Gaffe giornalistica: Antonio Razzi diventa il senatore ca**i!

razzi-tuttacronaca

Era il 2011 quando il senatore Antonio Razzi fu “beccato” a sua insaputa dalla trasmissione tv “Gli intoccabili” in onda su La7  mentre confessava di aver votato la fiducia al governo Berlusconi perché aveva bisogno di pensare anche a sé: «Questi – dice l’ex esponente dell’Idv – sono tutti malviventi e pensano ai cazzi loro, a te non ti pensa nessuno. Questi, se ti possono inculare, ti inculano senza vaselina. Per il vitalizio 10 giorni mi mancavano e per 10 giorni mi inculavano. Se si fosse votato il 28 di marzo come era in programma io per 10 giorni non pigliavo la pensione. Io penso anche per i ca**i miei perché Di Pietro pensa pure ai ca**i suoi, mica pensa a me».

Ciò sicuramente non è stato dimenticato tanto che un giornalista che ha voluto intervistare il senatore Razzi nell’agitazione del momento si è lasciato andare a una gaffe clamorosa definendolo senatore Ca**i.

Poi in un turbinio di dichiarazioni il senatore si lascia andare affermando “Nel mio cuore Berlusconi ha preso il posto di mia madre”, quindi la madre del senatore si chiama Silvio?

Annunci

Le ardite dichiarazioni di Razzi “io sono solo proprietà di Berlusconi”

Razzi_Berlusconi-tuttacronaca

Antonio Razzi, senatore del Pdl, ospite  al programma di Radio2 ‘Un Giorno da Pecora’ ha fatto oggi affermazioni ardite dichiarando:

“Io non sono né falco e né colomba nel Pdl, sono solo di proprietà di Berlusconi, quello che lui mi dice io faccio. Ce ne vorrebbero altri due di Berlusconi”

In che senso dice che ci vorrebbero altri due Berlusconi?

“Siccome l’Italia è divisa tra nord, centro e sud, ci vorrebbe un Berlusconi al nord, uno al centro e uno al sud. Così sicuramente diventeremo la prima nazione al mondo, l’Italia diventerebbe il giardino del mondo”. Se il Cavaliere le chiedesse di far cadere il governo, lei cosa farebbe? “Io sto con lui”. E per Berlusconi lei farebbe qualunque cosa? “Farei qualsiasi cosa”. Si getterebbe anche sotto un treno? “Certo, perché no? Per salvare l’Italia lo farei”, ha detto il senatore a Radio2. Sarebbe anche disposto a morire per Berlusconi? “Senz’altro, se serve per il bene del Paese”. In quale modo sarebbe disposto a morire? “Un infarto, in modo veloce”. Quindi non lo tradirebbe mai? “Mai. Piuttosto che tradirlo preferirei morire”, ha concluso Razzi a ‘Un Giorno da Pecora’.

In cattive acque… Scilipoti e Razzi iscritti come indagati a Roma!

scilipoti-razzi-indagati-tuttacronaca

I parlamentari Antonio Razzi e Domenico Scilipoti sono iscritti nel registro degli indagati della Procura di Roma nell’indagine sul cambio di casacca in Parlamento avvenuto nel dicembre del 2010 quando lasciarono l’Idv in coincidenza con un voto di fiducia al governo Berlusconi. Nei loro confronti si ipotizza il reato di corruzione. Il procedimento e’ stato avviato dal procuratore aggiunto Francesco Caporale.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: