Uno sguardo alla cucina di Julia Child… Gratin de pomme de terre provencal

La ricetta puoi trovarla QUI!

gratin3-ok

Annunci

Julia Child sulla scena dei… Muppet

Julia Child è il cuoco Olaf nelle serie dei Muppet!

Julia Child sulla scena di… Julia & Julie

Julia Child è interpretata da Meryl Streep.

Julia Child sulla scena di… David Letterman Show!

Gente di Parigi… Julia Child!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Uno sguardo alla Francia… un cucchiaino parigino!

S-x20667

Uno sguardo alla Francia… una Tour Eiffel affilata!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Uno sguardo a… PARIGI!

julia child

APPLAUSI A SCENA APERTA: GRILLO PRIMO PARTITO ITALIANO!

piazza-università-a-catania-gremitissima-620x439

«Bisognerà fare i conti con i milioni di italiani che non hanno votato e che hanno galleggiato sulla crisi». Beppe Grillo parla dalla sua villa di Sant’Ilario, a Genova, dove è stato chiuso per tutto il giorno. Ancora una volta, il mezzo è il web e il portavoce Cinque Stelle si collega al telefono con la diretta elettorale trasmessa sul suo blog. E ribadisce il no alle alleanze: «Non faremo inciuci e inciucini. Siamo il primo partito e lo siamo diventati in tre anni e tre mesi». Poi Grillo scherza e dice «Chissà dove ci collocheranno in Parlamento, spero nelle file dietro per dare scappellotti a tutti». Infine il saluto: «vado a riposarmi con la copertina e il the caldo». Festeggiamenti sobri dunque, guardando a domani e al lavoro in Parlamento. In attesa anche di capire quali saranno le posizioni del Pd.

L’Italia Giusta è GIUSTA solo se Bersani si dimette!

63c9194c6c8611e2925f22000a1fb71a_7

Non ci sono nè MA nè SE… solo coerenza! Se un allenatore di calcio fa perdere una squadra in vantaggio deve dimettersi per il bene della squadra stessa… per il bene del Paese in questo caso. E invece il “GIUSTO BERSANI” vuole provare a fare un governo? Un governo che non è legittimato dal popolo? E’ questo il senso di giustizia di Bersani? La sinistra ha perso! Era un’occasione, era forse la prima volta nella storia d’Italia che il paese sarebbe andato al governo con una larga, larghissima maggioranza di centrosinistra… e non è avvenuto! I capi si assumono sempre le responsabilità, anche quelle che non gli appartengono. E’ nella funzione di un capo dover fare il Mea Culpa anche per gli altri, per dare dignità alle istituzioni, ai partiti… Qui è palese che gli errori ci sono stati e sono stati molti, sono pari a quei posti al Senato conquistati dalle altre coalizioni, sono pari a quelle piazze riempite a gran voce da un uomo che non è un politico, ma che ha saputo interpretare le emozioni di un popolo italiano che cercava un cambiamento senza compromessi… che cercava forse quel rinnovamento che non poteva venire da un leader invischiato nel Monte Paschi di Siena, da un leader che voleva ancora il finanziamento dei partiti, da un leader che per lavoro intendeva la pompa di benzina o la tutela di operai già troppo tutelati… mentre c’è un popolo di giovani precari, di disoccupati, di operatori di call center che si vede negare i giorni di malattia, di ferie e deve ripetere per anni la stessa formula “Mi chiamo Paola la chiamo per offrirle la nuova tariffa telefonica” e sentirsi chiudere il microfono in faccia, sentirsi insultare…   Quella porta chiusa sul futuro, quella porta che Bersani non ha voluto comprendere, non ha saputo trovare la chiave per aprire.

E allora DIMETTITI! QUESTA E’ L’ITALIA GIUSTA! 

8427221e7f7911e2a03b22000a1f92d6_7

FINI NON ENTRA IN PARLAMENTO, CASINI CE LA FA!

cnfntll02_gianfranco-fini-beve-telefona

Fini non ha raggiunto al quota minima per entrare nel parlamento, ma l’odore della sconfitta si annusava già giorni fa quando lo stesso leader del Fli aveva affermato che “Far politica non vuol dire necessariamente essere presenti in Parlamento. Io sono convinto che non accadrà (invece è accaduto), ma a chi dice che si ubriacherebbe io replico che credo sia gia’ ubriaco”.

Le donne del Nepal tra riti e tradizioni!

Madhav Narayan festival

A Bhaktapur, in Nepal, le donne, in abito rosso si immergono sul fiume Hanumante per avere un buon marito. L’acqua, elemento della riproduzione, che si lega al rosso del vestito che richiama il sangue. Un rito lungo millenni che viene tramandato di generazione in generazione. Il bagno come simbolo di purificazione e di passaggio dall’adolescenza all’età adulta. Nella stessa acqua gli uomini, che pregano, che osservano, che fanno parte dello stesso rituale. Poi loro entreranno in contatto con la terra, rotoleranno su di essa per ritrovare la radice, il punto d’inizio e di fine di tutto il percorso umano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Splendente dalla testa ai piedi con l’olio di Jojoba!

jojoba

Dai semi di questa pianta si produce un olio che gode di notevoli proprietà nutritive e medicamentose. Ne erano consapevoli i nativi americani, che utilizzavano questa pianta per calmare il mal di gola, lenire le ferite e le bruciature e curare i capelli. Quest’olio, una sorta di cera liquida che non unge, idrata l’epidermite e viene utilizzato in caso di scottuature e per contrastare malattie cutanee come eczemi e psoriasi. Grazie al suo impiego, la pelle, reidratata, acquista elasticità, luminosità e morbidezza e, applicato con costanza, previene le piccole rughe, tonifica la cute ed aiuta a prevenire e a mimetizzare le smagliature.
L’olio di Jojoba è un ottimo alleato dei capelli agendo da ricostitutivo in caso di aggressioni esterne e dona loro lucidità e morbidezza aiutando anche a prevenire le doppie punte. In caso di forfora, è possibile strofinarlo direttamente sul cuoio cappelluto prima di procedere al lavaggio. Può essere infine usato per rafforzare le unghie e curare mani e piedi screpolati o soggetti alla formazione di calli e duroni.

Sconfiggi il nervosismo con la Magnesite!

Magnesite

Questa pietra è utilizzata per riequilibrare il tasso di colesterolo nel sangue e come agente per controllare la crescita di calcoli renali, gode inoltre di un effetto antiacido e lassativo. E’ un potente disintossicante ed stimola la purificazione della zona addominale. Se la carenza di magnesio crea nervosismo ed irratibilità, quando non delirium tremens e allucinazioni, il suo utilizzo frena il nervosismo e dona un senso di rilassamento. E’ infine prescritta in omeopatia nei casi d’insonnia, soprattutto se questa è provocata da uno stato di intossicazione generale.

Antiossidante e depurativa: la Curcuma!

Curcuma

Tra i benefici che la curcuma apporta all’organismo spiccano la proprietà antiossidante, che aiuta ad eliminare le tossine e protegge dai radicali liberi, e la capacità di combattere l’invecchiamento, in particolar modo della pelle. La curcumina, elemento principale della curcuma, è considerata avere numerosi effetti positivi sulla salute in termini sia preventivi che terapeutici. Ha un forte effetto antidolorifico, utile per il trattamento di dolori intestinali e delle artriti. Questa spezia regola inoltre le funzionalità intestinali ed è in grado di aiutare la digestione, favorendo la depurazione dell’organismo: riduce l’assimilazione degli zuccheri, elimina le tossine e brucia i grassi, oltre a svolgere un’azione anti-colesterolo. Ancora, favorisce la fluidità del sangue, gode di proprietà diuretiche e può essere definita un vero e proprio antibiotico naturale. Per preparare una tisana con la radice di curcuma basta farla bollire in un litro d’acqua e poi filtrarla. Se si dolcifica la bevanda con del miele, gli effetti benefici di questa spezia godranno dell’aggiunta delle proprietà lenitive del miele.

Capelli infiniti!

Terelynn Russell

Capelli lunghi, lunghissimi fino ad arrivare a 6 metri. Tanto sono lunghi i capelli di Terelynn Russell, una mamma di Chicago che è diventata famosa proprio per la sua capigliatura. Ma la chioma folta sembra essere stata ereditata anche dalle figlie, tanto che la famiglia è stata soprannominata Raperonzoli. Ma attente a non imitarle pare infatti che la famiglia consumi enormi quantità di shampoo e che paghi bollette molto alte, colpa dell’elettricità che serve per asciugare i capelli della mamma e delle tre figlie.

 

Pippa tra i fornelli!

pippa in cucina

Pippa Middleton ci riprova. Dopo il flop editoriale del suo libro d’esordio, ora si dedichera’ a scrivere una rubrica di cucina sul magazine dei supermercati britannici Waitrose. La sorella della duchessa di Cambridge dara’ ai lettori consigli su manicaretti da preparare e su come si organizzano feste e cene. Pippa deve cercare di rifarsi un’immagine dopo il tracollo del suo libro ‘Celebrate!’, stroncato dalla critica.

Unusual Hotels… Iglu Village, Kuhtai (Austria)

035002

Unusual Hotels… Iglu Village, Kuhtai (Austria)

80623_0_440x260

Unusual Hotels… Iglu Village, Kuhtai (Austria)

03_672-458_resize

Unusual Hotels… Iglu Village, Kuhtai (Austria)

cid_4529f1ad-7dd3-41fa-a407-244ffd157ef9multiplayer_jpg_823x257_crop_upscale_q85

Unusual Hotels… Iglu Village, Kuhtai (Austria)

igluvillage_kuthai13_pic_raggieleonora_wsc_0652_jpg_940x0_q85

Unusual Hotels… Iglu Village, Kuhtai (Austria)

02_672-458_resize

BERSANI PERDE A CASA SUA, BETTOLA VOTA CENTRODESTRA!

matrix-pod
Nel paese del Piacentino dove è nato Pier Luigi Bersani, Bettola, vince ancora una volta il centrodestra. Al Senato, infatti, la coalizione guidata da Silvio Berlusconi ha 659 voti, il 41%, mentre il centrosinistra si è fermato a 525, il 32,6%. Ottimo il risultato del M5S con il 17,8%. Numeri confermati alla Camera: centrodestra 41,9% (700 voti), centrosinistra 31,6% (534), M5S 18,4 (312).
Rispetto alle elzioni del 2008, si è però ridotta la distanza. Nella precedente tornata elettorale Pdl e Lega raccolsero il 55,1% contro il 27,6% di Pd e Idv.
FORSE NON PIACEVA DA PICCOLO!

Bambino di 4 anni si uccide accidentalmente con pistola del padre!

 Jaiden Pratt

 

4 anni e trovare una pistola carica in casa. 4 anni e morire. 4 anni! Jaiden Pratt viveva a Houston, in Texas, e si è ucciso accidentalmente sparandosi un colpo nello stomaco con la pistola, lasciata incustodita dal padre,  il 31enne MarquezPratt. Secondo la polizia, dal numero di serie dell’arma si è scoperto che era stata rubata nel 2011 durante una rapina e sembra che in casa di Pratt siano state trovate altre armi e anche della droga.

«Questo non è il caso di una persona responsabile che possiede un’arma per difendersi», ha detto il sergente Brian Harris, della polizia di Houston. Secondo la ricostruzione fatta dagli agenti, padre e figlio stavano dormendo sul divano, quando, domenica mattina presto, il bambino ha preso la pistola appoggiata vicino a loro, una semi-automatica, dalla quale accidentalmente è partito un colpo. A dare l’allarme è stato proprio il padre che è corso fuori dall’appartamento tenendo il figlio in braccio e chiedendo aiuto. Il piccolo stava trascorrendo il fine settimana con il padre, e la madre doveva come ogni domenica passare a riprenderlo a mezzogiorno.

HEAD DOWN… DEMOCRATIC PARTY!

a8ef3fd47f4f11e2990322000a9f192c_7

Head down. Statements that are precursors to a defeat. The Democratic Party handed over by Renzi in the hands of Bersani has not taken off … lost and collapsed. Bersani has not convinced, did not break the Berlusconi’s wings. Bersani has not stopped the Grillo’s Tsunami. Bersani has floated and continues to hope until the last vote to announce a victory that sound aways defeat. A vote that reflects the Italians in their essence, in their atavistic sense of survival, do not want an absolute monarch, but an unstable democracy. The party of the Democratic Party is delayed, you can get a sandwich democratic!

Zingaretti stravince nel Lazio, lotta in Lombardia sino all’ultimo voto!

regionali elezioni zingaretti

Ecco gli istant poll elaborato dall’istituto Piepoli per la Rai per le elezioni regionali della Lombardia: Ambrosoli (centro-sinistra) forbice 42-44%; Maroni (lega Nord) 42-44%; Albertini 6-8% (coalizione Monti); Carcano (M5S) 6-8%; Pinardi (Fare) 0-1%.

Nel Lazio Zingaretti (centro-sinistra) guida con il52-54%, segue Storace 28-30%. 
Seguono Giulia Bongiorno (Lista Bongiorno) 4-6%, Davide Barillari (M5S) 7-9%; Alessandro Ruotolo detto Sandro 1-2% (Rivoluzione civile-Ingroia); altri candidati 3-4%.

Anche nel Molise il centro-sinistra è avanti con il candidato Paolo Frattura con il 47-49%. Il candidato del centro-destra Angelo Michel Iorio è dato al 26-28%; Antonio Federico (M5S) al 15-17%; Massimo Romano 7-8%, altri candidati 1-2%.

I dati ballerini… rimandano la festa del Pd!

a5a24c107f6b11e2aeca22000a9f18e5_7

Musi lunghi e dichiarazioni che fanno presagire una sconfitta. Il Pd consegnato da Renzi nelle mani di Bersani non è decollato, ha perso ed è franato. Bersani non ha convinto, non ha spezzato le ali a Berlusconi, non ha fermato lo Tsunami di Grillo. Ha galleggiato e continua a sperare fino all’ultimo voto per annunciare una vittoria che ha l’amarezza di una sconfitta. Un voto che rispecchia gli italiani nella loro essenza, nel loro atavico senso di sopravvivenza, di non voler un monarca assoluto, ma un’instabile democrazia. La festa del pd è rimandata, potete farvi un panino democratico!

ITALIA A RISCHIO INGOVERNABILITA’ O GRILLO METTE PAURA?

Dario Fo: “Questa è una straordinaria vittoria dei giovani. Pulizia e giovinezza stanno vincendo!”

parlamento

Gli ultimi dati parlano di:

Centrodestra: 31%

Centrosinistra: 30,4%

M5S: 24,7%

Monti: 9,4%

Sembra proprio che a forza di tagliare Il Prof si sia tagliato anche i voti. Il Pd è avvolto nel “silenzio tombale” e Grillo spadroneggia sul web. Politica 2.0

Vita da Airone Golia… Il sovrano della palude!

284045_a4c620e204169373adc905c2304217ec_large

Vita da Airone Golia… Caccia grossa al tramonto!

Airone-golia-in-volo_jpgn

Vita da Airone Golia… Un passaggio in palude!

73b19e83a434a2011ffdd9bb8265cd3e

Vita da Airone Golia… Occhio alla preda!

36f91d15d5b629f6cf899fbab17e5640

Vita da Airone Golia… Arcobaleno in palude!

18430cebcc19abf07c02fd0666404269

ELEZIONI 2013… RIDIAMOCI SU!

cane elettorale

Mentre aspettiamo l’evolversi della situazione non possiamo non notare che le preferenze della Merkel non portano bene ai politici: sembra Monti abbia preso la stessa china di Sarkozy (voleva “salire”… sembra l’abbia fatto, su un ring in cui lo stanno massacrando!). Rivediamo un po’ come siamo arrivati però a questo punto: siamo partiti dal famoso “passo indietro” di Berlusconi (indimenticabile Benigni a Bruxelles con la gamba ingessata che faceva notare che era rimasto vittima di questa brusca retromarcia dell’allora premier). Poi abbiamo provato a dare fiducia ad un premier che non abbiamo eletto e che per mesi ha ripetuto che terminato il suo percorso ad iterim sarebbe tornato al suo bozzolo-Bocconi. In seguito ci siamo illusi di essere tornati in una democrazia con le primarie che si sono risolte in un’ennesima manifestazione dittatoriale: di Bersani prima con le sue tattiche per tagliare fuori dalla gara il rottamatore Renzi, di Berlusconi poi che con il suo ritorno “per il bene della Nazione” (ed il suo in tribunale) ha annullato quelle del Pdl. Nell’ultimo periodo, esausti delle minacce e delle metafore assurde di Bersani, con gli occhi doloranti per il sorriso splendido del Cavaliere e la sua pelle talmente tirata che ci si può specchiare, annoiati dalle lezioncine dell’occhialuto Professore… Abbiamo visto le piazze riempirsi al suono della voce rivoluzionaria di Grillo, che a quanto pare ha fatto presa sulla nostra voglia di cambiamento… Però il dubbio su chi votare forse ancora lo abbiamo, anche ora che le urne sono chiuse. Come abbiamo vissuto in Italia questi ultimi due giorni? La risposta nelle foto che meglio ci rappresentano!

Questo slideshow richiede JavaScript.

SECONDA PROIEZIONE!!! DESTRA A 31,6, SINISTRA 29,4, GRILLO 24,9

9256549a7ee811e29bea22000a1f90d2_7

Monti 9,2

Rivoluzione Civile 1,9

I partiti singolarmente hanno ottenuto i seguenti risultati!

Pd 25

Grillo 24,9

Pdl 23

 

Proiezioni! CENTRODESTRA AVANTI AL SENATO

centrodestra senata

SENATO

Pdl 31

Pd 29,5

M5S 25,1

Monti 9,6

Rivoluzione Civile 1,8

Le operazioni di voto si sono regolarmente chiuse alle 15. Secondo gli Instant poll di Sky/Tecne’, al Senato 16 regioni andranno al centrosinistra e 2 al centrodestra, mentre nella piu’ importante, la Lombardia, c’e’ una perfetta parita’. La coalizione di Bersani conquista Piemonte (37% contro il 34% del centrodestra), Trentino (33 a 26), Sicilia (32 al 29), Sardegna (39 a 26), Liguria (37 a 28), Emilia Romagna (47 a 25), Toscana (47 a 21), Umbria (47 a 27), Marche (41 a 25), Lazio (35 a 30), Abruzzo (35 a 29), Molise (37 a 30), Campania (36 a 33), Puglia (37 a 30), Basilicata (42 a 21), Calabria (40 a 30). Centrodestra in testa in Veneto (46 a 30) e in Friuli (40 a 33), mentre in Lombardia centrosinistra e centrodestra sono perfettamente alla pari al 37%. La diretta:

INSTANT POLL SKY CAMERA: PD-SEL AL 34,5%, PD LEGA 29%, GRILLO 19%, MONTI 9,5%, RC 3,5%

INSTANT POLL SKY SENATO: PD-SEL 37%; PDL-LEGA 31%, M5S 16,5%, LISTA MONTI 9,0%, RC 3,0%

INSTANT POLL RAI CAMERA: CENTROSINISTRA IN TESTA 35-37% 

INSTANT POLL RAI SENATO: CENTROSINISTRA IN TESTA 32-34%, PDL 22-24%, GRILLO 17-19%.

TECNE’ PER SKY. SENATO Instant poll Istituto Tecnè per Sky, riguardante i voti alle liste, per coalizioni, del Senato. PD 32,0, SEL 3,5, ALTRI DI CS 1,5
PDL 22,5, LEGA NORD 5,5, ALTRI DI CD 3,0
MOVIMENTO 5 STELLE 16,5
CON MONTI PER L’ITALIA 9,0
RIVOLUZIONE CIVILE 3,0
FARE PER FERMARE IL DECLINO 1,0
ALTRI 2,5

TECNE’ PER SKY. CAMERA Instant poll Istituto Tecnè per Sky, riguardante i voti alle liste e seggi, della Camera.
PD 29,5, seggi 295, SEL 4,0 seggi 40
CENTRO DEMOCRATICO 0,5 seggi 5
PDL 21,5 seggi 108
LEGA NORD 5,0 seggi 25
ALTRI DI CD 2,5 seggi 13
MOVIMENTO 5 STELLE 19,0 seggi 96
SCELTA CIVICA 7,0 seggi 35
UDC 2,0 seggi 0
FLI 0,5 seggi 0
RIVOLUZIONE CIVILE 3,5 seggi 0
FARE PER FERMARE IL DECLINO 1,5 seggi 0
ALTRI 3,5 seggi 1
TOTALE 100,0 618

PRIMA PROIEZIONE RAI SENATO, CENTRODESTRA AVANTI COL 31%

COSI’ I SEGGI. La coalizione di centrosinistra guidata da Bersani, secondo l’Instant poll di Sky/Tecne’, otterrebbe alla Camera la maggioranza assoluta con 340 seggi. Al centrodestra di Berlusconi vanno 140 seggi, 91 al Movimento 5 Stelle e 46 alla coalizione di Monti.  Al Senato la coalizione di centrosinistra conterebbe 169 seggi (la maggioranza è 158).

LOMBARDIA PER SKY. Per quanto riguarda il voto in Lombardia per il Senato, Pd-Sel e altri avrebbero il 37,01%, contro il 37% di Pdl-Lega e altri. Questo l'”instant poll” curato dall’istituto di rilevazioni Tecné e diffuso alle 15 dall’emittente Sky Tg24 a urne appena chiuse. Sempre secondo l'”instant poll” di Tecné relativo al voto in Lombardia per il Senato il M5S sarebbe al 14%. Il calcolo, a detta di Tecné, ha ufficialmente un margine di erroredel 2,5% in più o in meno.

CAMPANIA PER SKY.  In Campania avanti il centrosinistra: stando agli instant poll di Tecne’ diffusi da Sky Tg24, Pd, Sel e altri raggiungono il 36%, mentre Pdl, Lega e altri arrivano al 33%. Al terzo posto il Movimento Cinque Stelle con il 14%, seguito dalla lista Con Monti per l’Italia al 9%. Rivoluzione Civile conquista il 5%, Fare per Fermare il Declino si ferma all’1%. Un restante 2% ad altre liste.

LOMBARDIA PER SKY Centrosinistra avanti al Senato. Istituto Tecne’: 169 seggi se vittoria Lombardia, 156 senza.

I PRIMI ORIENTAMENTI. Secondo il primo instant poll dell’Istituto Tecnè per Sky la coalizione di centrosinistra (Pd-Sel-altri) è al 34,5%, il centrodestra (Pdl-Lega e altri) al 29,0%. Il Movimento 5 Stelle è invece al 19% mentre le liste Monti al 9,5% e Rivoluzione Civile al 3,5%. In base ai questi primi dati il centrosinistra alla Camera si aggiudicherebbe 340 seggi mentre il Pdl-Lega 140. Seguono il Movimento 5 Stelle con 91 seggi e le liste Monti con 46.

INSTANT POLL RAI-ISTITUTO PIEPOLI. CAMERA Secondo gli instant poll Rai-Piepoli, la coalizione centrosinistra è alla Camera in una forchetta compresa tra 35 e 37%. Il centrodestra è tra 29 e 31%. Seguono
Movimento 5 Stelle tra 19 e 21%, Liste Monti tra 8 e 10%, Rivoluzione Civile tra 2 e 3%, Fare per Fermare il declino
all’1%, altri partiti tra 1 e 2%. Nel dettaglio Liste Monti 6-8%, Lega 4-5%, Sel 2-4%, Rc 2-3%, La Destra 1-2%, Udc 1-2%, Fratelli d’Italia all’1%. Altri partiti tra 1% e 2%.

INSTANT RAI-ISTITUTO PIEPOLI. SENATO: Secondo l’instant poll Rai-Piepoli, il Pd al Senato è tra 32-34%, il Pdl tra 22-24%, M5S tra 17-19%. Seguono Liste Monti 7-9%, Lega 4-5%, Sel 2-4%, Rc 2-3%, La Destra 1-2%, Fratelli d’Italia e Fare per Fermare il declino all’1%. Gli altri partiti insieme raggiungono il 2,5%.

Al Senato Pd-Sel-Altri 37.0%; Pdl-Lega-altri 31.0%; Movimento 5 Stelle 16.5%; Scelta Civica con Monti 9%; Rivoluzione Civile 3%.

AFFLUENZA PARZIALE (52/378 SEZIONI) SENATO NEL LAZIO 75,58% Alle 15, a chisura delle urne e con 52 sezioni su 378 pervenute, per elezioni politiche relative al Senato, per la circoscrizione Lazio, secondo il dato definitivo del Ministero dell’Interno, l’affluenza è stata pari al 75,78%. Alle politiche del 2008 era stata del
82,78%. L’affluenza segna quindi una diminunzione del 7%.

SENATO: A GORGONA E CAPRAIA VINCE PDL, BENE M5S Nelle due piccole isole dell’arcipelago toscano, Capraia e Gorgona, i primi dati indicano una preferenza per il Pdl. Buono anche il risultato del M5S. All’isola di Capraia il Pdl, dopo lo spoglio al Senato, ha ottenuto 74 dei 215 voti espressi. Il Pd è stato votato da 51 persone, mentre il Movimento cinque stelle da 50, la Lista civica di Mario Monti a Capraia ha ottenuto 10 consensi e 9 Fratelli d’Italia. All’isola di Gorgona dove i votanti sono poche decine, il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo ha preso più voti del Pd, ma il più votato è risultato il Pdl. Secondo lo scrutinio del Senato i votanti hanno dato 12 consensi al Pdl, 7 a Sinistra ecologia e libertà, 4 alla Lista civica di Mario Monti, gli stessi ottenuti da M5s e solo 3 al Pd.

INSTANT POLL SKY, LOMBARDIA IN BILICO SENATO, SICILIA PD AVANTI

INSTANT POLL RAI LAZIO, ZINGARETTI AL 52-54%, STORACE 28-30%

ISTITUTO PIEPOLI, BARILLARI (M5S) 7-9%, BONGIORNO 4-6%

INSTANT SKY: CENTROSINISTRA AVANTI AL SENATO, 169 SEGGI SE VITTORIA LOMBARDIA, 156 SENZA

INSTANT POLL RAI: LOMBARDIA, AMBROSOLI-MARONI PARI A 42-44%

ISTITUTO PIEPOLI, ALBERTINI 6-8%, CARCANO 6-8%, PINARDI 0-1%

INSTANT POLL RAI MOLISE, FRATTURA (CENTROSINISTRA) 47-49%, IORIO (CD) 26-28

ISTITUTO PIEPOLI, FEDERICO (M5S) 15-17%

I cani intellettuali!

cane-legge-giornale

Ci sono cani e cani… e poi ci sono i cani intellettuali. Quelli che si mettono davanti a un libro o davanti un giornale e lo sfogliano. Ci sono quelli che preferiscono farlo all’aria aperta e chi comodamente sdraiato nella sua cuccia di casa. Chi non vuol essere disturbato e chi invece vuole condividere le sue letture. In ogni caso sono loro Intelligencija canina.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Vola Piazza Affari dopo gli Instant Poll +3,35%, giù spread

piazza affari

Il Pd in testa nelle prime proiezioni mette le ali a Piazza Affari che sale del 3,4%. Mentre lo spread si riduce a 262 punti dai 280 di venerdì scorso. L’ Italia ha votato sotto i riflettori degli investitori internazionali che hanno scommesso sin dalla mattinata sulla governabilità, indicando come «best case» scenario, lo scenario migliore, «un Pd che guadagna il premio di maggioranza alla Camera e si allea con la lista civica di Mario Monti per raggiungere la maggioranza al Senato e per formare il governo».

ELEZIONI 2013 INSTANT POLL: Sinistra 33/37% – Destra 28/30%

elezioni-2013

Seggi chiusi e primi risultati che arrivano dal web parlano di un Centrosinistra in vantaggio alle elezioni politiche con una forchetta che va dal 33 al 37%. Il Centrodestra si attesterebbe al 28-30%. Il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo al 17-20% mentre L’Agenda Monti per l’Italia è all’8-11%.

Camera  + 10% al Pd e Pdl avanti di 2% su Grillo.

 

La dura legge dello show! Kristen Stewart criticata anche sulle stampelle

85th+Annual+Academy+Awards+Arrivals+C+rcTnYy96JVdl

Un’attrice infortunata agli Oscar non è glamour! Eletta attrice meno sexy di Hollywood, spesso presa di mira per una sua presunta anoressia, ieri è arrivata sul palco con le stampelle a causa di un infortunio. Per questo criticata e irrisa è diventata il bersaglio di stampa e giornalisti che sul suo momentaneo handicap ci hanno riempito le immagini dello show e le pagine dei quotidiani.

L’attrice, infortunata, è entrata zoppicando sul palco per presentare l’Oscar per la miglior scenografia insieme a Daniel Radcliffe, ma la sua prestazione non è stata delle migliori. Kristen infatti non è sembrata coinvolta, con voce svogliata e aria assente (forse solo sofferente), e il social network, non ha risparmiato critiche in tempo reale: “Kristen Stewart stai bene? Dove erano i parrucchieri prima che uscissi sul palco? – ha twittato il comico David Spade – Sembra che sei stata investita da un autobus”. Reazione simile, fra le tante, da parte del collega Joel McHale: “E’ zoppicante perché si è slogata una caviglia per il troppo disinteresse”. La stessa Anne Hathaway, vincitrice dell’Oscar, aveva incontrato la Stewart dietro le quinte con le stampelle: “Ti prego dimmi che stai andando sul palco con quelle”, gli avrebbe raccomandato, ricevendo per risposta un “No entrerò zoppicando”.

Villaggi del cancro… la Cina ammette!

china_cancer_villages

E’ da anni che se ne parla, ma non si era mai avuta una conferma ufficiale. Arriva oggi con il ministero dell’Ambiente della Cina che ammette  l’esistenza di alcuni “villaggi del cancro”, zone dove a causa dell’inquinamento la malattia si è diffusa su quasi l’intera popolazione. Il cancro soprattutto è dovuto a materiali tossici che sono a diretto contatto con la popolazione. Tempo fa un giornalista cinese aveva fatto circolare sul web una vera e propria mappa dei “villaggi del cancro” che da più fonti però era stata smentita.

 

Carne di cavallo in polpette Ikea… ritirate dalla vendita!

Polpettesvedesi
Gli ispettori della Repubblica Ceca hanno trovato carne di cavallo nelle polpette preparate in Svezia per il gruppo Ikea. Lo riferisce l’agenzia locale Ctk, precisando che i servizi veterinari hanno segnalato la scoperta all’Agenzia europea per l’allerta sui cibi. L’Ikea ha sospeso le vendite dell’alimento in Italia e Svezia.
Ikea blocca polpette in Italia – Le tracce di carne equina sono state scoperte in campioni di polpette, preparate da un unico fornitore svedese, la Familjen Dafgard, e non ancora messe in vedita al pubblico in un’Ikea di Brno. Intanto, mentre resta da appurare se la carne equina è presente anche nei negozi Ikea degli altri Paesi europei, il gruppo ha annunciato di aver bloccato in Italia la vendita del lotto di polpette prodotto dalla stessa Familjen Dafgard da cui proveniva la partita “anomala” in questione. “Abbiamo bloccato il lotto di quel produttore nei punti vendita in Italia”, ha detto un portavoce. “Le nostre polpette devono essere fatte di carne di manzo e di maiale”, ha puntualizzato. Ikea condurrà delle analisi sulla partita sospetta sia “sulla consistenza dei componenti che sulla eventuale presenza di tracce di Dna”, ha aggiunto. Secondo Nbc, Ikea ha bloccato la vendita delle polpette anche in Svezia.

Deputato cinese arriva in ritardo e rompe tutto in aeroporto!

Perde l’aereo e sfascia tutto. E’ successo all’aeroporto di Kunming, vicino Changshui in Cina, protagonista il deputato cinese Yan Linkun. Arrivato in ritardo, quanto l’assistente di volo lo ha informato che il gate era chiuso e non poteva più salire sull’aereo in partenza, ha dato di matto. Il video è tra i più visti del web.

Crisi dell’hard e Milly D’Abbraccio diventa escort!

milly d'abbraccio

La pornografia sta in crisi… così la mitica Milly D’Abbraccio ha deciso di fare la escort. Andrea Agresti, inviato delle Iene ha fissato un appuntamento con la pornostar sotto falso nome. Milly, dopo un momento di irritazione, ha deciso poi di concedere l’intervista (sarà stata pagata?).

Nella chiacchierata l’attrice ha spiegato che la sua nuova vita offre buoni guadagni, dato che un incontro di un’ora costa fra i 1000 e i 200 euro: “C’è gente che fa richieste strane e chi  vuole solo parlare. Al giorno ci può essere un cliente, ma possono essere anche quattro, a volte cinque per un guadagno mensile di circa 18 mila euro”.

Medioevo prossimo venturo… mega blackout in Pakistan!

commuters-power-outage-isl-afp-670

Un mega blackout ha colpito il Pakistan nella nottata, lasciando al buio tutte le principali citta’, da Karachi fino a Peshawar, e scatenando il panico nella popolazione. L’interruzione di corrente, provocata da un guasto sulla rete di trasmissione, ha colpito diverse parti delle province del Punjab, Sindh e Khyber Pakhtunkhwa. Un portavoce del ministero dell’Energia ha detto che le due centrali idroelettriche di Mangla e Tarbela sono andate in tilt.

Emanato il Motu Proprio dal Papa… modifiche al conclave!

motu proprio

Il Papa ha emanato il Motu Proprio che introduce alcune modifiche nelle procedure che regolano il conclave.

Con il Motu Proprio sul conclave “viene concessa ai cardinali la facoltà di anticipare l’inizio del conclave se sono presenti tutti i cardinali come pure resta la facoltà di prolungare fino a venti giorni” questo lasso di tempo prima di aprire il conclave. E’ stato spiegato nel briefing con la stampa.

La droga dei cannibali!

tumblr_mht5nq0ebr1s58cd2o1_250

Si chiama Ms 13 ed è una banda giovanile sudamericana che ha la sua sede a Milano e si occupa in prevalenza di spaccio di droga. Sarebbe un membro di questa banda il sudamericano che sabato, intorno a mezzogiorno all’angolo tra via Oristano e via Iglesias in zona Gorla, nei pressi del Naviglio della Martesana, ha azzannato un ecuadoriano di 35 anni strappandogli a morsi un orecchio. Per arrestare l’aggressore ci sono voluti quattro poliziotti e i testimoni hanno raccontato una scena da film horror “sembrava quasi un indemoniato”, “si è strappato la camicia e ha mostrato i suoi tatuaggi”, ” era una bestia”!  Ora la polizia ritiene che l’aggressore, un ecuadoregno incensurato con regolare permesso di soggiorno, possa aver assunto la cosidetta “droga dei cannibali” chiamata anche “settimo cielo”. Si tratta di una droga sintetica che è facilmente disponibile su internet e ha effetti devastanti per il sistema nervoso.

In particolare lo stupefacente – conosciuto anche come «sali da bagno» per l’aspetto – agisce come la cocaina ma con effetti molto più marcati. I ricercatori americani hanno testato il suo principio attivo, il mefedrone, sui topi da laboratorio attraverso la tecnica dell’autostimolazione intracranica, che mostra come la droga sia capace di attivare i circuiti della ricompensa e dare dipendenza. Per mezzo di elettrodi impiantati nel cervello i ricercatori hanno notato che la droga aumenta la gratificazione e induce dipendenza, proprio come la coca.

Negli Stati Uniti l’assunzione di questa droga è stata associata a due casi di cannibalismo che si sono verificati a Miami e, nel luglio scorso, sembrerebbe che lo stesso si sia ripetuto anche a Genova. Dove un ragazzo è stato ricoverato in stato di shock e arresto cardiaco per aver aggredito la compagna, mordendola in viso fino a sfigurarla.

DITE NO AL GHETTO DEI GAY!

gay-pride

I gay di San Pietroburgo possono manifestare, ma lontano dalle vie del centro. Più precisamente, in un piccolo villaggio della periferia. È la decisione del sindaco della città russa che per due volte ha negato il permesso alle associazioni omosessuali che avevano chiesto di manifestare lo scorso weekend contro la legge in via di approvazione alla Duma, il parlamento russo, che vuole vietare la “propaganda gay” in pubblico con la scusa di proteggere i bambini dai “comportamenti devianti”.Secondo la giunta di San Pietroburgo, gli attivisti potrebbero utilizzare un’area riservata appositamente per le proteste a Novoselki Vyborg, paesino-satellite raggiungibile soltanto in treno.

Si tratta dell’ennesimo sopruso delle istituzioni russe a danno della comunità lgtbq, mobilitata contro una normativa che dovrebbe entrare in vigore a fine maggio e che consegnerà la Russia all’oscurantismo medievale contro i gay a vent’anni dalla depenalizzazione dell’omosessualità,avvenuta nel 1993. Sarà infatti vietato parlare di omosessualità in pubblico, dunque saranno bandite proteste, articoli di giornale, dibattiti, convegni. Un noto presentatore tv, Anton Krasovski, caporedattore di una emittente del Cremlino, a fine gennaio ha voluto sfidare il governo annunciando pubblicamente di essere gay davanti alle telecamere. È stato licenziato. In una intervista al Los Angeles Times ha però puntato il dito contro le associazioni omosessuali del suo Paese: «Non vedo nessun Harvey Milk russo. La comunità gay è troppo tranquilla, non hanno il coraggio di lottare per i propri diritti in una nazione dove è più appropriato e onorevole essere un ladro che essere gay».

In realtà uno dei leader della minoranza omosessuale, Nikolai Alekseev, nei giorni scorsi ha chiesto l’aiuto del Consiglio d’Europa affinché vigili sull’applicazione delle sentenze della Corte di Strasburgo, che nel 2010 aveva condannato la Russia poiché Mosca non aveva dato il permesso allo svolgimento del Gay pride nel 2006, 2007 e 2009. Molte associazioni si stanno muovendo a livello internazionale per fare pressione sul Cremlino. In Italia i consigli comunali di Venezia e Milano hanno sospeso il gemellaggio e i rapporti con San Pietroburgo per protesta contro la legge omofoba in discussione al Parlamento russo. Equality Italia, associazione in difesa dei diritti umani, ha promosso una petizione al governo italiano perché chieda alla Federazione russa di ritirare la normativa anti-gay. Tra gli altri finora hanno aderito Lucia Annunziata, Natalia Aspesi, Stefano Rodotà, Ritanna Armeni, Alessandro Gassman, Anna Paola Concia, Aldo Nove, Michela Murgia, le associazioni lgbtq e molti esponenti politici locali.

Per firmare clicca qui.

SCANDALO SU SCANDALO AL VATICANO…

 

…COSA SI CELA ANCORA DIETRO QUELLE MURA?

keith-obrien

Dopo Mahony, le dimissioni arrivano da Keith O’Brien, arcivescovo di Edimburgo accusato di ”comportamenti inappropriati”.  Ad accusare il conclavista – che non ha celebrato la messa nella cattedrale di St.Mary a Edimburgo – erano stati tre sacerdoti e un ex religioso. Nonostante le dimissioni, non si pregiudica per ora la sua partecipazione al Conclave. Ieri aveva annunciato di partire per Roma, anche se la Bbc anticipa che adesso potrebbe decidere di rinunciare.

I “COMPORTAMENTI INAPPROPRIATI” – Il cardinale – il chierico inglese più anziano – aveva contestato le critiche ricevute, mentre il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, aveva spiegato come “il Papa fosse informato del problema”. E come la questione fosse nelle sue mani. Poi la decisione delle dimissioni. O’Brien, che andrà in pensione il prossimo mese, è stato in passato un dichiarato oppositore dei diritti degli omosessuali. In tempi recenti aveva ritenuto i gay “immorali” e sostenuto come il matrimonio omosessuale sarebbe “dannoso per il benessere fisico, mentale e spirituale il benessere delle persone coinvolte “. Ma quali sono le denunce nei suoi confronti? Il Guardian parla di  ”comportamenti inappropriati”, nel 1980. Secondo quanto ha spiegato The Observer era stato un seminarista di 20 anni del College St Andrew, dove O’Brien era “direttore spirituale” a spiegare i suoi “approcci inappropriati”, avvenuti dopo la preghiera della sera. Fatti che risalgono a più di 30 anni fa. Il seminarista ha spiegato come non avesse denunciato prima la questione per timore di conseguenze negative, ma ha sottolineato come si fosse ammalato di depressione a causa dei comportamenti di O’Brien. Che fu poi promosso a vescovo. ”Sapevo che avrebbe avuto molto potere su di me”: una paura tale che ha spinto il prelato a lasciare il sacerdozio.

O’BRIEN  SI DIFENDE – Ma non è stato l’unico a denunciare i “comportamenti” inadeguati di O’Brien. Altri tre accusatori – come si legge sul Guardian – avrebbero raccontato tutto a monsignor Antonio Mennini, nunzio apostolico in Gran Bretagna. Un caso portato alla luce soltanto una settimana prima delle dimissioni improvvise di Benedetto XVI. Ma non si conoscono altri dettagli, dato che le loro testimonianze sono rimaste anonime. Prima delle dimissioni, il cardinale accusato non aveva voluto commentare, ma aveva affidato la sua difesa a Peter Kearney, portavoce della Chiesa cattolica scozzese. “Il cardinale O’Brien ha contestato queste ricostruzioni e ha dato mandato ai suoi legali di occuparsi della questione”. Ma in attesa non aveva celebrato, come al solito, la messa domenicale a Edimburgo.

Scandali e ancora scandali. Un Conclave minacciato sia dall’interno ( con i cardinali schierati gli uni contro gli altri) sia dall’esterno ( con scandali che si sommano ad altri scandali). Già i cattolici degli Stati Uniti avevano consegnato una petizione al Cardinale Roger Mahony, l’ex arcivescovo di Los Angeles, chiedendogli di non andare a Roma. Mahony, come dimostrerebbero anche diversi documenti pubblicati dalla stessa arcidiocesi di Los Angeles, è accusato di aver protetto e cercato di nascondere gli abusi sessuali commessi da decine di sacerdoti nei confronti di minori. Anche il cardinale  Timothy Dolan, arcivescovo di New York al centro del toto-nomine sul successore di Benedetto XVI, è rimasto coinvolto nelle indagini sugli abusi sessuali ai danni di minori, che sarebbero stati commessi da parte di alcuni sacerdoti nell’arcidiocesi di Milwaukee. Senza dimenticare come il pontefice abbia ricevuto questa mattina i tre cardinali (Julian Herranz, Josef Tomko e Salvatore De Giorgi) che hanno indagato sul caso Vatileaks, la questione della fuga di documenti riservati della Santa Sede conclusa con la grazia data dal Papa al maggiordomo Paolo Gabriele. E l’indagine segreta della commissione “ad hoc”, con la relazione top-secret e le polemiche per la presunta ”lobby gay” influente in Vaticano.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

Chef and Dog

In the Kitchen with Cara and Abner

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

Stacy Alexander

Arte California

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: