Uno sguardo a… Borscht, ovvero Profondo Rosso

La ricetta puoi trovarla QUI!

borscht-tuttacronaca

Il Coppedè sulla scena di… Inferno di Dario Argento

Il Coppedè sulla scena di… il gatto a nove code di Dario Argento

Il Coppedè sulla scena di… l’uccello dalle piume di cristallo di Dario Argento

Gente del Coppedè… Dario Argento!

Dario-Argento-coppedè-tuttacronaca

Uno sguardo al Coppedè… la casa delle fate!

casa delle fate-coppedè-tuttacronaca

Uno sguardo al Coppedè… la casa del ragno!

casa del ragno-coppedè- roma- tuttacronaca

Uno sguardo al… COPPEDE’, Roma!

La fontana delle rane!

la fontana delle rane

Un doodle per Miriam Makeba!

miriam_makebas_ tuttacronaca

Il 4 marzo Google celebra la nascita di Miriam Makeba, cantante sudafricana di Jazz e World Music. L’artista è stata anche una fervente sostenitrice del movimento anti-apartheid che la portò ad essere anche delegata delle Nazioni Unite. La cantante nata a Johannesburg il 4 marzo del 1932.  Morì nel 2008 nella clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove era stata trasportata dopo essere stata colta da un malore, al termine della sua esibizione al concerto anticamorra e contro il razzismo dedicato allo scrittore Roberto Saviano. E’ un doodle semplice quello scelto dal più grande motore di ricerca del web, ma che richiama perfettamente quella voglia di cantare in libertà che ha sempre caratterizzato Mama Afrika.

Quanto mi dai? Arriva Lulu l’app per votare il tuo uomo!

lulu-app-tuttacronaca

L’inglese Alexandra Chong ha pensato di trasformare le chiacchiere che le ragazze scambiano tra di loro su fidanzati e mariti in una database di servizio pubblico. Si chiama “Lulu” l’app creata dalla Chong per smartphone Android (per ora è disponibile per il mercato americano e inglese).

Vuole essere una sorta di Tripadvisor degli uomini: le compagne presenti e passate danno i voti alle performance sessuali degli uomini, senza tralasciare il primo bacio, l’aspetto fisico, l’abbigliamento e persino il loro livello di igiene personale. L’obiettivo è mettere in guardia la popolazione femminile e indicare i tipi con i quali è meglio non perdere tempo.

E per mettersi al riparo dalle accuse di discriminare gli uomini e di violare la loro privacy e il loro “diritto all’oblio”, la Chong è corsa ai ripari. Ha messo a punto anche una contro-applicazione che permette ai ragazzi di dare spiegazioni sui giudizi espressi nei loro confronti. I due database, quello maschile e quello femminile, andranno quindi a collaborare tra loro senza intralciarsi. Agli uomini citati da Lulu non sarà possibile cambiare in maniera diretta i voti ricevuti, anche se ingiusti.

Il nostro bozzolo personale!

Cocoon1-tuttacronaca

Si chiama Cocoon 1 ed è una sfera che nella sua chiusura regala protezione e solitudine ma allo stesso tempo essendo trasparente non isola del tutto. Può essere utilizzato al chiuso, all’aperto o addirittura galleggiare sull’acqua. Non è piccolissimo: ha un diametro di 180 cm e pesa 135 kg. Con vari sistemi di ancoraggio si può persino appendere al soffitto o ad un albero e si possono anche comporre varie unità insieme. Dotato di corrente wi-fi e un angolo cottura, costituisce veramente una piccola unità abitativa. Sarebbe piaciuto agli architetti radicali degli anni settanta!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Ecco l’ultima “ala” della Tate Modern di Londra!

tate_modern_night_tuttacronaca

L’ampliamento della famosa Tate Modern di Londra che consiste in una strana piramide asimmetrica, quasi un “mucchio di scatole” come la definisce uno dei due proggettisti, l’architetto Jacques Herzog che ha firmato il progetto insieme all’architetto Pierre de Meuron. Con i 322 milioni di euro previsti come spesa, la galleria non solo si amplierà con ben 5 mila metri quadrati di spazi espositivi in più, pari al 65% dello spazio attuale, ma si avrà anche un vantaggio urbanistico con la riqualificazione di tutta la zona e con il collegamento del quartiere si Southwark alla riva sud del Tamigi. Questo sviluppa una delle idee centrali del nuovo edificio, ossia il rapporto fluido tra Museo, città e pubblico. L’esigenza dell’ampliamento è stata soprattutto la massicia affluenza di visitatori, di gran lunga superiore alle aspettative e previsioni, e la politica dell’ingresso gratuito che ha portato la Tate ad essere un riferimento per tutti.

Forse gli inglesi erano invidiosi della piramide del Louvre?

Telefonare o mangiare? Telefonare e mangiare!

Miso_Soup_Design_Main-tuttacronaca

In un mondo dove regna la solitudine arriva la scodella-telefono. Pausa pranzo e nessuno con cui fare 4 chiacchiere… Che fare? A questo problema ha risposto l’azienda giapponese Miso Soup Design, che si è impegnata a creare un’innovativa scodella  in grado di sorreggere l’iPhone, grazie ad un piedistallo in cui il gioiellino Apple si inserisce perfettamente. In questo modo sarà possibile mangiare tranquillamente, rimanendo in contatto con chi si desidera; nel caso in cui si preferisca mangiare indisturbati, si ha sempre la possibilità di navigare comodamente in Internet, guardare qualche video su YouTube oppure utilizzare le nostre applicazioni preferite. Il tutto senza fare il benché minimo sforzo, tanto ci pensa la curiosa scodella a farci da appoggio. Le sorprese non finiscono, ovviamente: sì, perché una volta che il nostro piatto è stato consumato e di conseguenza la scodella rimane vuota, questa funge come una sorta di amplificatore passivo per gli altoparlanti, in modo tale da aumentare nettamente la qualità dell’audio. Una trovata assai ambigua, che per molti verrà presa come una banalità mostruosa, mentre per altri risulterà un’idea interessante da acquistare.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Terrore a Bengasi… attacco alla scuola europea!

european school benghazi - tuttacronaca

La milizia jihadista libica Ansar al-Sharia, accusata dell’attacco alla sede Usa in cui è rimasto ucciso l’ambasciatore americano Chris Stevens, ha assaltato la scuola europea di Bengasi. Gli estremisti accusano gli insegnati di pornografia, per i disegni contenuti in un testo scientifico di educazione sessuale distribuito agli studenti. Fonti vicine all’istituto confermano che lo staff sta bene.

Partita “olimpica”… Dai rigori a Romagnoli e in finale Perrotta.

rigore-francesco totti- tuttacronaca

Roma-Genoa 3-1!

4 giocatori che possono fare la storia della partita. La Roma con Totti-Lamela-Osvaldo, il Genoa con Borriello e Bertolacci. Una prtita in cui la Roma si gioca l’Europa.

Al 15° De Rossi viene steso a terra, l’arbitro non ha dubbi e concede il calcio di rigore. Dal dischetto Totti non sbaglia e insacca la palla senza problemi. Con questo gol Totti è sempre più vicino alla storia, agganciato  a Nordahl a 225 gol.

Dal 19° la Roma è sempre all’attacco e cerca insistentemente il raddoppio che non viene. Spende molto, forse troppo la squadra giallorossa e al 42° Burdisso stende Borriello in aria di rigore che era diretto verso la porta. Anche qui l’arbitro non ha dubbi e concede il rigore al Genoa. Borriello dal dischetto insacca senza problemi, ma non esulta.

Dopo la pausa la Roma sembra aver ripreso fiato e attacca insistentemente, sono pochi gli spazi lasciati al Genoa. Al 60° Romagnoli segna il suo primo gol in serie A con uno splendido colpo di testa in anticipo sull’uscita di Frey.

L’arbitro sul finale non concede un rigore alla Roma dopo un contrasto al limite si Portanova su Osvaldo. A questo punto il direttore di gara perde il controllo della gara ed espelle Ballardinic eh giustamente era entrato in campo per urlare ai suoi di mandare la palla fuori per soccorrere Osvaldo che era rimasto a terra. Vengono ammoniti anche Totti  e Kucka, quest’ultimo costretto ad abbandonare il campo dopo la doppia ammonizione. I rossoblù restano in 10 nel finale. Esce Osvaldo dopo lo scontro e al suo posto entra Perrotta. La Roma in superiorità numerica prende il pieno controllo della gara.

Al 90° su assist di Totti, Perrotta trova la rete del 3 a 1!

Una partita entusiasmante per la Roma in cui hanno segnato il capitano Totti e il più giovane, Romagnoli, una buona speranza per il futuro. E per finire, la ciliegina sulla torta di Perrotta per concludere una partita entusiasmante.

La Roma nella prossima giornata si troverà di fronte l’Udinese mentre Genoa si scontrerà con il Milan.

Madeleine McCann? E’ lei la bimba di Cipro?

Madeleine McCann

Ad oltre cinque anni dalla sparizione in Portogallo di Madeleine McCann, la polizia cipriota ha allertato l’Interpol dopo che un uomo ha segnalato di aver visto una bambina molto somigliante alla piccola britannica a Ayia Napa, nel sud dell’isola. La polizia ha precisato che la bambina e’ stata vista in compagnia di una coppia britannica che la presentava come uno dei suoi 4 figli.

Madeleine aveva 4 anni quando spari’ nel 2007 da Praia de Luz dove la sua famiglia era in vacanza.

Nasce mentre i suoi genitori muoiono!

Nathan-e-Raizy-Glauber- tuttacronaca

Gioia e dolore a New York. Quello che per una coppia doveva essere il giorno più bello della loro vita si è rivelato allo stesso tempo anche il più tragico. Nathan e Raizy Glauber stavano correndo in ospedale perchè la donna aveva iniziato il travaglio, ma nel tragitto l’imprevisto. La macchina dei coniugi si è scontrata con un’altra vettura e i due coniugi ventunenni hanno perso la vita.
Ma nella tragedia un miracolo, il bambino si è salvato ed è riuscito a venire al mondo grazie all’intervento dei medici del prnto intervento che hanno permesso la nascita proprio sul luogo dell’incidente.
Ora il bambino è monitorato in ospedale ma non sembra aver riportato danni di alcun genere. Il pirata della strada che ha invece travolto l’auto su cui viaggiavano i genitori è fuggito, un’altro uomo coinvolto nell’incidente si trova invece in prognosi riservata.

Scosse e ancora scosse… l’appennino si muove!

terremoti appennino-tuttacronaca

Continuano le scosse di terremoto sull’appennino Bolognese, con due eventi sismici che sono stati registrati tra le provincie di Bologna e Firenze. Una scossa di magnitudo 2 è stata registrata dalla rete dell’Ingv alle 17:44 con profondità 10.4 km. In precedenza, alle 15:57, era stato registrato un sisma 2.5 con profondità 8.3 km. In entrambi i casi la zona è compresa tra i comuni di Firenzuola, Palazzuolo sul Senio e Scarperia, in provincia di Firenze, e quelli del Bolognese di Castel del Rio, Fontanelice, Loiano, Monghidoro, Monterenzio, Monzuno, San Benedetto Val di Sambro.

BERSANI NON RINUNCIA AI PRIVILEGI DELLA CASTA!

bersani-pierluigi bersani-pd- finanziamento ai partiti-tutatcronaca

Bersani è favorevole a ridiscutere la legge sul finanziamento pubblico ai partiti, ma si è detto convinto che “la politica una qualche forma di sostegno pubblico debba averlo”. “Anche fosse per un solo euro – ha detto – non sono disposto a rinunciare al principio che da Clistene in poi è un principio collegato alla democrazia: la politica deve avere una qualche forma di sostegno pubblico, altrimenti la fanno solo gli ottimati e i miliardari”.

E SPERIAMO CHE QUALCUNO CI SALVI DA QUESTO DITTATORE MASCHERATO DA UOMO DI SINISTRA! L’ITALIA E’ SULL’ORLO DEL COLLASSO E A LUI INTERESSA SOLO UN PRIVILEGIO DI CASTA… TUTTI POSSONO FARE POLITICA ANCHE SENZA SOLDI PUBBLICI, MA CON IL SOSTEGNO DEGLI SPONSOR COME AVVIENE IN TUTTO IL MONDO!!! E FINIAMOLA CON GLI IMBROGLI AGLI ITALIANI C’E’ UNA LEGGE CHE LI HA ABOLITI E SEGUITANO A EROGARLI… E’ FINANZIAMENTO ILLECITO AI PARTITI!

Pussy riot occupano lo Sakharov Centre di Mosca e si sotituiscono allo show!

moscow - trials- opera-mosca- tuttacronaca- pussy riot

La polizia russa ha interrotto per un’ora uno spettacolo teatrale in scena al Sakharov Centre di Mosca sul processo al gruppo punk delle Pussy Riot, per avvertire il regista svizzero di non violare le norme sull’immigrazione. L’opera, ”Moscow trials”, tratta di tre recenti processi in Russia, tra cui anche quello alle rockstar, Nadezhda Tolokonnikova, Maria e Ekaterina Alekhina Samoutsevitch, arrestate per aver inscenato una dissacrante ”preghiera punk” contro Putin in cattedrale a Mosca

L’ultimo show di zio Michele!

michele-misseri-tuttacronaca

Se sua moglie Cosima e sua figlia Sabrina saranno condannate per l’omicidio della nipote, Sarah Scazzi, Michele Misseri è disposto a togliersi la vita. Lo ha detto nel corso di Domenica Live, in collegamento da Avetrana con Barbara D’Urso. Zio Michele ha continuato ad autoaccusarsi affermando di essere l’assassino della nipot, scagionando la moglie e Sabrina: “Loro sono innocenti – ha detto – io sono l’assassino ma nessuno mi vuole credere. Ho i rimorsi e devo pagare per quello che ho fatto”.

Quello che doveva essere l’ennesima prova della sua colpevolezza risulta invece un’ulteriore prova della sua innocenza, pronto a immolarsi per aver tradito il “patto di famiglia”!

 

La folle corsa del… cervo che travolge il ciclista!

deer-attacks-cyclist-tuttacronaca

Solo un grande spavento, ma nessun danno grave. E’ la conseguenza per un ciclista, letteralmente travolto da un cervo durante una gara di mountain bike negli Stati Uniti. La scena spettacolare è stata interamente ripresa dalla videocamera montata sul manubrio della “vittima”.

 

Bersani apre a Renzi!

Matteo-Renzi-tuttacronaca

Bersani non ha più nulla da perdere, dato che tutto ciò ceh poteva perdere lo ha perso. Lo abbiamo visto passare dalla faccia di chi ha la vittoria in tasca a quella funebre di chi ha vinto, ma si trova sconfitto. E’ sotto pressione dal M5S che incalza, stretto nelle promesse che aveva fatto in campagna elettorale che ora naufragano in nome di un accordo per trovare un governo all’Italia e contrastato dai membri del suo partito che lo rimproverano per aver portato il Pd sull’orlo del baratro. Ora apre a Renzi, lo invita a sedersi insieme  a lui e cercare insieme delle soluzioni. Cerca chi aveva ecclissato, malmenato e allontano… colui ceh aveva irriso potrebbe diventare il suo salvatore. Ironie della politica 2.0!

Il cardinale ammette e lo scandalo dilaga!

Stephen+Robson+New+Bishop+Elect+Announced+tuttacronaca

“Ci sono stati momenti in cui la mia condotta sessuale è stata sotto gli standard a me richiesti in quanto sacerdote, arcivescovo e cardinale”.  Con queste parole il cardinale Keith O’Brien ammette le proprie responsabilità e in pochi istanti lo scandalo che si tentava di tenere sotto controllo, dilaga. Un missile lanciato in una Chiesa priva di guida spirituale che si prepara al Conclave con la consapevolezza di essere in uno dei momenti più bui della storia ecclesiastica.

Fiato sospeso per Dragon e poi arrivo il respiro di sollievo!

capsula-spazio-tuttacronaca

Dopo una partenza che ha lasciato con il fiato sospeso, la capsula Dragon e’ arrivata a destinazione, agganciandosi alla Stazione Spaziale Internazionale con una manovra controllata da Terra e consegnando una carico di circa una tonnellata tra rifornimenti, attrezzature scientifiche e pezzi di ricambio. E’ la seconda missione gestita da un’azienda privata, la californiana Space X, per conto della Nasa.

Il lancio, avvenuto venerdi primo marzo con un Falcon 9, era andato perfettamente. Tuttavia a poco piu’ di 11 minuti un problema a tre dei quattro moduli per il controllo di assetto. Per questo motivo i responsabili della missione avevano deciso inizialmente di non dispiegare i pannelli solari. Nel frattempo l’impossibilita’ di orientare correttamente l’antenna di Dragon con i satelliti per le telecomunicazioni, la Space X ha deciso di utilizzare la rete dell’Aeronautica Militare statunitense per controllare la posizione della capsula. Ci sono state ore di preoccupazione e ‘’di paura’’, come ha ammesso lo stesso fondatore e amministratore delegato della Space X, Elon Musk, ma alcune ore dal lancio il funzionamento dei tre moduli per il controllo di assetto e’ stato gradualmente ripristinato in modo da garantire l’approccio della capsula alla Stazione Spaziale in condizioni di sicurezza.

La manovra di aggancio e’ comunque avvenuta in ritardo rispetto al programma e con una novita’: per la prima volta una navetta in visita alla Stazione Spaziale e’ stata catturata dal braccio robotico Canadarm mentre questo era controllato da Terra, dal centro di controllo della Nasa a Houston e dal centro dell’Agenzia Spaziale Canadese (Csa) di Saint-Hubert, in Canada. La manovra di aggancio ha richiesto oltre due ore, ma si e’ conclusa con successo, assicurando la capsula Dragon al modulo Harmony della Stazione Spaziale.

Colombiana trovata morta a Siena. Femminicidio?

pink_phone- donna- siena- uccisa- tuttacronaca

Una donna, di nazionalità colombiana, è stata trovata morta questo pomeriggio nella sua abitazione, nel centro storico di Siena. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Secondo una prima ipotesi la donna sarebbe stata uccisa.

Vittime del maltempo… in Giappone sono 6 i morti!

 

Sakura-at-the-Park-maltempo-tuttacronaca

Sei persone sono morte durante il fine settimana in Hokkaido, l’isola piu’ a nord del Giappone, a causa delle pesanti nevicate dovute a una perturbazione di bassa pressione. A Nakashibetsu una madre e i suoi tre figli sono deceduti malgrado il ricovero in ospedale dopo il loro recupero nell’auto sulla quale viaggiavano, finita sotto due metri di neve. Le altre due vittime, per congelamento, si sono avute a Nakashibetsu, una donna, e a Yubetsu, un uomo.

TERREMOTO IN CINA CROLLANO CASE E SI POLVERIZZANO LE STRADE!

china-earthquake-victims-tuttacronaca

Un terremoto di magnitudo 5.5 si è verificato nel sud-ovest della Cina e ha provocato il ferimento di 20 persone. Centinaia di case sono crollate, secondo i media ufficiali, danni alle strade e agli edifici. Al momento, secondo quanto riferito dai media locali e dalle autorità, non ci sarebbero state vittime.

Il terremoto ha colpito una regione rurale della provincia di Yunnan con ipocentro a 9 chilometri dalla superficie. Eventi sismici si manifestano con elevata frequenza nella zona colpita dal sisma di domenica.

Il nostro pianeta non smette di stupirci: palle di ghiaccio giganti sul Michigan!

natural-snow-balls- tuttacronaca

Uno strano fenomeno si è verificato durante la notte sul lago Michigan. Molti abitanti questa mattina si sono alzati e hanno trovato gigantesche palle di ghiaccio, simili a un pallone da Basket… lo stupore a poco a poco si è trasformato in meraviglia. Sono nate le ipotesi più stravaganti e singolari intorno a questo fenomeno. In realtà anche alcuni anno fa, sullo stesso lago si erano formate delle palle di ghiaccio simili.

La Regina in ospedale, causa ufficiale: gastrointerite!

Queen-Elizabeth-II-tuttacronaca

La Regina Elisabetta II è stata ricoverata in ospedale con sintomi di gastroenterite: lo afferma un comunicato di Buckingham Palace citato dai media britannici. A quanto si apprende al momento, la regina dovrebbe rimanere in ospedale per un paio di giorni.

La Regina Elisabetta ha cancellato tutti gli impegni della prossima settimana in via precauzionale, tra questi la visita in Italia che non è chiaro se verrà riprogrammata. A ottobre si era diffusa la notizia, alimentata dal gossip inglese, che la Regina stava morendo e già si parlava della prossima successione al trono con la solita domanda che da decenni ribalza su i tabloid inglesi… Charles o William? Ora, questa nuova malattia ha riaperto il dibattito anche se la stampa è cauta e non si pronuncia, ma sono insistenti le voci su uan prossima successione al trono. Speriamo che siano solo voci e che la Regina esca presto dall’ospedale.

150 per Di Natale e ora l’Udinese sogna l’Europe League

udinese- pescara- tuttacronaca

Di Natale segna la rete numero 150 con la maglia bianconera. In soli 8 minuti, il miracolo si compie e regala una vittoria importante a Guidolin nella corsa all’Europa League. Sempre più giù la squadra di Bergodi che non riesce più a vincere: un punto nelle ultime sette partite. Ora per il Pescara è tutto in salita e la salvezza sembra lontana. La festa di Di Natale fa sprofondare il Pescara che perde la quarta partita di fila in casa: nelle ultime sette giornate ha messo insieme la miseria di un punto. Così diventa impossibile pensare alla salvezza anche perché le scelte di Bergodi non convincono. Una su tutte: Weiss tenuto in panchina e messo in campo solo nella ripresa.

Ora il Pescara incontrerà l’Atalanta, mentre l’Udinese dovrà combattere contro la Roma.

 

Bonaventura a tutto campo! Siena-Atalanta 0-2

siena-atalanta-iachini-tuttacronaca

L’Atalanta in campo a Siena non si poteva permettere il lusso di perdere questo match e infatti non spreca l’occasione.  Parte all’attacco e già al 3° va in rete grazie alla  triangolazione fuori area tra Denis e Bonaventura che, poi, si libera bene ed esplode dalla lunga distanza un siluro angolato sul quale Pegolo nulla può.

Nella ripresa arriva il raddoppio con l’incursione sulla sinistra di Denis che crossa sulla destra per Raimondi. L’esterno fa spiovere al volo un pallone in area, Bonaventura s’inserisce, stoppa di petto e con una perfetta conclusione a rientrare da  sinistra trafigge Pegolo nonostante scocchi il tiro da posizione angolata.

Poi c’è la traversa di Denis che lascia l’amaro in bocca… ma è solo un momento perchè l’Atalanta questa vittoria l’ha meritata alla grande.

Il prossimo incontro vedra contrapposta l’Atalanta al Pescara, mentre il Siena andrà a incontrare il Palermo.

Sampdoria vs Parma… Grillo contro Pizzarotti?

sampdoria-parma

Molto movimento in campo sin dalle prime fasi di gioco, ma le occasioni veramente pericolose sono state assenti nel primo tempo. Nella ripresa è Icardi che al 58° sfrutta una punizione di Estigarribia, il portiere esce, ma Icardi lo anticipa di testa in rete. La Samp trova tre punti che le permettono di posizionarsi a metà classifica a quota 35, mentre il Parma resta a 32 ma con un tranquillizzante +11 sulla terzultima. Sapdoria 1 Parma 0… Grillo non si batte!

La Sampdoria ora dovrà affrontare il Cagliari, mentre per il Parma ci sarà lo scontro in casa con il Torino.

Tanta rabbia per la Fiorentina che affronta il Chievo! 2-1 con fuorigioco.

fiorentina- chievo-tuttacronacaVincenzo Montella è arrabbiato, lo ha anche dichiarato pubblicamente. la sconfitta con il Bologna brucia ancora e infatti il primo tempo regala un gol di rabbia alla fiorentina con Pasqual che infila al 4° su punizione.

Ma la risposta del Chievo non tarda ad arrivare. Al 38° il piatto di Cofie porta la partita in pareggio.

Al 78° va in gol Larrondo di testa, riporta in vantaggio la Fiorentina. Ma il gol è dubbio perchè l’attaccante era in fuori gioco, ma l’arbitro conferma la rete! Beffa per il Chievo ed esultanza per la Fiorentina.

Il resto della partita non esiste se non per la sotituzione di Migliaccio al posto di Toni. Ma ormai è ko Chievo!

Nella prossima giornata la Fiorentina sarà impegnata a Roma contro la Lazio, mentre il Chievo aspetta il Napoli.

Sfida a metà classifica: Bologna-Cagliari 3-0.

1949-50+Cartolina+_Ed+Saemec_+Pin-Up+e+simbolo+Bologna+FC- tuttacronaca

Dopo la vittoria in extremis contro il Torino, il Cagliari prosegue è arrivato a Bologna sicuro di disputare una buona partita, ma improvvisamente è stato travolto dall’attacco dei rossoblu che nel primo tempo sono andati in gol due volte.

La prima rete al 5° con Taider che sfonda in area e mette la palla sotto la traversa. Il raddoppio avviene al 18° con lo splendido gol di Diamanti che con un sinistro a giro mette la palla all’incrocio dei pali. Impossibile arrivarci per Agazzi.

Tanti i cartellini gialli: Conti, Kone, Nainggolan, Sau, Dessena e Pinilla

Espulsione per Pisanu che farà poi spegnere la gara.

Al 90° fiocca l’ultimo gol del Bologna con un gran tiro da fuori area di Pasquato che trova lo specchio della porta per il 3-0 definitivo.

Il Bologna affronterà l’Inter e invece, per il Cagliari c’è l’incontro con la Sampdoria.

Catania – Inter 2-3… e succede di tutto!

catania-inter-tuttacronaca

L’Inter risente del freddo. La Sicilia è sotto una perturbazione di maltempo e spezza le langhe ai neroazzurri nella prima parte di gar. Il Catania va in gol al 7° con Bergessio che approffitta di un momento confusionale di Juan Jesus e mette alle spalle di Handanovic senza problemi.

L’Inter si perde e arriva il raddoppio del Catania. Su punizione di Lodi, Marchese beffa la difesa nerazzurra e di testa sigla il 2-0

Nel secondo tempo l’Inter si riprende e cambia marcia. Al 51° Palacio salta Rolin e serve in mezzo Ricky Alvarez, che di testa mette alle spalle di Andujar: 2-1! Il pareggio avviene al 71°. Traversone di Pereira, gran stacco di testa di Palacio che non dà scampo a Andujar: 2-2!! A questo punto resta solo l’Inter in campo e arriva il gol strepitoso di Palacio proprio al termine della partita. Al 90° l’argentino sfrutta al meglio l”assist di Cambiasso e ribalta completamente il risultato.

Adesso l’Inter dovrà prepararsi per l’incontro con il Bologna, mentre il Catania affronterà in trasferta la Juventus!

Terremoto… papale! Dopo le dimissioni anche il sisma.

papa-terremoto- castel gandolfo- tuttacronaca

A Castel Gandolfo dove si sta riposando il Papa Emerito Benedetto XVI si è avvertita distintamente la scossa di terremoto che ha coinvolto i Castelli Romani e la parte sud della capitale. Alcune persone sono scese in strada spaventate, ma al momento non risultano danni. UN TERREMOTO PAPALE!

Trema Roma e non solo per la politica! Arriva anche il sisma.

twitter-terremoto-roma- tuttacronaca

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 è stata avvertita a Roma dalla popolazione intorno alle 14.57. L’epicentro è a Sud, molto a ridosso della Capitale. Risultano telefonate dei cittadini in cerca di informazioni ai vigili del fuoco soprattutto dalla zona di Roma sud, zona Eur. Segnalazioni giungono anche da paesi limitrofi come Palestrina, Castelgandolfo, Ciampino e Ciampino. Non risultano danni a persone e cose.

COMBUSTIBILE IN MARE! SCANDALO PER LA CONCORDIA.

concordia-tuttacronaca-sversamento

Piccolo sversamento di idrocarburi stamani dal relitto della Costa Concordia all’isola del Giglio. La fuoriuscita è stata bloccata ed evitato il suo propagarsi, grazie a un cordone di 350 metri di panne stese sul mare e la messa in funzione della pompa galleggiante, che in poche ore ha recuperato mezzo metro cubo di combustibile. Alcune panne sono state stese anche davanti all’ingresso del porto dell’isola, poiché forti correnti da nord stavano spostando l’iridescenza in quella direzione. Lo comunica in una nota la Regione Toscana.

“La situazione è sotto controllo”, assicura Maria Sargentini, presidente dell’Osservatorio di monitoraggio. NATURALMENTE! Sargentini si trova sull’isola, dove oggi era stato convocato per il primo pomeriggio un consiglio comunale aperto per fare il punto sui lavori affidati da Costa al consorzio Titan-Micoperi.

Lo sversamento di oggi è stato causato dal distacco di una flangia, ovvero un disco in metallo di congiunzione, di una valvola del sistema «Hot tapping» installata nel corso delle operazioni di rimozione del combustibile. La valvola è stata richiusa dai sommozzatori del consorzio, che si sono immersi a più riprese dalle dieci a mezzogiorno di stamani. La perdita era stata segnalata alle 8.40. Un paio di minuti più tardi le prime squadre erano già sul posto con le barche. Tecnici ed operai stanno effettuando ulteriori accertamenti. L’Osservatorio ha comunque chiesto di verificare subito lo stato di tutte le valvole installate per il recupero del combustibile, in modo da prevenire eventuali altre criticità.

Come non l’avete mai visti!

foto-verdure- microscopio- tuttacronaca

La fotografa Caren Alpert ha speso una vita a immortalare il cibo da qualsiasi angolazione. Ora ha deciso di mostrare ciò che l’occhio umano non può vedere: col il suo foto-progetto “Terra Cibus”, infatti, Alpert ha immortalato diversi cibi comuni attraverso la lente di un microscopio elettrico: “Maggiore è l’ingrandimento, maggiore è la sensazione che il cibo faccia parte di un eco-sistema più ampio”. Il risultato del suo lavoro è una serie di immagini affascinanti in cui minuscole porzioni di biscotti o pomodori danno vita a scenari da fantascienza.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

E’ ufficiale: partito il summit dei grillini all’Hotel Saint John!

hotel- tuttacronaca- saint john

Il summit si terrà all’Hotel Saint John a via Matteo Boiardo, nel quartiere San Giovanni in Roma. L’Hotel fa parte del complesso dell’Istituto Santa Maria, nota scuola privata romana.  Grillo e Casaleggio sono attesi per domani.

L’albergo è praticamente blindato per la stampa.

Grillo è rientrato in casa dopo la passeggiata sulla spiaggia. Ed è nella sua  villla a Marina di Bibbona.  L’ex comico rifugge la stampa italiana mentre continua a rilasciare interviste a quella straniera. Ma si fa vivo come sempre sul blog. Stavolta dice: ”L’articolo 67 della Costituzione recita: ‘Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato’. Questo consente la liberta’ piu’ assoluta ai parlamentari che non sono vincolati ne’ verso il partito in cui si sono candidati, ne’ verso il programma elettorale, ne’ verso gli elettori. Insomma, l’eletto puo’ fare, usando un eufemismo, il cazzo che gli pare senza rispondere a nessuno”. Il pezzo è titolato ”Circonvenzione di elettore”.

Un gesto folle: parroco brucia la foto del Papa a Messa!

papa-ratzinger-copia

Il parroco di Castelvittorio, piccolo borgo nell’entroterra di Ventimiglia (Imperia), ha incendiato durante l’omelia e davanti a diverse decine di fedeli la foto del Papa. Don Andrea Maggio (che alcuni in paese si sono affrettati a dipingere come depresso e con problemi psicologici per arginare lo scandalo) ha accusato Benedetto XVI di “non essere un pastore, un Papa, perché ha abbandonato”. A riferire l’episodio è stato il sindaco di Castelvittorio, Gianstefano Orengo, testimone dell’accaduto.

“E’ stato un gesto scioccante – ha riferito il primo cittadino- commesso davanti a una decina di bambini. Capisco che don Andrea stia attraversando un periodo piuttosto delicato dal punto di vista psicologico, ma è comunque un gesto molto grave”. Il sindaco ha riferito che il gesto inconsulto è stato commesso intorno alle 10.15, durante la consueta messa domenicale. Pochi minuti dopo l’inizio dell’omelia, don Andrea ha preso una fotografia di Papa Ratzinger che era accanto ad un candeliere e le ha dato fuoco davanti a tutti avvicinandola a una candela. Don Andrea ha giustificato il gesto accusando il Papa “di aver abbandonato, un pastore non abbandona le sue pecorelle”.”Molti fedeli hanno protestato ed altri, come me, sono usciti sconcertati – ha riferito il sindaco di Castelvittorio -. Il fatto che don Andrea stia trascorrendo un momento difficile può essere un’attenuante, ma comunque non sono gesti giustificabili”. Secondo il sindaco, quello del parroco è stato il segno di un suo malessere: “Credo che sia l’apice di alcuni discorsi che continuava a ripetere negli ultimi tempi ai fedeli. Sosteneva che bisognava togliere dalla chiesa tutte le le immagini dei Santi, delle Madonne e di Padre Pio”.

DOPO IL PARROCO CHE GIUSTIFICAVA IL FEMMINICIDIO ORA E’ TEMPO DEL PARROCO INCENDIARIO… TROPPA VIOLENZA NELLA CHIESA!

TROPPA PAURA DI RETROCEDERE PER VINCERE!

torino-palermo- serie a- tuttacronaca

Sfida tra Torino e Palermo per la salvezza.  Torino-Palermo finisce 0-0 nell’anticipo dell’ora di pranzo della 27ª giornata del campionato di serie A. Un palo di Bianchi al 20′ e due occasioni di D’Ambrosio e Meggiorini nel finale le azioni più pericolo del match, tutte di marca granata. Gasperini, al rientro sulla panchina dei rosanero dopo l’esonero e la parentesi di Malesani, riparte da un pareggio che non dà ossigeno ai siciliani, chiamati a vincere domenica prossima col Siena per continuare a sperare nella salvezza.

L’inceneritore di Parma e la guerra aperta tra M5S e Pd

inceneritore_parma_tuttacronaca

Pizzarotti a Parma era stato eletto per un inceneritore. Oggi quell’inceneritore è campo di lotta politica… Chi si è dimenticato delle promesse del M5S che appena vinte le elezioni di sindaco nella città emiliana prometteva «Abbiamo già ottenuto una grande vittoria senza neanche entrare in Comune: a Parma l’inceneritore non si farà più»?

Le ipotesi in campagna elettorale erano state molte e tutte convincenti affinchè quella cicatrice all’ambiente non venisse fatta. Si era ipotizzato di tutto anche di mandare i rifiuti in Olanda, smontare il forno e venderlo ai cinesi… E sono ora queste le armi che utilizzano i democrats per inscenare lo  scandalo dell’inceneritore di Ugozzolo. E’ di pochi giorni fa la notizia che la multiutility Iren ha annunciato l’avvio della fase preliminare «con lo svolgimento di attività tecniche complementari alla messa a punto del sistema impiantistico che verranno effettuate a caldo attraverso la combustione di solo gas metano». Il tutto durerà circa una trentina di giorni sotto l’occhio di 4 centraline di monitoraggio delle emissioni collocate a Parma e in altri Comuni. Se non ci saranno intoppi, i camini dell’inceneritore cominceranno a sbuffare in aprile.

Una battaglia persa. Spesso accade di lottare e di perdere, ma l’imbarazzo viene dalle contrastate mezze frasi del sindaco Pizzarotti, che per inesperienza o per disattenzione, non ha trovato le parole giuste per contrastare l’attacco del Pd, rabbioso, della sconfitta elettorale alle politiche. Così che il sindaco M5S si è trovato prima a dire che lui non aveva mai detto nulla sull’inceneritore «Mai fatto promesse che non si potevano mantenere». Forse l’aveva fatto Grillo a sua insaputa? E poi si è visto costretto a correggere il tiro cadendo definitivamente nelle bocche fameliche del Pd con la dichiarazione «Ci abbiamo provato, sono insoddisfatto, certo, ma continueremo a tenere alte le antenne: non si fanno solo le battaglie che si è sicuri di vincere». In realtà ancora in piedi vi è la possibilità che quell’inceneritore non si metta in funzione (193 milioni buttati nel nulla se ciò accadesse) perchè la Procura di Parma, riscontrando una serie di inadempienze, aveva chiesto il sequestro dell’inceneritore, ma il Tribunale del Riesame in novembre l’ha bocciato, così l’amministrazione si è rivolta alla Cassazione, che dovrà pronunciarsi nei prossimi mesi. Intanto Iren va avanti senza problemi… Forse sicura che la Cassazione non appoggerà, mai la lotta dei grillini!

 

Invadete la Camera… e lasciateci in pace al summit?

montecitorio-tuttacronaca

Può essere stata una mossa tattica quella di Beppe Grillo? Distogliere l’attenzione di giornalisti e fotografi dal summit del M5S con un invasione di visite al Parlamento? Il luogo della convention resta segreto e inespugnabile anche se iniziano a circolare diverse indiscrezioni in rete. La più accreditata è quella dell’Hotel Saint John a Roma alle 14.00.

Ma intanto dilaga anche il movimento scissionista grillino…

E’ lo stesso leader del M5S denuncia che “fantomatici cittadini a cinque stelle” hanno convocato in questi giorni a Rimini una due giorni a nome del Movimento 5 stelle, con un ordine del giorno “degno della migliore partitocrazia con la proposta finale di un leader del M5s”. Non solo. Grillo decide di pubblicare una chat privata tra consiglieri eletti per il Movimento a cinque stelle.

Un’operazione di denuncia dei traditori che però è molto indicativa dello stato dei rapporti interni tra una parte dei grillini e il loro (ex) leader. La chat è uno sfogatoio sulla “leggerezza con cui si affronta il tema dell’organizzazione”, scrive uno dei participanti, sul “caos, anche culturale, che ci circonda”. Perchè, risponde l’altro, “la mancanza di organizzazione sta facendo implodere il Movimento”. E ancora: “Mi convinco sempre più che la volontà di Casaleggio e Grillo sia sempre più rivolta all’implosione del Movimento in barba a tanti bravi ragazzi che nel progetto c’hanno messo il cuore…”. E qui il riferimento è a Gianroberto Casaleggio, guru della comunicazione dei grillini, fondatore della Casaleggio Associati che cura tutte le pubblicazioni del comico genovese. “E’ ora di chiedere la testa editoriale di Casaleggio”, scrive un altro.

Nella chat i consiglieri ammettono di sentirsi “cavie in vitro” di “un esperimento”, perchè “un esercito di formiche è la perfetta organizzazione, senza che neanche lo sappiano. Sono nate per farlo. Questa doveva essere la famosa rete. Che fine ha fatto? Persa nelle nebbie…?”. E’ da questo disagio che nasce la due giorni di Rimini, che si terrà domani e dopodomani e potrebbe sancire la rottura definitiva tra i grillini.

Perchè agli scissionisti mancherà il carisma del leader ma sulla rete si sono ben organizzati. Hanno un loro sito (http://www.incontrom5s.altervista.org/joomla/) sul quale hanno gestito ogni passo dell’organizzazione della convention: dal luogo al programma, tutto rigorosamente deciso da una consultazione degli iscritti. A Rimini si parlerà di “metodi decisionali e democrazia interna al movimento”, nonchè di “elezioni nazionali”. Naturalmente l’evento potrà essere seguito in streaming.

Scelte che “mi hanno fatto cadere le palle”, commenta senza veli Grillo sul suo blog. Il Movimento “non è un partito, non vuole esserlo. Non ha sedi, non ha soldi, né li vuole. Ha un programma, un ‘non Statuto’. Chi li condivide può usare il suo simbolo per la creazione di liste e avere il mio supporto nelle piazze e attraverso il blog. Chi non li condivide non si capisce per quale motivo voglia far parte del M5S. Nessuno lo obbliga”. Ai suoi chiede “massima trasparenza: se un consigliere è stanco, può passare il testimone a un altro presente nella lista”. Ma la conclusione del leader è amara: “Se non cambiamo, è meglio scordarci le politiche”.

Porno in ufficio… comune vieta l’accesso a internet!

porno-ufficio- comune- tuttacronaca

Navigavano su siti hot durante le ore di lavoro: per questo il sindaco ha bloccato internet a tutti i 74 dipendenti comunali. E’ accaduto a Montignoso, piccolo comune in provincia di Massa Carrara. Il sindaco Narciso Buffoni parla di ”uso improprio del mezzo”. I siti hard sarebbero stati visitati da un ristretto gruppo di dipendenti, anche per sei ore al giorno. Oggi i pc degli uffici sono utilizzabili solo per sistema interno.

Nasko pattuglia Napoli!

cane- poliziotto- tuttacronaca

Contro rapine e scippi oggi c’e’ anche Nasko sul lungomare di Napoli e in altre zone del centro della citta’. Non e’ un sofisticato sistema di controllo, ma un pastore tedesco di 4 anni con tanto di pettorina della polizia che, guidato da un agente, contribuisce a prevenire i reati.

”E’ uno dei due cani di ‘polizia giudiziaria’ che utilizziamo: blocca l’aggressore a terra”, spiega Michele Spina, dirigente dell’Upg della Questura. L’iniziativa rientra nell’operazione ‘Aracne’.

Forse ne servirebbe qualcuno in più!

 

Giorni contati per i paperoni svizzeri!

referendum- svizzera- tuttacronaca

Si profila la vittoria del sì al referendum in Svizzera contro i salari eccessivi dei top-manager. Lo rivela la prima tendenza resa nota dalla televisione elvetica. Stando alle prime valutazioni dell’istituto gfs.bern, l’iniziativa sarebbe accolta con il 60-70% dei voti.

La proposta arriva da un piccolo imprenditore, Thomas Minder. Scopo dell’iniziativa, che ha avuto le 100mila firme necessarie per votare il testo, è imporre restrizioni alle imprese quotate in Borsa perché non paghino ai vertici aziendali somme spropositate.L’escamotage trovato è fare in modo che gli stipendi dei top manager non siano approvati dai consigli di amministrazione delle aziende, ma dall’assemblea degli azionisti. Nonostante la massiccia campagna contraria della Confindustria elvetica il risultato della consultazione sembra scontato in senso “anti-casta”.

Un cagnolino premuroso… più di un genitore!

cane-salva-bimba-assideramento-tuttacronaca

La piccola Julia è salva grazie al coraggio del suo cagnolino. La bambina polacca era scomparsa di casa durante la notte a soli 3 anni. I vigili del fuoco l’hanno ritrovata vicino ad alcune paludi in prossimità della sua abitazione la mattina seguente dopo che la piccola aveva passato la notte con temperatute polari. Ma a vegliare su di lei è sempre rimasto presente il suo fedele amico che l’ha tenuta in vita con il calore del suo corpo.
I genitori hanno dichiarato di aver visto la bambina giocare in giardino con il cane e pochi attimi dopo era scomparsa. Le ricerche sono state condotte da oltre 200 persone per tutta la notte e a -5 gradi in molti pensavano al peggio.
Ora Julia sta bene, è stata portata in ospedale per un principio di congelamento ma le sue condizioni non destano preoccupazione.

Quando la ricerca è HOT!

donne- erotiche- film -tuttacronaca
Le donne sono più eccitate da un film erotico realizzato da una regista o da un regista? Questa è la strana ricerca che ha portato avanti il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Amsterdam. I risultati però sono stati alquanto deludenti…

I parametri fisici non mostravano grosse differenze tra il film maschile e quello femminile mentre vi è più una suggestione che interviene a livello psicologico per quanto riguarda i video erotici girati dalle donne. Pare che sia più sensuali o quantomeno più allusivi il che eccita di più “l’appetito” femminile! Insomma tutto quello che già sappiamo… che bisogno c’era della ricerca?
Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: