Nuotare in un mare d’oro… che vale poco o nulla!

tuttacronaca-piscina-basilea-oro-monete

Un tuffo nell’oro  è possibile, ma non sarà come esser Paperon de’ Paperoni, lo zio d’America più famoso dei fumetti. La piscina in questione è stata messa in vendita sul sito James Edition ed è stata realizzata grazie a un vecchio deposito di Basilea che contiene 15 tonnellate di monete, tutte da cinque centesimi.

La sala è attualmente utilizzata in modo simbolico dai sostenitori del reddito di base incondizionato, in posa  immersi nelle monete. Lo scorso ottobre a Berna, sono state consegnate 130.000 firme per richiedere un reddito di cittadinanza minimo di 2.500 franchi (circa duemila euro).

Questa presentazione richiede JavaScript.

La consegna è stata preceduta da una manifestazione con un camion che ha scaricato davanti al parlamento centinaia di migliaia di monetine.

Pietro D’Amico scelse il suicidio assistito per un errore medico

d'amico-suicidio-assisstito-tuttacronacaAveva richiesto il suicidio assistito, l’ex magistrato calabrese di 62 anni Pietro D’Amico, di Vibo Valentia, morto in una clinica di Basilea, in Svizzera. L’uomo aveva scelto la dolce morte perchè convinto di essere affetto da una malattia incurabile. Stando a quanto emerso dall’autopsia voluta dalla figlia e dalla vedova e disposta dalla magistratura elvetica, però, questa patologia non esisteva, così come dimostrato anche dai “sofisticati e approfonditi esami di laboratorio dei reperti prelevati dal corpo”, che “hanno escluso perentoriamente l’esistenza di quella grave e incurabile patologia dichiarata da alcuni medici italiani e asseverata da alcuni medici svizzeri”, come rende noto l’avvocato Michele Roccisano, amico del magistrato morto e legale della vedova. In una nota si legge quindi del fatale errore medico: “D’Amico non era affetto da quella grave patologia che lo aveva convinto a chiedere il suicidio assistito. Un errore scientifico che ha portato a conseguenze fatali, poiché D’Amico, già depresso e convinto di essere gravemente malato, ebbe purtroppo quella terribile conferma che lo spinse a richiedere il suicidio assistito a Basilea. Furono proprio quelle errate diagnosi a convincere alcuni medici svizzeri, soprattutto Erika Preisig, dell’Associazione Eternal Spirit lifecircle, ad assisterlo in quel suicidio”. La nota prosegue quindi spiegando che sarà ora la magistratura italiana a stabilire se i medici italiani siano responsabili dell’errata diagnosi e se lo sbaglio sia dipeso da negligenza, imperizia, imprudenza, “tenuto anche conto del fatto che per poter accertare l’esistenza di quella patologia, avrebbero dovuto sottoporre il paziente ad esami strumentali specifici” che a D’Amico non furono mai prescritti. “La stessa magistratura – si legge poi – dovrà accertare il nesso di causalità fra l’errata diagnosi e il triste evento. Tanto più che in precedenti tentativi, non ancora provvisto di quelle errate certificazioni, D’Amico non aveva ottenuto dai medici svizzeri il suicidio assistito.” Ma un’indagine è stata aperta anche in Svizzera, dove ai medici è imposto “di accertarsi che sia affetto da una patologia terminale, non potendo gli stessi accogliere acriticamente i referti presentati dal paziente e/o i sintomi descritti dal paziente che spesso, specie se depresso, tende a somatizzare disturbi a volte dovuti a malanni molto più benigni. La legge svizzera prescrive anche che la diagnosi sia fatta da almeno due medici svizzeri diversi da quello che poi assiste il paziente al suicidio, mentre, nel caso, ciò sembra non essere avvenuto poiché uno dei medici che ha confermato la malattia era la stessa Erika Presig, ovvero la ‘dottoressa Morte'”.

Mosca chiama Gattuso… Mosca chiama Gattuso… rispondici!

mosca- Gennaro Gattuso-tuttacronaca

Diventato da meno di tre settimane allenatore-giocatore del Sion, Rino Gattuso è già entrato nel mirino dei grandi club europei. E’ di queste ore una maxi-offerta da Mosca per averlo in panchina nella prossima stagione, quando dovrebbe dare l’addio al calcio giocato e intraprendere in via definitiva la nuova carriera. La corsa all’ex campione del Milan interesserebbe tutti e 4 i club moscoviti che partecipano alla Prem’er Liga, il massimo campionato russo: Cska, Dinamo, Spartak e Lokomotiv, con quest’ ultimo in teoria favorito.

Gattuso, che l’estate scorsa ha ottenuto il patentino di prima categoria e a giugno si iscriverà al master di Coverciano, è stato da poco scelto da Constantin, presidente del Sion, per guidare in veste di player-manager la squadra svizzera del Canton Vallese, attualmente quarta dietro Basilea, Grasshopper e Young Boys. E la sua leggendaria carica ha subito colpito gli estimatori russi, che avevano già mostrato di apprezzarla un paio d’anni fa, quando l’Anzhi, il club in cui gioca Eto’o, gli propose un ingaggio favoloso, 10 milioni di euro l’anno.

L’affare, poi, non andò in porto, perché Gattuso preferì restare al Milan. Ora, da neoallenatore, la storia si ripete, anche se il Sion sembra intenzionato a tenerselo stretto. Intanto per l’ex campione del mondo rossonero ci sarà un tuffo nel fresco passato: venerdì, durante la sosta dei campionati europei per le partite delle nazionali, il Sion giocherà alle 15 un’amichevole a Milanello contro la squadra di Allegri. Un amarcord  in piena regola per uno tra i simboli dell’epopea del Milan di Ancelotti, protagonista anche dello scudetto vinto sotto la gestione di Allegri.

Il carnevale svizzero dopo le ceneri!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Basilea in festa per il tradizionale Carnevale che si tiene ogni anno dal lunedì precedente al giovedì successivo al mercoledì delle Ceneri. E’ una delle maggiori feste popolari della Svizzera, con migliaia di partecipanti in maschera. Caratteristici i Charivari, costumi e maschere individuali, con piccole lanterne sulla testa, che illimunano il percorso durante la sfilata nel centro storico completamente buio. Il corteo e’ allietato anche dalle tipiche marcette suonate con un particolare flauto traverso che viene utilizzato esclusivemente in questo periodo. Ogni anno viene scelto un tema per il Carnevale di Basilea, e i partecipanti – nelle due serate clou – fanno parodie e cantano versi scritti sull’argomento.

Uno sguardo a Basilea… Mehlsuppe

LA RICETTA PUOI TROVARLA QUI!

Schärli kocht Gut XXVIII

La Svizzera sulla scena di… Nouvelle Vague di Jean-Luc Godard

nouvelle vague 1990 godard

La Svizzera sulla scena di… Passion di Jean-Luc Godard

passion 1982 Jean-Luc Godard

La Svizzera sulla scena di… Eloge de l’amour di Jean-Luc Godard

eloge de l'amour 2001 Jean-Luc Godard

Gente di Basilea… Carl Gustav Jung

4a630cc91ed8af609e2c1531dbb9ef7e

Uno sguardo a Basilea… La Fontana di Tinguely

l43-tinguely-basilea-110616165157_big

Uno sguardo a Basilea… La Fondazione Beyeler di Renzo Piano

620x464xl43-beyeler-renzo-piano-110616170343_big

Uno sguardo a… BASILEA, Svizzera!

650x365_basel_winter_650x365_1

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: