I dipinti di George W. Bush! Fra cui l’autoritratto nella vasca da bagno.

george-w.-bush-autoritratto-vasca-da-bagno-tuttacronaca.jpg

I dipinti del 43esimo presidente degli Stati Uniti stanno attirando l’attenzione dei media americani. Tutto è iniziato con i suoi autoritratti, di cui uno dentro la vasca da bagno, e ora si prosegue con un mix di nature morte, still life, ritratti di animali e paesaggi. Li sta pubblicando Gawker, il blog con sede a New York, dopo che sono stati ‘rubati’ dall’email personale di Bush figlio e padre, da un hacker di nome Guccifer. Ed ecco che sul cavalletto ci sono un cocomero visto dall’alto con un’ombra verdina sulla tavola bianca, due piccole figure in un campo da golf spiate da qualcuno dietro all’albero e  cani, molti cani. Un esperto d’arte ha avuto modo di dire che la qualità dei quadri è “molto amatoriale e denota un intenso coinvolgimento emotivo nei soggetti ritratti”

la_pittura_di_george_w_bush_i_dipinti_hackerati_all_ex_presidente-tuttacronaca

Annunci

La pittura esulta… Trovato un autoritratto di Rembrandt

londra_scoperto_autoritratto_di_rembrandt-tuttacronaca

Un quadro donato al National Trust britannico, l’agenzia responsabile per la protezione e la conservazione dell’eredità storica e naturale del Regno Unito, è stato identificato come un autoritratto di Rembrandt e il suo valore è stato stimato in 20 milioni di sterline (23 milioni di euro). L’opera fu lasciata al National Trust nel 2010 dagli eredi di lady Edna, moglie del barone Harold Samuel di Wych Cross, il quale era un noto collezionista di arte olandese e fiamminga. Il quadro è esposto nella tenuta di Buckland Abbey, nel sudovest dell’Inghilterra, l’ex casa di Francis Drake, il primo inglese a circumnavigare il globo dal 1577 al 1580. A lungo si era creduto che il ritratto, in cui l’artista indossa un cappello con una lunga piuma bianca, fosse l’opera di un allievo di Rembrandt. Ma, fa sapere il National Trust, un’inchiesta guidata da Ernst van de Wetering, il più rinomato esperto del pittore olandese a capo del Rembrandt Research Project, ha stabilito che il quadro fu dipinto proprio dal maestro. Nel 1968, ha riferito Van de Wetering, un gruppo di ricercatori stabilì che il quadro, sul quale sono visibili la firma di Rembrandt e la data 1635, quando l’artista aveva 29 anni, fosse stato dipinto da un suo allievo. “Ma negli ultimi 45 anni – spiega Van de Wetering – abbiamo raccolto molte informazioni su autoritratti di Rembrandt e sulle oscillazioni del suo stile”. La tecnica adottata per realizzare questo quadro in particolare, ha aggiunto, assomiglia ad altre opere della fase iniziale della carriera del pittore. Il National Trust non può vendere il quadro, che rimarrà per altri otto mesi al Buckland Abbey prima di essere sottoposto a ulteriori test e verifiche.

tuttacronaca-arte-londra_scoperto_autoritratto_di_rembrandt-54812856

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: