Polemica e shock in India per le dee “contro la violenza”

divinitàindiane-contro-abuso-donne-tuttacronaca

L’India visto la crescente escalation di violenza si affida alle divinità  hindu Durga, Saraswati e Laskhmi per sensibilizzare contro gli abusi nei confronti delle donne. La campagna promossa dall’ong Save our sister e denominata ‘Abused Goddessess’, dovrebbe essere un monito contro le violenze domestiche. Le foto, che ritraggono le divinità con ematomi e ferite sul volto, sono immediatamente diventate virali in Asia hanno però scatenato notevoli polemiche tra le “intellettuali”. Lo shock è arrivato proprio dalle giornaliste che si sono dette contrariate da questo tipo di pubblicità arrivando ad affermare che ”mettere le donne sul piedistallo rappresentandole con i tratti delle divinità è la stessa cosa che mostrarle come oggetti sessuali. Entrambe le rappresentazioni desumanizzano le donne”. Tali affermazioni in occidente stanno in queste ore aprendo un dibattito sull’argomento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Acqua di Lourdes per Letta, portata da un amico

lourdes-letta-tuttacronaca

E visto le incertezze che ruotano intorno al governo Letta, l’acqua di Lourdes deve essere stato proprio un regalo gradito al premier italiano che immediatamente ha postato un tweet sul suo profilo annunciando: “Questo è il regalo che un amico mi ha portato stamani….”. Forse, però il premier non sà che in questi giorni molti giornali stranieri hanno riportato la notizia che alcune acque miracolose (in particolare quelle austriache, sulle quali sono stati fatti i controlli) hanno fatto rilevare la presenza di molti batteri… chissà se a Lourdes ci sta lo stesso problema?

letta-lourdes-tuttacronaca

Cristicchi e il tweet sulla scuola in Argentina

cristicchi-album-bimbo-tuttacronacaQuesta mattina il cantautore Simone cristicchi svegliandosi ha trovato una bella sorpresa sul suo profilo. Un ragazzo in una scuola argentina si è fatto fotografare con il cd del cantautore in mano. Dalla soddisfazione all’indignazione però il passo è breve e Simone Cristicchi, come chiunque tenti di dare un messaggio sui social si è visto attaccare verbalmente in modo violento:

“Lavora str***a”: la nuova canzone di Britney Spears

britney-spears-work-bitch-tuttacronacaBritney Spears torna sulla scena e lo fa, a due anni di distanza dall’album “Femme Fatale”, con “Work Bitch”, primo singolo estratto dal suo nuovo lavoro. Disponibile da oggi su iTunes, il brano dance martellante è stato anticipato di alcune ore con un leak pirata online. Per il video bisognerà attendere domani me nel frattempo si può ingannare l’attesa con le immagini che sono state diffuse. Il brano, dal ritmo martellante, ha un testo che rappresenta un duro attacco a chi vuole tutto senza far fatica: “Vuoi un corpo da urlo/Vuoi una bugatti / Vuoi una maserati / Allora lavora str***a / Vuoi lamborghini / Bere martini / Essere hot indossando un bikini / Allora lavora str***a”. Un testo che può essere un monito alle teenagers odierne, ma anche un appunto alla stessa Britney, con il suo passato da baby-star e il successo gettato alle ortiche a causa di eccessi e mancanza di professionalità. La data di uscita dell’album, prodotto da wii.I.am, non è ancora stata resa nota, ma è certo che si contenderà la vetta della classifica con i nuovi lavori di Lady Gaga e Katy Perry: chi sarà la regina dell’autunno?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il “paradiso” dei soldi riciclati in Vaticano, ecco la procedura.

vaticano-ior-apsa-tuttacronaca

Sono state le parole di monsignor Nunzio Scarano,  l’ex capo contabile arrestato a giugno per aver esportato all’estero milioni di euro di proprietà degli armatori D’Amico, ad aprire un altro filone d’inchiesta che riguarda l’Apsa, cioè l’Amministrazione del patrimonio della sede apostolica. Come ha spiegato il monsignore:

«Noi come Apsa non potevamo avere clienti esterni, ma pur non potendo in realtà “facevamo banca”, nel senso che avevamo una raccolta di risparmio e forme di reimpiego con corresponsione di interessi ai depositanti. Fui ricevuto dal cardinal Bertone alcuni anni fa, subito dopo la sua nomina, ma l’incontro non ebbe alcun effetto».

Quando gli inquirenti chiedono al monsignore di entrare nei dettagli, Scarano afferma:

«C’erano conti di cardinali, gestiti da Giorgio Stoppa precedente delegato direttore dell’Apsa. C’erano anche conti laici ma non ricordo alcun nome specifico se non quello della duchessa Salviati, benefattrice del Bambin Gesù. Di recente mi recai dal cardinal Filoni (Ferdinando, attuale prefetto di Propaganda Fide, ndr) al quale dissi dei conti “laici”. Dato l’incontro al 2010 e in seguito a questo in effetti alcuni funzionari furono allontanati dall’Apsa. Mennini (Paolo, il direttore, ndr) era arrivato quando Stoppa andò in pensione e si trattava di trovare qualcuno che si occupasse anche di coprire gli scheletri da lui lasciati nell’armadio. Mennini portò con sé De Angelis. I due avevano uno stretto rapporto con Marco Fiore che lavora per i D’Amico a Montecarlo. Stoppa gestiva in maniera padronale e opaca il suo settore. Mennini gli riconobbe un trattamento pensionistico molto lauto. Mennini si era portato anche una certa Maria Teresa Pastanella che godeva di un trattamento privilegiato pur non avendo alcun titolo di studio. Per effetto del mio incontro con il cardinale Filoni furono anche chiusi dei conti di laici».

Ora spetterà agli  specialisti del Nucleo valutario della Guardia di finanza guidati dal generale Giuseppe Bottillo ricostruire altri dettagli, ma sembra già che ci sia stata un’operazione di riciclaggio da 20 milioni di euro che il religioso avrebbe favorito sui conti personali dello Ior per “aiutare” i D’Amico.

I magistrati durante gli interrogatori gli avevano chiesto di parlare con le gerarchie vaticane di quanto era avvenuto all’interno dell’Apsa.

Lui dichiara: «A Filone riferì di un’operazione fatta dal banchiere Nattino». Il riferimento è alla famiglia fondatrice della banca Finnat. Poi prosegue: «Questi aveva un conto all’Apsa (poi chiuso) e un figlio di Mennini, Luigi, lavorava nella banca da lui diretta. Fece un’operazione di aggiotaggio di cui si parlava nei corridoi che riguardava titoli della sua banca che subivano oscillazioni e che venivano comprati e venduti, di fatto, sotto mentite spoglie. A quanto ricordo i titoli erano stati fatti artatamente scendere di valore e Nattino li riacquistò al momento giusto senza apparire e servendosi dello schermo Apsa. Vi furono più operazioni simili. Quando il cardinale Filoni prese provvedimenti, la cosa scatenò il finimondo e io fui promosso in seguito a questi eventi, anche se la promozione, di fatto mi collocò fuori dal perimetro operativo. Avevo anche sospetti su improvvisi cambiamenti nelle banche con cui operavano (si consideri che spostavamo milioni di euro). In un caso fu interessato un istituto in cui lavorava il padre del genero di Mennini, ma non so quale sia la banca»

Terrore per Beyoncé, un fan la strappa dal palco in Brasile

beyoncé-tuttacronaca-fan-san-paolo-brasile

La cantante Beyoncé che si stava esibendo durante la notte, a San Paolo, in Brasile, è stata letteralmente strappata dal palco da un fan a torso nudo. Il 32enne, che con forza è riuscito a metterle le mani addosso e trascinarla tra la folla. Non è neppure dovuta intervenire la sicurezza, la cantante è riuscita a divincolarsi e a salire di nuovo sul palco. Nonostante l’incidente non ha mai smesso di cantare, dando prova di essere una grande professionista.

 

Regista di snuff movies? Pizzocolo e il “giro di denaro vorticoso”

lavinia-pizzoccolo-lodi-tuttacronacaContinua a indagare sull’omicidio dell’escort romena 18enne Lavinia Simona Aiolaiei la Questura di Lodi, che  si sta avvicinando alla verità sulla morte per strangolamento mentre faceva sesso con il suo assassino. Il ragioniere 41enne Andrea Pizzocolo avrebbe cinque conti correnti a lui intestati, “un giro di denaro vorticoso” che non si addice a un ragioniere che guadagna 1.800 euro al mese con moglie e figli a carico, spiegano gli investigatori che ipotizzano l’uomo fosse un regista di snuff movies. Si tratta di film legati al mercato nero, venduti a cifre esorbitanti, che ritraggono scene di sesso estremo e terminano con la morte di una persona. L’ipotesi giustificherebbe le telecamere rinvenute nella stanza del Moon Motel di Busto Arsizio e quella nascosta nell’orologio del killer. Bisognerà però attendere il proseguimento delle indagini per scoprire se l’ipotesi corrisponde alla realtà.

L’infopoint sfratta la Parrocchia, polemica a Napoli

santa-caterina-a-formiello-tuttacronaca

Il Comune ha inviato una lettera a Don Carmine Amore per avvisare che gli spazi occupati ora dalla Chiesa devono essere liberati per far posto a un infopoint turistico:

«Sgombero degli spazi di proprietà comunale a Porta Capuana, attualmente in uso alla parrocchia di Santa Caterina a Formiello»

Quegli spazi sono usati ora per la mensa dei poveri e il campetto da calcio che ospita 400 ragazzi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Respinta la richiesta di Parolisi: porte chiuse anche in appello

parolisi-processo-tuttacronacaAveva fatto richiesta di un processo pubblico per il secondo grado di giudizio Salvatore Parolisi, l’ex caporalmaggiore dell’Esercito condannato all’ergastolo lo scorso 26 ottobre a Teramo per l’omicidio della moglie, Melania Rea. In quell’occasione, il gup Marina Tommolini l’aveva infatti ritenuto colpevole di aver ucciso la donna con 35 coltellate nel boschetto di Ripe di Civitella del Tronto, in provincia di Teramo. Ora il presidente della Corte d’Assise d’Appello dell’Aquila, Luigi Catelli, ha respinto la richiesta di Parolisi e la prima udienza del processo d’appello, che si terrà il prossimo 25 settembre, si svolgerà secondo procedura a porte chiuse.

Costa Concordia, rotazione al via alle 9: diretta video

costa-concortdia-rotazione-tuttacronaca“Abbiamo completato tutte le verifiche e sono iniziate le operazioni di parbuckling”. E’ quanto hanno spiegato i tecnici della Titan-Micoperi alle 9 in punto quando ha preso il via l’operazione di rotazione della costa Concordia, con la quale si tenterà di raddrizzare la nave naufragata di fronte all’Isola del Giglio il 13 gennaio del 2012. Nel frattempo Andrea Orlando, ministro dell’Ambiente, a margine di un convegno sulla Green Economy ha spiegato che “Credo che ci siano tutte le condizioni perché” ci sia una richiesta di danni per il disastro della Costa Concordia. Il ministro ha anche precisato che “l’impatto ambientale lo vedremo quando il relitto sarà rimosso. Il ministero farà tutti i passi necessari perché questa quantificazione sia completa e integri un’analisi di ciò che è avvenuto nei fondali”.

Le operazioni sono iniziate in ritardo, rispetto la tabella di marcia, a causa delle condizioni meteo, come hanno spiegato sia i tecnici che il commissario per l’emergenza, Franco Gabrielli. Il responsabile del progetto per la rimozione della Costa Concordia della Micoperi, Sergio Girotto, attorno alle ore 10.00 ha spiegato che “E’ tutto regolare”, sottolineando che si stavano effettuando “i collegamenti tra la control room e il relitto”.

E’ Giglio News che propone la diretta delle operazioni, grazie a una telecamera puntata sul relitto:

Inter-Juve: il gol di Vidal dà il via alla rissa sugli spalti

inter-juve-rissa-tuttacronacaVidal pareggia. Ed è rissa. E’ quanto accaduto sabato pomeriggio a San Siro, durante il big match Inter-Juve: verso la mezz’ora della ripresa una rissa scatenatasi nel 2° anello arancione ha coinvolto una ventina di persone e richiamato una decina di stewart che hanno provato a gestire la situazione. Alcuni dei partecipanti si sono anche rifugiati nella confinante Curva Nord occupata dagli ultrà nerazzurri scavalcando la vetrata di separazione. Sono intervenuti anche i poliziotti in tenuta antisommossa, che si sono schierati lungo la vetrata. Sono stati in molti i tifosi che si sono allontanati dai loro seggiolini.  Stando a una prima ricostruzione, alcuni tifosi juventini avrebbero esultato al gol del pareggio scatenando la reazione degli interisti che stavano assaporando la vittoria.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: