Pitti show: sfilate, glamour e… nuovi look!

BeFunky_HDR_1

Annunci

Uno sguardo all’Ungheria! Porta in tavola il gulasch

BeFunky_OrtonStyle_1

Vuoi saperne di più? Trovi la storia e la ricetta nella rubrica di cucina! Clicca qui!

Uno sguardo all’Ungheria… Il colonnello Redl di Istvàn Szabò

BeFunky_ViewFinder_9

Alfred Redl, quando nasce in Galizia, nessuno s’immagina che possa diventare colonnello dell’esercito austro-ungarico. Viene da una famiglia umile, ma grazie alla sua perseveranza e intelligenza riesce a entrare alla Scuola militare, per concessione dell’Imperatore Franz Joseph. A disagio con i nobili che frequentano l’istituto, cerca immediatamente un punto di riferimento che trova nel barone Christof von Kubinyi. Crescono insieme e la loro amicizia si consolida tanto che il barone lo introduce nella sua famiglia. Inizia ora l’ascesa del giovane che attraverso conoscenze, capacità di comando e compromessi riesce in breve tempo a diventare ufficiale dell’esercito austroungarico. Redl è uomo del suo tempo,  di un impero corrotto e in profonda crisi. Una crisi anche di identità, la stessa che prova Alfred e che lo porterà nel mondo decadente e gaio della Belle Époque, fatto di champagne, duelli, orge nel casino degli ufficiali, valzer di Strauss e corti marziali.

Il protagonista, segretamente innamorato di del barone von Kubinyi, cercherà di restare sempre in contatto con l’amico fin quando non sarà costretto a troncare l’amicizia quando Christof rivendicherà le sue origini ungheresi.  La paura di Alfred di perdere la sua reputazione come colonnello lo allontanerà anche dall’unico vero amore (impossibile) della sua vita. Tra grandezze e miserie di un uomo sempre più proiettato al potere e dissoluto nella vita privata, il colonnello Redl si riavvicinerà alla famiglia del barone von Kubinyi sposandone la sorella vedova.

Chiamato a Vienna a dirigere una rete di spionaggio, Redl si farà molti nemici a causa della sua accanita ambizione di primeggiare e di condannare senza risparmiare nessuno.  Saranno proprio i vessati dal colonnello che inizieranno a sparlare e lo coinvolgeranno in uno scandalo omosessuale che lo porterà alla pena di morte.

Un film da vedere non tanto per la ricostruzione storica che a volte si discosta dalla realtà storica dei fatti, ma da apprezzare per il dualismo di autoimplosione che coinvolge l’impero austroungarico e il colonello Redl. Entrambi per sono destinati alla morte perché corrotti all’interno. In stato di grazia anche Klaus Maria Brandauer che ritrae una figura del colonnello dalle molteplici sfaccettature.
 

Uno sguardo all’Ungheria… l’occhio di Capa sul campo di battaglia!

Chi non ha davanti agli occhi la foto scattata a Cordova, nel 1936, dove viene ritratto un soldato dell’esercito repubblicano colpito a morte da un proiettile sparato dai franchisti?

Robert Capa 937

Una foto che fece il giro del mondo e che proclamò Robert Capa (pseudonimo di Endre Ernő Friedmann), come il miglior fotoreporter di guerra. Ma quando la germania cade nella dittatura nazista Capa è costretto a scappare in Francia a causa delle sue origini ebraiche.

Nato in Ungheria, ma fu costretto a scappare giovanissimo a causa del suo coinvolgimento con il partito Comunista locale. Si rifugiò così a Berlino, dove trova lavoro in uno studio fotografico.  Qui fonda la Magnum Photos nel 1935, l’anno dopo partirà per la Spagna dove documenterà gli orrori della guerra civile fino al 1939.

Nel 1943 si paracaduta con gli Anglo-Americani sulla Sicilia per seguire le operazioni di sbarco in Italia nella seconda guerra mondiale. Il fotografo annota tutto nel suo diario, che diventa il testimone di una vera e propria avventura vissuta in prima linea.  E’ il 1943 quando Capa, al seguito degli Alleati, assiste alla battaglia di Troina e qui scatta le foto più famose di tutta la sua carriera. Tra cui che ritrae un soldato americano accovaciato e un contadino che gli indica la strada.

foto3_robert_capa12

Dopo lo sbarco in Normadia, di cui purtroppo molte foto sono andate perdute a causa di un errore tecnico nello sviluppo, decise di partire per la Prima Guerra d’Indocina.

Il 25 maggio del 1954, si avventura inavvertitamente in un campo minato e muore.

Capa è un esempio di reportage moderno, che imprime sulle foto la drammaticità della guerra senza retorica, con uno stile asciutto e neorealista, che emoziona anche a distanza di anni.

Robert_Capa_26946s

Uno sguardo all’Ungheria… da “La camera sul Danubio”

BeFunky_OrtonStyle_1

Ogni libro ha i suoi odori, sapori e… colori! Il libro di Laszlo Bus-Fekete è sicuramente blu, come le acque del Danubio, come quel senso di intimità che proviene dalla cameretta ammobiliata in cui vivono Joli, Zsuzsa e Agata. Blu perchè la primavera di Budapest è ancora fredda, poi prematuramente calda per ricadere in un tetro autunno. Blu come una giovinezza che sta per esplodere e invece implode lasciando scivolar via i pezzi di sogni irrealizzabili. E se il colore è il blu la musica non può essere che un valzer malinconico che accompagna le disillusioni delle ragazze. La miseria le emargina e ogni tentativo di riscatto si dissolve. L’amore, le porta a legarsi a uomini egoisti, superficiali ed egocentrici che alla fine sceglieranno compagne sicure con un posto nella società. Joli, Zsuzsa e Agata non si arrendono, cercano di vivere di quel poco che ricavano facendo le sarte o correndo dietro a qualche commediografo di provincia nel tentativo vano di farsi notare. Lottano con dignità alla disperata ricerca di una vita migliore che continua a sfuggire dalle mani. Sono perdenti sin dall’inizio e nonostante gli sforzi non avranno la possibilità di cambiare il loro destino. Alla fine, durante una notte di bilanci, dopo aver meditato il suicidio con un tuffo nelle acque del Danubio, sceglieranno la vita. Perché in fondo, anche se monotona e disillusa, è comunque un dono da portare a termine.

Un romanzo da scoprire, una letteratura malinconica e forte allo stesso tempo, una scrittura inarrestabile che traghetta le protagoniste dai sogni iniziali alle sconfitte finali senza nessun pietismo o falso sentimentalismo. Uno scrittore che descrive l’animo femminile con un tratto “vero” senza cadere negli stereotipi dell’epoca, senza abbandonarsi a quelle caricature femminili che hanno invaso le pagine anche di molti capolavori e che hanno sempre mostrato una donna fragile, sottomessa e superficiale. Qui le ragazze hanno delle ambizioni e cercheranno di giocarsi la partita fino alla fine… poi perderanno, ma sapranno di essersi giocate tutte le loro carte! 

Laszlo Bus-Fekete, il cui nome dice probabilmente poco al grande pubblico, ma dalla sua commedia Birthday fu tratto il celebre film di Lubitsch Heaven can wait.

Uno sguardo sull’… UNGHERIA!

BeFunky_OrtonStyle_1

16enne ferita da treno in corsa mentre attraversa i binari a Bari

BeFunky_ViewFinder_9

Scoperta a Roma la villa di Messalla, mecenate di Ovidio

Dagli scavi sono emersi un quartiere termale con frammenti di mosaici, una ‘natatio’ ovvero una piscina all’aperto lunga oltre venti metri con pareti dipinte di azzurro, e, dall’interno della vasca, sette statue di eta’ augustea complete oltre ad una serie di frammenti che possono essere ricomposti. Un repertorio statuario che illustra il mito di Niobe, raccontato anche da Ovidio nelle Metamorfosi.

BeFunky_ViewFinder_9

Ridotta la pena a Bradley Manning, spia di Wikileaks

 

BeFunky_ViewFinder_9

STRAGE DI ELEFANTI IN PARCO NATURALE KENYOTA!

11 elefanti trovati morti e privi di zanne nel parco naturale di  Tsavo East. Altro colpo messo a segno dai bracconieri.

BeFunky_ViewFinder_9

Dart Fener entra in chiesa a Natale! Ma è solo una scommessa tra amici.

Aveva scommesso qualche euro con un amico il 29enne che nella notte di Natale si è presentato in chiesa vestito da Dart Fener, il cattivo di guerre stellari.

In ogni parte del mondo la “trovata” sarebbe stata applaudita e il prete ci avrebbe scherzato. In Italia il giovane è stato denunciato.

BENVENUTI IN ITALIA… DEVI ANDARE A MESSA A NATALE, MA SOLO CON ABITI ADEGUATI!

BeFunky_ViewFinder_9

Google regala internet a Chelsea, New York

Quartiere trendy di gallerie d’arte, uffici high-tech, ma anche scuole pubbliche. Chelsea diventa così la più grande zona franca di internet al mondo.

BeFunky_ViewFinder_9

Ribelli M23 annunciano tregua in Congo!

BeFunky_ViewFinder_9

Hillary testimonierà su Bengasi il 22 gennaio!

BeFunky_OrtonStyle_12

Una pietra per sentirsi meglio: la tormalina nera

Collegata all’elemento Terra, la tormalina nera (il cui nome deriva dal termine cingalese “turamali”, mescolanza di colori) ha diversi effetti sul corpo: favorisce il recupero dell’energia vitale e  ed è ottima come antidolorifico, aiutando anche ad alleviare i problemi legati al sistema osseo. Aiuta inoltre a rinforzare il sistema immunitario. E’ anche ottima per ridurre le tendenze nevrotiche e scaricare lo stress. Il suo impiego è semplice: basta stringerla nella mano sinistra o appoggiarla sull’osso sacro, sulle ginocchia o sui piedi.

Questa pietra protegge inoltre dalle radiazioni nocive delle apparecchiature elettroniche: appoggiata accanto al computer o alla televisione scherma dagli effetti nocivi dei campi elettromagnetici.

Domani i funerali di Carolina, la famiglia non vuole estranei!

Domani i funerali, a Oleggio,  della ragazza che si è tolta la vita forse a causa di atti di bullismo. La famiglia non vuole estranei anche se molti ragazzi si sono dati appuntamento tramite network.

BeFunky_ViewFinder_9

Scambi di “favori”: d’estate gli agenti italiani in Croazia e d’inverno i croati in Italia

BeFunky_ViewFinder_9

Bersani si sente già un vincente! Grazie della considerazione del voto popolare…

“La presenza femminile nelle liste è intorno al 40 per cento. Una rivoluzione femminile da valorizzare e segnalare” .

IL 40% RIVOLUZIONE? E QUESTO E’ UN UOMO DI SINISTRA? SE FOSSE IL 70% SAREBBE UN COLPO DI STATO AL POTERE MASCHILE? QUESTO E’ UN RIFORMISTA? MA DOVE E’ FINITA LA SINISTRA? BERSANI E’ UN SERVO SCIOCCO DEL POTERE SCOLORITO DALLA CANDEGGINA?

CON QUESTE IDEE SICURAMENTE CI SARA’ UNA SVOLTA… QUESTA!

BeFunky_ViewFinder_9

Ammoniaca sprigionata dal vapore di una sauna intossica 15 persone a Roma

Gov. Christie: “Sandy può aver distrutto le nostre case, ma non il nostro spirito”

14enni subiscono soprusi per mesi da compagni di scuola: 4 ragazzi indagati

Rosa Shocking!

BeFunky_IMG_0277n

Elezioni olimpiche! La Vezzali “sale” in campo con Monti!

Dopo Josefa Idem schierata con Bersani, ora Valentina Vezzali si candida con Monti.

Trovate nel napoletano 7 bombe a mano da guerra dell’ex Jugoslavia: sequestrate

L’Uomo di Gomma!

BeFunky_IMG_0275n

Campagna contro gli alcolici in Russia: limitazioni estese anche alla birra

Non c’è collegamento uniformi-fedi: niente velo per poliziotte in Norvegia

Il Louvre parlerà arabo! Al via i progetti per la filiale ad Abu Dhabi

Cate Blanchett casalinga in crisi… per Allen! Presentati i primi minuti di Blue Jasmine

La Blanchett sarà affiancata da Alec Baldwin nel nuovo film newyorkese del regista. Uscita prevista nella seconda parte dell’anno.

Sarà applauso? Flop negli Usa, esce in Italia Quello che so sull’amore, dirige Muccino Sr

Il cast all star (Gerard Butler, Jessica Biel, Uma Thurman, Catherine Zeta-Jones, Dennis Quaid) non è bastato a tenere la nuova fatica oltreoceano di Muccino Sr. Colpa della data di uscita, di un trailer sbagliato, di un genere che gli americani non amano particolarmente? Al pubblico italiano spetta decidere se il regista può essere “profeta in patria”.

Vita da Cane: c’è chi è sandwich e chi hot dog!

BeFunky_ViewFinder_9o

Mister Hemingway… I Suppose!

BeFunky_IMG_0353n

Vita da Cane: il supereroe!

BeFunky_ViewFinder_9a

Vita da Cane: il diabolico!

BeFunky_ViewFinder_9i

La Piuma Rossa !

BeFunky_IMG_0666n

Vita da Cane: il pompiere!

BeFunky_ViewFinder_9e

Vita da Cane: il business dog!

BeFunky_ViewFinder_9

Un mostro di padre indiano! Violenta la figlia perché la moglie assente

14enne indiana è stata violentata dal padre ubriaco mentre la madre era andata a far visita ad alcuni parenti.

BeFunky_ViewFinder_9

 

 

“ROMA CI HAI ROTTO!” così nel Tirolo

“Roma ci hai rotto! Rom kann uns mal” e’ lo slogan di una campagna di adesivi del partito separatista sudtirolese Buergerunion. FORSE E’ IL CASO DI RIVEDERE I BILANCI DELLE REGIONI AUTONOME! SE LE MINORANZE ITALIANE, CHE SONO LE PIU’ TUTELATE AL MONDO, REAGISCONO COSI’ NON MERITANO IL RISPETTO DEI CITTADINI ITALIANI!

ABBIAMO ROTTO? NON AVRETE PIU’ UN EURO!

MA IN ITALIA NON C’E’ NESSUNO CAPACE DI DIRLO???

BeFunky_ViewFinder_9

 

Femminicidio nel senese. Kosovara uccisa da compagno dopo una lite

BeFunky_ViewFinder_9

14enne finge un rapimento dopo lite con i genitori

BeFunky_ViewFinder_9

Ue affonda le mani in Italia

MODIFICA IMU: PROGRESSIVA RISPETTO A REDDITO

POVERTA’ ITALIA: RISCHIO IN AUMENTO E NESSUNA POSSIBILITA’ DI USCIRNE, INOLTRE IL 2013 NON SARA’ MIGLIORE.

BeFunky_ViewFinder_9

 

A Carnevale ogni scherzo vale!

BeFunky_IMG_0359n

Altro femminicidio o rapina? Donna trovata morta a Capri

La polizia avvisata dal compagno della vittima.

BeFunky_ViewFinder_9

 

Terremoto nel Pd, si dimette segretario Puglia

Blasi: Troppi “immigrati dal nord” a scapito del sud!

BeFunky_ViewFinder_9

Dire addio ad influenza e raffreddore? Prova con il ginseng!

Da oltre 2000 anni il Panax ginseng viene utilizzato come rimedio naturale dall’uomo. Che sia una radice che ha “del miracoloso” lo dice il nome stesso: il termine “Panax” deriva dal greco pan (tutto) e akèia (cura) mentre “Ginseng” trae origine dal termine cinese rènshen (pianta dell’Uomo) e mette in risalto la sua forma, che ricorda una figura umana.

Mentre in Occidente ci siamo abituati ad assumere farmaci di ogni tipo, la medicina cinese considera il ginseng un elisir di giovinezza: possiede tutte le virtù terapeutiche, preventive, curative ed energetiche immaginabili!

La pianta ha proprietà toniche e adattagone (favorisce la capacità dell’organismo di adattarsi allo stress rafforzando il sistema immunitario, endocrino e nervoso e migliorando le capacità fisiche e mentali). Diversi studi evidenziano inoltre la sua capacità di ridurre la concentrazione ematica di glucosio, in caso di diabete mellito. Grazie alla sua proprietà stimolante, anche chi studia o pratica un’intensa attività sportiva può trarre beneficio dalla sua assunzione. Inoltre è da sempre considerato un potente afrodisiaco, soprattutto maschile.

Il ginseng è inoltre particolarmente indicato per la stagione fredda: sotto forma di tisana, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, aiuta a combattere influenza e affezioni alle vie respiratorie.

Come si prepara allora la tisana al ginseng?

Da una radice fresca si tagliano alcune fette sottili, da 3 a 5 per una tazza. Si porta dell’acqua ad ebollizione e la si versa sul ginseng, lasciando in infusione per almeno 5 minuti.

Nella cultura africana si usa invece lasciar sobbollire alcune fette di ginseng per alcuni minuti.

L’infuso può essere dolcificato a piacere con del miele.

Crisi economica! Gli italiani affittano le stanze. Aumento del 14% nel 2012

BeFunky_ViewFinder_9

Vincennes University: l’unica università al mondo per laurearsi in bowling

BeFunky_ViewFinder_9

E’ un università statale nell’Indiana e fra gli altri corsi propone anche una laurea in bowling management. Gli studenti di questo corso di laurea apprendono tutte le nozione per creare un centro perfetto per il bowling: dalla cura per la corsia fino alla meccanica dei birilli per arrivare alle risorse umane e al servizio clienti.

BeFunky_ViewFinder_9

 Vincennes University

Trovato morto nel frigo bimbo di 3 anni! Lo scopre la madre nel cuore della notte

BeFunky_ViewFinder_9

Veleno nei cosmetici della Timoshenko, l’autorità carceraria smentisce

BeFunky_ViewFinder_9

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: