Ufo nei cieli italiani: 7 avvistamenti registrati dall’Aeronautica nel 2013

ufo-italia-tuttacronacaDai faldoni “declassificati” che erano custoditi presso il Reparto generale di sicurezza, è emerso che nel corso del 2013 nei cieli italiani sono stati sette gli avvistamenti di Ufo registrati dall’Aeronautica militare. Quelli dell’anno scorso hanno così portato a 56 il numero degli avvistamenti segnalati dal 2010. In quel primo anno furono 22, 17 nel 2011 e 10 nel 2012. In precedenza, nel 2009 erano state 12 le segnalazioni di Ufo registrate dall’Aeronautica; nove nel 2008 e soltanto tre nel 2007. Come spiega TgCom, negli archivi riservati dell’Aeronautica finiscono gli avvistamenti più qualificati di Oggetti volanti non identificati (Ovni), in genere quelli provenienti da testimoni che hanno denunciato il fatto ai carabinieri e compilato un modulo molto circostanziato. Questo viene inoltrato all’Aeronautica militare che, tramite i suoi vari reparti (dal servizio meteo ai comandi operativi) avvia un’indagine tecnica. Se l’oggetto misterioso non è un pallone sonda, un aeroplano tracciato dai radar o, comunque, un fenomeno noto, allora a tutti gli effetti viene classificato come Ovni, Oggetto volante non identificato. Un Ufo, appunto. Ma questo non implica che gli alieni siano tra noi: dall’aeronautica spiegano che “significa solo che non è stato possibile individuare una giustificazione tecnica o naturale di quel fatto” e precisano che non è compito loro esprimersi sull’attendibilità dell’avvistamento. Ufo di varie forme, dai semplici oggetti luminosi a vere e proprie “flottiglie” di Ovni, e anche qualche “umanoide”, sono stati avvistati in tutta Italia, da “privati cittadini”, forze dell’ordine, piloti e perfino preti.

Annunci

Il paziente è in gravissime condizioni: l’ambulanza sale in aereo

ambulanza-aereo-tuttacronacaSi trovava in imminente pericolo di vita un uomo che è stato fatto salire nella “pancia” di un aereo, un C-130J dell’Aeronautica militare a bordo di un’ambulanza. L’uomo, spiega il Gazzettino, era stato colpito da una gravissima patologia, anche con esiti polmonari, e sabato sera è stato trasferito d’urgenza dall’aeroporto romano di Ciampino a Venezia con un velivolo speciale per consentirne l’immediato ricovero presso il centro padovano diretto dal professor Gino Gerosa.  Il paziente è stato imbarcato sul velivolo direttamente a bordo di un’ambulanza equipaggiata con apparecchiature per l’assistenza medica e il monitoraggio dei parametri vitali, poiché le sue condizioni cliniche, giudicate molto gravi, non avrebbero consentito alcuna interruzione dei trattamenti sanitari.

Pene finto e urina pulita per superare l’antidoping

Devis Licciardi-tuttacronaca

E’ stato scoperto il fondista dell’Aeronautica Militare Devis Licciardi che sabato scorso era stato controllato a Molfetta (Bari) dopo la gara del campionato italiano individuale assoluto 10 chilometri su strada. Licciardi per eludere i test aveva riempito di urina “pulita” un pene falso, e ora, dovrà presentarsi negli uffici della  Procura Antidoping, a Roma. Il trucco non ha funzionato anche grazie al medico della Federazione che non si è distratto un attimo e ha scoperto l’inganno.

Fiato sospeso per Dragon e poi arrivo il respiro di sollievo!

capsula-spazio-tuttacronaca

Dopo una partenza che ha lasciato con il fiato sospeso, la capsula Dragon e’ arrivata a destinazione, agganciandosi alla Stazione Spaziale Internazionale con una manovra controllata da Terra e consegnando una carico di circa una tonnellata tra rifornimenti, attrezzature scientifiche e pezzi di ricambio. E’ la seconda missione gestita da un’azienda privata, la californiana Space X, per conto della Nasa.

Il lancio, avvenuto venerdi primo marzo con un Falcon 9, era andato perfettamente. Tuttavia a poco piu’ di 11 minuti un problema a tre dei quattro moduli per il controllo di assetto. Per questo motivo i responsabili della missione avevano deciso inizialmente di non dispiegare i pannelli solari. Nel frattempo l’impossibilita’ di orientare correttamente l’antenna di Dragon con i satelliti per le telecomunicazioni, la Space X ha deciso di utilizzare la rete dell’Aeronautica Militare statunitense per controllare la posizione della capsula. Ci sono state ore di preoccupazione e ‘’di paura’’, come ha ammesso lo stesso fondatore e amministratore delegato della Space X, Elon Musk, ma alcune ore dal lancio il funzionamento dei tre moduli per il controllo di assetto e’ stato gradualmente ripristinato in modo da garantire l’approccio della capsula alla Stazione Spaziale in condizioni di sicurezza.

La manovra di aggancio e’ comunque avvenuta in ritardo rispetto al programma e con una novita’: per la prima volta una navetta in visita alla Stazione Spaziale e’ stata catturata dal braccio robotico Canadarm mentre questo era controllato da Terra, dal centro di controllo della Nasa a Houston e dal centro dell’Agenzia Spaziale Canadese (Csa) di Saint-Hubert, in Canada. La manovra di aggancio ha richiesto oltre due ore, ma si e’ conclusa con successo, assicurando la capsula Dragon al modulo Harmony della Stazione Spaziale.

Aeronautica Italiana: festeggia i 90 anni con il calendario 2013

AUGURI!

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: