ARRESTATA LA MADRE DEI RAGAZZI TROVATI SGOZZATI!

parigi- ragazzi-sgozzati

Arrestata a Parigi la madre dei ragazzi rinvenuti questa mattina sgozzati. A fare la macabra scoperta è stato il padre di ritorno dal lavoro. La donna, quarantenne, si era data alla fuga dopo il massacro e risultava irreperibile. Ancora sconosciuta l’identità e i motivi che hanno spinto la donna a compiere questo atto folle e criminale.

Leggi articoli correlati.

Quella costa calabra rifugio per le tartarughe marine…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lì, lungo spiagge ancora selvagge, si trova la più importante area di nidificazione della tartaruga marina in Italia.  Qui nascono e scelgono di fare ritorno per riprodursi a distanza di 15-20 anni, affrontando viaggi di centinaia e centinaia di chilometri.

Una scoperta quasi casuale, che ha permesso di riscrivere la storia faunistica di questo lembo di Mediterraneo, grazie ad un progetto dell’Università della Calabria che dal 2000 monitora e tutela questa specie unica e si preoccupa sul campo di proteggerne i nidi, vigilare sulle schiuse delle uova e permettere ai piccoli appena nati di raggiungere il mare in sicurezza, schivando i pericoli che la presenza sempre maggiore dell’uomo dissemina sul loro cammino. Con la speranza che la presenza insperata di questa ‘mascotte’ simbolo della biodiversità minacciata diventi un volano per un territorio con ampie sacche di degrado e si trasformi in una risorsa per attrarre un turismo consapevole, stimolando politiche localiadeguate.

“Non ce l’aspettavamo neppure noi quando abbiamo iniziato a studiare questo tratto di costa, ma è proprio qui che si trova il 70 per cento dei nidi registrati in Italia della tartaruga marina comune – Caretta il suo nome scientifico – una delle specie più rare e minacciate a livello nazionale e l’unico chelone marino che nidifica nel nostro Paese”, racconta il professor Antonio Mingozzi del dipartimento di Ecologia dell’Università della Calabria, promotore e responsabile del progetto “TartaCare” dell’ateneo calabrese, che ha avviato collaborazioni anche con altre università italiane.

Il Cav. non va al Sud! Annulla impegno a Napoli, solo videomessaggio.

berlusconi-napoli

Silvio Berlusconi ha deciso di non prendere parte al comizio di chiusura della campagna elettorale del Pdl previsto per questo pomeriggio a Napoli. All’ex premier, a quanto si apprende, sarebbe stato sconsigliato di andare per i problemi causati da una forte congiuntivite e dovendo poi partecipare questa sera all’appello finale in tv. Berlusconi si collegherà con Napoli per un videomessaggio.

Da FEMMINICIDIO a Soap Opera mediatica… OK A CAUZIONE

pistorius

Questa mattina in aula sembra che si respiri già molta tensione. La maggioranza dell’opinione pubblica chiede che non vi siano trattamenti di favore per Pistorius, ma che si applichi la giustizia come in qualsiasi altro caso. La prima anomalia sicuramente è quella di aver voluto per una settimana prorogare la decisione. Solitamente il rilascio su cauzione viene deciso nella prima udienza. Inoltre molti giornali locali questa mattina s’interrogavano sull’atteggiamento della famiglia di Pistorius:  dopo 7 giorni dall’omicidio nessun familiare si è messo in contatto con la famiglia della vittima per esprimere il cordoglio.

Secondo il pm l’omicidio di Reeva sarebbe stato pianificato durante la serata. Secondo l’accusa se Pistorius era così paranoico sulla sicurezza come più volte è stato affermato dalla difesa come mai, lasciava la finestra del bagno aperta e non chiudeva a chiave la porta di casa?  Perchè non ha chiamato la sicurezza? Il comprensorio dove abita Pistorius è sorvegliato 24h al giorno eppure l’atleta non l’ha chiamata!

Qualche tempo fa a una rivista aveva dichiarato «Non ho ancora trovato la persona giusta, ma è ok»: così Oscar Pistorius in una intervista pubblicata a febbraio prima dell’omicidio di Reeva Steenkamp parlava dei suoi problemi sentimentali. «È difficile trovare la persona giusta, di cui ci si possa fidare, che tenga private le cose private», sottolineava Pistorius al magazine «Serve una persona davvero speciale per avere una relazione con uno sportivo. Non è una vita facile».

Fino a 50 mila euro per un intervista a Pistorius dopo la decisione della Corte.

“NON SO SE CI SONO GLI ESTREMI PER OMICIDIO PREMEDITATO, AL MOMENTO MANTENGO QUESTA IMPUTAZIONE: Omicidio volontario premeditato” così il giudice.

Il giudice massacra Botha e la conduzione delle indagini! Errori su errori elencati in 90 minuti di requisitoria.

LA CORTE DECIDE DI  CONCEDERE LA SCARCERAZIONE SU CAUZIONE!

Perché non vi è  reale pericolo per la società e reale pericolo di fuga, nè reale possibilità di contaminazione delle prove, di corruzione dei testimoni o di reiterazione del reato.

Tuttavia fa presente che la difesa non è riuscita a provare le eccezionali circostanze che possono concedere la scarcerazione su cauzione…  MA E’ LIBERO!!!

SHOW DEL GIUDICE DAVANTI ALLE TELECAMERE TRA LA FAMIGLIA CHE E’ STATA TUTTO IL TEMPO ALLO STREMO E LA TENSIONE ALTISSIMA DI TUTTI I PRESENTI CHE ATTENDEVANO UN VERDETTO: il giudice non si è curato di nessuno e ha recitato per due ore una scena da film thriller.

Calpestato il corpo sepolto di Reeva!

Leggi articoli correlati.

Termina MasterChef e… lo scandalo è servito!

001

Tiziana Stefanelli, proclamata ieri sera vincitrice della seconda edizione di Masterchef Italia, non è estranea allo scandalo Finmeccanica. Il marito Paolo Girasole è stato infatti il numero uno del colosso italiano in India dal 2009 al marzo 2012. Guido Haschke, l’intermediario svizzero che, con il socio Carlo Gerosa, avrebbe versato materialmente le tangenti alla controparte indiana ha affermato di fronte ai magistrati: “A Girasole ho corrisposto la somma complessiva di 200 o 220mila euro… Non ha avuto alcun ruolo nella vicenda… ma era al corrente di quel che accadeva…”. E Tiziana? In India non ha appreso solo come insaporire i suoi piatti con le spezie: il 28 gennaio 2009, sulla rivista italiana Top Legal è apparso questo lancio: “Stefanelli & Partners [… ] lo studio guidato da Tiziana Stefanelli ha stretto un accordo di collaborazione in esclusiva con O.P.Khaitan &Co e aperto un desk italiano. O.P. Khaitan è una delle più affermate law firm indiane”. Fra i titolari di questo studio figura l’avvocato Gautam Khaitan che, almeno fino ad ottobre 2012, è stato il socio indiano di Haschke e Gerosa. Che di lui dicono: “È la nostra linea del Piave… Gli ordini di riciclaggio li davamo noi, ma il riciclaggio lo faceva lui. È veramente un’associazione a delinquere”.

Succo di frutta ustionante… 24enne in ospedale!

fruit juice- ustione - succo-frutta

Lunedì sera una 24enne di Tarquinia è finita in ospedale con l’esofago perforato per aver bevuto un succo di frutta alla mela in un bar della zona. La vittima è Laura Emanuela Iftima, di origine romena e da anni in Italia. La donna sarà dimessa lunedì prossimo e dovrà sottoporsi a una gastroscopia.  «Era la prima volta che entravo in quel bar – dice ancora frastornata – ero con mia cognata e un’amica. Io ho chiesto un cappuccino, mia cognata il succo di frutta. Il barista ha aperto davanti a noi la bottiglietta di vetro. Volevo assaggiarne un po’. Lei ha bevuto per prima, ma ha tenuto il liquido in bocca che le bruciava, non ha fatto in tempo ad avvertirmi che io ho sorseggiato dallo stesso bicchiere e ho mandato giù. Non ho bevuto tanto, giusto un pochino». «Ho sentito subito un bruciore enorme sulle labbra e la bocca – spiega – e man mano che il succo scendeva giù per la gola, la sensazione si faceva insopportabile; era come un fuoco. A un certo punto non riuscivo più a respirare e sono svenuta». Anche la cognata di Laura è stata curata nel pronto soccorso di Tarquinia con una prognosi di una settimana per ustioni. Il padre del titolare del bar, inoltre, ha assaggiato il succo per capire cosa stava succedendo e ad oggi avverte bruciori nel deglutire cibi e liquidi. L’azienda produttrice del succo di frutta che poteva costare la vita alla 24enne ha ritirato l’intero lotto dal commercio. Un atto dovuto, secondo i protocolli Haccp di prevenzione dei pericoli di contaminazione alimentare, che scatta dal momento della segnalazione dell’incidente all’autorità sanitaria. Indagano i carabinieri del Nas. Il lotto in questione, a quanto si apprende, sarebbe scaduto il 21 marzo, quindi si deduce fosse in circolazione da anni.

Ritrovamento agghiacciante! 3 bambini sgozzati.

dead_set_tv_logo

Un padre, un medico specialista francese ha trovato i suoi tre figli di 9, 11 e 17 anni quando è rientrato a casa dal turno di notte in ospedale.

La madre è ricercata dopo che il padre ha lanciato l’allarme. Quarant’anni circa, la donna è al momento introvabile e irraggiungibile.

Il padre, in stato di profondo shock, è stato affidato a una cellula di soccorso psicologico. Secondo i primi accertamenti, la coppia stava vivendo una crisi coniugale.

Video shock! Prigioniero belga torturato e ucciso.

shock-belgio-prigioniero

Un detenuto nudo, con i polsi legati e implorante picchiato a morte dagli agenti della polizia belga armati di scudi e manganelli. Le immagini choc sono contenute in un video mostrato per la prima volta in un reportage del programma Panorama sulla tv di lingua fiamminga Vrt.
La vittima è Jonathan Jacob, di 26 anni, originario di Affligem, fermato per strada dalla polizia a Mortsel (provincia di Anversa) il 6 gennaio 2010, perché sotto l’effetto di anfetamine, mostrava un comportamento aggressivo. Il medico aveva consigliato di ricoverare il giovane in ospedale, ma la struttura sanitaria locale aveva rifiutato l’internamento. Così Jacob era stato condotto in cella. Nelle immagini si vede l’uomo nudo, piangere, disperarsi, urlare. La polizia di Mortsel chiede aiuto all’equipe d’assistenza speciale della polizia di Anversa. I fotogrammi rivelano come al loro ingresso i poliziotti lanciano un razzo luminoso, poi stringono il detenuto in un angolo e gli sono addosso. Lo picchiano. Una macchia di sangue resta sulla parete. L’uomo è immobile mentre gli somministrano un’iniezione. Al termine del filmato un medico entra nella cella ma Jacob non ha più polso, nè battito cardiaco. È morto. L’autopsia ha stabilito che la causa del decesso è stata un’emorragia interna provocata dalle percosse ricevute durante l’intervento dei poliziotti. Un agente è stato rinviato a giudizio per le botte, mentre il medico dell’ospedale psichiatrico per omissione colposa.

Le condizioni delle carceri belghe forse sono peggiori delle nostre? E l’Europa non interviene?

Difficoltà affettive? 200mila dlr per superarle

bernard_bey

L’amore dei genitori per i figli ha un prezzo? Per Bernard Anderson Bay, 32enne di Brooklyn, la risposta è senza’altro sì, e sa dire anche quale prezzo: 200mila dollari.Questa la cifra chiesta da Bay ai suoi tramite una causa per carenza d’affetto. I genitori sono considerati responsabili di averlo cresciuto in una casa povera e in un degrado tale da portarlo a vivere da senzatetto, privandolo dell’amore “dovuto a un figlio”. Bay ha raccontato di essere stato picchiato dal padre quando era bambino, che veniva chiamato “bastardo” e deoveva assistere al padre mentre si dorgava. «La nostra famiglia è veramente povera – ha detto Bey al New York Post – e io mi sento abbandonato e senza amore». Per poter soddisfare la richiesta economica del figlio, i genitori dovrebbero ipotecare la loro casa. Con quei soldi Bay vorrebbe comprare due “franchise” di Dominòs Pizza, diventare un uomo d’affari e sfuggire una volta per tutte alla miseria.

Cosa è il POPULISMO?

3054492403

Cosa è? Ne sentiamo parlare in continuazione, ma quali sono i confini? E’ populista Berlusconi con la lettera per la restituzione dell’Imu? E’ populista l’anti-politica di Grillo? E’ populista Monti e il suo cagnolino regalatogli da La7? E’ populista Ingroia nei suoi manifesti con i supereroi americani? O il vero populismo è quello di Bersani quando afferma “A differenza di quello lì che urla, io non scappo dalle domande. Sono figlio di un meccanico, lui è un miliardario”?

SVOLTA INDAGINI? YARA: ACCUSATO FIKRI DI FAVOREGGIAMENTO

ritrovamentocorpo_YaraGambirasio

Il gip di Bergamo ha archiviato la posizione del marocchino Mohamed Fikri per l’omicidio di Yara Gambirasio. Ha pero’ disposto che il pm lo iscriva nel registro degli indagati con l’accusa di favoreggiamento personale. Era stata la Procura stessa a chiedere l’archiviazione.

PROSPETTIVE NERE, NERISSIME PER L’ITALIA!

naufragio europa euro merkel satira umorismo

Sarà solo terrorismo economico? Saranno previsioni falsate dal voto del weekend? In ogni caso l’Europa si prepara a un 2013 in recessione… nessuna ripresa quindi! In particolare in Italia dove tutte le stime sono state riviste al ribasso e dove l’indice di disoccupazione è dato in negativo fino alla fine del 2014! Non c’è veramente nulla da sperare? L’uscita dal tunnel che avevano previsto si allontana sempre più… o forse c’è la volontà da parte dell’Europa di mettere definitivamente le mani sul nostro Paese come hanno già fatto con la Grecia e la Spagna? Ciò che detesta perplessità sono le continue “interferenze” da parte dell’Europa sul voto italiano, tra smentite e mezze verità, tra intrighi di alta finanza, cadute a picco dei mercati finanziari e volate dello spread, l’Italia sembra sempre più in balia di un Europa prepotente e dittatoriale… Sicuramente quanto di più lontano dagli Stati Uniti d’Europa e da un progetto di collaborazione e solidarietà tra stati che avrebbero potuto davvero dare un esempio al mondo… avrebbero potuto dire BASTA alle guerre finanziarie, alle speculazioni economiche e a tattiche di neocolonialismo. Ma l’uomo è avido e l’Europa è un gigante che strappa la dignità e l’autonomia ai singoli stati.

BENVENUTI IN EUROPA!

Gambe pubblicitarie!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se vuoi che la tua pubblicità abbia successo, devi metterla dove sei sicuro che guardino tutti. Con questa fondamentale regola del marketing ben chiara in mente, un service di pubblicità giapponese ha iniziato a offrire ai propri clienti una nuova possibilità per incrementare il loro business: incollare gli adesivi pubblicitari sulle gambe nude di belle ragazze. Forse la cosa può sembrare sessista e poco rispettosa nei confronti delle donne, ma le ragazze giapponesi non sembrano pensarla così: in poco più di un mese alla compagnia sono pervenute oltre 1300 richieste e il numero è in continuo aumento.

 

Prima dell’Academy Awards arrivano gli Anatomy Awards!

Sylvia+Kristel-anatomy awards
Pochi giorni all’assegnazione degli Oscar e il sito specializzato Mr. Skin anticipa la kermesse assegnando i suoi personalissimi “Anatomy Awards”, ovvero gli Oscar ai migliori nudi. Per i premi ai nudi storici quest’anno insignita Sylvia Kristel, scomparsa l’hanno scorso, e le ragazze di “Porky’s”.
Un appuntamento che è diventato ormai un classico e che anticipa le statuette dell’Academy in maniera… frizzante.

I premi se li sono divisi in maniera abbastanza equa stelle del grande schermo e volti celebri di serie tv. In questo campo hanno fatto incetta serie celebri per non avere troppe remore a trattare il tema sesso e nudo, come “Shameless” e “Californication”. Premiata Helen Hunt, il cui nudo integrale, primo della carriera, a 40 anni, ha già fatto molto parlare quest’anno. Alcune categorie sono state create ad hoc, come quella del miglior “nunkini” (una via di mezzo tra un bikini e un abito da suora) per quello indossato da Kate Upton ne “I tre marmittoni”, o quella della miglior “pipì su Zac Efron” coniato per la ormai nota scena di “Paperboy” in cui Nicole Kidman si “lascia andare” sul compagno attaccato da una medusa.

Ciclone in Madagascar: terrore, dispersi e feriti!

ciclone - madagascar

Il ciclone Haruna ha raggiunto, ieri sera, le coste del Madagascar e, secondo le prime notizie, ha causato un numero imprecisato di dispersi e feriti, oltre che migliaia di danni e incidenti. Secondo gli esperti, Haruna, che si e’ abbattuto sull’isola con venti forti fino a 170 chilometri all’ora, dovrebbe allontanarsi domani dall’isola, in direzione Sud-Ovest, per dirigersi verso la Reunion, ma con una intensita’ molto minore.

PAUL GASCOIGNE… E’ FUORI PERICOLO!

PaulGascoigneancoraneiguaiguidavaubriaco

Ora lo attende un lungo percorso di riabilitazione. Sembra che il calciatore si sia dovuto anche rivolgere a degli amici per chiedere un prestito perché avrebbe dissipato in vari modi tutta la sua ricchezza. Pronto a lasciare l’ospedale e ritornare in clinica, Gazza, sembra che veramente questa volta voglia cambiare rotta.

Vedi articolo correlato.

Quando l’avvocato è troppo… “professionale”!

thomas lowe -minnesota

L’avvocato Thomas Lowe, del Minnesota, rischia la cancellazione dall’albo professionale a causa di una relazione con una sua cliente e all’addebito per le ore passate in intimità. L’avvocato avrebbe “conteggiato” anche il sesso con la sua cliente nella sua parcella e questo avrebbe spinto la donna a tentare il suicidio. Una volta in ospedale la donna ha spiegato la causa che l’ha portata al suo gesto estremo e la polizia ha denunciato l’avvocato Lowe, con l’accusa di istigazione al suicidio e di condotta non professionale.  Il mese scorso la Corte Suprema del Minnesota ha sospeso a tempo indeterminato Lowe dal ruolo di avvocato,

Nel 1997, Lowe, era stato denunciato per avere comprato cocaina da un cliente

Ritrovate parti di aereo a Curacao… velivolo di Missoni?

missoni-aereo-scomparso- los roches
Parti del relitto di un aereo sono state trovate su una spiaggia dell’isola di Curacao. Esperti stanno verificando se appartengano al bimotore su cui viaggiavano Vittorio Missoni e altri tre italiani e scomparso lo scorso 4 gennaio dopo essere partito da Los Roques. Qualche settimana fa era stato trovato un borsone che si trovava nell’aereo disperso e successivamente due sacche.
Le due sacche sono state trovate aperte e completamente vuote all’interno, su una spiaggia di Bonaire, un’altra isola non lontana dall’arcipelago di Los Roques. La sparizione di Vittorio Missoni è avvenuta il 4 gennaio su un aereo che avrebbe dovuto trasportarlo da Los Roches a Caracas. A bordo del velivolo, la compagna di Vittorio, Maurizia Castiglioni, e una coppia di amici bresciani, Guido Foresti ed Elda Scalvenzi.

I marò tornano per il voto!

marò in italia elezioni

Via libera della Corte suprema di New Delhi a Salvatore Girone e a Massimiliano Latorre per la licenza a fine elettorale. I due marò potranno rimanere in Italia 4 settimane. Nel concedere il permesso, la sezione della Corte Suprema presieduta dal giudice capo Altamas Kabir ha chiesto ai due maro’ di firmare un affidavit relativamente ai loro obblighi nei confronti della giustizia indiana.

Un doodle noir in memoria di Edward St John Gorey!

edward-gorey1

Celebrare un fumettista noir e portarlo alla portata di tutti… oggi il doodle di Google è dedicato all’88° anniversario della morto di Edward St John Gorey, scrittore e illustratore statunitense, nato a Chicago, appassionato e ossessionato dai gatti e grande interprete di atmosfere noir. Un doodle molto inquietante, i cui colori dominanti sono l’ocra e il nero. Lui Edward St John Gorey, seduto sulla G, intento a disegnare è scrutato da un corvo, da un ippopotamo, 2 pecore e un uccello dalle zampe lunghissime… poi ci sono i gatti, immancabili quando si parla di Gorey.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: