VELENO NELL’ACQUA? Sempre più cromo in quella bresciana

acqua-al-cromo-brescia-inquinamento-tuttacronaca

C’è sempre più cromo nell’acqua che scende dai rubinetti della zona ovest di Brescia e della Bassa Valtrompia. L’aumento sarebbe dovuto a una conseguenza geofisica, il che significa che non è aumentato l’inquinamento, ma la zona risente dei veleni rilasciati nell’ambiente negli anni passati e che ora proseguono la loro corsa verso la falda più profonda.

Come scrive il Corriere della Sera:

Un «inquinamento a norma di legge», come quello di altre sostanze cancerogene (tetracloroetilene e tricloroetilene, benzene, trialometani, cloruro di vinile) presenti in minuscole tracce nell’acqua pubblica che abbevera la Leonessa. Tracce che rimangono nonostante gli accurati filtraggi a cui la sottopone il gestore. Tracce che il nostro organismo assimila, insieme ad altri inquinanti che ingeriamo con il cibo.

Dopo lo scandalo del Pcb e delle diossine provenienti dalla Caffaro, ora arriva il cromo esavalente. I dati della Asl identificano la presenza media di cromo intorno ai 10 microgrammi per litro, mentre la legge parlano di un limite massimo di 5 microgrammi per l’acqua di falda, che si alza a 50 microgrammi per quella che scende dal rubinetto: limite definito dall’Unione Europea 15 anni fa; ad oggi nessuno Stato membro ha considerato un livello apposito per il cromo esavalente che (prodotto principalmente dall’industria) è anche il più tossico per l’organismo.

Ma cosa dicono le linee guisa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità? La concentrazione di cromo nelle acque destinate al consumo umano deve essere di norma inferiore ai 2 microgrammi al litro.

Cosa succede all’estero? Per esempio negli Usa dove l’industrializzazione è sempre stata spinta ai massimi livelli? Prendiamo il caso della California, stato in cui è presente anche la Silicon Valley, dove il valore-guida per il cromo esavalente negli acquedotti è stato abbassato nel 2011 da 0,06 a 0,02 microgrammi/litro, cioè portato a una soglia 500 volte più bassa rispetto a Brescia.

Da dove viene l’inquinamento della falda acquifera di Brescia? Dalla storia industriale della città e della Val Trompia dove i bagni di cromo erano una protezione essenziale per le lavorazioni metalliche. Nella zona si producevano dalle posate alle armi e il cromo era largamente usato. Il problema è stato nello smaltimento e nella mancanza di controlli. Spesso si sversavano le scorie liquide nei corsi d’acqua o nel terreno. Ne è una prova il Mella dove per decenni sono finiti quintali e quintali di liquidi tossici che hanno inquinato i pozzi nella bassa valle, parte della città, fino ad arrivare nella Bassa, dove si coltivava il grano. Le ripercussioni sull’agricoltura sono state ingenti e ora non possono esser “lavati” via facilmente.

Come scrive sempre il Corriere della Sera:

L’acqua di Concesio ad esempio oggi è la peggiore della provincia. Ma presentano livelli preoccupanti anche Villa Carcina e Bovezzo. A Brescia la qualità dell’acqua è molto peggiore nella zona occidentale della città dove si sovrappone in parte al sito Caffaro e sembra seguire il corso del Mella. A2A è stata peraltro costretta a mettere fuori rete pozzi anche bal Villaggio Sereno e a Folzano perché il cromo superava i limiti di legge. Nell’ultimo quinquennio il Comune sta tenendo sotto controllo 46 pozzi, pubblici e privati. E ha individuato i principali focolai di inquinamento Obiettivo della Loggia è portare i privati alla bonifica e non far ricadere gli enormi costi sulla collettività. Come purtroppo sta accadendo per la Caffaro.

Si riuscirà a non far sostenere i costi ai cittadini che oltre l’inquinamento devono subire anche le ripercussioni economiche che questo comporta?

Annunci

Oceanarium: il più grande acquario del mondo… quando verrà ultimato!

oceanarium-acquario-tuttacronacaFa parte della Far Eastern Russian Academy of Sciences quello che diventerà il più grande acquario del mondo: Oceanarium. La struttira si trova sull’isola Russky Island, in prossimità di Vladivostok, il più grande porto della Russia sul Pacifico, che è da un anno collegata alla terra ferma da un colossale ponte. L’opera, che nasce sia come attrattiva turistica che come luogo di studio, ha iniziato ad essere costruita nel 2006 e si pensava sarebbe stata ultimata ancora nel settembre 2012, in concomitanza con il Summit dei Paesi dell’Asia-Pacifico (Apec). In quell’occasione venne inaugurato invece il solo ponte. L’acquario conterrà 30 mila tonnellate d’acqua, 7mila delle quali nella sola vasca principale e l’intenzione è quella di ospitare 800 specie di animali marini: si potrà camminare in mezzo a loro grazie a un tunnel “sottomarino” lungo 70 metri e dotato di tapis roulant.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il granchio più grande al mondo ha trovato casa

spider-crab-alexander-olanda-tuttacronaca

E’ di origine giapponese lo Spider Crab arrivato all’acquario di Scheveningen in Olanda che è già diventato una celebrità. Lo hanno soprannominato Alexander e per la sua larga apertura delle chele, più di 3, 5 metri, è stato necessario preparare una vasca speciale che contiene quasi 13 litri di acqua fredda.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il pesce che nuota… con il giubbotto di salvataggio!

pesce-einstein

Il piccolo pesce Einstein aveva un problema alla vescica natatoria, che influenzava la sua capacità di galleggiare: non era quindi in grado di nuotare normalmente e spesso sprofondava nel fondo dell’acquario. Per questo motivo il suo proprietario, l’inglese Leighton Naylor, di 32 anni, gli ha costruito una specie di giubbotto di salvataggio utilizzando dei tubi di ventilazione di un acquario. Se il piccolo pesciolino dorato ha faticato ad abituarsi, ora nuota normalmente e si può godere beatamente il suo acquario. L’unico inconveniente è che non riesce a raggiungere la superficie per cibarsi, ma basta avvicinargli il pasto con un tubicino e il problema è risolto!

L’oroscopo… sottosopra!

orosocopo - tuttacronaca

Pesci: Se pensare agli altri è un gesto nobile, prendersi cura di se stessi è un gesto che arreca salute a tutti. E i pesciolini in questa settimana saranno così: si avvicinano alla riva per prestare soccorso ma temono i pescatori. Attento a non farti prendere all’amo in nessun ambito della vita: per quando succulento ti possa sembrare, hai bisogno della tua libertà per immergerti nelle profondità in compagnia delle persone a cui tieni di più!

Acquario: Mai attaccarsi al carro dei potenti di oggi, perché domani ci si potrebbe ritrovare per terra. E questa settimana l’acquario, indeciso su che carro salire, penserà al suo stagno, si rifugerà nella sua vita domestica e familiare, là dove nasceranno nuove idee importanti anche per la carriera. Attenzione a non perdere di vista la realtà che ci circonda però: a volte una pozza d’acqua dall’interno sembra un oceano ma una volta usciti… wow! Il mondo!

Capricorno: A volte per salvare una situazione bisogna essere così astuti da sopportare anche chi non piace. E la settimana dei Capricorno sarà alla all’insegna di corni che si tolgono e si rimettono. Mansueti all’inizio e nel week-end, mercoledì e giovedì torneranno a mostrare la loro grinta in presenza di conflittualità. Attenzione, in questo balletto teso ad andare d’accordo con tutti, a non dimenticare l’irruenza che ti ha sempre permesso di andare dritto alla meta!

Sagittario: Come si può portare a buon termine un’operazione se le persone vicine sono solo mediocri? Frecce incoccate per tutti questa settimana! Il sagittario sorride a cattivo gioco fino a domani per poi sentirsi abbastanza motivato da centrare il bersaglio prima del week-end. Attenti solo a non mirare dritto al cuore: le vostre frecce possono essere letali, non vorrete ritrovarvi da soli!

Scorpione: Colui che è oggetto di parole affascinanti abbia l’accortezza di pensare che sono anche pericolose. Pungiglione a riposo questa settimana per gli scorpioncini, la Luna in pesci placa l’acqua e ne traggono giovamento… coloro che li circondano! Attenzione però, lo sa bene la rana che gli chiese un passaggio, alla vera natura non si sfugge: vedere la domenica per credere!

Bilancia: Se si cerca di risolvere una situazione complessa con forza, la si renderà ancora più confusa. Bilancia alle prese con un Marte in opposizione da mercoledì perde l’equilibrio e la concentrazione tende a lasciare il posto alla tensione: altro che equilibrio, un ottovolante di conflittualità nelle relazioni! Non prendetevela troppo: la domenica ritroverete il giusto assetto!

Vergine: Bisogna prevenire gli eventi piuttosto che subirli. In questo consta l’intelligenza degli esseri umani. I vergine, si sa, amano l’ordine e la precisione, per questo il caotico inizio di settimana tende a destabilizzarli un po’. Basta un po’ di pazienza e tutto tornerà ad essere lineare, operoso e produttivo tanto che l’ottimismo tornerà a splendere nel week-end. Non prendetevela fino ad allora: come sarebbe noiosa la vita senza qualche scossone!

Leone: Seguire sempre i vecchi percorsi preclude la scoperta di nuove vie, magari molto più stimolanti. Leone alle prese con cose che normalmente si trascurano nei primi giorni della settimana ma per trovare l’originale dinamismo non c’è molto da aspettare. La voglia di avventura fa capolino da mercoledì ma ancora un po’ di pazienza: il senso di sospensione sul lavoro renderà scalpitanti. Attenzione a risparmiare il fiato in questi giorni: domenica ne avrete bisogno per ruggire!

Cancro: Un buon condottiero impone prima a se stesso la disciplina che poi esigerà dal suo esercito. Difficile dar disciplina ad un segno d’acqua, ma questa inquietudine si rivelerà utile: non scalpita il fisico ma la mente: preparatevi a trovare soluzioni insolite per i problemi che vi assillano! Le regole e le imposizioni vi faranno sentire in gabbia per tutti i sette giorni ma ricordatevi: niente può contenere i pensieri!

Gemelli: Meglio evitare di tendere la corda, anche se si è in posizione di vantaggio. Comunque si spezzerebbe. Placatevi gemelli, riprendete fiato, recuperate le energie:la luce in fondo al tunnel sta per arrivare… e non è quella di un treno che sta per investirvi! Il “gemello buono” si tuffa negli affetti mentre l’altro difende la privacy ma niente paura: si incontrano nel week-end per ricevere le tanto attese buone novità!

Toro: Come si possono allontanare le persone negative? Innanzitutto rifiutando le loro offerte. Spalancate le braccia e restate connessi nei social noetwork piuttosto, per accogliere chi può favorirvi nelle trattative e nei progetti. Comunicazione, comunicazione e ancora comunicazione, il mantra ideale per questi giorni, prima che il nervosismo venga a farvi compagnia. Attenzione ai drappi rossi che vi sventolano davanti: l’energia per affrontare la corrida arriva solo domenica!

Ariete: Compagnie buone o cattive? Non si possono tenere a lungo i piedi in due staffe, bisogna scegliere. Gli arieti riflettono quest’inizio di settimana, e soprattutto vogliono allontanarsi da tutto quello che concerne vincoli e scadenze, salvo poi rigettarsi nella mischia alla ricerca di nuove sfide e cercare il giusto svago la domenica. Un promemoria a questi focosi: di qualunque tipo sia la compagnia… ascoltatevi!

Come ti riciclo la cabina telefonica… in ACQUARIO!

phone-booths-to-aquariums-in-japan-streets-1

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: