Le emozioni del secondo tempo di Milan-Catania: 4-2!

Milan1Catania2

Le squadre tornano in campo dopo un primo tempo inaspettato tanto quanto avvincente. Milan sempre in attacco, palle gol che si sono sprecate, Catania che amplifica la difesa per impedire che la rete venga violata. Al 30′ il colpo di scena: Legrottaglie insacca alle spalle di Amelia: 0-1. I rossoneri si scatenano ulteriormente ma solo al 45′ Frison, estremo difensore siciliano all’esordio assoluto in serie A, capitola davanti ad un destro a incrociare di Flamini.

Tornano in campo gli stessi 22 del primo tempo, la determinazione rossonera è rimasta invariata così la compattezza della difesa catanese anche se è passata a 3 con Izco salito a destra. I ragazzi di Allegri cercano implacabilmente il raddoppio, due corner non postano a nulla di fatto mentre El Shaarawy, al 6′, obbliga Frison a tuffarsi a destra per respingere. L’incontro continua ad essere entusiasmante: il Milan attacca, il Catania difende salvo poi cercare il contropiede in velocità pur non facendo soffrire gli avversari. Frison, al debutto in serie A, sta giocando un’ottima partita, all’11’ respinge in corner anche Montolivo. La squadra di Maran approfitta del calo di pressione offensiva dei milanesi che iniziano ad essere un po’ affaticati: Barrientos calcia in profondità per Bergessio: pallonetto di sinistro che batte Amelia: 1-2! Allegri cerca nuove soluzioni sostituendo Nocerini con Pazzini: la formazione passa a 4-2-3-1. Al 26′ El Shaarawy spreca una palla con un pessimo tiro a lato: la squadra non sta reagendo. Balotelli viene ammonito per proteste: il cartellino gli offre la carica che stava cercando: destro violento che Frison riesce a respingere, Pazzini si avventa sulla sfera e insacca di sinistro a porta sguarnita: 2-2! Al 31′ contropiede rossonero: Montolivo in area serve El Shaarawy, Frison respinge ma Pazzini è pronto sulla ribattuta: 3-2! Doppio cartellino giallo dell’arbitro Massa: ammoniti Barrientos e Flamini a seguito di un parapiglia: i catanesi circondano l’arbitro perché il contropiede è nato da un presunto fallo di Boateng sul loro numero 28. Negli ultimi minuti di gioco la squadra di Allegri cerca di amministrare il vantaggio e il ritmo cala. Al primo minuto di recupero, Izco atterra Balotelli in area di rigore, Mario da dischetto non perdona: 4-2!

Nonostante il calo di ritmo nella fase finale, non sono mancate le emozioni in questa partita che riconsegna il terzo posto ai Milanesi.

Annunci

Milan-Catania: il primo tempo che non ti aspetti! 1-1

milan-catania

Allegri ha i giorni contati, 5 per l’esattezza. Tanti quanto gli ultimi incontri, quelli neccessari per assicurarsi il terzo posto e centrare l’obbiettivo Champions. Senza il risultato, considerato anche che la Fiorentina oggi ha scavalcato i rossoneri, ci sono due possibilità: probabilmente dovrà dire addio ad una direzione con il quale non c’è mai stata una grande intesa, sempre che invece non scelgano di riconfermarlo e a quel punto spetterebbe all’allenatore decidere se restare o cedere al pressing di Roma e Napoli. Del resto è noto che a Miranello il piano B è già pronto, su volere di Berluscono: Clarence Seedorf, che ancora non ha il patentino, ma difficilmente rifiuterebbe la panchina. Per fortuna sua e della squadra, comunque, Allegri oggi ritrova in campo Balotelli e si scontra con una squadra che non ha grandi velleità pur essendo in un buon piazzamento con l’Europa League non lontana.

Le squadre scendono al Meazza di Milano sotto la pioggia, ma il campo non è in condizioni proibitive. Al 3′ arriva già un episodio da moviola: Boateng calcia al centro e Legrottaglie intercetta con un braccio molto largo. Subito dopo Balotelli guadagna una punizione che regala a sua volta un angolo. Nei primi minuti l’intensità di gioco dei rossoneri regale buone azioni, mentre il Catania deve ancora entrare completamente in partita. I ragazzi di Maran continuano a regalare punizioni agli avversari, che però non riescono a chiudere con successo. Balotelli sembra voler recuperare il tempo perso anche se non riesce ancora a finalizzare l’azione. Al 16′ interviene in scivolata su un cross basso di Boateng ma sfiora appena il pallone sottoporta mentre al minuto successivo lancia sul fondo. La squadra di casa domina la partita e ha l’ennesima occasione gol al 24′ con un cross dalla destra, Balotelli e Flamini non riescono a deviare, entrambi si lamentano per le marcature “energiche” dei difensori del Catania. Due minuti dopo Bergessio viene ammonito per essere entrato in scivolata in ritardo su Abate che esce zoppicando, rientra subito, ma le condizioni non sembrano migliorate. Colpo di scena al 30′! Nocerino falloso su Barrientos fa guadagnare un calcio di punizione per il Catania, Lodi scodella al centro e Legrottaglie di testa anticipa tutti e batte Amelia: 0-1! Subito dopo Gomez cerca il raddoppio ma trova Amelia sulla sua strada. I rossoneri passano al contrattacco, ma Boateng colpisce la traversa. La partita si scalda e si accende una mischia nell’area del Catania: conclusione di Balotelli a botta sicura respinta da un difensore, il pallone arriva a Montolivo che calcia, Frison respinge. Il Milan reagisce alla grade dopo il gol subito. Continua ad essere falloso il Catania: già tre cartellini gialli per la squadra di Maran (Bergessio, Frison, Legrottaglie), solo uno per i rossoneri (De Sciglio). I ragazzi di Allegri continuano a giocare ininterrottamente in attacco, ma senza esito. La svolta arriva al 45′: Abate calcia un cross, Boateng di petto passa a Flamini che di destro insacca alle spalle di Frison: 1-1! Un minuto di recupero e Massa manda tutti in spogliatoio.

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: