“Fai prostituire tua moglie” così il padre di una bimba curata con Stamina

staminali_tuttacronaca

“Ci hanno fatto indebitare per 47 mila euro e quando ho detto che non ce la facevamo più a pagare mi sono anche sentito rispondere di mandare mia moglie a prostituirsi”, questo è l’agghiacciante racconto del panettiere Nicola De Matteis, una delle 68 vittime dell’inchiesta Stamina. Le cure servivano alla figlia di De Matteis, la bimba infatti ha una encefalopatia dalla nascita per mancanza di ossigeno durante il parto. “Mia figlia – racconta De Matteis a La Stampa – era seguita al Regina Margherita a Torino, dove ordinavano soprattutto riabilitazione, nuoto, per non compromettere del tutto le capacità motorie. Ma speranze di guarigione zero. Poi cinque anni fa guardammo in Tv una puntata delle Iene che parlava di trattamenti miracolosi in Thailandia a base di cellule staminali e mia moglie decise di partire per Bangkok”.  “Una nostra amica aveva un parente in trattamento Stamina e quando sentì che stavamo per partire ci indirizzò alla Cognition a Via Giolitti, dove Vannoni ci accolse assicurandoci che mia figlia si sarebbe alzata e avrebbe camminato dopo la prima puntura. Il Dottor Marino Andolina di Stamina ci spiegava che con le infusioni le cellule si sarebbero andate a posizionare su quelle del cervello lesionate, riparando i danni. Balle. Oggi dopo quattro interventi per distendere i legamenti delle gambe è ancora sulla carrozzina, con le mani ricurve e difficoltà a deglutire”. Nessun miglioramento quindi, almeno a quanto afferma Nicola De Matteis, che si è dovuto indebitare per 47mila euro e quando non riusciva più a pagare le cure, il medico Marino Andolina, sempre nel racconto del padre della bambina, avrebbe risposto “Faccia prostituire sua moglie“. Poi le cure furono sospese proprio a causa del mancato pagamento.

Lo spettacolo shock, pitone rigurgita cane intero

pitone-vomita-cane-tuttacronaca

+++ NOTIZIA PER UN PUBBLICO ADULTO +++

Si è pensato anche che fosse un fake ma poi pian piano invece si è quasi sicuri che il video sia autentico, mostruosamente autentico. Il filmato arriva da Bangkok, nel quartiere di Burana, e in tre minuti mostra un serpente che si contorce e rigurgita un cane intero. Il caso è tanto orrendo quanto raro. Il pitone filmato è un esemplare di 4 metri che probabilmente aveva fatto un pasto troppo pesante.

+++ VIDEO SCONSIGLIATO A UN PUBBLICO SENSIBILE +++

 

Mourinho scivola in conferenza stampa!

mourinho-scivola-in-conferenza-stampa-video-tuttacroanca

Josè Mourinho, di nuovo al comando del Chelsea, è pieno di entusiasmo e afferma ”Non sono mai stato così in forma”, così chi vuole intender, intenda! Peccato che proprio sul palco di Bangkok poi per una disattenzione finisca a terra, ma basta un gesto atletico ed è nuovamente in piedi! Pronto a dichiarare:

”Ho qualche capello bianco e penso che nel mio caso questo sia un buon segno significa che sono migliorato. Penso di non essere mai stato così in forma e pronto, perché in questo mestiere l’esperienza è molto importante. Questo è particolarmente vero nel mio caso – ha aggiunto il tecnico portoghese, tornato al Chelsea (già allenato dal 2004 al 2007) dopo l’esperienza non esaltante al Real Madrid – Dopo il mio primo passaggio a Londra ho viaggiato in Europa, due anni Italia e tre in Spagna, quindi ho arricchito la mia cultura calcistica”.

Quel cane dal cuore d’oro che salva la neonata dal cassonetto

Bangkok-dog-cane-salva-bebè-tuttacronaca

Pui è un cagnolino abituato ad andare da solo a fare la passeggiata, solo che la sua abitudine quotidiana è stata stravolta quando si è imbattuto in qualcosa di strano. Nel cassonetto c’era qualcosa che si muoveva, uno strano fagotto. Così non ha esitato ha prendere quello straccio che conteneva una vita e si è diretto a casa della padrona. Fuori dalla porta ha abbaiato così forte che immediatamente la figlia 12enne è corsa fuori a vedere cosa fosse successo al suo cane.  Lo stupore della bambina è stato enorme quando ha capito che il suo cane aveva appena salvato un bebè da un cassonetto. Così che ha chiamato la mamma e insieme si sono precipitate all’ospedale di Bangkok. La neonata così è stata salvata e alla famiglia sono andati circa 250 euro di ricompensa.

 

Arrestato 60enne per pedopornografia: si fingeva padre di un bimbo thailandese

pedofilia

Viveva con un bambino di 10 anni di origine thailandese che aveva portato in Italia dopo aver falsamente attestato di esserne il padre all’ambasciata di Bangkok e averlo fatto naturalizzare, un 60enne arrestato oggi a Milano con l’accusa di pedopornografia. L’uomo aveva portato sul nostro Paese il piccolo quando aveva appena tre anni e oggi, quando è stato arrestato su ordinanza di custodia cautelare da parte degli investigatori del Nucleo investigativo di Milano, il bambino è stato affidato a dei “parenti”. Sull’imprenditore grava ora l’accusa di detenzione di materiale pedopornografico e di altrerazione di segni dello Stato dopo che un altro giovane, insieme agli accertamenti su internet, aveva messo gli investigatori sulle sue tracce. Il ragazzo in questione avrebbe detto di “non volere che quel bambino passasse quel che ha passato lui”, adducendo molestie subite dallo stesso uomo. Al momento, tuttavia, non ci sono prove dirette di abusi compiuti dal falso padre sul bambino, che verrà sentito con metodologie opportune, ma si attenderà un po’, per ora ci si preoccupa solo di tutelarlo dopo le recenti rivelazioni sulla sua identità e per il fatto che il “padre” è stato arrestato.

Il tempio di Bangkok e l’elefante 3d!

elephant- 3d- tuttacronaca-bangkok

L’artista olandese Remko Van Schaik, famoso per i suoi dipinti 3D, ha realizzato a Bangkok, davanti a un tempio, un elefante immerso nell’acqua che si bagna. L’opera è stata realizzata nell’ambito della campagna di sensibilizzazione sulle specie a rischio e ha subito riscosso un enorme successo.

I ciclisti d’Inghilterra muoiono travolti da un camion a Bangkok

ciclisti inghilterra

Peter Root e Mary Thompson erano due innamorati inglesi, entrambi 34enni. Innamorati tra loro, certo, ma anche e soprattutto innamorati dei viaggi, della libertà, della vita e, soprattutto, della bicicletta.
Erano partiti nel luglio del 2011 da Guernsey, l’isola nella Manica dove vivevano e lavoravano come artisti, per un giro del mondo in bicicletta, pedalando attraverso l’Europa, passando per il Medio Oriente fino alla Cina, ma le strade della Thailandia si sono rivelate fatali alla coppia di ciclisti.
Peter e Mary sono stati infatti travolti e uccisi da un camion ad un centinaio di km ad est di Bangkok. La loro avventura, che era stata seguita da molti affezionati delle due ruote in tutta la Gran Bretagna, finisce quindi qui.

Street food… Deep fried Pork Skin, Bangkok.

bangkok_street_food_3

Street Food… Colorful popsicles, Bangkok.

bangkok_street_food_5

Street Food… Grilled pork streeps, Bangkok.

bangkok_street_food_2

A ritmo di hop! Record mondiale di hula-hop

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

E’ record del mondo a Bangkok, in Thailandia, dove quasi 5mila persone si sono rese protagoniste di una straordinaria impresa: muoversi con l’hula-hoop per sette minuti, tutte insieme e senza fare mai cadere il cerchio. Il precedente record era stato conquistato da Taiwan, dove nel 2011, 2496 partecipanti si erano mossi all’unisono per due minuti. Il nuovo traguardo è stato considerato straordinario dagli organizzatori dell’evento, che aveva l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione sanitaria. Il ministero della Salute pubblica ha donato a ogni partecipante una maglia rosa con un numero identificativo e ha messo a disposizione lo stadio dell’università Thammasat, che si è riempito di curiosi.

Pena di morte! Per l’inglese trovata in Indonesia con 5 kg di cocaina

 

Lindsay Sandiford è stata trovata con 5 kg di cocaina all’aereoporto di Bali. La donna che veniva da Bangkok si è sempre dichiarata innocente e più volte ha affermato di essere stata incastrata. La droga era contenuta in una doppia fodera della sua valigia. Ora si attende la reazione dalla Gran Bretagna.

E’ ASSURDO DARE LA PENA DI MORTE!!!

tumblr_mco425GJGn1ru3nlho1_500

Inutile che preghi: Palazzolo viene estradato dalla Thailandia

Il finanziere è considerato il reciclatore di denaro sporco per la mafia. Era stato arrestato a Bangkok il 31 marzo.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: