Moldava partorisce e getta bambino in lavatrice. Trovato morto!

THE-WASHING-MACHINE-teaser-poster

Stavolta non è un film, non è una leggenda, è solo una tragica realtà. Una madre che uccide il proprio figlio, in un modo orrendo. Un figlio appena partorito…  la vita e la morte in pochi momenti.

Una donna moldava che ha partorito un bambino, poi trovato morto nella lavatrice di casa a Carpi, e’ accusata di omicidio e occultamento di cadavere. La donna si sarebbe presentata al Pronto Soccorso con una emorragia. Gli accertamenti hanno dimostrato come avesse partorito da poco. La donna dapprima avrebbe negato, poi e’ crollata. I carabinieri hanno raggiunto l’appartamento che la donna occupa con il marito e un altro figlio e hanno trovato il neonato morto. La donna e’ stata fermata.

Restano domande… resta lo sconcerto e ci si domanda perchè queste “madri” non vogliano lasciare i loro figli nelle strutture messe a disposizione dalla colletività. Perchè queste inciviltà, queste barbarie?

Annunci

Guest Post: Cosa sono gli indie games?

indie games

Stanchi dei soliti giochi in cui dobbiamo far saltare un personaggio, raccogliere monete d’oro o correre dietro ad un pallone? Per chi non lo sapesse, su questo pianeta, per fortuna, non esistono solo i giochi di calcio ma c’è qualcosa che piano piano si sta facendo conoscere dal grande pubblico: i videogiochi indipendenti.
Molti, come si vede nel link precedente, quando sentono questa parola, pensano ai giochi in flash. Niente di più sbagliato. Gli indie games sono tutti quei titoli che cercano un secondo fine rispetto alle vendite o alla creazione di sequel senza fine. Pensiamo a Minecraft, Journey o ad altre produzioni in cui la componente artistica è in risalto mentre, in secondo piano, vediamo le classiche dinamiche di gameplay. Se siete alla ricerca di “esperienze” differenti e più vicine all’arte vi consiglio caldamente di provare giochi come Antichamber, Kairo o qualsiasi tipo di non gioco. In queste produzioni infatti viene messa in discussione non tanto la figura del giocatore, ma l’uomo. Le nostre sensazioni , dubbi e paure diventeranno parte integrante della storia. Un altro consiglio può essere Kentucky Route Zero (che vedete nell’immagine). Gioco in cui la trama sembra ricordare il cinema dei Cohen o di Lynch e in cui i dialoghi si fanno onirici. Un libro game in cui le risposte non svolgono un ruolo di risoluzione a livello di storia, come nelle classiche avventure grafiche, ma a farci dialogare con la nostra coscienza. Questo sarà l’anno della consacrazione per questi titoli per tanto….meglio saperne di più!
Grazie a Marco (un game maniac) per il contributo!

Strani incontri…

Goat Car Thief

Un uomo Gunther Hauser 45enne austriaco si è visto costretto a chiamare la polizia perché la sua auto era stata “rubata da una capra”.  E se state pensando che  l’uomo sia pazzo, sia ubriaco o sotto strane droghe vi state sbagliando. Tutto è iniziato come un normale imprevisto, una capra ferma al centro della strada. Dopo aver suonato il clacson, aver azionato le luci, aver tentato in vari modi di convincere la capra a spostarsi, l’uomo è sceso dall’auto per spostare l’erbivoro e proseguire il suo viaggio. In pochi secondi la capra si è “infiltrata” nell’auto. L’uomo ha cercato di tirarla fuori, ma intimorito dalle corna non ha potuto che desistere. Rimasto senza cellulare, poiché la capra non ha permesso all’uomo di avvicinarsi a prenderlo, Gunther si è visto costretto a chiedere aiuto agli abitanti.

Hauser si è quindi recato a piedi presso una casa a qualche chilometro:  ma anche qui non ha avuto fortuna. Infatti, trovando la porta aperta, l’uomo è entrato nella villetta, ma è stato scambiato per un ladro dai padroni di casa, che lo hanno costretto a fuggire.

Solo dopo aver chiarito con molti sforzi l’equivoco Hauser è riuscito a chiamare la polizia, che con qualche difficoltà ha convinto di quanto stava accadendo.

Per fare uscire la capra dall’auto, gli agenti hanno dovuto chiamare a raccolta numerosi contadini della zona.

Impariamo il galateo… almeno nelle premiazioni ufficiali! Mengoni bocciato.

marco-mengoni-vince-sanremo-2013

Come ormai saprete tutti, Marco Mengoni ha vinto l’edizione 2013 del Festival di Sanremo. A questa vittoria però si accompagna una pesante bocciatura da parte dall’Accademia Italiana Galateo, che non esita a criticare la sua mancanza di eleganza.

A parte l’abbigliamento (l’abito è stato giudicato “banale” e “reso per nulla elegante del fazzoletto nel taschino, sbagliata la fantasia e l’accostamento“), a fare meritare all’artista la sonora bocciatura è stata la mancanza di savoir-faire.

Il Presidente dell’Accademia, Samuele Briatore, ha infatti commentato: “Mengoni bocciato anche solo per il baciamano più scorretto della storia. Storto, accennato e senza inchino.  Non si porta la mano alla testa ma la testa alla mano. Il galateo consiglia di evitare gesti di cui non si ha padronanza”. E aggiunge: “Per quanto riguarda la premiazione…assolutamente tremendo vederlo mentre si grattava il viso con il premio.

La Senna in quattro salti!

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Attraversare la Senna, a Parigi, non è mai stato così divertente. L’Atelier Zundel Cristea, uno studio di architettura parigino, ha ideato il progetto di un ponte a tappeti elastici. Il divertimento è assicurato, se dobbiamo giudicare dalle foto dei parigini saltellanti! La struttura è composta da tre grossi moduli gonfiabili di 30 metri di diametro con al centro dei tappeti elastici. La base dell’idea è stato sfruttare il concetto di spostamento come gioco, ma per ora si tratta solo di un progetto, e non sappiamo se e quando vedrà mai la luce. Anche perchè si rischierebbe di cadere in acqua o urtare un altro “pedone saltante”!

Perchè non lo adottiamo per il ponte dello stretto di Messina?

Ancora particolari… sull’uomo Pistorius. Parla anche la madre di Reeva

pistorius18n-1-web

La madre di Reeva Steenkamp, ​​ha raccontato fra le lacrime la sua disperazione. Una figlia modello, studentessa di diritto che voleva crearsi un futuro come avvocato e invece è stata barbaramente uccisa da quello che fino a qualche giorno fa era l’eroe diverso, un esempio per tutto il mondo e un simbolo per i disabili.
June Steenkamp piangeva mentre descriveva la perdita della “persona più bella al mondo” colpita da una “morte orrenda”.
“Ha amato come nessun altro poteva amare. Voleva sempre dare agli altri… e ora non c’è più. Proprio così, lei non c’è più. In un batter d’occhio e un unico respiro, la persona più bella che ha vissuto qui, ora non c’è più!” Parole di una madre straziata che sono state riportate dal quotidiano Times del Sud Africa. Ma la donna ha anche chiesto risposte:
“Tutto quello che ci resta è una morte orrenda con la quale confrontarci e per questo tutto quello che vogliamo sono risposte. Risposte sul perché questo è accaduto,  perché la nostra bellissima figlia è morta in questo modo.”

Gina Myers, coinquilina di Reeva Steenkamp, ​​ha rifiutato di commentare la relazione della sua amica con Oscar, anche lei ha ribadito che  “tutto quello che voglio sono risposte. Questo è ciò che tutti noi vogliamo. Vogliamo la verità… e chiedo a tutti di essere onesti e di raccontare ciò che è realmente accaduto”.
Nel frattempo, un amico di Pistorius ha detto a una testata giornalistica  che il velocista qualche tempo fa  quasi gli ha sparato a un piede. E’ partito un colpo, forse accidentale. Ma ciò sottolinea come Pistorius girasse sempre armato.

Ritrovati frammenti del meteorite caduto sugli Urali!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sembravano introvabili i frammenti del meteorite che si è abbattuto sugli Urali, invece gli scienziati dopo attente ricerche hanno trovato alcuni resti. Ora saranno analizzati.

I frammenti rinvenuti sono di cm 0,5-1. Si presentano come piccoli pezzi di roccia nera e sono stati trovati intorno al buco di ghiaccio creato dalla caduta del meteorite.

Gli scienziati hanno confermato l’origine extraterrestre di decine di minuscoli frammenti nei pressi del lago Chebarkul nella regione di Chelyabinsk in Russia. Naturalmente è scattata anche la speculazione e alcuni locali ne hanno approfittato  per mettere su un “commercio di pietre extraterrestri”, a prezzi stratosferici.

Sembra confermato che il meteorite sia esploso in 7 grandi pezzi e in centinaia di piccole parti. E’ uno dei pezzi più grandi a essere caduto nel lago Chebarkul, formando un buco di ghiaccio 8 metri di diametro.

Uno scienziato ha confermato che “Questa è una pietra meteorite, una condrite ordinaria. Abbiamo analizzato i minerali più comuni che si trovano all’interno di questi frammenti: il ferro metallico, olivina e solfito, “.

SUPERCATS! Colombia e in Kirghizistan vanno in mostra i gatti!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Siamo ai lati opposti della terra eppure la passione per i felini domestici è la stessa. Le mostre per i gatti, le competizioni di bellezza e l’ostentazione del proprio animale sembra aver invaso la terra. Considerati come un componente della famiglia, viziati e coccolati, sono sempre più le famiglie che scelgono i gatti come animale da compagnia. Qui possiamo vedere i “super mici” quelli che sono stati messi “in mostra” in Colombia e Kirghizistan… belli, bellissimi… alcuni rari o inusuali ecco a voi i “Supercats”.

 

Camion contro un treno sui binari. 2 morti a Sondrio!

camion treno sondrio

Sale a due il bilancio delle vittime nell’incidente ferroviario che ha coinvolto un camion e un treno a Chiuro. Il traffico ferroviario è bloccato.

E’ accaduto intorno alle 7 tra le stazioni di Chiuro e Ponte Valtellina. Secondo i primi accertamenti della Polfer, la dinamica è stata particolarmente complicata: a seguito di un incidente stradale, senza feriti gravi, il camion è finito sui binari.

Il treno 5198 – partito da Sondrio alle 6.39 e diretto a Tirano (Sondrio) – è sopraggiunto e ha sbalzato il mezzo i cui rottami hanno travolto il camionista, che stava cercando di mettersi in salvo. Colpita anche una persona che si trovava sul luogo dell’incidente.

Il twitter di Chavez “Sono a casa”!

chavez casa

Il presidente venezuelano, Hugo Chavez, annuncia su Twitter il suo rientro in Venezuela dopo l’intervento di dicembre scorso e il ricovero per un cancro a Cuba. “Siamo tornati nella patria venezuelana. Grazie mio Dio! Grazie popolo amato! Qui continueremo le cure”, si legge sul tweet.

Esplode il pakistan a Peshawar

pakistan esplosioni

Sono stati presi di mira gli uffici governativi. I feriti sarebbero sei feriti di cui almeno due guardie della sicurezza. Nella zona è avvenuta anche una sparatoria. Intanto gli sciiti pakistani si sono rifiutati di seppellire le 81 vittime dell’attentato che ha colpito sabato la loro comunita’ a Karachi, dando vita a manifestazioni di piazza in tutto il Paese per chiedere maggiore tutela. In particolare, oltre quattromila donne hanno iniziato un sit-in a Quetta in ricordo degli 81 morti, tra cui nove donne e due bambine di sette e nove anni. Le donne hanno bloccato le strade e si sono rifiutate di seppellire i morti fino a quando le autorita’ non agiranno contro gli estremisti responsabili dell’attentato, che ha anche portato anche al ferimento di 178 persone, ha spiegato il leader sciita Qayyum Changezi.

PISTORIUS SI DOPAVA?

anabolizzanti-generica_282214

Emerge un particolare inquietante: nell’appartamento di Pistorius sono stati rinvenuti degli anabolizzanti. L’atleta faceva uso di prodotti vietati? Aveva assunto sostenze dopanti insieme all’alcol?

Si indaga dunque sull’ipotesi che Pistorius possa aver colpito e ucciso Reeva Steenkamp in un’esplosione di rabbia dovuta all’utilizzo di sostanze vietate per legge. Il giovane potrebbe essere stato in preda di un effetto collaterale derivante dall’uso di steroidi anabolizzanti. Sono stati già prelevati campioni di sangue dell’atleta per le verifiche di rito.

Brainstorming: to create something new! “Immagina. Immaginati. Immagine.”

brainstorming

La rete è fatta per unire. La rete è fatta per creare! Inizia una nuova avventura: “Immaginati. Immagina. Immagine.” Scriviamo assieme! Vogliamo narrare una storia che si evolve giorno per giorno, assieme a tutti voi. Questa è l’idea: dateci degli elementi da cui partire e noi scriveremo l’inizio di una storia, giorno per giorno la pubblicheremo dando voce a tutte le vostre idee: UNA STORIA, TUTTE LE NOSTRE TESTE!

The web is meant to bring people together. The network can create common projects! Start a new adventure: “Imagine you. Imagine a person. Image.” We write together! We want to tell a story that evolves day by day with all of you. This is the idea: give us the elements and from which we will write the beginning of a story, day-to-day post giving a voice to all your ideas: A HISTORY, ALL OUR HEADS!

Leggi il primo capitolo! Read Chapter 1!

“Quando un uomo, per qualunque motivo, …

fairy

… ha l’opportunità di condurre una vita straordinaria, non ha alcun diritto di tenersela per sè.”

– Jacques-Yves Cousteau-

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: