Il tifoso ubriaco che chiama la polizia per denunciare… la squadra spompata

telefonate-anonime-tuttacronacaUn tifoso del Manchester United, la squadra inglese che sta colando a picco, con i supporters che attaccano il nuovo allenatore David Moyes, cerca una soluzione quantomeno originale per salvare le sorti della sua squadra. Il tifoso, stanco di sconfitte ed eliminazioni, ha chiamato la polizia: “E’ un crimine, voglio parlare con Sir Alex”, ossia con l’ex allenatore dei Red Devils. L’audio dell’incredibile telefonata è stato postato in Facebook dalla stessa polizia della città britannica. “Posso parlare con Sir Alex Ferguson, per favore? Il risultato è completamente sbagliato… Hai il recupero… è stata solo uno schifo totale…”, dice il tifoso. A quel punto, il sostenitore dello United viene invitato ad usare il numero della polizia solo per denunciare crimini. La risposta è comica: ”Si’… denuncerò un crimine… Il Manchester United è spompato”.L’operatrice non sa più che dire se non: “Guardi, devo andare”.

David Moyes… sbeffeggiato dalla pubblicità!

ferguson-tuttacronacaNon è il momento migliore per il tecnico scozzese del Manchester United, David Moyes. Oltre alla contestazione dei tifosi ora arriva anche lo scherno di una pubblicità. apparsa davanti allo stadio di Old Trafford. Qui ha fatto la sua apparizione una statua del predecessore di Moyes, Sir Alex Ferguson, chiusa in una bacheca di vetro. Con un messaggio eloquente: “In caso di emergenza rompere il vetro”.  A ideare la trovata pubblicitaria l’agenzia scommsse Paddy Power. Nel frattempo il Manchester è già tagliato fuori dalla corsa al titolo visto che sono ben 14 i punti di differenza dall’Arsenal capolista, troppi problemi a centrocampo e in difesa, troppa la pressione intorno a Moyes.  Va detto che il tecnico scozzese è stato scelto proprio con il ‘placet’ del suo connazionale Ferguson, e anche che Sir Alex, nei primi tre anni a Manchester, aveva ottenuto risultati pessimi. David Moyes, però, si trova anche a fare i conti con il fatto che, prima di lui, in quella panchina sedeva un leggenda.

Chiellini fa 300! E ora ha una bacheca allo J-Museum

giorgio-chiellini-tuttacronacaLo Juventus Stadium si è arricchito di una maglia: la numero 3, quella di Giorgio Chiellini, che ha raggiunto le 300 presenze con la maglia bianconera. Commosso per il gesto che sa di storia, il difensore bianconero ha detto, donando la casacca al presidente Paolo Garimberti: “Questo è un punto di partenza, alla Juve ho imparato che le celebrazioni durano poco e si pensa sempre all’obiettivo successivo. Ho dato un’occhiata ai nomi che sono presenti in questa galleria e mi sono emozionato anche perché la Juve è la mia vita, gioie, trionfi, delusioni, dolori, non si cancella niente. Il ricordo più bello di queste 300 presenze è lo scudetto vinto a Trieste nella partita contro il Cagliari, dopo due anni terribili cambiare in questo modo la storia è stato indimenticabile. La partita più brutta, quelle del secondo anno in cui siamo finiti settimi, sembrava un incubo che non finiva più“. E ancora: “La delusione per l’eliminazione dalla Champions è tanta perché volevamo provare a misurarci con le grandi squadre per vedere se avevamo diminuito il gap dell’anno scorso ma abbiamo sbagliato delle partite, sì, forse ha ragione Buffon, ci manca dell’esperienza che forse faremo in Europa League quest’anno. La finale a Torino è un grosso stimolo. Per vincere il terzo scudetto di seguito invece ci vuole grande umiltà. Appena ci deconcentriamo rischiamo il passo falso”.

582dc4c9-c547-426a-851b-26421ba72fd3

Mario risponde in Twitter alle accuse… e il Milan cancella!

Mario-Balotelli-twi

Dopo che un pentito ha dichiarato che Balotelli avrebbe spacciato droga a Scampia per scherzo, il campione rossonero non si è potuto esimere dal rispondere per le rime, affidando il suo messaggio a Twitter: “Ahahaha adesso spaccio droga! Prima andavo a put..E magari poi lo prenderò anche in… Ma VERGOGNATEVI”. E aggiunge: “Usate il mio nome non per odience”. Come ha reso noto La Stampa, dopo solo pochi minuti il suo commento è sparito dalla bacheca: è bastata una chiamata del Milan per far fare dietrofront a Mario.

Suicidio annunciato! Tragico schianto all’ospedale d’Ivrea

ivrea-ospedale-suicidio-tuttacronaca

Tragedia all’ospedale di Ivrea, dove un ragazzo di 17 anni si è lanciato dal sesto piano in seguito a una delusione d’amore. Dopo la rottura con la fidanzatina, il giovane ha inviato alcuni sms disperati agli amici e ha scritto dei post sulla sua bacheca di Facebook in cui lasciava percepire il suo stato d’animo. Nessuno deve però aver preso sul serio le sue intenzioni. Il corpo è stato trovato davanti a un bar in una zona di passaggio antistante l’ospedale. Sul posto anche la polizia, ma inutili i soccorsi.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: