Bimbo assetato chiede acqua e la cinese del chiostro gliela tira addosso

bicchiere-d'acqua-boccea-bambino-tuttacronaca

Quante volte da piccoli ci è accaduto di avere sete e i genitori ci hanno mandato a chiedere un bicchiere d’acqua gratis al bar o al chiostro? Un gesto normale, che invece per un bimbo di 12 anni ieri sera si è trasformato in un incubo. Il piccolo si trovava nel quartiere di Boccea a Roma e si è avvicinato al chiostro gestito da una 49enne cinese per chiedere un bicchiere d’acqua per dissetarsi. La donna non ci ha pensato minimamente e ha tirato l’acqua addosso al piccolo. Immediata la chiamata alla polizia. Quando i carabinieri sono arrivati la donna asiatica ha risposto minacciando e offendendo gli agenti., rifiutandosi di fornire le generalità. Immediata è scattata la denuncia.

Gli italiani si devono integrare, ma forse prima dovremmo insegnare l’educazione e la civiltà a chi accogliamo? Da quando si nega un bicchiere d’acqua?

Annunci

Uccide la madre… per un bicchiere d’acqua

uccide-madre-scampia-tuttacronaca
La madre si era rifiutata di portargli un bicchiere d’acqua e il 28enne Ciro Ciccarelli ha reagito con violenza, picchiandola con pugni al viso, alle tempie e agli occhi. E’ stata aggredita così, dal suo stesso figlio, la 52enne Anna Fiume, nella sua casa a Scampia, Napoli. Dopo essere stata picchiata in una stanzetta, la donna si è recata nel bagno attiguo, dove si è accasciata al suolo, forse per un malore, ed è morta. L’uomo, che ha ammesso le sue responsabilità, è stato arrestato. Il medico legale, Pasquale Guglielmo, durante i primi esami sul corpo della vittima ha rilevato numerose ecchimosi al viso ma nessun segno di ferite mortali causate da una possibile caduta. Solo l’autopsia potrà però chiarire le cause della morte della Fiume, affetta da patologie renali e cardiache, mentre il commissariato di Scampia sta indagando sull’accaduto e ha appreso che c’erano spesso litigi tra madre e figlio, tossicodipendente e con precedenti per lesioni e stupefacenti. Quando gli agenti sono arrivati sul luogo, in via Ghisleri, il ragazzo, che ha tentato la fuga ma è stato bloccato, si trovava in un’altra camera, in uno stato di forte agitazione e con il viso ricoperto di escoriazioni. Il giovane ha cercato di fuggire, ma è stato bloccato dai poliziotti. La scientifica ha rilevato tracce di sangue sui mobili e sul pavimento, evidentemente il risultato della violenta colluttazione tra i due.
Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: