“Scrutiamo tanto volentieri nel futuro, …

incertezza-tuttaconaca… perché tanto volentieri volgeremmo a nostro favore, con taciti desideri, ciò che in esso oscilla, l’incerto.”

-Johann Wolfgang Goethe- (Le affinità elettive, 1809)

Annunci

Barcellona 2013: nulla di fatto oggi per l’Italia

Luca-Dotto-tuttacronacaNon ce l’ha fatta Luca Dotto nella finale 100 stile libero: solo ottavo in 48 e mezzo, al di sotto delle sue possibilità. Troppo alto da superare l’ostacolo della semifinale, invece, Federico Turrini, 200 dorso, 5 in batteria in mattinata ma 8 nella sua semifinale. Si era aggiudicata la finale anche la staffetta femminile della 4×2, ma anche per le nuotatrici azzurre oggi non c’è stata gara contro la supremazia delle altre nazioni.

Nei giorni scorsi è terminata anche la gara di tuffi dalle grandi altezze (27 metri) maschile, che ha incoronato il 39enne colombiano Orlando Duque. Ma lo spettacolo non è mancato neanche dopo…

Miss Islanda apre le porte a tutti… anche alle 80enni e a qualche uomo!

miss-islanda-uomini-iscritti-tuttacronacaIn Italia c’è stato il boicottaggio di Miss Italia, con lo sfratto della kermesse dai palinsesti Rai e ora la guerra contro la mercificazione del corpo femminile si è spostata in Islranda, dove va in scena accompagnata da una buona dose di ironia. Infatti le attiviste per i diritti delle donne hanno preso la palla al balzo quando l’organizzatore, Raf Rafnsson, ha rivisto il regolamento spiegando che, dal momento che il suo è “un Paese moderno e aperto e non voglio che ci fossilizziamo sullo stereotipo della donna islandese alta 1,73, bionda e con gli occhi azzurri”, la gara viene “aperta a tutti”. Ecco allora che la contestazione colpisce… dall’interno! Tra gli iscritti appaiono anche la parlamentare socialdemocratica Sigribur Inbibjorg Ingadottir, aspiranti Miss di 80 anni, donne sposate, una donna pastore e anche qualche uomo. In totale, le domande di iscrizione sono 1300 e un’attivista, Hildur Lilliendhl, ha spiegato: “Volevo scendere in piazza – ha detto una nota attivista. Ma poi ho scelto la strada dello humour. E mi sono iscritta”. Con quella loro dichiarazione di “aperta a tutti”, gli organizzatori si sono complicati la gestione della vicenda e stanno facendo retromarci spiegando che la gara è aperta, ma restano i paletti fondamentali, tipo che le candidate devono avere tra i 18 e i 24 anni, non essere sposate e non avere figli. Ma tra le critiche arrivano anche le voci pro-manifestazione, come quella di Iris Jonsottir, reginetta nel 2011, che racconta: “Grazie a questo titolo ho potuto girare il mondo e conoscere tante ragazze. Questo concorso offre tante opportunità a una donna”.

Per far passare una tartaruga all’aeroporto… la traveste da hamburger!

tartaruga-hamburger-tuttacronacaDisavventura per una piccola tartaruga all’aeroporto internazionale cinese Guangzhou Baiyan. Il suo proprietario, che si fa chiamare Li, per poterla portare con sè ha deciso di contrabbandarla trasformandola in un hamburger di KFC, imbottendone la corazza con hambruger, pomodori e insalata. Interrogato dal personale di terra, l’uomo ha negato la presenza dell’animale: “Non c’è nessuna tartaruga, non c’è bisogno di guardare dentro. E’ solamente un hamburger!”. E se l’uomo è stato costretto ad arrendersi all’evidenza dei fatti, possiamo solo immaginare cosa possa aver pensato la simpatica creaturina: sicuramente ha sentito la nostalgia dei suoi simili!

Scomparsa inquietante: da due settimane non si hanno notizie della Miss

allison_benitez_scomparsa-tuttacronacaE’ allarme in Francia per la misteriosa scomparsa di Allison Benitez e la madre Maria. La “scomparsa inquietante” è avvenuta a Perpignan e la polizia è in allerta. La 19enne è una giovane aspirante reginetta di bellezza che, assieme al genitore cinquantenne, non dà notizie da due settimane: l’ultimo contatto con la famiglia è avvenuto il 14 luglio, in mattinata. Ora i cellulari risultano spenti, le pagine sui social network sono ferme, le carte di credito non sono state utilizzate, persino la macchina che normalmente usano non si è mossa dal garage. La ragazza è candidata al titolo di Miss Roussillon, un concorso regionale che permette di accedere a quello per la corona di Miss Francia. La preoccupazione di amici e familiari è aumentata quando Allison non si è presentata a un’importante riunione di preparazione al concorso di bellezza. La ragazza, infatti, era “molto motivata” a partecipare alla selezione. Cindy Filipiak, delegata locale dell’organizzazione di Miss France, ha speigato che “Era la più motivata delle candidate”, aggiungendo: “di solito se aveva due minuti di ritardo mi chiamava. Ora temo il peggio”. Aperta dalla procura di Perpignan un’inchiesta per “scomparsa inquietante”. E’ anche stato lanciato un appello ad eventuali testimoni. Nella giornata di ieri sono arrivate alcune segnalazioni, ma le verifiche non hanno finora dato alcun esito.

Juve e Milan finiscono ko contro Everton e Manchester

ko-juve-milan-tuttacronacaHa perso ai calci di rigore contro l’Everton la Juve, al suo esordio nella tournèe americana. Dopo i 90 regolamentari, le due squadre eano in parità per 1 rete a 1, firmate da Mirallas al 61′ per gli inglesi (incursione solitaria e conclusione di sinistro sul primo palo) e Asamoah all’80’ (gran botta di sinistro da fuori). Fatali dal dischetto un tiro fuori di Pirlo e un penality di Peluso che si fa parare. I ragazzi di Conte non hanno ancora assorbito i carichi di lavoro della preparazione ma note positive si hanno avute da Vidal e Ogbonna. Bene anche Storari che è riuscito a parare un rigore, anche se non è stato sufficiente. La squadra comunque non è per nulla allarmata dal risultato anzi, ha avuto anche modo di godersi i rigori soprattutto quando un fan si è precipitato in campo per tentare il tiro: alla panchina bianconera non è rimasto che divertirsi per l’inaspettato show.

Cinque sono le reti che il Manchester City ha infilato al Milan nel primo tempo della partita del torneo Audi Cup. Allegri è comunque sereno: “Con così tante assenze, questi incidenti possono capitare. Ma evitiamo inutili allarmismi. Nella prima mezz’ora abbiamo fatto male: molti dei ragazzi non avevano mai giocato in uno stadio così, forse è subentrato un po’ di timore. Ma poi c’è stata la reazione e sono contento. Bisogna arrivare pronti per la Champions”. Riguardo ha come ha giocato la squadra: “Non abbiamo fatto un contrasto, li abbiamo lasciati giocare troppo. Bisogna fare meglio sotto l’aspetto caratteriale. Certo, non è facile venire qui e giocare contro una delle quadre più forti d’Europa. Senza nazionali e con gli infortunati rimasti a Milanello si poteva rischiare in questo senso. Ma poi c’è stata una reazione e siamo tornati vivi”. Non sono mancate le occasioni per rientrare in partita: “Già alla fine del primo tempo potevamo essere 5-4, ma anche in avvio di ripresa abbiamo avuto tre palle limpide per segnare-. Alla fine è stato un buon test, non potevamo pensare di dominare il City: De Jong sta crescendo, come Muntari. Anche El Shaarawy e Petagna hanno fatto bene”. Ma il ct ha in mente le partite che contano: “E’ fondamentale farci trovare pronti per il primi impegno ufficiale in Champions. La tournée in America ci farà ritrovare giocatori importanti come Balotelli e Montolivo. Di fronte a partite come quelle di stasera non bisogna allarmarsi, né ci si deve entusiasmare quando si vince a Valencia. Abbiamo intrapreso un percorso e va portato avanti con serenità. Abbiamo bisogno di lavorare tutti insieme”.

Esplode la batteria di un Samsung Galaxy S4: casa in fiamme

galaxy_s4_fire-tuttacronacaUn sito cinese, Xianguo.com, riporta la storia del signor Du, residente a Hong Kong. L’uomo stava seguendo la televisione quando la batteria del suo Samsung Galaxy S4 è esplosa. “Stavo guardando un programma, la batteria è esplosa, istintivamente l’ho presa e lanciata sul divano, il divano ha preso fuoco e poi sono scappato.” Da quel momento, le fiamme sono divampate incendiando l’abitazione. Ma non è il primo incidente causato dalle batterie di questi cellulari. Una ragazza svizzera, il cui Galaxy S3 le era esploso in tasca, ha riportato ustioni di terzo grado, mentre l’anno scorso un uomo di Dublino ha dichiarato che il suo Galaxy S3 aveva preso fuoco mentre era appoggiato sul cruscotto della sua auto. Secondo Samsung, la colpa è da imputare all’utilizzo di prodotti non ufficiali ma il signor Du ha dichiarato che il suo cellulare il caricabatterie e la batteria erano tutti autentici. Non è solo questa marca, però, ad essere vittima di incidenti: nel mese scorso una donna cinese è stata uccisa da una scarica elettrica partita dal suo iPhone 5.

Le rubano il cellulare, lei apre un blog con le foto del ladro

iphone_drop-tuttacronacaUna turista tedesca ha scoperto che le avevano rubato il cellulare durante lei si godeva un bagno di mezzanotte. Ma l’autore del furto non si è reso conto che la proprietaria dello smartphone aveva installato l’app Dropbox sul telefono. L’incauto ragazzo, volato a Dubai, ha quindi iniziato ad utilizzare il suo “bottino” per scattare delle foto, ignorando il fatto che tutte vengono scaricate sulla casella della sua vittima. La giovane tedesca ha così deciso di aprire un blog, “Vita di uno sconosciuto che ha rubato il mio telefono”, dove posta ogni giorno gli scatti del ladruncolo.

ladro-blog-tuttacronaca

Rapina a mano armata a casa dell’on. Antonio Angelucci

rapina-pistola-tuttacronacaDopo aver aggredito alle spalle, tramortendola e legandola con delle catene, la guardia armata che sorvegliava l’abitazione di Fregene di Angelucci, quattro uomini, probabilmente romeni, sono entrati nella casa, armati e con il volto coperto. L’onorevole e la compagna si trovavano fuori a cena, mentre erano nell’edificio la figlia di 4 anni e la tata che si è rivolta ai malviventi in romeno: secondo lei, hanno capito le sue parole. I rapinatori hanno chiesto alla donna dove fosse la bambina, poi l’hanno picchiata, immobilizzata e portata al piano di sotto. E’ stato un vicino, allarmato dalle grida della tata, a chiamare i carabinieri e a urlare a sua volta per allontanare gli aggressori, impegnati nel razziere preziosi e soldi. A questo punto i rapinatori sono fuggiti con la Ferrari dello stesso Angelucci. La modalità della rapina hanno fatto ipotizzare agli investigatori che si potesse trattare di un tentativo di sequestro.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: