Suicida a 17 anni, si butta sotto il treno nel Padovano

treno-suicidio-tuttacronaca

Un 17enne di Este, ha aperto le braccia sui binari e ha atteso che il treno, un Freccia Bianca, lo investisse. Non si conoscono i motivi del gesto del giovane, am sembra che avesse già tentato di togliersi la vita in passato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Este e la Polfer di Rovigo. Gravi disagi su tutta la linea da Bologna a Mestre essendo l’incidente avvenuto fra Monselice e Rovigo. Solo dopo le 17 il traffico lentamente è tornato alla normalità.

Valentina Col, ecco chi sono gli indagati

valentina col-orbetello-tuttacronaca

Per la morte di Valentina Col, la 17enne morta all’ospedale di Orbetello domenica scorsa, sono stati indagati otto medici e un radiologo. Tra gli otto alcuni di questi medici sono in organico alla  clinica in Campania dove la ragazza si recò a seguito di una forte caduta il 14 agosto scorso. La morte di Valentina ancora oggi resta un mistero e bisognerà attendere che venga fatta chiarezza dall’autopsia disposta per giovedì.  Gli investigatori dell’Arma hanno sequestrato la cartella clinica della diciassettenne che, solo due giorni prima di morire, aveva postato su un social network una fotografia del letto d’ospedale chiedendo aiuto alle amiche. Sequestrata anche quella che era stata redatta in Campania, durante il primo ricovero.

E’ giallo sulla 17enne romana morta a Orbetello

orbetello-ospedale-tuttacronacaUna ragazza romana di 17 anni, Valentina Col, è arrivata all’ospedale di Orbetello, mercoledì, accusando problemi respiratori riferendo «di aver avuto, in un’altra regione, circa 7 giorni prima di venire in Maremma, un incidente sul mare, a causa del quale riportato un trauma toracico». La ragazza a distanza di pochi giorni è morta e l’asl ha disposto «l’avvio immediato di una verifica interna» e «l’accertamento diagnostico per stabilire l’esatta causa della morte». Per il momento resta il giallo sulle cause del decesso.

Riguardo all’incidente sul mare l’Asl, in una nota, non specifica cosa sia accaduto né dove. Sembra, da quanto appreso, che la ragazza lo avrebbe avuto mentre era in vacanza in Calabria, all’incirca una settimana prima che fosse vista dai medici di Orbetello. L’Azienda sanitaria non fa riferimento, nella nota, neanche a precedenti controlli in altri ospedali. Spiega che la ragazza «si era presentata mercoledì scorso al pronto soccorso dell’ospedale lagunare per difficoltà respiratorie e aveva riferito di aver avuto un incidente sul mare, a causa del quale aveva riportato un trauma toracico». «I sanitari – si legge ancora – l’hanno sottoposta ad una serie di accertamenti e hanno deciso di ricoverarla per sottoporla a terapia. Nei giorni successivi le condizioni cliniche si sono mantenute stazionarie».  Dopo di che, l’«improvviso peggioramento». I sanitari hanno deciso di «procedere con una nuova tac, che ha evidenziato nuovi problemi e un repentino aggravamento delle condizioni generali. A nulla sono valsi i tentativi dei medici, tra cui gli specialisti di anestesia e rianimazione, immediatamente intervenuti per rianimarla». La diciassettenne è morta. Per capire cosa sia successo, se la morte sia ricollegabile a quell’incidente sul mare oppure no, l’Azienda sanitaria ha disposto accertamenti interni. La direzione ha anche espresso «la propria vicinanza alla famiglia, per il terribile lutto che l’ha colpita». Del caso i carabinieri hanno informato la magistratura.

Tre bengalesi accoltellano un ragazzo 17enne a Roma

accoltellamento-roma-tuttacronaca

Ha 17 anni il ragazzo che è stato accoltellato la notte scorsa nella Capitale da tre bengalesi  in via Bagnera nel quartiere San Paolo. La vittima è stata trasportata in codice rosso dal 118 all’ospedale San Camillo e operato nella notte. Il giovane presentava ferite di arma da taglio ai fianchi, a una gamba e a un braccio. Il giovane non è in pericolo di vita. Gli autori del gesto sono fuggiti subito dopo l’aggressione e le forze dell’ordine sono a lavoro per rintracciarli.

 

Matrimonio combinato… 17enne scappa di casa

ragazza matrimonio combinato

A 17 anni e’ scappata di casa per sfuggire al matrimonio che i genitori avevano combinato con un giovane connazionale. Lo ha raccontato ai carabinieri una ragazza di origine africana, scomparsa di casa per 4 giorni. I militari l’hanno rintracciata a Castenedolo (Brescia) a casa della sorella. I genitori, che abitano nel Piacentino, si erano rivolti all’Arma quando la figlia non aveva piu’ fatto rientro a casa, ma avevano raccontato genericamente solo di un rapporto conflittuale.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: