettendo in controluce la ragnatela di rapporti che il quintetto aveva intessuto con i coetanei. Il gruppo è, infatti, composto da un trentina di studenti, residenti in varie città della Valmusone. I cinque raggiunti da avviso di garanzia sono tutti ragazzi benestanti, di buona famiglia. Ma nei mesi scorsi anche i loro altri amici erano partiti in mini comitive di 5 o 6, alla volta di Amsterdam.

Gli investigatori sospettano, pertanto, che non siano stati i soli ad aver escogitato il trucco di utilizzare la Posta per recapitare il “fumo” a casa degli amici. Il Commissariato di Osimo per ora ha intercettato alcuni plichi, sequestrando 6-7 dosi e risalendo ai mittenti della lettere olandesi grazie anche agli elementi di prova forniti dai social network. Certo la vicenda ha lasciato un retrogusto di amarezza ai genitori dei 21enni: disorientati ma scettici alle parole dei poliziotti, si sono dovuti ricredere davanti alle foto postate su facebook che ritraevano i loro ragazzi supini intenti a fumare un narghilè.

Rinnovo della patente: da gennaio si cambia!

patente-guida-tuttacronacaCon il nuovo anno cambia il rinnovo della patente, così come prevede un decreto del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che entrerà in vigore il 9 gennaio ma che permette 20 giorni di tolleranza per permettere alle strutture di aggiornarsi. Dal 2014, non si potrà più applicare l’etichetta adesiva con la nuova scadenza, ma verrà stampata una nuova patente. La conferma di validità del nuovo documento si effettuerà in maniera telematica. In seguito, la patente rinnovata, con la foto del titolare aggiornata, sarà inviata all’indirizzo di residenza. I medici accederanno, attraverso il sito web “Il Portale dell’Automobilista”, al sistema informatico del Dipartimento per i Trasporti inserendo le proprie credenziali e un pin. Dopo aver indicato eventuali prescrizioni mediche riguardanti il conducente o adattamenti al veicolo, dovranno inserire gli estremi del pagamento e allegare, infine, foto e firma del titolare. A questo punto il sistema informatico rilascerà una ricevuta che attesta l’avvenuta conferma di validità, il medico dovrà stamparla, firmarla e consegnarla al richiedente. Tale ricevuta vsarà valida fino all’arrivo della nuova patente e, in ogni caso, non più di 60 giorni. Nello stesso momento sarà inoltrato l’ordine di stampa del documento rinnovato. Il Ministero, al riguardo, prevede un tempo di consegna di una settimana all’indirizzo del titolare. Resta invariato il costo della procedura, 25 euro, con il pagamento che verrà effetuato tramite bollettino postale e che comprende i 16 euro della marca da bollo e i 9 euro dei diritti di motorizzazione. Il bollettino postale dedicato verrà quindi consegnato al medico, insieme alla fotografia in formato cartaceo. A questi costi vanno aggiunti quello della visita medica e i 6,80 euro di posta assicurata, da saldare al momento della consegna o del ritiro presso l’ufficio posale.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: